Huawei non vuole realizzare una sua auto elettrica ma vuole renderle più intelligenti

25 Ottobre 2019 11

"Huawei non intende diventare una casa automobilistica": Xu Zhijun, membro del consiglio di amministrazione del colosso cinese, mette definitivamente a tacere le indiscrezioni che sostenevano il contrario - peraltro già disattese con la mancata presentazione di un'auto elettrica al Salone di Shanghai di quest'anno.

Questo non esclude che Huawei non abbia ambizioni nel settore automotive, tutt'altro: l'obiettivo è investire nella ricerca e sviluppo di tecnologie che aiuteranno i produttori a rendere le auto sempre più intelligenti. Ciò, inoltre, non significa, la società cinese non abbia mai pensato seriamente di realizzare una sua "Tesla" (diremmo una LeSEE, per vicinanza geografica, ma toccheremmo un nervo scoperto). La dirigenza, secondo Xu, ne stava continuando a discutere solo un anno fa prima di rendersi evidentemente conto che il mercato è già molto affollato e ricco di avversari molto esperti.

Huawei nell'automotive significa tecnologia: 5G, guida autonoma e infotainment, per esempio. La società già collabora con molti marchi come Audi (guida autonoma), Volvo (infotainment per la Cina), ha presentato un modulo per il 5G (basato sullo stesso modem Balong 5000 che si trova negli smartphone), e ha presentato la sua alternativa ad Android Auto e Apple CarPlay. Per il futuro, la società intende sfruttare le sue conoscenze in ambito 5G per realizzare soluzioni optoelettroniche basate su mmWave e laser, per abbattere i costi e migliorare le prestazioni dei sistemi di guida autonoma.


11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Anna

Codici bancari, mail spam per virus, luoghi che visiti per controllare la gente e magari vendere dati ai terroristi per attentati. Dai su pollo

ydlale

Il motivo perché huawei vuole spiarti??
Ti ritieni di essere interessante?

Elio Camardella

Per molti un mezzo di trasporto da mostrare, con cui apparire e quindi da esibire, per molti altri solo una scatola con le ruote, per altri un museo, per quelli fissati un figlio da accudire, un destriero da domare, per me è libertà di movimento, esprime ciò che siamo in base a dove ci conduce e come lo facciamo. Quando Io giro la chiave per me dev'essere indispensabile o quasi prendere la macchina o la moto, assodato ciò non credo che si debba ridurre il concetto di veicolo come un banale modo di spostarsi ma come metafora stessa della Vita io prenderei di più ogni singolo viaggio una bella esperienza da condividere magari oppure da gustarsi in solitudine canticchiando una canzone. Oh, basta non abusare. Nelle città comunque è una bolgia, pura follia io se ci vado mi muovo a piedi, non ci vivo e preferisco piccole città tranquille dove le strade sono ancora percorribili senza traffico, dove tutto è meno esasperato, mobilità compresa.
A conti fatti il miglior mezzo di trasporto resta la bicicletta.
Buona pedalata a tutti.

Tom Smith

Anche l'auto termica è un elettrodomestico...

Tx888

Strano che non avete ancora riportato la news su ARM e Huawei

Anna

vuole spiarci è diverso

Ciccio

Alla fine manca solo l'uomo da rendere intelligente

BLERY

I Cinesi hanno intelligenza da vendere!!

masnia

Per i DNS TIM hdmotori non esiste da 3 giorni.
Incredibile!

ADM90

Io sono più intelligente di teeee (suono clacson). Discorso tra auto nel 2030

rsMkII

L'auto elettrica diventerà come un elettrodomestico qualsiasi, dicevano. Non ci credevo. Devo ricredermi.

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti