Formula 1: la monoposto del 2021 si mostra nella galleria del vento

22 Agosto 2019 5

Dai rendering e dai disegni diramati dalla FIA nelle scorse settimane avevamo già intuito che le monoposto di Formula 1 del 2021 sarebbero state decisamente diverse da quelle attualmente in competizione per il titolo mondiale. Il video e il comunicato di oggi (link in FONTE) non fanno altro che confermarlo.

Per la monoposto F1 2021 è tempo di nuovi test nella galleria del vento di Sauber: si tratta della terza fase di una serie di test svolti da una sezione di esperti indipendenti (la FIA, a tal proposito, rassicura sul fatto che non ci siano stati favoritismi al team Alfa Romeo Racing). Realizzate con l'ausilio della fluidodinamica computazionale (CFD), le simulazioni sono state svolte con un modello in scala 1:2, più compatto ma al contempo più dettagliato rispetto al modello al 60% utilizzato precedentemente

Nel video ufficiale salta subito all'occhio la prima novità di rilievo rispetto all'attuale monoposto, ma anche rispetto al modello 2021 in scala utilizzato nella scorsa sessione di test: le ruote da 18 pollici (parzialmente carenate all'anteriore) anziché 13 pollici (ovviamente in relazione alla scala reale).


C'è anche una prima conferma ufficiale degli elementi del prototipo che troveremo tali e quali nella vettura definitiva: parliamo delle pance laterali (più snelle risetto ad oggi) e dell'ala posteriore. Continuerà invece ad evolversi (avvicinandosi allo stile dello sketch e del rendering che vi proponiamo qui sotto) il disegno dell'ala frontale, che comunque subirà una semplificazione generale. Novità in vista anche per il "naso" e la parte inferiore della fiancata.


Le soluzioni in fase di studio premieranno la spettacolarità delle gare, incentivando i sorpassi e i duelli ravvicinati attraverso una riduzione della perdita di carico aerodinamico in inseguimento: rispetto all'attuale perdita del 50%, si stima che la vettura che segue perderà solamente tra il 5 e il 10% del carico aerodinamico.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 422 euro oppure da Amazon a 464 euro.

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Desmond Hume

se vedi riducono qualsiasi cosa possa favorire la diversità e la tattica come ad esempio il rifornimento o le limitazioni assurde sulle gomme...

barello

certo, ma per vedere duelli spettacolari (vettel-hamilton, per esempio) devi sorbirti un'ora di sonnolenza

Desmond Hume

beh oddio i duelli spettacolari capitano ancora con piloti tipo Ricciardo ma qualcuno ci si mette d'impegno per annullare lo spettacolo.
La tendenza è palese: prima appiattimento totale con auto tutte uguali dove cambia solo il motore, poi si passa al motore elettrico e la F1 diventa la Formula E esclusivamente con quei tracciati
cittadini da risvoltinati che si ritrovano.

barello

già ora la fase più "emozionante" è la partenza. Poi dopo si può anche cambiar canale

Desmond Hume

lo spettacolo di Vettel a fine gara in Canada mi è piciuto. La mercedes è già forte di per se, basta favoritismi inutili che rovinano lo spettacolo.
Dalle nuove regole mi aspetto solo che non ci sia l'appiattimento di cui si parla da un po' con auto identiche e costruttori che fanno solo il motore...

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti