BMW Vision M NEXT: la supercar ibrida di domani

28 Giugno 2019 21

Ne avevamo parlato a gennaio - BMW, nei piani una supercar ibrida | Il rumor che appassiona la rete - e oggi, a distanza di 6 mesi, BMW presenta la Vision M NEXT, una sportiva ibrida plug-in dal design estremo che potrebbe anticipare la futura supercar elettrificata a motore centrale destinata a rimpiazzare l'attuale BMW i8, per la quale il futuro è incerto.

Nulla di ufficiale, sia chiaro: l'unica cosa sicura è quello che vedete nelle immagini: una concept car dichiaratamente ispirata alla BMW Turbo del 1972 e alla M1 del 1978-1981 disegnata e prodotta da Italdesign con firma Giorgetto Giugiaro. Due modelli estremi della gamma BMW, prodotti in serie limitatissima e destinati a fare scuola per quanto riguarda stile e tecnologia.

Oggi, BMW Vision M NEXT vuole essere un manifesto volto a dimostrare le capacità di BMW M, la divisione sportiva del marchio di Monaco di Baviera: una supercar a motore termico centrale a 2 litri quattro cilindri, elettrificata grazie a due unità a zero emissioni (una per ogni asse) per un totale di 600 CV di potenza combinata, trazione posteriore o integrale, velocità massima di 300 km/h e accelerazione 0-100 km/h in 3 secondi, grazie alla presenza di un pulsante Boost+ in grado di aumentare potenza e coppia per un tempo limitato.

Una vettura ibrida plug-in, dunque ricaricabile alla presa di corrente, con un'autonomia massima dichiarata di 100 km. Secondo la Casa, Vision M NEXT coniuga la sicurezza e il relax della guida autonoma, utile quando il piacere di guida non serve (per esempio nei viaggi autostradali), con un’esperienza di guida coinvolgente quando le condizioni della strada lo permettono.

La stessa linea ci fa capire che questa è un'auto tutta da guidare: proporzioni da supercar a motore centrale, linee nette e spigolose, contrasti cromatici forti (carrozzeria Cast Silver e dettagli Thrilling Orange), portiere ad ali di gabbiano, frontale a cuneo con grande griglia a doppio rene e fari sottili, con tecnologia Laser.

Il cockpit conferma l'impostazione da sportiva "driver oriented", con una strumentazione 100% digitale con superficie semi-trasparente, head-up display con realtà aumentata, volante Boost Pod (con due schermi) e materiali pregiati, come il titanio anodizzato e le fibre sintetiche. Ultimo, ma non ultimo, il sistema di riconoscimento facciale: la chiave non serve più.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrearocca

Non appena si scaricano le batterie ti ritrovo solo 240cv dei 600cv disponibili.

RavishedBoy

La Lamborghini fa "solo" trattori, agricoli e non.

Malpensante

Maledetti! Proprio ora che stavo iniziando a risparmiare per prendere la i8

Stef76

Quindi esce oggi?

persson

tho, la nuova Batmobile...

persson

ahahahahaha!!!!

Giovanni Giorgi

https://uploads.disquscdn.c...

Madfranck

in effettisembra la sorella brutta

No questa è l'auto del futuro. https://media3.giphy.com/me...

Account Anniversario

Devi guardare le pre 2010. E basta.

Lander

Nulla di nuovo.. davvero. tecnologie già sul mercato o promesse da altri. cockpit da concept come già se ne sono visti. La vera novità sarebbe un propulsore tipo "porsche wec" ma la vedo davvero come improbabile una soluzione del genere. Abbastanza sgraziata nel design come del resto le altre nuove BMW. Ma questa è anche peggio. Sembra quasi un prodotto Audi.

CastSimone

Esteticamente si, stanno diventando dei bidoni. Fino alla precedente gen sotto il profilo del design erano tra le più riuscite. Negli ultimi anni non sono più belli nemmeno i concept.

Yafusata

La Lamborghini fa anche i trattori...

Yafusata

Sono in crisi. E falli risparmiare un po'.

Yafusata

Figata. Di domani. O meglio dopo domani.

maffo

E la cugina della Mercedes

RavishedBoy

E la cognata della Bentley.

asd555

Mi piacevano le auto con i dettagli curati anche negli interni, quando si usavano diversi materiali incastonati e impreziositi tra loro per dare un tono lussuoso.
Stanno diventando troppo spartane, dove tutto è sostituito da freddi schermi e lucine da albero di Natale.

Alla ricerca del tempo perduto

'mazza che bidone dell'indifferenziata https://uploads.disquscdn.c...

BLERY

E la sorella Audi

Aristarco

pensavo fosse una lamborghini

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida