Hyundai e Kia sviluppano il sistema di ricarica solare per ibride, EV e termiche

31 Ottobre 2018 71

Hyundai e Kia introdurranno i pannelli di ricarica solare sui modelli selezionati dal 2019. Il Gruppo coreano è infatti impegnato nello sviluppo di tre diversi tipi di tetto solare che saranno montati su auto ibride, elettriche e con motore a combustione interna. I pannelli solari realizzati in silicio generano energia elettrica e saranno incorporati nel tetto o nel cofano dei veicoli, il cui scopo sarà quello di supportare la principale fonte di energia del veicolo, migliorando il chilometraggio e riducendo le emissioni di CO2.

Il sistema sarà in grado di caricare le batterie dei veicoli elettrici e ibridi, oltre a quelle dei veicoli termici, contribuendo a migliorare l'efficienza del carburante. Il sistema di prima generazione è destinato ai veicoli ibridi, mentre quello di seconda generazione si avvale di un sistema di tetto solare semitrasparente per quelli a combustione interna. La terza generazione prevede un tetto solare leggero per le auto a batteria.

Il tetto dei veicoli ibridi consente di ricaricare dal 30 al 60% della batteria durante una normale giornata, tenendo ovviamente conto delle condizioni meteorologiche e di altri fattori ambientali. Quello delle auto a combustione interna monta un tetto semitrasparente che ricarica la batteria (quella classica), mentre il tetto per auto a zero emissioni si avvale di pannelli solari sia sul tetto che sul cofano al fine di massimizzare la produzione di energia.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da 4G Retail Tim a 278 euro oppure da Amazon a 333 euro.

71

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex

ma scherzi ?
i migliori arrivano anche a 220W/mq (360W su una superficie di 1,63mq) ma di picco !!!
i miei pannelli sono da 200W/mq e in questo periodo (dal 1 al 19 dicembre) hanno prodotto fra i 9KWh e i 13KWh in funzione dell'esposizione (i primi ad ovest gli altri a sudest)
quindi direi 470W di media al giorno non all'ora quindi in inverno non ricarichi proprio un bel nulla e in estate arriverai a poco più di 2KWh ogni pannello

masnia

Era ora, fatelo su tutte le auto così sarà più facile trovare parcheggio all'ombra!

BLOW

Io appena nato avevo pensato a auto a acqua al posto del carburante!

redshift

Nessuno ha detto che certe cose siano economiche, ma il costo li e' molto influenzato dal costo marginale di una produzione ancora di nicchia e dal materiale di copertura che deve resistere al crash test di ribaltamento ma essere trasparente e rimanerlo nel tempo. Pensa che nella stelvio, le levette delcambio sotto il volante , non il cambio, solo le levette , costano 1400€ , e non ti fanno guadagnare un solo km gratis , anzi il cambio automatico peggiora i consumi di un 5%, quando va bene, nella prius estende l'autonomia di 6 km , oltre il 10% in più della sua autonomia in elettrico,e ti fa trovare la macchina fresca...

Pensa che l'opzione sulla Prius coi pannelli, costava 5000€. In 25 anni non riuscivi a pagarli con l'energia prodotta... Diciamo che hai l'idea di ecologia e tecnologia, e finisce lí

Igi

Va da sé che a 10000 m di quota l'assorbimento è di gran lunga maggiore

matteventu

Ero ironico, lo dicevo a 7 anni :D

Anche perché altrimenti avrei detto fotovoltaici, non solari ;)

Matt7even

Per le forze in gioco solo inutili

Lolloso

Infatti

Franco Schettino

Qualunque sia la tua età attuale, da quando avevi 14 anni c'è stata forte evoluzione tecnologica (rendimento) e i costi si sono ridotti notevolmente.

ilmondobrucia

Ci sarà anche a casa mia con il progetto pago la bolletta

Nutria

Avevo fatto anche io conto simile.... sicuramente con la superficie a disposizione si fa poco..... ma anche poco è meglio che niente

Nutria

In Cina invece con il progetto della nuova luna artificiale di notte ci sara luce hahahaah

sgarbateLLo

Consolati pensando che non avresti avuto i soldi per il brevetto...

steek

Certo... Fino ad una settimana fa era tutto un "eh ma abbiamo magneti Marelli che fa i motori per le altre!!! 1!1!“. Decidetevi.

steek

No. Basta leggere i comunicati fca a riguardo.

Ginomoscerino

lavori in FCA per sapere a che punto sono sull'ibrido?

saccovr

30-60%di una batteria da 1-2 kWh

Giuseppe

La nuova prius lo monta già da un po'...

LaVeraVerità

Minore consumo implica entrambi.

Lolloso

Io a 12 anni avevo pensato ad un sistema antigrandine a gonfiaggio con gli scarichi. Mi sembrava una enorme minchi4ta e tutti mi prendevano per il cul0. Poi un giorno un vecchio la brevettò e ci fece i miliardi. La cosa buffa è che non è mai neanche stato messo in produzione

Lolloso

È un bene avere magneti Marelli? Tutte le parti che di souttanavan0 nelle fiat avute erano loro

matteventu

L'ho sempre detto io che sarebbe bastato metterci sopra i pannelli solari!

steek

Ms va avanti grazie al cloud, fca in borsa avanza quando vende magneti Marelli ma di modelli ibridi o elettrici aspetta e spera. È indietrissimo.

Emanuele

quel 30-60% è riferito alle ibride, che hanno batterie piccole, non alle full electric :) ...per una full electric si, sarebbe già un lusso superare il 10%

redshift

In realta le batterie delle auto elettriche sono pensate per durare almeno 10 anni, il resto , motori ed elettronica sono molto piu longevi . I motori elettrici potrebbero percorrere anche milioni di km. Alcuni pannelli fotovoltaici commerciali sono garantiti 25 anni con efficienza al 80%. I pannelli fotovoltaici durano molto ma perdono di efficienza, ma in 15anni il decadimento e' accettabile.Non conosco i valori precisi degli impatti del ciclo di vita totale dei pannelli, ed e' difficile valutarlo su tecnologie nuove, ma rispetto a qualche anno fa, l'efficienza di produzione dei pannelli e' aumentata così come l'energia prodotta durante la vita così come la durata e la possibilità di riciclarli a fine vita .La mia opinione e' che ne vale assolutamente la pena , soprattutto se i tettini sono progettati usando tecnologie d'avanguardia .

Mattia Alesi

Portarla Cx 0.04 (coefficiente aerodinamico del proiettile)

marco ma

Costruire un pannello non costa nulla circa 400€ grande quanto un letto 2piazze.
Ricaricare servira' solo di notte

M. P.

Beh, ogni piccolo contributo conta. Boing e Airbus progettano di installare pannelli solari solari su ali e superfici esterne degli aerei. E il pannello fai-da-te da 400€ che si infila nella spina é visibile su sempre piú balconi a nord delle Alpi. Amazon veniva deriso negli anni Novanta, oggi non piú!
Benvenuti coreani in questa corsa innovativa! Saluti. R.P. Frankfurt/M.

kust0r

avevo scritto un commento dove mi rispondevo da solo dopo aver riflettuto un poco ed essere arrivato alle stesse conclusioni...
Più che altro minori emissioni per l'ambiente, più che risparmio economico per il possessore penso.

ilmondobrucia

Non so se ti conviene ci vuole un ingenie laureato al braccino corto

Ginomoscerino

questa frase è ormai un must sotto ogni articolo di auto elettriche, sta diventando come "Microsoft sta fallendo"

Giorgio Pavoni
Ginomoscerino

anche rifare la carrozzeria per portare la resistenza aerodinamica al minimo

LaVeraVerità

Carmagheddon docet.

LaVeraVerità

Ha (in teoria) il senso che l'alternatore usato per tenere carica la batteria sottrae l'energia per la sua rotazione dal motore termico. Venendo a mancare questo si ottiene il (teorico) risparmio.

Pip

Ossia mai visto che le batterie Toyota e Hyundai durano quanto la macchina

Pip

Appena torno a casa faccio un calcolo veloce giusto per vedere se ne vale la pena con un uso cittadino.

Gnarnia

Magari mi sbaglio, ma normalmente ci vogliono una decina di anni per recuperare l'investimento in pannelli solari. Dato che una macchina elettrica é destinata a durarne circa 8, magari il costo per l'utente finale é maggiore che l'equivalente costo in elettricità. Che ne pensi? Chiedo perché sembra che tu ne sappia molto al riguardo.

The_Th

ah ok...
perchè qui dentro in effetti sembra che le auto a combustione vadano ogni mese dal meccanico con una spesa di 1000€ a botta, mentre le elettriche/plugin eccecc non ci vadano mai nella loro storia...
ignorando che le plugin hanno comunque un motore a benzina, e delle ulteriori componenti e che le batterie non sono eterne...

Eros Nardi

Già se si potesse sfruttare per mantenere batteria e abitacolo freschi nelle giornate estive non sarebbe male (o batteria e abitacolo tiepidi nelle giornate invernali limpide e sottozero)

Il mio calcolo era eccessivamente era fatto in “eccesso” per far capire che con la manutenzione peggiore in assoluto con costi medio/alti degli interventi in qualunque caso a conti fatti costa di meno mantenere un’auto a combustine..

The_Th

penso nessuno, visto che la batteria si carica con la macchina in moto...
e se uno lascia la macchina sotto al sole non ha bisogno di caricare la batteria visto che non ha nulla che consuma batteria in quelle ore...

unica cosa se sei sotto al sole con la radio accesa, ma è una situazione "limite" e rara...visti i costi dei pannelli e la fragilità (oltre ad essere brutti) meglio accendere la macchina 5 minuti ogni ora, ci risparmi

The_Th

forse hai letto male, dovrebbero caricare dal 30 al 60% delle batterie di una ibrida, che se è tipo una prius per intenderci ti permetterà di fare qualche km, se è una plugin 15/20 km...
ma penso tu debba lasciare la macchina sotto al sole cocente in estate per ore...e metà dell'energia recuperata la "sprechi" per raffreddare la macchina

The_Th

100mila km sono pochi ormai, la mia vecchia 207 diesel aveva la distribuzione da fare a 240mila km o 10 anni...
e non costa 1000€ per quella macchina, ma parecchio meno...

redshift

Dipende dalla batteria , ma i migliori pannelli solari rendono in condizioni ottimali intorno ai 200-210 w/mq considerando tetto e cofano abbiamo al massimo 3 - 4 mq diciamo 700 w. In 10 ore di luce sono 7 kWh , in condizioni ottimali . per un auto non e' granché al massimo sono 50km di percorrenza , in termini assoluti sono una buona quantità di energia in grado di coprire i consumi calangji di una famiglia per un giorno , giorno e mezzo abbondante . Se si usassero pannelli multi strato e muti giunzione si potrebbero ottenere risultati migliori di molto, ma i costi salirebbero molti , per una superficie così piccola potrebbero xò essere plausibili

look47

Specchietto per le allodole, i pannelli solari vanno usati altrove, altroché sulle auto.
Fonte: avevo pensato a questa soluzione quando avevo 14 anni, poi mi sono documentato e ho capito che era più che altro un'idea buttata lì, le cose intelligenti sono altre.

ilmondobrucia

Per risparmiare benzina basta togliere la ruota di scorta, i sedili, la tappezzeria, i pannelli fono assorbenti la marmitta, gomme gonfie a 12 atmosfere...

qandrav

"ricaricare dal 30 al 60% della batteria durante una normale giornata"

se lavorate nel deserto del sahara e fate 12 ore invece di 8 :)

idea carina, ma nulla di più

Fare la distrubuzione ogni 100.000km (valore per le auto più "delicate") al costo di €1000(valore della distribuzione completa di un'auto di media/alta gamma)...ti sei fatto due conti più precisi ora?
E' tutto così bello affascinante e innovativo(sarei il primo a comprarne una) ma se si vuole un mezzo che abbia un costo basso di gestione ti prendi una Panda a metano....oppure se hai tanti soldi e vuoi l'auto "figa" prendi un'elettrica senza farti seghe mentali su costi ecc
Sarò giurassico ma se avessi tanti soldi prenderei un 3.9 v8 biturbo!

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida

HDBlog.it

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Ford

Ford Mondeo Hybrid Vignale: wagon ibrida per risparmiare con la gamification | Video