Hardt Hyperloop collegherà Amsterdam a Francoforte in 50 minuti

14 Settembre 2018 85

Hyperloop potrebbe presto essere disponibile in Europa, e la prima azienda ad offrire il sistema di rasporto ultra-rapido non è né Hyperloop TT, né Virgin Hyperloop One, né SpaceX, ovvero le tre realtà che al momento hanno maggiormente sviluppato la tecnologia.

Sarà l’olandese Hardt Hyperloop a collegare le città di Amsterdam e Francoforte: il progetto è stato mostrato nel corso della prima edizione dell’HyperSummit ed è il risultato di uno studio di fattibilità condotto in collaborazione con l’olandese Royal Schipol Group.

Ecco come potrebbe essere la stazione di Hardt Hyperloop

“Stiamo attivamente cercando collaborazioni con diverse altre organizzazioni per sviluppare la conoscenza nel campo di nuove forme di mobilità, reti di trasporto innovativo e modifiche nel campo della mobilità”, afferma Richard Emmerink di RSG. “In questo contesto, non vediamo l’ora di collaborare con Hardy e altri partner dell’Hyperloop Implementation Program”.


Lo studio è a buon punto, tanto da aver previsto già anche la stazione progettata da UNStudio. Il tragitto, invece, prevede 450 chilometri da coprire in appena 50 minuti: si pensi che, ad oggi, sono necessarie 4 ore per percorrere il medesimo tragitto con i mezzi di trasporto “tradizionali” (auto o treno).


Il bacino d’utenza potenziale è particolarmente ampio, contando che 4,3 milioni di persone potrebbero contare sul sistema di trasporto hyperloop sviluppato dalla società olandese con una capacità di 48 milioni di passeggeri all’anno. Secondo lo studio, con il collegamento Amsterdam-Francoforte si potrebbero risparmiare anche più di 83 mila tonnellate di CO2 ogni anno.

Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da Clicksmart a 389 euro oppure da Media World a 449 euro.

85

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
tincool59

si compagno, come vuoi tu

tincool59

non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.. .azzi tuoi

Andre Santos

Non ho ancora capito cosa sono i "danni elettromagnetici al sistema imunitario".

claudio santini

ma che dici? 15 anni fa in treno per fare roma milano servivano 6 ore, oggi la metà.

Massi91

La realtà è che è finito il tempo in cui si poteva andare veloci, adesso in città ci sono troppe persone e fuori, in nessun paese si può garantire la sicurezza da attentati, grazie compagni, a buon rendere.

Ma se non sai scrivere non è colpa mia!! da e fuori non si capisce nulla

tincool59

da qualche anno i progressi nelle velocità di auto, treni aerei e altri mezzi di trasporto, sono significativi, ma non sono più attuabili con le attuali infrastrutture, infatti anche se ho la macchina più performante della mia vita, prendo dove possibile i treni veloci e viaggio in aereo, i tempi per arrivare alle mie destinazioni continuano ad allungarsi, causa traffico, controlli sicurezza, problemi infrastrutture e cosi via, si capiva anche se non lo spiegavo, solo tu non lo avevi capito, GNARO

tincool59

Gli anni recenti hanno visto un aumento senza precedenti, per numero e varietà, di sorgenti di campi elettrici e magnetici (CEM) usati per scopi individuali, industriali e commerciali. Questa diffusione ha generato preoccupazioni per i possibili rischi per la salute connessi al loro uso.

Alcuni studi scientifici hanno suggerito che l'esposizione ai campi elettromagnetici generati da questi dispositivi possa avere effetti nocivi per la salute (cancro, riduzione della fertilità, perdita di memoria e cambiamenti negativi nel comportamento e nello sviluppo dei bambini.)

Massi91

e allora continui a usare il carretto per i trasporti? non prendi un aereo? Non si può garantire la sicurezza da attentati quindi uno non si muove +? resta barricato in casa?

Massi91

Non credo, non costruisci una stazione, espropri terreni e metti una linea solo x far passare una compagnia. Se no non recuperi mai il costo di tutte queste componenti

tincool59

la realtà è che è finito il tempo in cui si poteva andare veloci, adesso in città ci sono troppe persone e fuori, in nessun paese si può garantire la sicurezza da attentati, grazie compagni, a buon rendere.

tincool59

se una batteria del cellulare ,4000mh, in casi limite, ha procurato cancro all'orecchio, e forse di più, cosa può fare una batteria da almeno 50kw sotto di noi?

Alex 15

In caso di terremoto il luogo più sicuro è sottoterra

Alex 15

Si è si diventa anche renziani. Buonanotte

matteventu
matteventu

Gli stessi dei vaccini che fanno venire l'autismo lol

claudio santini

in realtà i costi di costruzione sono simili a quelli di un AV,e di mantenimento sono molto inferiori, quindi è probabile che costi persino meno di un AV

claudio santini

un hyperloop, non questo in particolare, ma cmq il sistema ha bisogno di 1/10 dell'energia che usano i treni AV.
- riduzione dei pesi da spostare (il consumo energetico è direttamente proporzionale al peso) del 90%
- riduzione dell'attrito (aria+ binari) del 99%
- Velocità quadruplicata.
HL, non è il classico MagLev che ha consumi altissimi, perché viaggia su dei magneti che gli danno la velocità e per mantenerla sono sempre accesi.
Gli HL ricevono un impulso iniziale per l'accelerazione, una volta raggiunta la velocità di punta stando in un quasi vuoto, e senza attrito per mantenere la velocità gli serve solo un impulso ogni tanto.
Un ETR1000 è di 10MWh, questi treni riescono a raggiungere i 1200km/h consumando meno di 1MW/h

Name

Vaglielo a spiegare! Tanto non ascoltano, sono peggio di quelli che "sf0ttono"

Ma quindi adesso questi diversi costruttori faranno stazioni proprie, tipi di tubi proprietari, "supposte" proprietarie ecc.? Tra qualche decina d'anno ci ritroveremo a dover cambiare 5 aziende diverse (e magari a dover cambiare usando altri mezzi per muoversi in città) per arrivare da una parte all'altra d'Europa? Almeno i treni, che siano Frecciarossa, Italo, o ICE, sempre gli stessi binari e le stesse stazioni usano.

Non penso che scrivano risparmio di 83mila tonnellate di CO2 solo perché le producono da un'altra parte.

Hypersupp

Andre Santos

Cosa sarebbero i "danni elettromagnetici al sistema imunitario" ?

Rocky

Non hanno paesaggio complesso come il nostro

Matteo

In Olanda -almeno nel NH- sono molto attenti a non deturpare il paesaggio :)

tincool59

si, risparmiare 83 k tonnellate di co2 li, e produrre un inquinamento del doppio altrove per produrre l'energia necessaria, senza contare i danni elettromagnetici al sistema immunitario degli sprovveduti clienti.... che tecnologia

giuseppe9000

Verissimo, abbiamo anche un azienda a Bari che fa concorrenza alle americane e costruisce motori per i razzi!

Ma comunque, a materie manca la stazione, io la trovo una cosa indecente

camillo777

Ma non devono costruire a Bari la prima stazione aerospaziale?
Sono avanti li, altro che treno!

camillo777

Date presunte ?

TLC 2.0

"Creare una galleria intanto prevede una quantità enorme di materiale di scarto che spesso va smaltito come rifiuto speciali (se c'è arsenico ne terreno, non te la cavi creando giardini)"

:D si vede che non hai mai visto come smaltiscono nelle mie zone (Calabria e Sicilia)

claudio santini

Ma i no TAV non sono contro la TAV, ma contro la TAC, treni alta capacità, che posso trasportare interi Tir in luogo di semplici container quindi gallerie grosse il doppio e per una tratta dove le merci su strada sono crollate negli ultimi 30 Anni e l'attuale linea ferroviaria per le merci è usata al 50%. Per il trasporto veloce di persone nessuno si è mai lamentato.

Jimbo Kern

Lo faranno anche in Italia. Milano e Roma in 3 ore. Una di viaggio e due di ritardo, come da contratto degli autoferrotranvieri...

rsMkII

Contando che ad occhio dovrai fare rifornimento ogni 3 km, impiegherai molto tempo immagino.

mail9000it

Il petrolio non centra. Il vantaggio di un treno é che non devi fare il check-in un'ora prima e questo sulle tratte brevi é un grosso vantaggio in termini di tempo.
Stanno incominciando a parlare di aerei elettrici (per riscaldare l'aria non serve per forza bruciare qualcosa). Se ne parlano significa che é teoricamente possibile e questo aggirerá il problema del petrolio.

Matteo Dal Bosco

L'alta velocità italiana è seconda solo a quella giapponese (inarrivabile)!

Ikaro

Dipende, visivamente magari no, ma, a seconda del tipo di galleria, del terreno e della lunghezza un tubo sospeso deturpato molto meno

giuseppe9000

Parlando di dimaio un apostrofo sbagliato mi pare il minimo

Garrett

Certo. Ma Spero che questi condotti sopraelevati non si diffondano ovunque.
Una strada ha un impatto ben superiore si una struttura esterna come quella in foto. Tutto dipende da come verrà gestita la cosa.

Creare una galleria intanto prevede una quantità enorme di materiale di scarto che spesso va smaltito come rifiuto speciali (se c'è arsenico ne terreno, non te la cavi creando giardini). Richiede un'attenzione maggiore per la creazione di canali di servizio ed in caso di attentato rimani chiuso dentro.

Poi bisogna vedere anche dove si costruisce questa galleria. L'Italia ad esempio è quasi tutta sismica.

Ma non potrebbero sfruttare il "tunnel che collega il gran Sasso al CERN" per metterci un hyperloop?
Secondo me la Gelmini ci ha pensato.

marco

Sempre della società di musk è l'idea a monte

From Monkey Island 2 (bannato)

https://uploads.disquscdn.c...

Rieducational Channel

Ma che è sta foto di un suppostone.

xbukowskyx

Attendo il teletrasporto

xbukowskyx

Voglio il tunnel della Gelmini

Art Déco

Voglio anch'io creare una azienda di Hyperloop!

asd555

Ogni cosa ha i suoi pro e i suoi contro: una galleria non deturpa il paesaggio ad esempio.

V1TrU

Qual è, senza dannato apostrofo

angelo parigi

Basta colare a picco i paesi bassi e ne risparmi molta di più di co2

Bacarozzo

https://uploads.disquscdn.c...

giuseppe9000

Comunque, a proposito di matera, non è ancora arrivata la linea ferroviaria

Giusto per bilanciare l'aspettativa internazionale su queste robe vs aspettativa lucana

Garrett

Questione di scelte.
Io mi sposto col jetpack

https://uploads.disquscdn.c...

Jaguar

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini

Opel

Opel Combo Life: multispazio tech tutto da vivere | Prova in anteprima

Renault

Dacia Duster: ritorna la versione a GPL | Prezzi da 13.350 euro

Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria