BMW entra in Apollo, la piattaforma per la guida autonoma di Baidu

11 Luglio 2018 0

Contemporaneamente alla partnership siglata da Audi e Huawei nell'ambito dell'auto connessa, nella giornata di ieri è stato firmato un altro importante Memorandum d'Intesa da parte di BMW Group e Baidu. L'accordo prevede che BMW Group entri a far parte del consiglio d'amministrazione di Apollo, la piattaforma open source per la guida autonoma sviluppata da Baidu.

I partner, che hanno dichiarato di condividere la stessa visione per il futuro della guida autonoma, lavoreranno con l'obiettivo comune di portare sul mercato cinese nuove esperienze di mobilità "sicure, convenienti e intelligenti". Da una parte BMW Group sta sviluppando diverse soluzioni di guida autonoma (dal livello 3 al livello 4/5, dunque totalmente automatizzata) su una piattaforma comune realizzata con il contributo di partner come Mobileye (Intel) e FCA e destinata a tutti gli OEM che ne faranno richiesta.


Apollo, dall'altro lato, è la piattaforma "open" che Baidu sta mettendo a punto per rendere la guida autonoma una tecnologia sicura e affidabile, ma anche semplice da produrre e caratterizzata da costi contenuti. Lanciato nel luglio del 2017, il progetto Apollo ha riunito 118 partner globali provenienti sia dal mondo dell'auto sia da quello tech. La condivisione del know-how di questi "attori" sta accelerando non di poco il processo di industrializzazione del progetto Apollo.

A circa un anno dall'avvio dello sviluppo, Apollo è già pronta per con un prodotto ingegnerizzato e industrializzato, che attualmente equipaggia vetture a guida autonoma all'interno di aree delimitate. Nel 2019 sarà invece introdotto un prototipo destinato a circolare all'interno di circuiti cittadini geo-localizzati, con industrializzazione nel 2020 anche senza localizzazione. Nel 2021, infine i tecnici Apollo si aspettano di poter iniziare i test senza conducente anche sulle strade a scorrimento veloce.

BMW Group e Baidu avevano già collaborato di recente nell'ambito dei veicoli connessi, e lo step successivo non poteva che essere incentrato sulla guida autonoma.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 682 euro oppure da Unieuro a 895 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

HDBlog.it

Boosted Board Stealth: un missile a 4 ruote da 38 km/h | Recensione