Guida autonoma: Didi Chuxing sfida Uber e inizia i test in California

15 Maggio 2018 4

Didi Chuxing è l’ultima azienda a ricevere il permesso di testare auto a guida autonoma in California. Il colosso cinese del ride hailing, che poche settimane fa ha annunciato di voler espandere le proprie attività anche in altre aree del mondo tramite un'offerta a basso costo, si unisce a Lyft e Uber diventando la 53esima società a ricevere l'autorizzazione delle autorità californiane per sviluppare veicoli senza conducente.

Dopo aver rilevato le attività di Uber in Cina, Didi è intenzionata a testare auto autonome per cercare di ottenere vantaggi sui giganti della tecnologia che operano nella Silicon Valley e raccogliere esperienza per i propri servizi, impiegando circa 100 dipendenti e appoggiandosi nel centro di ricerca e sviluppo di Mountain View aperto nel marzo 2017.

L’azienda è una delle tante realtà cinesi decise ad ampliarsi nel settore. In precedenza, anche il colosso della ricerca sul web Baidu ha iniziato a testare la sua flotta in Cina, oltre ad ottenere, nel 2016, un permesso di prova di auto a guida autonoma in California, istituendo un centro di ricerca a San Francisco. Da segnalare anche il coinvolgimento nella tecnologia da parte di Tencent e del Gruppo Alibaba, investitori di Didi Chuxing insieme a Baidu.

All’inizio del mese Didi, tramite il CEO Cheng Wei, ha dichiarato di essere intenzionata a possedere 1 milione di auto elettriche nella rete entro il 2020, numero che salirà a 10 milioni entro il 2028, anno in cui avrà un totale di 2 miliardi di clienti. L’azienda ha inoltre affermato di aver coinvolto 31 partner del settore automobilistico, tra cui i gruppi Renault-Nissan-Mitsubishi, Toyota e Volkswagen.

Il top gamma di piccole dimensioni per eccellenza. la scelta obbligata per un Android tascabile? Sony Xperia XZ1 Compact, in offerta oggi da Clicksmart a 289 euro oppure da ePrice a 339 euro.

4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Rin-_

Moriranno altri innocenti...evviva

momentarybliss

A mio avviso per le auto a guida autonoma vanno ripensate le strade e la circolazione di veicoli e pedoni, ma al momento vedo solo tanto marketing

qandrav

sfida Uber nel senso che vogliono anche loro far fuori qualche persona che cammina con la bici in mezzo alla strada?

steek

Aspetto la guida autonoma by stonex!!

Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

HDBlog.it

Boosted Board Stealth: un missile a 4 ruote da 38 km/h | Recensione