Volkswagen Golf 8 R: trazione integrale e 320 CV per la nuova sportiva

04 Novembre 2020 12

C'era tanta attesa e finalmente la Volkswagen ha tolto i veli sulla nuova Golf 8 R che diventa la più potente della famiglia delle compatte tedesche. Un modello nato per divertire tra le curve grazie ad una serie di modifiche che hanno permesso di migliorare sensibilmente la guidabilità. In Italia dovrebbe arrivare all'inizio del 2021. I prezzi, al momento, non sono ancora stati comunicati.

SPORTIVA VERA

Nuova Volkswagen Golf 8 R è una sportiva vera e lo si vede immediatamente già dal suo design. Il look è davvero "cattivo" e si caratterizza per un paraurti anteriore ridisegnato con splitter e prese d'aria di generose dimensioni. Inoltre, nella parte superiore della calandra è presente un profilo blu a LED che si illumina quando il motore viene acceso. Questo modello, come tutte le Golf 8, sarà offerto nella sola variante a 5 porte.

Altri elementi che caratterizzano il design, i cerchi in lega da 18 pollici, specifiche minigonne laterali, calotte degli specchietti esterni cromate, pinze dei freni colorate di blu, paraurti posteriore con un nuovo diffusore, il generoso spoiler e i doppi terminali di scarico cromati. Nuova Golf 8 R può essere scelta nei colori Lapiz Blue Metallic, Pure White o Deep Black Pearl Effect. Parlando degli interni, anche questa versione sportiva è dotata di tutte le avanzate soluzioni digitali presenti nelle altre Golf 8.


La grafica del sistema infotainment Discover Pro con display da 10 pollici è stata personalizzata. Pure il Digital Cockpit Pro è stato modificato per offrire una grafica in linea con la sportività della vettura. L'abitacolo si caratterizza pure per la presenza di nuovi sedili sportivi in pelle nappa con poggiatesta integrato. Inoltre, il guidatore potrà contare su di un nuovo volante che dispone di paddle di maggiori dimensioni per il cambio e del pulsante "R" che permette di attivare la modalità di guida più sportiva.

320 CV

Nuova Volkswagen Golf 8 R potrà contare su di un 4 cilindri TSI turbo di 2 litri di cilindrata in grado di erogare 320 CV (235 kW) e 420 Nm di coppia. Ottime le prestazioni. Parlando dell'accelerazione, i 100 Km/h vengono raggiunti in 4,7 secondi. La velocità massima arriva a 250 Km/h (limitata elettronicamente) ma scegliendo il pacchetto opzionale R-Performance l'auto può raggiungere i 270 Km/h. Parlando di questo pacchetto, chi lo sceglierà potrà contare su cerchi da 19 pollici, uno spoiler più grande e sulle nuove modalità di guida Special e Drift che si aggiungono a quelle "standard" (Comfort, Sport, Race e Individual).

La trazione è integrale ed il cambio è un automatico DSG a 7 rapporti. Ovviamente, il costruttore tedesco ha lavorato molto per migliorare le doti dinamiche dell'auto. La trazione integrale 4Motion dispone dell'R-Performance Torque Vectoring che permette di gestire al meglio anche l'erogazione tra le ruote posteriori oltre a distribuire la coppia tra l'asse anteriore e posteriore.

Nuova Golf 8 R può contare anche sul Dynamic Chassis Control, sul differenziale XDS e sullo sterzo progressivo. Il tutto è gestito attraverso il sistema Vehicle dynamics manager. L'assetto, inoltre, è stato ribassato di 20 mm. Riviste pure le sospensioni mentre è stato maggiorato l'impianto frenante.


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Super Rich Wolfsburg

Ma cosa caspita ho appena letto? L'espertone che aveva la celica che crede che le sportive si possano costruire da zero. Impara che qui siamo in Italia non negli USA e qui il tuning è illegale, te le le scordi le modifiche aftermarket, altrimenti resti nel limbo della motorizzazione per secoli. Pensi che non sappia cosa fanno certi meccanici delinquenti che si mettono a fare modifiche illegali alle auto, proprio a causa di proprietari poveracci che si comprano il modello base e con pochi spicci credono di guadgnare millemila cavalli. Chi taglia il filtro antiparticolato e lo svuota è un macellaio e compie un atto illegale, chi mette una gamba di un tavolo al posto dello scarico fa la stessa cosa.

La golf R ha una distribuzione dei pesi 50-50 avendo utilizzato un telaietto in alluminio che ha permesso di ridurre il peso anteriore di 6,6 libbre.

Fabrizio

Io adoro quei veicoli, in certe situazioni non hanno rivali e regalano belle emozioni (soprattutto sulla neve).
Ma sono appunto auto di nicchia, i tedeschi se le possono "permettere" perchè tanto poi fanno cassa con i modelli di massa, mentre altri OEM come Ford, Hyundai o Honda purtroppo ne fanno a meno. Peccato.
Certo che se l'uso non richiedesse una trazione integrale con quelle cifre si prende ben'altro, siamo quasi in territorio 718 Cayman

Penso che ne vedi sempre meno perché ha poco senso una sportiva integrale, per uso "quotidiano".
Hai consumi più elevati e non hai questa gran differenza a meno che non la usi in pista (immagino). Una integrale con il 60% del peso sull'anteriore compensa un po', ma non fa miracoli.
Comunque, anche l'eterna WRX STi, oppure la Evo sono spariti dal mercato europeo per via dei consumi... E quelle erano vetture davvero divertenti e fatte per essere messe di traverso :P

Fabrizio

Però la trazione integrale è una cosa sempre più rara.
Che piaccia o meno ha poca concorrenza

Fabrizio

La cifra è assurda, ma le alternative a trazione integrale sono sempre di meno a prescindere dal prezzo.
Oltre alle tedesche mi viene in mente solo la nuova Yaris GR e l'eterna Subaru WRX.
Gran peccato che non ci sia una nuova Focus RS che era la migliore del lotto

Fabrizio

Con i motori trasversali c'è poca scelta, ma se implementato bene può comunque divertire (pensa alla Focus RS o alla AMG A45).
Certo che su VAG è sempre stato abbastanza deludente

Penso il nome.
Pensa a Super Rich Wolfsburg che non sa nemmeno cosa sia un catalizzatore: conoscono Golf e che ci siano diverse varianti: variante per poveri e variante per ricchi. Automaticamente crederà che la variante per ricchi con cavalli DICHIARATI elevati, sia sportiva.
Pensi che siano in grado di capire che per una sportiva, devi crearla ed elaborarla da 0? Non può capire che la stabilità di un'auto é dovuto anche al bilanciamento (termine troppo complicato per persone con un QI basso). Quindi Golf + motore da 320cv = auto sportivissima!

Oppure l'autore di questo articolo che probabilmente ha riportato solo il testo inviato da VW che scrive:

Nuova Volkswagen Golf 8 R è una sportiva vera


Già fa capire per chi é destinato questa Golf concepita per avere 100cv...

Sono auto che in curva non riescono a tenere la strada (esperienza personale quando avevo la Celica con 190cv e vedevo come la R32 non aveva speranza). Ad ogni curva la Golf rischia di uscire di strada - spesso lo fa. In cambio, quando le curve sono finite e sei in autostrada, ti superano poi a 200km/h per mostrarti la loro potenza...

Ecco a chi é destinata questa vettura: a quei poveracci ;)

sgarbateLLo

Non capirò mai cosa spinga uno che può spendere queste cifre a prendere una golf ultrapimpata rispetto a qualcosa di più prestigioso

Francesco Zerbini

In realtà nella Touareg c'è il Torsen.

IlFuAnd91

Come si fa in qualunque altro mercato: nomi altisonanti/figheggianti per roba che fanno anche gli altri e che in realtà non ha "nulla di speciale".

Super Rich Wolfsburg

Mamma mia paurosa, con tecnologie con dei nomi che fanno capire quanto lavoro c'è dietro, da prendere rigorosamente con il paggetto R-performance per toccare la velocità di punta sull'autobahn.

DjMarvel

trazione 4 motion, che è uguale alla trazione quattro (a3, TT) che è uguale alla xdrive(Serie1 2 ecc), che è uguale alla 4matic. Tutte con sistema Haldex. Dovrebbero vietare l'uso di altri nomi quanto il sistema è lo stesso.

Motorsport

Formula 1: chi è Mick Schumacher? Storia e carriera del pilota Haas.

Auto

Audi Q5: solo mild-hybrid. Prova 40 TDI da 204 CV ibrida diesel con luci OLED | Video

Auto

Honda Jazz Hybrid: solo ibrida, pratica e compatta | Recensione e Video

Auto

Renault Twingo Electric: prova su strada, prezzi e test autonomia elettrica in città