Volkswagen valuta l'acquisizione di Europcar

26 Giugno 2020 0

Volkswagen ha messo gli occhi su Europcar, come riferisce Reuters e ne starebbe trattando l'acquisto. In realtà si tratterebbe di un "riacquisto" visto che il costruttore tedesco aveva venduto l'azienda di noleggio auto alla società di investimenti Eurazeo nel 2006. Lo scoppio della pandemia, però, ha penalizzato moltissimo tutte le realtà che si occupano di noleggio e car sharing. Si pensi, per esempio, a Hertz che sta vivendo un momento molto difficile della sua storia.

Per potenziali investitori, dunque, queste realtà risultano essere interessanti visto che possono essere acquisite a prezzi inferiori rispetto a quelli di prima del lockdown. Nel caso di Volkswagen, l'operazione finanziaria permetterebbe alla casa automobilistica tedesca di capitalizzare meglio il proprio autoparco.

Secondo la fonte, le due parti starebbero dialogando ma l'accordo non sarebbe comunque vicino. Se le trattative dovessero andare in porto, Volkswagen dovrebbe riuscire a ricomprarsi Europcar ad un prezzo inferiore rispetto ai 3,32 miliardi di euro ricevuti per la cessione dell’azienda 14 anni fa.

Dal punto di vista della società di noleggio, l'eventuale intesa permetterebbe di evitare di trovarsi in una situazione simile a quella del suo rivale americano. Le prossime settimane saranno importanti per capire se questa operazione andrà in porto oppure no.

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE è in offerta oggi su a 290 euro oppure da Unieuro a 499 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren

Moto

Askoll NGS: abbiamo provato la nuova generazione di scooter elettrici | Video

Mobile

Recensione Amazon Echo Auto: per portarsi Alexa anche in macchina

Video recensione

Recensione Nilox DOC Twelve: per andare ovunque, ma con qualche sacrificio