Tesla: produzione e consegne record nel quarto trimestre del 2019

03 Gennaio 2020 186

Tesla ha stabilito un nuovo record di consegne nel Q4 del 2019 con ben 112.000 auto. Il dato è ufficiale. La società di Elon Musk, infatti, ha condiviso i dati di produzione e consegne dell'ultimo trimestre del 2019.

Un risultato davvero importante nell'ottica della crescita dell'azienda americana. Musk sembra quindi essere riuscito ad aver centrato un nuovo traguardo. Il precedente record era stato fatto segnare nel Q3 2019 con 97.000 consegne.

Si pensava, tuttavia, che nel Q4 2019 Tesla potesse ottenere comunque un nuovo record ma che si potesse fermare attorno alla cifra di 100.000 autovetture consegnate.

L'azienda americana è, invece, andata ben oltre e con 112.000 auto consegnate ha raggiunto un traguardo che nessuno si poteva immaginare.

Tesla ha poi dichiarato di aver prodotto, nello stesso periodo, 104.891 veicoli. Anche in questo caso trattasi di un nuovo record. Andando ad analizzare i numeri più da vicino, si nota come la Tesla Model 3 abbia ovviamente fatto la parte da leone con numeri di produzione e di consegne davvero importanti (modello entrato nella Top 10 delle auto più vendute negli Stati Uniti).

  • Model S e Model X: 17.933 auto prodotte e 19.450 auto consegnate
  • Model 3: 86.958 auto prodotte e 92.550 auto consegnate

Complessivamente, nel 2019 il costruttore americano di auto elettriche ha consegnato 367.500 auto con un aumento del 50% rispetto a quanto fatto nel 2018. Nessun dato finanziario è stato ancora divulgato. Le informazioni sull'ultima trimestrale arriveranno più avanti. Questo annuncio è stato accolto positivamente dagli investitori. Il titolo di Tesla in Borsa è subito salito del 2%.

Questo record inaspettato di consegne è importante per la società di Elon Musk per diversi motivi. Innanzitutto perché dimostra che l'azienda ha risolto quasi del tutto tutti quei problemi di produzione e di consegna della Tesla Model 3 che ne avevano penalizzato le vendite in passato.

In secondo luogo dimostra che gli ordini della "piccola auto elettrica" americana continuano ad essere molto importanti. Con la Gigafactory Cinese che ha iniziato a produrre le sue prime auto e con l'imminente arrivo della Tesla Model Y, questo nuovo record potrebbe essere in futuro facilmente battuto. E all'orizzonte si intravede anche la prima Gigafactory europea che sarà costruita in Germania e che non potrà che dare un'ulteriore spinta alle vendite della società americana.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 558 euro oppure da Yeppon a 647 euro.

186

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gv83

Si riesce a quantificare? O e' una sensazione a livello intestinale? C'e' un grande entusiasmo per l'innovazione che l'elettrico sta portando che si stanno perdendo i pezzi per strada..

Alessandro

Compreso tutto, e la differenza non è minima

Gv83

Al Power plant comunque gas o combustibili fossili ci devono arrivare..

Alessandro

Sommati tra di loro hanno un'efficienza superiore al motore a scoppio sommata alla riffinazione e al trasporto della benzina

Gv83

La distribuzione dell'energia elettrica non ha rendimento 1. La ricarica delle batterie ha rendimento 1 e decresce nel tempo.

Alessandro

È molto più semplice migliorare il rendimento energetico di una centrale rispetto ad 1 milione di piccoli motori, ed anche aumentando la domanda l'offerta migliora.

Gv83

Auto elettrica faciliterà la ricerca di energia pulita?

Alessandro

No non lo risolve ma lo rende più gestibile poiché gli da la possibilità di concentrarsi

Alessandro

E ti sembra poco.

teo

Stincazzi della Romania ?? Ma se produrrà CO2 per altri 20 anni visto che sfrutterà le nostre vecchie auto .. e a seguire le Africa che sarà ancora peggio. E poi come al solito si punta sulle auto ma il grosso viene dai trasporti su gomma .... E il resto, ben il 70,% del CO2 che non viene dai trasporti non ci pensa nessuno ...

Teomondo Scrofalo

Ma quale Greta che ha me mi sta sul caxxo anche parecchio, io parlo on i miei occhi e l'abbassamento del lago di Bracciano di 10 METRI, e stavano per chiudere l'acqua in tutta Roma ci è mancato pochissimo! Io vedo con i miei occhi gli incendi mostruosi in Australia per via della SICCITÀ causata dal riscaldamento globale. Tutte le altre sono caxxatine da niente paragonato al riscaldamento globale, sticaxxi della Romania Albania se poi Venezia finisce sott'acqua! Le hai lette le notizie di Giacarta sott'acqua? Lo vuoi capire o no? Bisogna abbattere la produzione di CO2 altrimenti moriremo tutti quanti anche quelli che vivono nel Borneo e se ne fottono del tuo PM10!!! Sticaxxi dei tumori quando sei senza acqua o affogato li si muore TUTTI tumore o non tumore!!!!

teo

Ma allora non ci capiamo ?!?! Siete fissati solo su 1 problema e non vedete altro ... I problemi per il clima sono tutti non solo il CO2 lo capite ?? Io ragiono con il mio cervello i politici mi fanno pena perché totalmente ignoranti in materia ambientale e prendono decisioni solo in base ad interessi economici. L' auto nuova non la cambio perche la mia euro4 sai dove va ?? In Romania a fare altri 10 anni di danni All ambiente. Io quando posso vado a piedi o in bici o in autobus differenzio riciclo sono attento a tutto. Ma per favore non facciamo i fessi che credono solo alla Greta i problemi sono molteplici. Ripeto tutte le emissioni sono pericolose per la ambiente e lo alterano. Quando saremo tutti ammalati di tumori e malattie respiratorie causa inquinamento puoi stare anche sotto la acqua chiamo poco.

Teomondo Scrofalo

Eh si il problema è PROPRIO il global warming, vedi incendi in Australia i ghiacciai che spariscono nel mondo, sai che me ne frega del PM 10? Quando non ho più acqua da bere oppure sto 2 metri sott'acqua? Ragiona con il tuo cervello non ti fare infinocchiare dai politici corrotti da chi ti vuole vendere auto nuove!!!

Riccardo Ferrero

Si vero. Anche in Canada.....anche se i volumi di vendita sono piccoli.

Tetsuro P12

Dai che i cinesi fottono il know how anche a voi. :lol:

Nitro

se il tuo ragionamento è incontestabile per l'Europa, non lo è altrettanto per gli USA dove il mercato delle berline è floridissimo e paragonabile se non superiore a quello dei suv.

Gv83

Se non si trova energia pulita il problema ambientale rimane a livello globale, fino ad allora l'auto elettrica rimarrá uno sfizio tecnologico.

Bisogna pensare anche a tutte le altre fonti di inquinamento, che sono in percentuale molto maggiori rispetto a quelle provocate dal trasporto privato.

JustATiredMan

diciamo che si potrà puntare sulle rinnovabili, e magari sul nucleare, anche se da molti viene demonizzato.

teo
Gv83

Andremo in bicicletta

Gv83

La rivoluzione industriale e' avvenuta grazie alla disponibilitá di energia e materiali, che hanno definito la tecnologia vincente per sfruttare l energia disponibile.

In questo momento il cambiamento di tecnologia e' guidato da ragioni che secondo me non garantiranno la diffusione dell auto elettrica cosi comé stato per l auto termica.

Il limite naturale del termico e' la disponibilitá di carburante nel breve medio termine.

Il limite naturale dell 'elettrico e' la disponibilitá di energia elettrica. Se non si risolve questo problema non secondario l'auto elettrica non andrá tanto lontano.

teo

Io spero finiscano anche prima i carburanti ... Anche se la vedo dura

teo

Si ma come al solito inizi male e si fa un lavoro di mer .... Se per 50 anni devono girare auto euro 0 allora a cosa serve tutto sto casino

teo

E quindi l'unico grande problema del mondo è solo la CO2 ?? Ma vi siete fatti infinocchiare tutti il cervello dalla Greta ?? Ma ci arrivi a capire che i problemi sono TANTI e non 1. Che poi parlare di CO2 è patetico come tutta la porcheria che gira attorno alle auto. Ti cambi auto perché sei obbligato a prendere l euro6 poi tutte le auto euro 1 2 3 4 finiscono nei paesi dell' Est o in Africa per continuare comodamente ad emettere CO2

Simone Perin

1-L'aumento delle emissioni nelle città dagli anni 50 ad oggi ha provocato un grave aumento delle patologie polmonari, soprattutto nei bambini che camminano ad altezza scarico

2-I carburanti finiranno nei prossimi 50 anni, nei prossimi 20/25 ci sarà una prima fase in cui convertiremo il parco veicoli

3-È chiaro che di pari passo ci dovrà essere una riduzione dei consumi energetici e un pregressivo spostamento dei metodi per produrla

È il termico che ha mostrato di fatto il suo limite naturale.

E io sto semplicemente affermando che almeno che tu non viva in Polonia, visto come producono energia elettrica, questo è palesemente FALSO.

Teomondo Scrofalo

Cose da poco certamente, visto che siamo 10 miliardi e vogliamo diventare anche immortali fottendosene del pianeta alla grande.

Gv83

Quale?

Simone Perin

Ma qualcuno di salute pubblica si

Simone Perin

Nei quali tra dieci anni manderemo pure le elettriche. Da qualche parte bisognerà cominciare.

Simone Perin

Wow, bellissimo lavoro. Dieci minuti di lettura illuminanti.
Sono convinto anche che le tecnologie delle batterie e anche quella della generazione di energia faranno grossi step in avanti nei prossimi 20 anni.
Sicuramente molti di più di quelli fatti dai motori termici negli ultimi 100 :D

Depas

Sto semplicemente affermando che la tesla nonostante sia elettrica sia un mezzo incredibilmente inquinante.
Se hai qualcosa in contrario libero di dire una frase sensata

Ah quindi tu vivi in Polonia? Beh ok, basta dirlo e diventi credibile.

XD

Ma no, una M3 ormai con gli incentivi sta sui 45k, se aggiungi anche quelli regionali può costare anche un bel po' meno.

Sopra una certa soglia, diciamo 8k, dipende più da quello che hai in testa che da quello che hai in banca.
Se ti spunta un desiderio da 50k e tu ne hai 45k, sei povero.

TLC 2.0

dovranno passare parecchi anni finchè siano poste allo stesso livello di prestigio delle altre marche, almeno nella mente dei non appassionati del marchio

teo

Si quelle con isee sotto i 10k euro che poi lavorano in nero ...

teo

Verso i paesi dell'est o l'Africa dove vengono mandate le nostre euro 1 2 3 4 ... E noi fessi a cambiare auto

teo

Si infatti stiamo dicendo la stessa cosa ... Mi fa rabbia leggere in giro commenti di persone totalmente ignoranti che parlano di quei 7 miliardi come un peso per gli italiani quando invece sono stati una manna dal cielo

MatitaNera

Questo è vergognoso. E vogliono favorire le famiglie...

Steve

poteva essere un notaio appassionato/nerd/investitore/newco

Luca

Certo che sono rientrati, il problema è che senza quei soldi sarebbe fallita nonostante decenni di storia. Per cui non ci vedo nulla di strano sul fatto che lo stato americano abbia fatto un investimento (ampiamente rientrato) su Tesla che all'epoca era poco più di una start-up.

roby

Giusto ci sta anche questo dato

Gv83

Ma non risolve il problema energetico

Alessandro

Ii invece trovo una marea di vantaggi per il full elettrico e pochi per l'idrogeno

Alessandro

Calcola già che stiamo spostando le emissioni inquinanti dalle città verso le periferie su degli alti comignoli, e non è poco.

Ansem The Seeker Of Darkness

Ma va, l'ultimo notaio con cui ho avuto a che fare aveva una tesla nuova fiammante.
Stanno pian piano prendendo piede anche qui visto che sono l'ultima moda.

Erik Bandinelli

Hahhaha

teo

È inutile che fai del sarcasmo la questione è chiara ... Leggi bene per favore ho detto che queste cose non esistono?? Ho detto che il CO2 NON è un problema ?? Ho detto che parlano SOLO di CO2 ma mai del resto ... Sai il resto sono tutte quelle sostanze che finiscono nel ciclo alimentare le mangi le respiri e ti fanno venire malattie ... Cose da poco conto insomma

Speciale

Pronti a ripartire? Il punto sul presente e il futuro dei viaggi | Podcast

Elettriche

Le migliori biciclette elettriche pieghevoli da comprare | Maggio 2020

Xiaomi

I 5 migliori monopattini elettrici da comprare | Maggio 2020

Auto

La differenza tra kW e kWh e perché è importante | Guida auto elettriche