Opel, il tuner XS Carnight ha già messo mano all’Astra ibrida

24 Luglio 2022 21

Gli appassionati di hot-hatch si chiedono tuttora se vedremo mai eredi della 308 GTi e Opel Astra OPC, magari ibride, come la Casa del Leone ha fatto con la 508 PSE. Nel frattempo in Germania c’è già chi si sta preoccupando di mettere la nuova compatta Opel Astra a suo agio sulla strada. Lo ha fatto XS Carnight, tra le aziende partner di Opel, che ha allestito un esemplare ricco di fascino e suggestione.

LIVREA E ASSETTO

Senza toccare la meccanica, che è quella dell’ibrida plug-in da 180 CV, il team di XS Carnight si è concentrato sull’estetica e sul telaio, proponendo anzitutto una livrea con vernice bianca lucida e decorazioni nere. Infine, il look inconfondibile della show car è completato da decalcomanie motorsport come quelle disponibili da Opel Accessories, sulle fiancate e sul parabrezza dell'auto. Dentro, l’equipaggiamento è quello della versione Ultimate, con come il cockpit digitale Pure Panel e l'adattivo Intelli-Lux LED Pixel Light.


Il telaio è stato modificato con sospensioni pneumatiche “Grinds" dotate di sensori di altezza firmati "Carstyle me" e combinati con gli ammortizzatori originali. Le ruote con cerchi da 20”, montati però soltanto a scopo dimostrativo, sono firmate dal produttore americano RVNT Forged.

DUE USCITE IN CALENDARIO

L’auto sarà protagonista all'anniversario XS Carnight “20 Years of XSCN” previsto il 29-30 luglio allo Stadio Olimpico di Berlino. Chi vuole vedere l'Astra “XS” dal vivo dovrà affrettarsi ad acquistare gli ultimi biglietti disponibili online o aspettare Il prossimo 17 settembre, quando in Austria si terrà l’annuale evento al lago Wörthersee in Austria.

Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Phone2go a 559 euro oppure da eBay a 629 euro.

21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
RavishedBoy

Boh ..per me, me stai a cojonà...

Sick Ikon XxVi

Schifezza indicibile queste nuove Opel, con o senza tuning...

Keena

https://uploads.disquscdn.c...

Scrofalo

Conati-tuning

STAFF

Quello che vuol dire, è una modifica molto comune nel campo di noi tuners mega racers. In pratica si modifica il telaio originale facendo buchi, o saldature, tagli o incollaggi, al fine di inserire altri due ammortizzatori. Il risultato finale è un auto con non due, non tre, ma ben quattro ammortizzatori sull'avantreno. E tu mi chiederai: perché fare una cosa simile? Oh oh oh sciocchino, il motivo è semplice, aumentare la rigidità dei motoroids, che sicuramente saprai cosa sono, evitando così il fenomeno dell'aquaplaning ed aumentando la velocità massima e quella di accellerazione dei pulsori...

ACTARUS

Praticamente allora è come se di cv ne avesse 140 senza contare che peggiorano pure le prestazioni in curva.

RavishedBoy

"Il telaio è stato modificato con sospensioni pneumatiche... e combinati con gli ammortizzatori originali."
???
Cosa vorrebbe dire???

PyEr

Brutta fuori e anche dentro.

L0RE15

Potevano anche evitare visto l'aborto che è uscito.

Demetrio Marrara
ACTARUS

Manca il peso...ormai si vergognano pure a scriverlo

Demetrio Marrara

Mi sa che nella lettura ti sei perso "sospensioni pneumatiche e cerchi da 20" a scopo dimostrativo". Questo vuol dire che: A) l'assetto si può alzare ed abbassare a piacimento; B) i cerchi montati saranno più piccoli (18/19").

ACTARUS
alex-b

tuned by giggino o' peracottaro

Watta

Tamarra

Patrocinante in Cassazione

Non mi piace

AstralHD

Fantastica....opel 4ever!

rsMkII

Orribile

Vatyko

ooou yeah

Nick126

L'assetto così basso fa proprio tuner aftermarket rovina auto

T. P.

bellina! :)

Auto

Mercedes C300 e, una wagon ibrida plug-in come si deve | Recensione e Video

Auto

Audi Q3 Sportback 45 TFSI e S tronic, per chi la usa più in città | Recensione e Video

Guide

Guida all'acquisto di una bici elettrica da città, cosa guardare, quanto spendere e come non farsi fregare | Video

Auto

Nissan Ariya (63 kWh): ottima efficienza e autonomia nella prima prova | Video