Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

NIO ET5, svelati nuovi dettagli sulla versione con batteria da 150 kWh

07 Febbraio 2024 37

Il Ministero dell'Industria e dell'Information Technology cinese (MIIT) ha portato alla luce importanti dettagli riguardanti la NIO ET5 dotata della nuova batteria da 150 kWh. Questo avanzamento rappresenta un salto qualitativo notevole per il costruttore cinese nel segmento delle berline elettriche, consolidando ulteriormente la sua posizione nel mercato degli EV.

La ET5 (e la sua variante Touring), in precedenza offerta con una batteria standard da 75 kWh e una opzionale da 100 kWh, ora si avvale di una batteria a stato semi-solido prodotta da WeLion. Questo accumulatore, caratterizzato da una densità di 360 Wh/kg, pesa 575 kg, ossia 20 kg in più rispetto all’unità da 100 kWh impiegata precedentemente dalla casa automobilistica cinese.

LA NUOVA BATTERIA GARANTIREBBE FINO A 1055 KM DI AUTONOMIA

Uno degli aspetti più interessanti di questa nuova batteria è l'autonomia offerta. In un test condotto a fine 2023, una ET7 con batteria da 150 kWh ha percorso 1044 km con una sola carica (fino del 3%) percorrendo un viaggio di ben 14 ore (tra l’altro trasmesso in diretta streaming). Questo traguardo sottolinea l'impegno del brand cinese nel superare i limiti dell'autonomia dei veicoli elettrici.

Secondo i dati forniti dal MIIT, l'autonomia della NIO ET5 con la nuova batteria è di 1055 km secondo il ciclo cinese CLTC mentre quella della NIO ET5 Touring si attesta intorno ai 1010 km. Il peso a vuoto con il nuovo accumulatore è di 2214 kg per la berlina e di 2254 kg per la station wagon (le cui consegne sono partite recentemente anche in Europa).

AL MOMENTO È TROPPO COSTOSA

Nonostante i vantaggi offerti, però, la nuova batteria da 150 kWh costa quanto una ET5, quindi al momento è disponibile soltanto a noleggio. Tale strategia sembra mirata a coloro che necessitano di un'autonomia maggiore per fare viaggi più lunghi.

Un altro importante vantaggio di questa batteria è la sua compatibilità con tutte le auto elettriche prodotte fino ad ora da NIO grazie alla sua natura modulare e intercambiabile. Questo aspetto sottolinea la flessibilità e l'approccio orientato al futuro del produttore cinese di EV.

IN ARRIVO UN’OPZIONE PIÙ ECONOMICA

Oltre alla NIO ET5, il Ministero dell’Industria e dell’Information Technology cinese ha fornito anche dati relativi alle autonomie di altri veicoli elettrici del brand equipaggiati sempre con la batteria da 150 kWh. Le autonomie variano dai 900 km della ES8 ai 940 km della EC7, dimostrando come il marchio stia spingendo i confini dell'autonomia nell'intero portfolio di veicoli.

Infine, sono state fornite informazioni sulla batteria LFP da 70 kWh più economica, che sarà presto disponibile. Le autonomie con essa varieranno da 430 km per la ES8 ai 500 km per la ET5.


37

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
luc tresson

Con questa batteria una Tesla model 3 RWD peserebbe intorno ai 1500Kg equiparando le pari categoria con motore a combustione. Inoltre l'aumento di autonomia dato dalla riduzione del peso (- 250kg) sarebbe notevole in città e in extraurbano (in autostrada a velocità costante cambierebbe poco). Il problema è che batterie con queste densità non le vedremo su auto ad alti volumi per almeno altri 3/4 anni.

MatitaNera

Non ne ho quindi direi risposta negativa

Gianfranco

Sorpassare è un conto, mantenere una velocità costante di 130 km/h è un altro.

ilariovs

A me una Model Y mi ha superato e sul cruise avevi impostato 125.

Si vede che le Tesla sorpassano a velocità inferiore rispetto al sorpassato.

Gianfranco

Finalmente non vedremo più le Tesla che fanno lo 0-100 in 3,8 secondi, ma in autostrada vanno a 80 km/h nella corsia di destra dietro a un tir?

Sagitt

La tua inesperienza?

meyinu

Nessuno ha notato questa frase?

Questo accumulatore, caratterizzato da una densità di 360 Wh/kg, pesa 575 kg, ossia 20 kg in più rispetto all’unità da 100 kWh impiegata precedentemente dalla casa automobilistica cinese.

Quindi a livello della batteria, quella precedente aveva una densità complessiva pari a:

100 kWh / (575-20) kg = 180 Wh/kg

quella attuale da 150 kWh a stato semi solido ha una densita a livello batteria pari a:

150 kWh / 575 kg = 261 Wh/kg

L'aumento di densità a livello di batteria tra quella da 100 kWh e quella a stato semisolido da 150 kWh è pari a:

+45%

ilariovs

A me lo dici? Io sfondi una porta aperta.
TPU/TPE, parcheggi esterni alle città con servizi navetta... se gente come vince le elezioni... le città diventano come dei parchi nazionali.
Solo BEV/PHEV e per le termiche minimo tre persone a macchina, altrimenti 10€ di ticket solo per entrare più il prezzo del posteggio.

Per me le città sono luoghi che appartengono agli umani NON alle macchine.

Ognuno nel suo ecosistema. Le orche nei mari, i cerci in montagna, gli umani nelle città e le macchine nei box/parcheggi sotterranei.

Sono mezzi di trasporto NON amici, non devono convivere con noi devono servirci è diverso.

Marco

Ma perché tanto le ICE stanno morendo

ilariovs

Perché non fare un bollo ad OC per emissioni sonore e nocive... e vediamo spazio un mese come va il mercato dell'usato delle ICE...

Marco

Ma cosa c'entra? Stai mescolando in modo incomprensibile 2 problemi. L'inquinamento degli scarichi si risolve con l'interruzione della produzione delle endotermiche, ma questo non vuol dire che sia giusto che le bev siano dei bisonti da 2 o più tonnellate, e questo lo argini con un bollo ad hoc per esempio

Petri97

Parlo di misto, in citta ci sono già utilitarie come la zoe o una dolphin che ti fanno i 400km reali in estate e 300/350 km reali in inverno

ilariovs

Figurarsi.
Io gli ultimi anni che ho fatto sali/scendi per l'Italia a metà strada sceglievo una città.

Tarda mattinata arrivavo, giro per i patì che volevo visitare, cena e mattina ripartire.

Non fa per me la fuga per la vittoria...

Carlito

Nessuno farà auto utilitarie per fare 500 km reali se per reali intendi a velocità codice in autostrada.
Non è tanto la densità che frena ma costi e margini bassi sulle utilitarie.

SocioBros

eh infatti, poi è una cosa abbastanza soggettiva, se uno glià fà buon per lui, ma solo a leggere la proporzione viaggio/sosta viene la pelle d'oca

ilariovs

Esatto. Ma a quanto pare c'è chi gli piace fare la F1 coi pitstop.

Io personalmente non ho mai fatto più di 3,5h di fila. Giusto quando partivo alle 4 per saltare il traffico delle grandi città.

Ma altrimenti ogni 3h mi fermo 1/2 oretta, se no diventa una condanna il viaggio

SocioBros

mamma mia, 30 minuti di pausa per 8 ore di viaggio praticamente nemmeno nelle gare endurance :D

Firebrand81

E' tutta questione di calcolare i giusti coefficienti per tassare il volume ed il peso :)

T. P.

notevoli!

ilariovs

Ma chi lo ha detto che sono più leggere?

E poi non ho capito quando io passo davanti ad una fila di macchine ferme al semaforo... chi mi intossica? 30 ICE o 30 BEV?

Quando si forma la coda sotto casa chi mi affumica le ICE o le BEV, tutto quel trambusto chi lo produce le ICE o le BEV...

Il peso è un parametro il resto lo eliminiamo e facciamo finta si nulla?

Marco

perchè con le endotermiche impatterebbe meno, li virerei più sul volume, cosi da arginare l'epidemia dei mega suv

ilariovs

E perchè per le BEV?

Non si potrebbe fare per il PESO A TUTTE?

O se fanno brum brum devono essere trattate diverse?

Che poi di tutti i vari C-SUV da 1600/1700/2000 Kg... sai le risate con i leggerissimi turbodiesel 2.0, 3.0 4X4 con 100 Kg solo di albero di trasmissione.

Marco

un veicolo pesante inquina di più rispetto a uno leggero, perchè consuma più asfalto, consuma maggiormente gli pneumatici ( e poi ci sono altri effetti, ad esempio la quantità di moto che ha un veicolo cosi pesante).
Quindi ok le bev per lo scarico ma male su questi aspetti, che io vorrei venissero arginati.

ilariovs

Per auto in produzione credo sia il record.
In realtà ci sono le avio di CATL... 500 WhXKg... ma che io ne sappia nessun'auto le monta.

Firebrand81

Io invece tasserei i veicoli in base al fastidio che causano agli altri, ovvero in base a solo due parametri:
1. quanto avvelenano l'aria
2. quanto spazio occupano (lunghezzaxlarghezzaxaltezza)
Il peso mi sembra meno rilevante. A far i pignoli, un veicolo più pesante consuma più asfalto, ma rispetto ai due parametri di cui sopra mi sembra meno impattante.

Marco

2,2 tonnellate ...fossi al governo metterei subito il bollo per le bev in base al peso

ilariovs

Hanno una densità mostruosa, 360EhXKg se è di cella è il 50% in più di una NCM.
Una Model 3 potrebbe passare da 79 a 120KWh di batteria.

Parliamo di una termica in quel caso.
500 Km di autostrada, uscire 15 min X tornare all'80% e fare altri 400Km... 900...+400 1300 +400 1700.

Ha il comportamento di uan ICE in autostrada ma a casa in città farebbe i 60 Km a L, ossia oltre qualunque sogno endotermico.

ilariovs

Errata corrige. Servono 120 KWh per fare 4h a 130 con una Model 3 LR. Non 100.
130X4 520. 5,2X20 110 e 10KWh di avanzo cone riserva.

Petri97

Non vedo l'ora di vederle su delle utilitarie con batterie più piccole che garantiscono 500km reali

ilariovs

Si ma 150 KWh... sono TROPPI.
Diciamolo, una Model 3 LR con 100 KWh di batteria farebbe già quello che fa una termica.

A 20KWhX100 Km 4h sono 80KWh, te restano 20 (il 20%) per uscire e ricaricare.

Ennio

Una volta gli smartphone costavano 600-700 euro ora con uno da 150 ci fai le stesse cose(ovviamente con le dovute proporzioni)..bisogna avere pazienza..

Giulk since 71' Reload

La sfida è quella di aumentare la densità energetica e nel contempo abbassare i costi, cosa non facile, ci vorrà tempo

Giulk since 71' Reload

360 Wh/kg di densità energetica è record per auto di produzione o c'è di meglio?

MatitaNera

"Se"

ilariovs

Abbiamo una termica.

Se questa tecnologia arriva a livello di produzioni di larga scala e cala di prezzo avremo una BEV capace di fare quello che fa una ICE, ossia andare in autostrada a 130 Km/h per 4h filate. In mezz'ora torna all'80% e via per altre 4h.

Ormai le eletrriche sono un working progress continuo.

MatitaNera

500kg di batterie, il grin è nao!

MatitaNera

Sì non ti dico con cosa si colma...

Motorsport

Formula 1: ufficiale, Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025

Auto

Hyundai Kona Electric (2024): prova consumi d'inverno e ricarica rapida | Video

Auto

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video

Economia e mercato

PETRONAS, intervista a James Mark: il futuro parte da Torino