Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Jaguar Land Rover rallenta il lancio dei modelli BEV. Più attenzione per le Plug-in

09 Febbraio 2024 43

Jaguar Land Rover ha modificato la sua strategia, decidendo di rallentare di lancio dei modelli elettrici e di aumentare il suo impegno su quelli Plug-in. Scelta che è stata fatta per adeguarsi alle attuali dinamiche di mercato che vedono un rallentamento della domanda di auto elettriche.

PIÙ MODELLI PLUG-IN IN FUTURO

La nuova strategia è stata anticipata dal CEO Adrian Mardell durante la presentazione dei dati finanziari dell'ultima trimestrale.

La casa automobilistica sta allungando i tempi di sviluppo dei suoi BEV e sta lavorando duramente per rendere disponibili più ibridi plug-in in risposta alla maggiore accettazione da parte dei clienti della tecnologia PHEV.

Nel 2021, Jaguar Land Rover aveva dichiarato che entro il 2026 avrebbe lanciato sul mercato 6 nuovi modelli elettrici a marchio Land Rover. Invece, a seguito del cambio della strategia, ne saranno lanciati 4. Rimangono confermati, invece, 2 modelli BEV a marchio Jaguar. Questa scelta permetterà anche di affinare ulteriormente lo sviluppo delle nuove vetture elettriche.

Siamo un po' più lenti di quanto abbiamo detto tre anni fa. Ci stiamo prendendo il nostro tempo per assicurarci di lanciare sul mercato i migliori veicoli che abbiamo mai sviluppato.

Contestualmente, Jaguar Land Rover lavorerà per ampliare la gamma di modelli Plug-in che stanno avendo un ottimo successo tra i clienti. Infatti, il CEO ha definito come "sorprendente" la domanda di modelli PHEV. Il Gruppo, quindi, è stato sorpreso dell'accoglienza da parte dei clienti dei modelli Plug-in e quindi lavorerà per ampliarne la gamma.

NEL 2024 LA PRIMA LAND ROVER ELETTRICA

Confermato, comunque, il debutto nel 2024 della prima Land Rover elettrica. Si tratta di un SUV di cui abbiamo già visto alcuni teaser, che poi sarà seguito da una variante BEV della Range Rover Sport. Entrambe le vetture poggeranno sulla piattaforma MLA. Gli altri due modelli, invece, poggeranno sulla piattaforma EMA. Non ci sono conferme ma si dovrebbe trattare delle eredi elettriche di Range Rover Evoque e Range Rover Velar. Alcune indiscrezioni affermano che entro il 2030 potrebbe arrivare anche una versione elettrica della Defender.

Per quanto riguarda, invece, Jaguar, nel 2025 debutterà una GT elettrica basata sulla piattaforma JEA-Jaguar Electrified Architecture. Vettura che costerà più di 100 mila sterline, cioè circa 117 mila euro. Seguirà poi un ulteriore modello BEV di cui non ci sono informazioni precise.


43

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Petaloso

Ma come? Land Rover qualche settimana fa dichiarava che ci fossero millemila persone che volevano acquistare la nuova Range Rover elettrica...

Aristarco

Affari loro, stiamo diventando il peggio del mondo per colpa loro

ACTARUS

Per le persone poco avvezze alla tecnologia è già tutto troppo avanti, e corre tutto così veloce che non riescono a stargli dietro

Aristarco

Sta già cambiando tutto, rimanere indietro ci farà solo del male

ACTARUS

Puoi dure quello che vuoi ma non cambierebbe nulla, così è e così rimarrà per parecchio tempo

Aristarco

Eccolo il qualunquismo di bassa lega buttato là per far sembrare di avere ragione.....ah bello mirafiori è in crisi da vent'anni e non certo per l'auto elettrica...sono di Torino, conosco perfettamente la situazione a differenza tua che la strumentalizzi

Marco B.

che fai a casa? corri a raccontare agli operai di mirafiori che sono in crisi ormonale, o alle aziende tedesche ormai tutte in fallimento.

Aristarco

Commento da dodicenne in crisi ormonale

Aristarco

E no bello, questa è la vita di chi è limitato mentalmente e non ha diritto a tirarsi dietro una intera nazione

Aristarco

Non è un problema del progresso

Petri97

Mi dispiace che nella realtà non sta andando come speravi tu, ma l'elettrico continua a viaggiare

Marco B.

sei in estinzione? bene

Marco B.

questo quando ha inserito la spina era giovane.

Marco B.

vai in giro con gli occhiali apple sulla faccia vai.

Marco B.

oh le auto a pile non vendono. ora Ursula che fa? A CASA!!! L'europa e' MORTA

ACTARUS

Ti hanno mandato o sei venuto da solo ?

ACTARUS

Si ..ma è la realtà dei fatti, non è che li sblocchi dall oggi al domani

Aristarco

No questi sono blocchi mentali da medioevo

Alex

Le elettriche non le vuole nessuno. Neppure i ricconi

Lettore espatriato

"....in risposta alla maggiore accettazione da parte dei clienti della tecnologia PHEV..."

Boh ... sarà ..

Piuttosto , parlando seriamente :

- c'è una crisi che sta arrivando . E con quella anche una bella contrazione dei mercati automobilistici e finanziari . Situazione in cui manco se ti chiami Ferrari puoi permetterti voli pindarici . Figuriamoci Jaguar Land Rover ;

- il "cliente tipo" della Jaguar Land Rover ( al momento) non mi pare esattamente il ritratto del giovane attivista ambientale di qualche università californiana . Spingendo al 100% verso i BEV e lasciando morire la parte ICE molto in fretta , rischiavano , secondo me, di allontanare una fetta importante della propria clientela ancor prima di essersi creati una fetta decisiva di "nuovi clienti" .

ACTARUS

Questa è la vita reale

MatitaNera

Con la pensione minima sai quante ne comprano

MatitaNera

Magia!

MatitaNera

Infatti per pagare i listini folli delle elettriche serve usare internet... Ahahahah che fregnacce

MatitaNera

Infatti ben il 2% l'hanno capito a gennaio

MatitaNera

Perbacco ho letto rallenta o sbaglio?

T. P.

vero

ACTARUS

C'è ancora tanta gente che in 100 anni non ha ancora imparato a fare benzina, e se non c'è il benzinaio non rifornisce nemmeno

ACTARUS

E le donne non le conti, 90% non sa andare oltre uozzap...manco benzina all'automatico sanno fare...figurati se si sporcano le mani ad attaccare una cavo, magari pure sotto la pioggia

Aristarco

Tranquillo sono in estinzione

Petri97

Come hanno imparato a fare benzina, impareranno ad attaccare una banale presa all'auto

ACTARUS

Per uno che lo sa fare c'è ne sono migliaia che non lo sanno fare.

Petri97
ACTARUS

Noi viviamo nel presente

Petri97

Con un bancomat, e in futuro il plug and charge sarà lo standard, arrivi alla colonnina, attacchi la presa e ti scalano i soldi con il bancomat collegato all'account dell'auto

ACTARUS

E tutti quelli che non sanno usare il telefonino come la ricaricano l'auto alla colonnina ?

ACTARUS

E si, dovrebbero essere contenti, prima morivano di freddo

Fandandi

Si non siamo famosissimi per evolverci e adattarci in fretta, abbiamo sempre quella mano invisibile che ci tira verso il passato, verso come abbiamo sempre fatto

Petri97

Il passaggio sarà graduale, in Italia arriviamo sempre almeno 10 anni di ritardo, non a caso abbiamo un 31% della popolazione che non sa ancora usare internet
Il 13% di chi usa internet lo usa solo per le procedure amministrative
E ben il 40% dei dipendenti di imprese private italiane non sa usare bene il pacchetto office

https://uploads.disquscdn.c...

T. P.

però anche i pinguini potrebbero almeno provare a salvarsi da soli!!!

ACTARUS

Quanti anni ci vogliono ? Perché in 100 anni in Italia siamo ancora al 4%

ACTARUS

Eccone un altra che decide di non salvare più pinguini

Petri97

Plug in, è già un passo avanti poi la gente capirà quanto sia superiore la guida nella modalità solo elettrica e al prossimo giro si prende una full electric senza pensarci

Auto

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Motorsport

Formula 1: ufficiale, Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025

Auto

Hyundai Kona Electric (2024): prova consumi d'inverno e ricarica rapida | Video

Auto

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video