Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Maserati, dal 31 marzo stop alla produzione della Levante. Preoccupazione per Mirafiori

09 Febbraio 2024 103

Stellantis ha comunicato che il 31 marzo terminerà a Mirafiori la produzione della Maserati Levante. Una notizia che ha preoccupato ulteriormente sia i lavoratori e sia i sindacati dopo che Carlos Tavares, CEO del Gruppo automobilistico, pochi giorni fa aveva parlato di un futuro a rischio proprio per Mirafiori. Stabilimento per cui, ricordiamo, Stellantis ha chiesto la cassa integrazione che durerà fino alla fine del mese di marzo. A pesare su questa scelta, soprattutto il calo della domanda della 500 elettrica.

Le preoccupazioni per le sorti della fabbrica hanno quindi portato i dipendenti ad attuare delle proteste non organizzate vista la mancanza di risposte da parte dell'azienda sul futuro dell'impianto produttivo.

PREOCCUPAZIONE PER IL FUTURO

Come fa sapere la Uilm di Torino, delle 33 Maserati prodotte al giorno a Mirafiori, 25 sono Levante. Dunque, lo stop a questo modello porterà la produzione delle vetture della Casa del Tridente a Mirafiori a poche unità (8 tra Ghibli, Quattroporte, GranTurismo e GranCabrio).

Delle 33 vetture Maserati prodotte ogni giorno a Mirafiori 25 sono Levante. La comunicazione fatta dall’azienda sullo stop alla produzione di questo modello porta quasi a zero la produzione del marchio Maserati a Mirafiori.

I sindacati chiedono dunque di avviare una discussione urgente con il Governo e Stellantis per parlare del futuro dell'impianto e ribadire l'importanza di Mirafiori nella politica industriale del Gruppo in Italia. La produzione futura di Maserati all'interno della fabbrica rappresenta una grande incognita.

L'erede della Levante non arriverà prima del 2027, sarà elettrica e potrebbe essere prodotta a Cassino visto che dovrebbe utilizzare la piattaforma STLA Large. Inoltre, l'ingresso della 500 elettrica nel mercato americano non sembra, al momento, aver aiutato ad aumentare la produzione di questo modello.

Per tutti questi motivi, i sindacati chiedono che Stellantis porti un nuovo modello all'interno di questa fabbrica per garantirne la sostenibilità in futuro. Edi Lazzi della Fiom Torino, su questo tema aggiunge:

La cessazione del Levante rappresenta plasticamente l'arretramento di produzioni e la diminuzione di modelli. Questo non può che generare ulteriore cassa integrazione. Bisogna agire in fretta per ottenere un nuovo modello per Mirafiori.


103

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
olaf63

Una volta si producevano auto, ora in Europa si chiedono sussidi. Lo sviluppo, il design, le idee sono fermi da 30 anni. E questo giochetto non funziona più. Facciamocene una ragione, ci sono molti altri ambiti di sviluppo, soprattutto per chi ha voglia di mettersi in gioco. Vengono dati incentivi per lasciare il lavoro, che ne approfittino.

Masashi Obata
Petri97

Sigillati in un garage con la tua endotermica e vedi cosa succede

Masashi Obata
Vae Victis

Titolo inventato dal giornalista. Se leggi il contenuto Tavares non ha mai affermato che produrre in Francia costa meno che produrre in Italia. Non potrà mai affermarlo perché sarebbe falso.

Signor Rossi

Per chi se lo fosse perso : il governo italiano ha REGALATO 950 milioni di € per torpedin@re la EURO7 ...

VIVA il progresso ... e c’è chi si chiede perché l’Italia e l’Europa sono alla deriva ... comunque no problem, tanto prima o poi diverremmo una colonia cinese.

https://uploads.disquscdn.c...

Signor Rossi

Il costo del lavoro fa parte dei costi di produzione, che è la somma totale di tutti i costi di utilizzo dei fattori impiegati nel processo produttivo.

* il costo della manodopera, engineering, sviluppo, ricerca …
* costo per le lavorazioni esterne
* costo per il fabbisogno di materie prime
* il costo dei materiali
* il costo dei macchinari
* i costi di trasporto
* costi vari affitti, acqua, luce, gas, eccetera eccetera …

Signor Rossi

Ma se continua a ripeterlo come un disco rotto ...

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

Marco B.

già... ma c'e' gente che ancora convinta che stellantis sia italiana

Vae Victis

I membri del consiglio d'amministrazione sono in maggioranza francesi. Nessun italiano.
A qualcuno gli è venuto da dire 5 anni fa che Fiat aveva comprato Peugeot e ora gli viene difficile ammettere che è avvenuto il contrario.

Vae Victis

Basta leggere i cognomi di tutto il board per capire i che paese hanno la residenza.

Vae Victis

Tavares parla con artifizi retorici.

Non ha mai detto che in Francia i costi sono più bassi.

ACTARUS

Andranno a lavorare in Francia

Alex Li

Quelli italiani non di certo la meloni.....
Per gli altri forse un barlume di speranza c'è.

Marco B.

"Ci sono altri dieci persone in quel board perciò la sua voce non conta molto"

enjoy. Il resto sono polemiche futili. stellantis in italia chiuderà tutto comunque.

Alex Li

Non mi sembra di aver scritto che su quelle sedie ci siano dieci persone con il 10%.
Forse è meglio inforcare degli occhiali da vista buoni e poi muovere le dita.

Marco B.

quindi non sono 10 col 10%. Un passo avanti bravo.

Alex Li

Ce n'è uno con il 23%
Ce ne un altro con il 13%
Direi che questi due contino più di lui.
Poi ce ne sono altri 8 che possono decidere.
Le basi.....

Petri97

La vita media si è allungata per diversi fattori: Sanità migliore, alimentazione migliore ecc

Ai tempi dei cavalli le città erano piene di escrementi.
I romani inventarono le strisce pedonali... Che erano soprelevate!
A Londra le epidemie di colera erano come l'influenza stagionale.
Gli schizzi di escrementi arrivavano al secondo piano.
Le automobili a combustione erano viste come una soluzione ecologica all'uso dei cavalli perché non lasciavano rifiuti "solidi".

In Europa è notizia odierna che per la prima volta l'eolico ha prodotto nel 2023 più elettrica del gas e del carbone, studia ogni tanto così ti eviti le brutte figure

https://uploads.disquscdn.c...

Alex Li

Non c'è speranza!
Siamo un popolo capace solo di arrendersi prendendosi le gonadi a bottigliate in puro stile Taffazzi!
Vivere sperando ti fa morire sul vaso...ma nemmeno farsi ingessare senza essersi rotti è intelligente
Piangere la morte di tutto spero li allunghi la vita.

Marco B.

ehm se non sai non parlare, 10% in un board e' TANTISSIMO. E non sono 10 persone col 10% l'una e'... manco le basi.

Alex Li

Il governo francese ha una sedia e poco meno del 10% dei diritti al voto.
Ci sono altri dieci persone in quel board perciò la sua voce non conta molto.
Tavares andando contro la voce del governo francese ha scelto la Spagna, la Serbia e la Slovacchia per andare a produrre le auto dai grandi numeri.
Mi par chiaro che a lui interessino i soldi prima degli interessi nazionali.

Alex Li

Che differenza c'è tra costo del lavoro e costo di produzione?

Marco B.

HAHAHA si c'e' proprio una moria di gente in giro per le strade.. .cadono come mosche!
Poi incredibile che la vita media si allunga.

Invece scavare le miniere per le pile, bruciare fossili per fare corrente e' salubre.
Ah inoltre hai macchine usa e getta. Veramente verde.

Petri97

Invece l'endotermiche fanno venire il cancro e la gente muore, vanno eliminate!!!

Marco B.

la cosa? AHAHAHHA
l'elettrico e' un cancro.

Marco B.

AHAHHAAH la cosa?
ah beh con questo piano cottura si salva il lavoro in italia. mmm forse no.

Marco B.

ha solo ragione. ma non solo mirafiori. tutte le aziende dell'automotive italiano sono morte, Brembo, cornaglia, ufi etc.
non ne resterà NESSUNA

Marco B.

tavares e' quello che lavora per quel board dove siede il governo francese? ah ok.

Marco B.

il costo del lavoro italiano non e' ormai cosi' diverso da quello polacco.
l'automotive a pile e' un cancro per la società, solo materia prima cinese.
In europa saranno licenziati TUTTI.

Marco B.

sarete LICENZIATI TUTTI!!!

ringraziate l'europa e Ursula. W il green deal

Signor Rossi
Signor Rossi

Qua ti trovi in disaccordo con Tavares, lui da sempre continua a ripetere che i costi di produzione in Italia sono troppo alti.

https://uploads.disquscdn.c...

ACTARUS

Anche, la maggior parte dei clienti porsche acquistano a prescindere dalle motorizzazioni e dimensioni

Signor Rossi

Vetture sportive con puzzolenti e rumorosi motori diesel ... certo che siamo proprio messi male.

Signor Rossi
Scacco Al Re

Sono indeciso se prendere una Maserati o una Panda.
Che mi consigliate
?

Vae Victis

In Francia il costo di lavoro e le tasse sono molto più alti ma non chiudono nulla.

Alex

Un bel ricatto et voila

ThisWarOfMine

No infatti affaticano tutti a sopravvivere sia per i costi del lavoro che per troppe tasse

FRENCY31

mi spiace non facciano + la Ghibli
è stupenda secondo me
ma avrebbero dovuto farla con il marchio Ferrari
e solo motori V8
benzina e diesel

FRENCY31

c'è una qualche industria dove il costo del lavoro italiano non è troppo alto ? ? ?

Lettore espatriato

Appunto . Ancora qualche anno e , se non c'è nessuna ricaduta sul territorio italiano , cosa dovrebbe frenare un pensionato italiano dal prendere una macchina cinese a 20k € invece di una Panda fatta magari in Serbia e che ne costa (ipotesi ) 25k € ? A quel punto la Serbia diventa il mefcato di sbocco della Panda ... solo che gli stipendi non sono quelli italiani ...

Lettore espatriato

Certo , se le aziende europee , invece di concentrarsi su cosa vuole il pubblico ( che sia BEV o meno ) vanno a caccia di incentivi per le vendite e sussidi per creare fabbriche , succede questo .

Alex Li

1° Francia.....
La STLA SMALL è finita in Spagna tra le proteste dello stato francese
2° Italia....
Chiusi ordinativi per 500, 500x e Tipo cosa pensano di vendere?
Le francesi prodotte fuori dalla Francia e Panda 312.

Lettore espatriato

"...Come finisce?
Lui porta i modelli in altri posti e i politici allargano le braccia..."

Come dicevo altrove , visto che il 1° mercato europeo di Stellantis è la Francia e il 2° è l'Italia , occhio che a forza di portare la produzione in altri Paesi, poi anche i principali mercati di sbocco diventano quelli , con i relativi margini .

Alex Li

Vuole, voleva.....
Intanto l'indecisione rischia di far saltare l'auto europea tutta

Lettore espatriato

Voleva ...

SteDS

A dir la verità io sono proprio di visione opposta rispetto al piagnucolare, per me sarebbe già capitolo chiuso come ti sto dicendo dall'inizio. Puoi andare avanti all'infinito io rimango della mia idea. Vuoi l'ultima parola? È quello il problema? Basta chiedere.

Davide

Lo stabilimento chiuderà. In Italia il costo del lavoro è troppo alto e non si può continuare ad andare avanti di sussidi come con Alitalia. L'auto è una commodity e va prodotta dove costa meno, bisogna farsene una ragione e guardare avanti.

Auto

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Motorsport

Formula 1: ufficiale, Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025

Auto

Hyundai Kona Electric (2024): prova consumi d'inverno e ricarica rapida | Video

Auto

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video