Le migliori biciclette elettriche pieghevoli da comprare | Maggio 2020

17 Maggio 2020 398

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

L'Italia sembra puntare molto sulla mobilità dolce nella Fase 2, tanto che sono arrivati incentivi per l'acquisto anche delle bici elettriche o eBike. Il mercato delle biciclette a batteria è molto cresciuto negli ultimi anni, merito soprattutto dell'arrivo di modelli tecnicamente sempre migliori. Se sino a pochi anni fa le eBike (Qui la guida) erano considerate dei "pachidermi" sgraziati, adesso, sono viste invece come mezzi tecnologicamente molto sofisticati. Oltre all'assistenza elettrica, possono disporre anche di mini computer connessi gestibili da remoto attraverso un'app.

Ci sono molte categorie di bici elettriche. Per la città, in particolare, vanno molto di moda quelle pieghevoli. Si tratta di modelli non certamente adatti a lunghi spostamenti ma grazie alle dimensioni compatte e alla possibilità di poter essere piegati e messi nel baule dell'auto, sono ideali per percorrere gli ultimi Km per raggiungere il posto di lavoro senza sforzo.

I modelli presenti in questa guida sono stati scelti in base ad alcuni parametri come qualità, robustezza, facilità d'uso e prezzo, spaziando tra le varie proposte sul mercato. Inoltre bisognerà attendere il decreto attuativo per capire come potranno essere usati gli sconti/incentivi e su quali modelli (online/store/Italia o altro).

INDICE

ARGENTO PIUMA: PER TUTTI I GIORNI

Argento Piuma è un'eBike pieghevole adatta all'utilizzo quotidiano. Nulla è stato lasciato al caso. La bici può contare su manopole in eco-pelle, cerchioni in alluminio dello stesso colore del telaio e raggi total black. Inoltre, per facilitare la rimozione della batteria per poterla ricaricare comodamente a casa, il piantone della sella è ribaltabile. Il motore elettrico offre 250 W di potenza (massimo consentito per legge), 30 Nm di coppia e assiste sino alla velocità di 25 Km/h.

La batteria Samsung da 375 Wh permette un'autonomia sino a 70 Km. Facile da piegare, la bici dispone di ruote da 20 pollici e di un display da cui gestire le sue funzioni tra cui i 3 livelli di assistenza. Peso di 22 Kg.

Argento Piuma supporta un peso massimo di 100 Kg. Particolarità, il produttore include un'assicurazione Axa per danni sino a 5.000 euro. Il prezzo di listino è di 999 euro.

Qualità costruttivaRuote da 20 polliciAssicurazione inclusa
Un po' pesanteManca un vero display

GOCYCLE G3C: ESCLUSIVA

Gocyle G3C è una bici elettrica esclusiva a 360 gradi. Esteticamente raffinata, adotta una struttura in carbonio/magnesio che permette di ridurre sensibilmente il peso. L'eBike sulla bilancia fa segnare solamente 15,5 Kg. Progettata per la massima praticità, può essere ripiegata molto facilmente ed una volta portata a termine l'operazione, occupa davvero poco spazio. Sul fronte tecnico dispone di un motore da 250 W in grado di supportare la pedalata sino a 25 Km/h. La batteria presenta una capacità di 375 Wh e permette un'autonomia sino a 80 Km.

I freni sono a disco idraulici. Gocycle G3C è anche connessa. Attraverso un'app sarà possibile in modo pratico e semplice gestire tutte le funzioni e le modalità d’uso. Grazie ad un supporto per smartphone, è possibile trasformare il proprio dispositivo mobile in una sorta di cruscotto digitale. Le ruote sono da 20 pollici con un sistema proprietario di sgancio rapido. Il peso massimo supportato è di 100 kg. Il prezzo di listino è di 5.499 euro.

GOCYCLE G3C: 5.499 EURO

PesoDesignQualità costruttivaFacile da piegareConnessa
Alla portata di poche tascheManubrio non regolabile Posizione in sella

GOCYLE GS: FACILE DA PIEGARE

Gocycle GS è la sorella minore della G3C. Presenta sempre un design moderno impreziosito grazie all'utilizzo del magnesio il peso è stato contenuto in soli 16,5 Kg. Facile da piegare grazie ad un sistema di sgancio rapido brevettato delle ruote, la bici va ad occupare davvero poco spazio. Il motore elettrico dispone di una potenza di 250 W e assiste il ciclista sino a 25 Km/h. La batteria da circa 300 Wh permette un'autonomia che può arrivare sino a 65 Km.

La bici garantisce la massima sicurezza grazie a freni a disco idraulici. Le ruote sono da 20 pollici e il peso massimo trasportabile è di 100 Kg. Gocycle GS è una bici connessa. Grazie ad un'app per dispositivi iOS ed Android è possibile gestire e tenere sotto controllo molti aspetti della 2 ruote. Il prezzo di listino è di 2.199 euro.

GOCYLE GS: 2.199 EURO

PesoDesignQualità costruttivaFacile da piegareConnessa
PrezzoManubrio non regolabilePosizione in sella

LE CINESI: HIMO Z20 E DYU D3+ (sicuramente no incentivo)

HIMO Z20 è una eBike pieghevole di Xiaomi dotata di un telaio in alluminio dal peso complessivo di 21,6 Kg. Il motore dispone di una potenza di 250 W e assiste i ciclisti sino a 25 Km/h, come previsto per legge. La batteria da 360 Wh, garantita più di 650 cicli di ricarica, permette alla bici di disporre di un'autonomia sino a 80 Km. Cambio a 6 rapporti, ruote da 20 pollici e peso massimo consentito di 100 Kg completano le principali specifiche di questo modello. Curiosità, nel sellino è integrata una mini pompa per gonfiare le gomme.

HIMO Z20: 845,37 EURO

Dalla Cina arriva anche la DYU D3+, una bici elettrica pieghevole davvero molto compatta dal peso di 18 Kg. Le ruote sono da 14 pollici e contribuiscono a renderla molto agile anche se soffrono di più le asperità delle strade. Dal punto di vista tecnico, il motore da 240 W è abbinato ad una batteria da circa 360 Wh in grado di offrire un'autonomia sino a 40/45 Km. Connessa, è possibile gestire alcuni parametri tramite un'app. Il peso massimo trasportabile è di 120 Kg.

DYU D3+: 507,53 EURO

Autonomia (HIMO Z20)Mini pompa nel sellino (HIMO Z20)Dimensioni (DYU D3+)Prezzo (DYU D3+)
Autonomia (DYU D3+)Ruote da 14 pollici (DYU D3+)Non ammortizzata (HIMO Z20)

NCM LONDON: PER LE LUNGHE DISTANZE

NCM London è una bici elettrica pieghevole che si caratterizza per un dato tecnico molto importante e cioè la batteria da 540 Wh. Questo le consente di poter disporre di un'autonomia sino a 90 Km utilizzando il livello Eco. Di contro, il peso non è proprio "piuma" visto che sulla bilancia fa segnare oltre 24 Kg. Il motore elettrico da 250 W dispone di 6 livelli di assistenza e offre un aiuto al ciclista sino ad una velocità di 25 Km/h.

Particolarità, la bici dispone di una porta USB attraverso la quale ricaricare i propri dispositivi mentre ci si sposta. Il motore di NCM London ha anche una funzione che gli consente di far avanzare la 2 ruote a 7 km/h senza la necessità di pedalare. Il telaio pieghevole consente alla bici di essere risposta negli spazi più piccoli e senza la necessità di dover utilizzare attrezzi. Cerchi da 20 pollici per un buon comfort nei centri urbani. Il prezzo di listino è di 1.199 euro.

Batteria di ampia capacitàAutonomiaSino a 7 Km/h senza pedalare
Peso elevatoPoco confortevole per le persone altePortapacchi non troppo funzionale

NILOX X1: PER I PICCOLI SPOSTAMENTI

Nilox X1 è un'eBike pieghevole da città pensata per i brevi spostamenti urbani. La sua autonomia, infatti, non è elevata, solo sino a 25 Km. Il pacco batteria, infatti, dispone di una capacità di circa 160 Wh. Una percorrenza, comunque, più che sufficiente per fare la spesa o andare in ufficio e ritorno. Le ruote da 20 pollici assicurano un buon comfort su tutte le strade. Il telaio si piega facilmente e la batteria dispone di un sistema di sgancio rapido.

Il peso è di 20 Kg, mentre la capacità massima di trasporto arriva a 100 Kg. Il motore elettrico da 250 W assiste la pedalata sino alla velocità massima di 25 Km/h. Prezzo di listino di 649,95 euro.

NILOX X1: 649,95 EURO

PrezzoSi piega facilmenteRuote da 20 pollici
Autonomia bassaNiente displayNon dotata di vari livelli di assistenza
VIDEO

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 462 euro oppure da Amazon a 545 euro.

398

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Foffolo

Ecco allora diamogli una bella e-bike

Bat13

Si non c’è niente di illegale per quanto si sa adesso, resta un po’ una furbata, anche se comunque non rubi niente ecco :)

IlGiustiziereDelCodice

Ma che discorso stai facendo? Siamo la seconda manifattura in europa, dopo la Germania. Abbiamo (avevamo?) un tessuto produttivo che si basa sull'industria. Non è che i paesini abbiano scelto di inquinare poco. E' che nessuno aveva interesse ad investire in quei luoghi. Sarebbe stato controproduttivo. Altrimenti saremmo l'Africa a livello economico. Come puoi punire gente che nulla centra con l'inquinamento ( dovuto anche alla conformazione territoriale e geografica ) della pianura padana? Cioè io che lavoro nei servizi sarei colpevole di essere una delle cause di inquinamento? Forse solo perché scoreggio come tutti? Anche perché auto non ne uso e uso solo mezzi. Nei paesini e/o almeno ti parlo della mia esperienza perché ci sono nato e cresciuto in un grande paese, le persone prendono l'auto pure per andare al bagno. Non fanno manco 200 metri a piedi.

Matteo Stievano

ma nella fascia dai 600€ ai 1000€ non c'è altro di interessante??

Foffolo

Non inquinare é un merito da premiare non il contrario... Io avrei fatto un tetto massimo di 50000 euro lordi di reddito. Il messaggio é inquini ti incentivo a non inquinare, non inquini, bravissimo, paga tu per chi inquina adesso però

IlGiustiziereDelCodice

Cosa intendi per tetto massimo? Quali sono le fasce di reddito medio/basse? Posso essere d'accordo sul nucleo familiare tenendo però conto che anche le persone singole sono nucleo famigliare. Quanti sarebbero stati a beneficiare dunque del bonus tenendo conto di quanto detto prima? Sono tutti calcoli che sarebbe stato necessario fare. Quanto inquinamento c'è in un paese di montagna. E in uno di collina? Perché avrebbero dovuto ricevere un'incentivo ambientale fatto cioè per ridurre le emissioni inquinanti? E' plausibile pensare che le città metropolitane e quelle con un alto numero di abitanti presumibilmente abbiano emissioni più alte di un paesino di montagna? Il mio parere è che è più coerente che un bonus ambientale sia diretto a città che inquinano presumibilmente di + che essere indirizzato indistintamente a tutti mettendo limitazioni sul reddito. O al massimo aggiungerla come limitazione a quelle pensate, per renderlo socialmente più giusto?

LuPo

Hai ragionissima. E ti butti anche via dal divertimento!!!!

Gennaro Di Sarno

Mamma mia che listone. Ma il divertimento dove sta?

Foffolo

Avrei ridotto il tetto massimo oppure reso accessibile solo alle fasce di reddito medio basse e solo un acquisto per nucleo familiare

IlGiustiziereDelCodice

E quale discriminante avresti usato tenendo conto dei "soli" 50 mln in più a disposizione? Perché ok, non sei d'accordo con le loro discriminanti, che a me possono sembrare logiche visto che nella maggiorparte dei paesini in Italia si usa l'auto, ma mi piacerebbe sapere quale soluzione avresti adottato te.

IlGiustiziereDelCodice

Certo, ma non ci vedo nulla di male... deve essere disponibile a cedertelo comunque, tenendo conto che non vale solo per le bici, ma anche per le auto visto che è un'aggiunta al bonus di 70mln stanziato nel 2018 per ridurre le emissioni inquinanti.

Bat13

Basterebbe mettersi d’accordo con qualcuno a cui non interessa il bonus però ..

Foffolo

No sono in provincia di monza e Brianza che non é citta metropolitana..., Comunque non é quello il problema io l'ebike gia ce l'ho ma non ha senso il criterio, ci sono paesini mezzi vuoti della città metropolitana di firenze che ne hanno diritto e paesi con parecchie attività produttive e densamente popolati che non ne han diritto

IlGiustiziereDelCodice

Sicuro di non ritirare tra i comuni che fanno parte dell'area metropolitana milanese? Tipo Sesto San Giovanni?

Foffolo

Abito tra monza e Milano.... Vedi tu

IlGiustiziereDelCodice

Non so dove abiti, ma bisogna incrementare i mezzi allora. A Milano passa una metro ogni 3 minuti su 5 linee ma muove qualcosa come 1 mln di persone nell’ora di punta. Su 3 milioni di cittadini che l’affollano durante l’orario lavorativo

IlGiustiziereDelCodice
Bat13

C’è da vedere poi come sarà la procedura allora

Vespasianix

Se devo prendere treno (pagare abbonamento) e bici, mi costa meno uno scooterone.

Foffolo

Perché al momento non sono distribuite ufficialmente in Italia

mail9000it

Dipende sempre dal contesto e dalle tue necessità.
Una bici pieghevole solitamente non ti serve "partendo da casa". E' pieghevole perchè la metti nel bagagliaio oppure te la porti in treno.
Lo scenario d'uso è completamente diverso da uno scooter.

Poi concordo che costano troppo.

Gianluca G

Ottima panoramica. Ma perchè le cinesi Himo sono considerate "Sicuramente no bonus" ?

Pino Lenti

Se volete della recensioni serie andate sul sito di jobike...ci sono prove di Bici elettriche anche pieghevoli e non cinesate

Foffolo

No

fulcrum25000 .

ma l'eco-incentivo vale anche su per sempio geekbuy con mazaggino tedesco?

Paneeno

Sono d'accordo, via le commissioni dai pagamenti elettronici e via anche il contante, che non serve a niente se non a favorire l'evasione. E la scusa "eh ma gli anziani" non sta in piedi. Il POS esiste da 30 anni, gli anziani di oggi 30 anni fa non erano anziani, solo persone senza alcuno spirito d'adattamento.

Comunque, io non dico che non esistano attività che fatturano meno di 15mila euro l'anno, sicuramente esistono, ma sono attività che non funzionano. Perchè per 15mila euro l'anno uno fa il dipendente e ha molti meno sbattimenti e responsabilità.

Foffolo

Qui da me i mezzi ci sono e sono saturi, sia il treno che i pullman.... Giusto per essere sinceri

Sorte

Basta vedere come funzionano le cose in Italia e lo si capisce.

IlGiustiziereDelCodice

Sono assolutamente d'accordo con te. Da lavoratore dipendente poi non ho neanche scelta :D. A parte le battute però ci sono anche categoria che per anche più di 24 mesi non fatturano più di 15000 €/annui. Penso agli psicologi per esempio. Che abbiano sbagliato mestiere? Può essere e dipende tanto da dove abitano. Non bisogna stigmatizzare tutti però. La soluzione al problema a mio parere ( e ovviamente non considero quelle che possono essere le complessità di applicazione nel breve periodo ) è semplice. Eliminare il contante. Elimini il sommerso. O almeno una buona parte. 110mld €/annui. Ti accolli i costi dei pos 25/30€ al mese x p.iva ( 3,9 mln dato 2019 ). Sono 1,7mld di €/annui. E' una spesa sostenibile a fronte dei maggiori introiti e abbassi anche le tasse. Peccato però che non credo ( non ne sono a conoscenza in realtà ) si possa fare in accordo all'Europa. I costi sostenuti per il pos per transazione vanno dal 2 al 4% per commerciante ( 5-7 se paghi con amex, ladri ). Ma 2€ su 100€ sono assolutamente sostenibili.

IlGiustiziereDelCodice

ahahhahaha

IlGiustiziereDelCodice

Avanzano, andandosi a sommare a quelli stanziati nel 2018

IlGiustiziereDelCodice

Dove andrà la metà?

IlGiustiziereDelCodice

Ma reddito alto, precisamente, quanto sarebbe?

IlGiustiziereDelCodice

Ma secondo te, chi guadagna 100k l'anno va a lavoro in bici elettrica? Generalmente le cariche dirigenziali hanno auto aziendale e parcheggio privato in azienda. Orsù. Anche chi ne guadagna 50k ha gli stessi benefici in molte aziende di servizi a seconda del ruolo ovviamente. ( e 50k sono poco meno di 2300€ al mese ). Paradossalmente l'ingiustizia sta in chi le tasse non le paga e avrebbe accesso al bonus. Quelli sono i veri ladri. P.s. non ne voglio fare un discorso politico e non voto centromer* erm centrodestra :D

IlGiustiziereDelCodice

Secondo me bisogna essere obiettivi. Il bonus è stato pensato per creare un'alternativa all'uso dei mezzi pubblici oltre a dover rispettare i piani dettati dalla comunità europea ( 70 dei 120 min erano già previsti da un decreto del 2018 ). Quanti sono i mezzi affilati nei piccoli comuni o nelle periferie delle città non metropolitane? A Milano ci sono milioni di persone che affollavano la metro prima del Covid soprattutto nelle ore di punta. Semmai l'ingiustizia è stata escludere i fuorisede domiciliati nelle città metropolitane. Ma tant'è 50 milioni sono pochini.

IlGiustiziereDelCodice

Perché no? Non hanno imposto limiti di questo tipo. Sulla bozza del decreto non se ne parla, dunque presumo non ci siano vincoli di questo tipo a quello pubblicato in gazzetta ufficiale.

IlGiustiziereDelCodice

Il bonus può essere richiesto al massimo una volta per persona. Se chiedi ad un tuo amico che abita in un comune con +50k abitanti, lui poi non potrà piu accedere al bonus. Sicuro di trovare tantissima gente che lo faccia? La norma ha senso perché sono 50 i milioni (oltre ai 70 previsti dalla legge di bilancio 2018) che hanno messo a disposizione e quindi dovevano restringerla al pubblico che presumibilmente l'avrebbe usata maggiormente in luogo dei mezzi pubblici.

Fake Account

C'è anche tua mamma in quei voti..

Bat13

Diciamo che è un po’ border line

Vae Victis

1) Lo vediamo tutti quante ce ne sono...

2) E' in ritardo da 20 anni e lo sarà per altri 20.
3) Falso. La sanità italiana è la meno costosa del mondo rispetto al PIL: sono 20 anni che il governo taglia i fondi e di conseguenza le regioni devono tagliare gli ospedali.

Paneeno

Un conto è avere un dividendo di 20mila l'anno, un conto è dichiarare 20mila l'anno, inteso come fatturato...

Keres

Grazie, sembrano davvero valide!! anche se costano piu di 1700€ ò-ò (intendo quella simile a Serious Bear Rock) speravo qualcosa sui 1500 max

Foffolo

É come i cellulari McLaren o robe simili ci mettono il nome per alzare il prezzo

GinoGinoPilotino

Scrivere e partecipare al mercato

Bastia Javi

che ci vuoi fare sul forum di accadibloghe

Bastia Javi

e si, ormai ogni cosa che ai benestanti non va benne è da comunista, detto questo ho la paura (quasi certezza ) che gran parte di chi usufruirà di questo bonus sono proprio quelli con reddito alto.

matiu2

Ma già 12 anni fa (quando presi il mio 50 della Malaguti) stava nuovo a 2400 euro, anche allora gli Aprilia e Kymco oscillavano tra i 2300 e i 2600 euro.

Vespasianix

Ringrazia D'Alema, lo stesso che ha privatizzato telecom.

Mister chuck revenge

Ragionamento comunista xD

Le migliori bici elettriche da città da comprare | Maggio 2020

Bonus mobilità per biciclette e monopattini elettrici | Come funziona, sito e FAQ

I 5 migliori monopattini elettrici da comprare | Maggio 2020

#HDonAir: Fase 2, eBike, incentivi e monopattini con Askoll | Live alle 18.00