Autostrade: le tariffe dei pedaggi potrebbero presto aumentare dell'1,5%

28 Giugno 2022 181

In un momento molto complicato in cui viaggiare costa sempre di più a causa dell'aumento dei prezzi dei carburanti, sembra che anche le tariffe autostradali possano essere ritoccate verso l'alto. La notizia arriva direttamente da Roberto Tomasi, amministratore delegato di Autostrade per l'Italia che nella giornata di ieri ha fatto sapere che a fine giugno/inizio luglio potrebbe arrivare un aumento delle tariffe dell'1,5%.

Prevediamo un aumento delle tariffe autostradali, intorno all’1,5%, parliamo veramente di poco, ne stiamo discutendo in questa fase con il Ministero. Sarebbe previsto dal piano economico finanziario a partire da fine giugno-luglio di quest’anno. Ricordo che le nostre tariffe sono rimaste bloccate a partire dal 2018.

L'aumento, attenzione, non è ancora ufficiale in quanto l'azienda ne sta discutendo con il Ministero. Una precisazione che è arrivata poco dopo le dichiarazioni di Tomasi che avevano suscitato molte polemiche.

In merito alla notizia sulle previsioni di aumento del pedaggio, Autostrade per l’Italia ribadisce che è in corso un’istruttoria in sede ministeriale e dunque, come specificato questa mattina dall’Amministratore Delegato Aspi Roberto Tomasi, non ancora deliberata dalle Istituzioni preposte. Già inserita nel Pef (il Piano Economico e Finanziario di Autostrade per l’Italia), recepito il nuovo modello Art, questa rimodulazione prevede un aggiornamento calmierato del +1,5% del pedaggio, dopo un periodo di blocco tariffario durato 4 anni, a partire dal 2018. Si chiarisce inoltre che la revisione tariffaria, essendo già inserita nel Pef, è precedente e dunque non è consequenziale all’attuale incremento dei costi dei materiali.

LE REAZIONI

La notizia del possibile rincaro non è ovviamente piaciuta, soprattutto in momento delicato come questo con i consumatori che sono sottoposti ad un pressione economica quasi insostenibile, con rincari a 360 gradi. A provare a placare le polemiche ci ha pensato poi la nota stampa di Autostrade per l'Italia anche se probabilmente era ormai tardi. Su quanto accaduto ieri, Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, ha le idee ben chiare, criticando l'annuncio dell'AD di Autostrade per l'Italia.

Meno male che dopo la sparata di oggi, dove già prevedevano un aumento dell'1,5%, all'Aspi si sono accorti che le tariffe devono passare al vaglio sia dell'Autorità dei trasporti che del Ministero. La riforma dei pedaggi di Art per fortuna impedisce rincari spropositati ed ingiustificati a danno dei consumatori, non consentendo di inserire voci improprie per giustificare i rialzi dei pedaggi, a fronte di investimenti inesistenti e servizi per gli utenti invariati. Senza contare che ora l'Authority, a fronte di verifiche annuali, può anche revocare gli aumenti già decisi in caso di mancato rispetto dei cronoprogrammi.

Copyright Foto: creativenature


181

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ocram

Fatti un giro nel sud italia e vedi come sono messi.

Everything in its right place.

I limiti di velocità impongono di avere carreggiate di una certa larghezza e curve con una massima estensione con costi di costruzione e mantenimento differenti. Mantenere autostrade a due corsie in cui si fa max a 100 non è la stessa cosa.

andrea55

Però le autostrade tedesche sono l'equivalente delle nostre superstrade, con tutti i problemi delle nostre autostrade ma sono comunque decisamente migliori

viaggio orrendo anche con ADAS lv2.

Semplicemente sono indecenti.

gaelom

Si, come le tangenziali a MIlano? Meglio fare la città che le tange

TheRealTommy

there is no such thing as a free meal.
Per quanto io sia contrario a come vengono gestite in italia le autostrade, non esistono autostrade gratuite.
Qualcuno le paga con le tasse qualcuno con i pedaggi e qualcuno con la vignetta.

TheRealTommy

ripeto, non è così. Ho già spiegato in un altro commento

TheRealTommy

e quindi? cosa c’entrano i limiti con il prezzo

Vae Victis

La mafia ha ricevuto ordine di non appiccare più incendi?

Vae Victis

I rifiuti so che se li sono mangiati i cinghiali.
Non sapevo che poi avessero anche coperto le buche. Bisogna ammettere che sono animali molto utili.

Vae Victis

Veramente le statali sono tutte intasate...

Vae Victis

Dopo l'ultima manovra finanziaria è probabile che si comincerà a pagare anche la sanità.
Stanno facendo confluire tutti i soldi su colonnelli e generali.

untore

Esattamente a questo mi riferivo.

Copyr

adesso c'è l'app, free to X, in teoria se ritardi x lavori ti rimborsano

Copyr

non è dalle vacanze che si vede se la gente ha i soldi, soprattutto dopo 2 anni di pandemia dove la gente è rimasta chiusa è normale che voglia andare, poi si dice sempre che la gente non ha soldi, ma non è assolutamente vero, tra chi ha soldi da buttare e chi non ne ha c'è un mondo di persone normali che ne hanno pochi ma fanno di tutto x potersi permettere 1 settimana di vacanza

Everything in its right place.

Fai da Aosta fino all'imbocco del tunnel del Bianco (Entreves) sono 8,90 per fare 31 km di autostrada...

Tizio

Settimo torinese - Aosta (100km / 1h di tratta) sono quasi 16 euro

Everything in its right place.

Eh anche la val d'Aosta da Aosta al Monte Bianco è cara come il fuoco

Roberto

L'ultima volta che sono stato in Germania per lavoro vicino Monaco non è che le autostrade avessero chissà che asfalto o quali guard-rail. Della Svizzera ho visto solo autostrade per lo più a 2 corsie. In Austria pure. Ovviamente sarà limitata la mia esperienza. Ma almeno al nord non è che ci si possa poi così lamentare delle nostre autostrade.
Direi anche basta alla "sindrome di Calimero"

Salvatore Pisanu

Pagano le mazzette ai politici, finché abbiamo sti politici, non cambierà mai niente, mettono tutto in tasca e nessuno sa niente

Alessandro De Filippo

Ecco... grazie

Salvatore Pisanu

In Germania dove non pagano l'autostrada non sono 4 strade ma il triplo delle nostre, altro che.. In Svizzera non sono italiani, nemmeno in Austria, ancora meglio in Germania..

Salvatore Pisanu

In Austria idem e Germania Gratuito.. Che strano vero? Li però prendono 12€ a ora come minimo sindacale e autostrada gratis, noi 4€ e autostrada carissima.. Che vergogna che gli italiani non mettono a fuoco i politici, in senso lato ovviamente.

Salvatore Pisanu

Poi a 80km/h non arrivi mai purtroppo o anche meno in certi tratti... Infamissimi

Salvatore Pisanu

Non si possono fare 200km in una 4 corsie a 80km/h, logico che li si vada a 120 e che le multe lieviti o è facciano cassa a scoppio sti infami.. Che schifo

Salvatore Pisanu

Li I limiti di velocità sono fortemente bassi perché così quando si nascondono, possono fare cassa col velox, mica sono stupidi, con le tecnologie moderne ci si ferma nella metà dello spazio di prima, ma ovviamente i limiti di velocità devono stare bassi, altrimenti non fanno casa. Dovremmo incazzarsi tutti e far cambiare le cose, ma non frega niente a nessuno a che vedo.

Salvatore Pisanu
Everything in its right place.

Con che limiti viaggi in svizzera? Il limite mobile a 100 non c'è mai? Quanti sono i pezzi a 3 corsie per senso di marcia?

TheRealTommy

la svizzera ha 1544km di autostrade, l'italia ne ha poco meno di 7000km.
Rapportando alla popolazione 1544km/10mln di abitanti sono = 0.15m per abitante. In italia 7000km/60mln di persone sono 0.11m per abitante.
Non conta quanta strada hai in senso assoluto ma rispetto alla popolazione e quindi ai potenziali consumatori (abbonati).

gaelom

lo so, non vale per tutti il discorso

Marco

Peccato che se devi farti 30-40 km di statale per andare a lavorare al mattino con i rincoglioniti che guidano al giorno d'oggi ci impieghi più di un ora

Marco

"Parliamo veramente di poco"
Poco qua e poco la avete rotto i c....i è ora di finirla. Io ho preso un aumento di livello a lavoro 3 mesi fa e la retribuzione netta è sempre la stessa di 3 anni fa anzi anche 50€ in meno. BASTA!!!!

gaelom

e noi si va di statale, che è anche piu bello viaggiare

Stavamo in pensiero che non fossero ancora aumentati anche i pedaggi..

Roberto

4 strade in croce hanno in Svizzera però

3nr1c0

Milano Torino, da Barriera Milano ad Arluno 11KM 2,8€

Marco

Ho fatto 1 settimana fa la A14 e la A1 (Bari-Napoli). Ho pagato 44€ A/R per avere un'autostrada piena di cantieri, strade vecchie e di conseguenza viaggiavi sempre su una corsia o due strapiena di tir.
A meno che uno non abbia ADAS di 2 livello, diventa un viaggio orrendo.

MrPhil17

E la qualità delle strade è nettamente meglio in Svizzera. Sarebbe da fare solo tangenziali e farli fallire sti maledetti...

nickmot

Anche qui e ne stanno mettendo altri 110 in tutta la provincia.
L'ultimo tutor sulla provinciale, dopo aver fatto strage per 2 mesi (multe continue a velocità medie di 51Km/h, 53Km/h e simili) è stato segato e danneggiato nottetempo un paio di giorni fa.

nickmot

Ora prendono fuoco direttamente le discariche.

nickmot

Non ricordarmelo.
Che l'ho fatta "per sbaglio" la scorsa settimana.
Al ritorno ho fatto la statale, ma all'andata mi sono fidato di Google, mai più!

TheRealTommy

Per fare milano bologna e tornare indietro mi partono oltre 30€ di pedaggio. Per fare un anno di vignetta per tutta la svizzera 40 CHF. Parliamone.

NCK

la Pedemontana

Nick126

Ci ho provato più volte, mai visto un centesimo. Il ritardo deve essere abbastanza importante da farti scegliere di fare la statale in quanto più veloce. In pratica o non hai il rimborso o non fai direttamente l'autostrada

Nick126

Per via della demonizzazione dei mezzi a combustione interna sono passati a quelli a combustione esterna

Yuri1192

Bhe io farei assolutamente l'annuale dato che solo un viaggio di andata per tornare giù a casa mi costa di più di autostrada...

Yuri1192
Moe Lester

Anno stati i russi ei novax.
Per fortuna ce draghi

Alessandro De Filippo

Qui in Veneto c'è una tratta di 65 km se non erro che tra andata e ritorno costa 20 € o giù di lì..

Alessandro Apo

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla

Audi Q3 Sportback 45 TFSI e S tronic, per chi la usa più in città | Recensione e Video