Polestar 3 "rompe" con il design Volvo: nuove immagini del SUV elettrico da 800km

20 Agosto 2021 40

Dopo la coupé sportiva Polestar 1 e la berlina crossover Polestar 2, l'azienda svedese è pressoché pronta a togliere i veli della terza vettura della sua breve storia, che in continuità con logica adottata finora dovrebbe essere chiamata Polestar 3. Si tratta di un SUV dalle attitudini sportive che peraltro sarebbe più importante per il marchio di quanto non suggerisca il nome.

Con Polestar 3 infatti l'azienda dovrebbe abbandonare definitivamente il linguaggio stilistico che ha mutuato da Volvo, assumendo un'identità del tutto personale. Il SUV - neanche a dirlo - è elettrico, e dovrebbe offrire prestazioni elevate, confort di alto livello e delle linee futuristiche.

LE LINEE DI POLESTAR 3 PARLANO DI FUTURO

Del tutto inedito il design del muso - visibile molto bene dall'immagine in alto - , con l'assenza di una griglia spesso abusata da chi produce auto elettriche nel tentativo di mantenere un filo conduttore con le prese d'aria delle vetture endotermiche: Polestar 3 dovrebbe farne a meno, e anche questa sarebbe una scelta di personalità apprezzabile.

Qualcosina del legame con Volvo la si può forse leggere nella tre quarti posteriore, dove si nota una flebile parentela con la XC40. Nulla comunque che si potrebbe facilmente ricondurre a Volvo se non si sapesse che quella dell'immagine è una Polestar, quindi strettamente imparentata con il produttore di Göteborg.

Immagine ufficiale Polestar

Peraltro Polestar 3, come si vede bene dall'immagine quassù, avrà in coda un andamento del tetto peculiare, pensato per amplificare la sensazione di sportività comunicata dal design dell'intera vettura. Polestar 3 sarà realizzata sulla piattaforma recente SPA2, che consente un buon margine di manovra ai progettisti in termini di motori e di batterie, e sarà costruita anche negli USA.

PER POLESTAR 3 SI PREVEDE UN'AUTONOMIA ELEVATA

Si dice che Polestar 3 avrà un accumulatore tra i due assi in grado di offrire tra i 150 e i 200 kWh, capacità parecchio elevate che potrebbero consentire di percorrere fino ad 800 chilometri con un pieno di energia elettrica, naturalmente senza sfruttare a fondo la potenza che le accreditano le indiscrezioni, nell'ordine dei 600 cavalli per la versione più potente.

Potenza e tecnologia, che sulle auto del futuro viaggiano di pari passo. Così Polestar 3 avrà quasi certamente la guida autonoma di livello 3, con dei sensori LiDAR sul parabrezza ed il sistema Android Automotive di ultima generazione affinché l'auto possa essere aggiornata, nel software e nel firmware, in modalità wireless, quindi con estrema comodità.

Si dice che arriverà nel 2022 e istintivamente viene da credere alle indiscrezioni: a giudicare dalle immagini, il progetto Polestar 3 sembra più che ultimato. Audi e-tron e Tesla Model X sono avvertite.


40

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
LB1982

Comunque alla fine ci diranno che la batteria in realtà è da 78kWh e non da 200kWh. Dichiarando lo stesso 800km di autonomia ovviamente, o poco meno. Tanto se vai a 90 km/h li fai. Spero tanto di essere smentito dai fatti, vedremo!

remus

E cosa compri per girare in città?

LB1982

Dico qualcosa io allora. A casa mia 200kWh li pago 34€ e nell'uso misto sono sufficienti per farci 1300km. Ciao ciao gasolio! :)

LB1982

Con 200kWh è credibile dichiarare 800km di autonomia, con meno no, finalmente qualcuno sembra averlo capito. Mi sembra troppo bello per essere vero comunque, aspetterò di vedere la versione di produzione per crederci.

LB1982

Probabilmente 20 minuti, come tutte le batterie.

Ah beh allora chiamiamola autonomia diricola ecologicamente sostenibile.

remus

Non è una batteria ridicola, è una batteria ecologicamente sostenibile.

Mazda? Intendi mettendo una batteria ridicola per la tipologia di auto e costando a momenti quanto una model 3?

Daniele Colombo

Una hc40 con muso Macan

alex-b

con 45/50 € la mia ne fa 800, dipende dai percorsi.

ally

tanto poi le batterie le paga pantalone...

Blue, trainer

Non per i cosiddetti prodotti 'medicali', come rasoi e affini.

Blue, trainer

Certo che "rompe" veramente.

21cole

Sicuramente l'assemblaggio Lamborghini è a Sant'Agata, ci sono stato

remus

Possibile che il senso dell'elettrico lo ha capito solo Mazda? 200 kwh di batteria....

Roman

brutta di estetica, 800km potrebbero starci ma se si carica in un'ora no grazie

Luca Lindholm

Tutte quelle scritte "HDMotori" su quel 'coso' mi fanno pensare che tale foto sia una vostra... esclusiva??

-.-

mister x

60€ 1020 km, ma dai, di quale macchina stai parlando?

FabriFi

a meno che non mettano un diverso tipo di batterie roba che peserà 3 tonnellate

boosook

Bellissima (se sarà così), complimenti!!!

Vespasianix

Philips è cinese

Zeronegativo

beh, già che c'erano potevano farla bella. e invece..

Luigi Melis

e che voi dì? ahhahaahaha

rsMkII

Oh no sono un'allodola!

Daniel

A 2.7kw sono 3 giorni ininterrotti al costo di circa 40€. Con 60€ di gasolio il computer segnala 1020km. Non dico niente.

Aristarco

Si è l'unica differenza con polestar...lamborghini il prodotto finito lo fa in italia, ma il know how e parte della progettazione è tedesca...

rsMkII

Tanto poi mettono millemila cavalli e la gente è comunque felice. Anzi felicia.

rsMkII

Veramente Lamborghini fa parte di un gruppo tedesco però ha sede in Italia (anche le linee di produzione, dire, ma non ne sono certo).

rsMkII

E da questo concept si nota tutto, devo dire

rsMkII

È un concept di hdblog, tranquillo

Luigi Melis

più che quanto costa quanto ci vuole per ricaricarla...1 settimana??

non solo... sono 700kg di batterie.
va bene che abbassano il baricentro, ma non proprio comodissime per consumare meno

Johnny

La 1 ha prezzo folle perchè era prodotta in numeri limitati, doveva essere solamente una halo car.
La 2 invece che problemi ha avuto?

luca bandini

finora polestar ha prodotto delle ciofeche in relazione al prezzo (polester 1 folle e la 2 ha avuto un bel po' di problemi nonostante ci fosse volvo dietro) ma si salvavano grazie al design scandinavo, riconosciuto ovunque come sinonimo di sicurezza e qualità nel tempo. dal render ricorda molto la kia strana presentata da poco.

21cole

ferrari è olandese e lamborghini tedesca?

Daniel

200 kwh? Ma quanto costa l'auto

Fabrizio

Polestar 1 è forse uno dei veicoli più belli degli ultimi anni, la 2 non è male nonostante l'abbiano fatta alta senza motivo apparente.
Ma questa è proprio oscena, l'unica cosa da mantenere inalterato era proprio il design

skyeurope

La Volvo è dei cinesi da agosto 2010

italba

Non ti preoccupare, è solo uno specchio

Tango_TM

CHE E' STO ABORTO

1200 km elettrici, presente contro futuro: da Milano a Monaco | Il ritorno

eRaid, un racconto di 1.000 chilometri in viaggio con (quasi) tutte le auto elettriche

Dacia Spring: come va l'elettrica economica da 9.460 euro (con incentivi) | Video

Nuova Mazda CX-30 2021 eSkyactiv-X: quando 6 cv fanno la differenza | Video