Crash test Euro NCAP: 4 stelle per Honda e

09 Dicembre 2020 11

Nuova tornata di test da parte di Euro NCAP che questa volta ha messo sotto la lente di ingrandimento i modelli Audi A3, Hyundai i10, Honda e, Isuzu D-Max, Kia Sorento, Land Rover Defender e Seat Leon. Complessivamente, sono state assegnate le 5 stelle a Audi A3, Isuzu D-MAX, Kia Sorento, Land Rover Defender e Seat Leon. L'elettrica Honda e ha ottenuto 4 stelle. 3 stelle la valutazione per la piccola Hyundai i10. Vediamo i dettagli.

Euro NCAP ha testato le varianti della Audi A3 (Qui la nostra prova) con motori endotermici. Questo modello ha ottenuto buoni risultati in tutte le prove. Valutazione positiva anche in virtù del fatto che l'auto dispone di molteplici sistemi ADAS. Tra le piccole criticità rilevate, la marginale protezione del collo e del bacino del bambino, del torace e della tibia del conducente in caso di urto frontale.

5 stelle anche per la Seat Leon che poggia sulla medesima piattaforma dell'Audi A3. Questo modello è riuscito ad ottenere i punteggi più alti delle autovetture testate di questa serie di prove. Bene la sicurezza passiva di adulti e bambini e la protezione degli utenti vulnerabili. Punteggio massimo per la protezione dei bambini a bordo nello scontro laterale. Piccola criticità rilevata nella marginale protezione del torace del conducente nello scontro frontale contro barriera.

Per quanto riguarda il pickup Isuzu D-MAX, il crash test mette in evidenza una buona protezione per gli occupanti a bordo ed, in particolare, il massimo punteggio nella protezione dei bambini in caso di urto laterale. Piccole criticità sono state rilevate nella prova di urto frontale con marginale protezione del torace del conducente e del passeggero posteriore. Il pickup può contare anche su diversi sistemi di assistenza alla guida.

Sulla Land Rover Defender, Euro NCAP ha sottolineato che il veicolo può contare su di una completa dotazione di ADAS. Molto bene, con punteggio massimo, la prova di scontro laterale contro il palo. Per quanto riguarda la Kia Sorento, i crash test hanno evidenziato un'ottima protezione dei bambini nello scontro laterale contro barriera. Molto bene il funzionamento dei sistemi di assistenza alla guida. Piccole criticità nelle prove di scontro frontale per la debole protezione di torace e femore del conducente.

Passando all'elettrica Honda e (Qui la nostra prova), Euro NCAP ha evidenziato i massimi punteggi nei test di urto laterali contro barriera e palo. Tuttavia, i crash test hanno anche rilevato una debole protezione del femore del conducente nell’urto frontale con barriera deformabile e una eccessiva escursione del conducente verso il lato del passeggero, in caso di scontro laterale, con elevata probabilità di urto tra le teste dei passeggeri.

Infine, la piccola Hyundai i10. Il punteggio finale è stato penalizzato soprattutto dalla scarsa protezione del bacino del conducente nelle prove di urto frontale, a causa della non buona ritenuta delle cinture di sicurezza. Debole anche la protezione della testa e del torace del conducente in caso di urto frontale e del torace del bambino sul sedile posteriore in caso di urto laterale. Buona la dotazione di sistemi ADAS.


11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
CastSimone

Ma che ragionamento è? Va a fortuna che significa? Nello stesso identico incidente con una sicurezza migliore dell'abitacolo hai maggiori probabilità di salvarti o uscirne indenne, un vero peccato che per te la salute abbia così poco valore.
Con il ragionamento del "Va a fortuna" potremmo ancora girare con il vecchio pandino con il santino sul cruscotto.

Aristarco

tranquillo ho cercato di risponderti nel merito, ma il duster non ha 3 stelle perchè monta meno airbag, ma semplicemente ha meno adas(non ne è sprovvista) e poggia su un pianale vecchio.....il budget purtroppo è centrale nella scelta dell'auto e prevalica anche la sicurezza, è il motivo per il quale con il tempo molte dotazioni sono diventate obbligatorie...airbag, esp, abs, asr, ecc...

Non doveva essere una provocazione e non volevo essere personale.
Diciamo che se su una Duster potessi mettere fino a 30 airbags e di serie ne ha 0... Se ogni Airbag costasse 200€, QUANTI NE COMPREREMMO?

E' vero, oggi si esagera con questi airbags... Ma sarebbe interessante sapere quante ne metteremmo se avessimo la possibilità per ogni airbag.

NCAP é gestita da un gruppo di ignoranti, da qui non si scappa. Per anni le case automobilistiche dicevano che i loro test erano inutili e facevano perdere punti su auto che in realtà erano sicuri... Solo dopo 20 anni si sono accorti che le case avevano ragione.
Però é comunque un riferimento.

RavishedBoy

Azz'!
Che piccioni ci sono dalle tue parti?

Aristarco

allora, non ho pagato nulla di più perchè è un suv, ma l'ho presa per le dimensioni interne, generose ad un prezzo ottimo....per la sicurezza perde 1 stella per la mancanza di adas e una per la protezione non al top....ma non la vedo una tragedia, meglio la duster che una panda o la totalità di segmento b o a....Non so tu quanto guadagni, ma in italia, e lo si vede dalle classifiche di vendita, il budget è il primo motivo di scelta, poi ci sono i gusti personali in fatto di estetica..sicurezza ecc....siamo nel 2020 da 4 a 3 stelle cambia poco...fortutamente gli anni 80 sono passati da un pezzo, hai mai fatto viaggi lunghi ad esempio su una uno? con le portiere spesse 1 cm e senza barre antintrusione?

C'è chi dice che ci sono i ricchi e i poveri. Di fatto tutti hanno la stessa quantità di denaro: troppo pochi ;)

La Duster é una vettura che ha preso 3 stelle pur essendo grande. Si é risparmiato l'inverosimile per poterla vendere a 15.000-18.000€.

Ma quando l'hai comprata sapevi che non fosse stata la più sicura al mondo e sapevi che aveva pochi sistemi di sicurezza. Eppure eri disposto a pagare in più affinché fosse un SUV ma non volevi pagare in più per la sicurezza.

Il budget é sicuramente sempre un punto fondamentale. Ma secondo me é solo una scusa. Non si é disposti a pagare un 20-50% in più per la "sicurezza".

luca bandini

e fanno bene a preferirla perchè tanto va a fortuna in quei casi a prescindere dalle stelle.

20 airbags poi, in caso di uno stupido incidente, si attivano e ti distrugguno l'abitacolo facendoti buttare via l'auto

Aristarco

non concordo, nel senso che dipende dal budget....non puoi paragonare ipoteticamente due auto, di cui una costa il doppio della prima...io ho preso un duster...ma è ovvio che se avessi potuto spendere 10k euro in più avrei preso altro...

Grazie a questo test e la valutazione della i10, costerà un 2000€ in meno e a quel punto tutti la vorranno.
Triste ma é così: si preferisce ancora un'auto da 9.000€ con 3 stelle che una da 15.000€ con 5 stelle e 20 airbags.

emmeking

E intanto la mia nuova Fiesta si ammacca pure con l'impatto delle feci dei piccioni

fedeZen

e...?

Hyundai Kona Electric 2021, arriva il restyling: tutte le novità | Video

Vado a fare il pieno di idrogeno in Svizzera e (forse) torno | Video

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

MyMi: la recensione del cuscinetto anti abbandono che protegge i bambini | Video