Porsche Macan: la nuova generazione sarà elettrica

26 Febbraio 2019 12

Il futuro di Porsche è elettrificato: dopo il lancio di Taycan alla fine del 2019 (e della derivata Cross Turismo nei mesi successivi), il costruttore di Zuffenhausen proseguirà la propria strategia, trasformando la prossima generazione del SUV Macan in un modello totalmente elettrico.

Ad annunciarlo è la stessa Porsche in un comunicato stampa ufficiale, in cui vengono delineati i dettagli di questo modello: come la berlina elettrica Taycan, anche il nuovo Macan sarà costruito attorno ad un'architettura con tecnologia a 800 V, che dovrebbe rendere il SUV compatibile con i sistemi di ricarica ad alta potenza fino a 350 kW. La base di partenza, invece, sarà la PPE (Premium Platform Electric), sviluppata a quattro mani con i "cugini" di Audi esclusivamente per i veicoli elettrici.


La produzione del nuovo SUV a zero emissioni avverrà nello stesso stabilimento tedesco di Lipsia dove viene prodotta l'attuale generazione di Macan. Una fabbrica nata nel 2000 per accogliere la produzione del primo Cayenne (dal 2002) e che si è ampliata progressivamente negli anni successivi: oggi, a Lipsia vengono sfornate 90.000 automobili l'anno, tra Macan, Cayenne e Panamera.

Porsche continuerà dunque a investire per far crescere l'impianto di Lipsia: in totale, entro il 2022 il marchio investirà più di 6 miliardi di euro nella mobilità elettrica. L'obiettivo è ambizioso: il 50% della produzione Porsche nel 2025 avrà un powertrain elettrico. Questo non significa che non vedremo più motori a combustione interna: Porsche lavorerà all'ottimizzazione dei propulsori a benzina | Porsche dice addio ai Diesel | e al continuo perfezionamento dei veicoli ibridi plug-in.


12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Francesco Renato

Il problema non è di arrivare fino a sera, basta ridurre la potenza per ottenere questo risultato, è che non ha senso portarsi appresso una tonellata di batterie altamente costose e inquinanti al momento dello smaltimento.

an-cic

Peccato per te che i dati scientifici dicano il contrario. La discriminante la fa come viene prodotta l'energia e già oggi con l'attuale mix conviene ed è meno inquinante. Andando avanti la situazione può solo migliorare con l'aumentare della quota delle rinnovabili. Poi se hai dati scientifici che dicono il contrario sarei proprio curioso di vederli

Francesco Renato

Non si tratta di fare i conti della serva, anche se travestita da scienziata, ma di comprendere il fenomeno fisico; l'elettricità è sicuramente conveniente quando la si può consumare in tempo reale senza doverla accumulare in batterie, trionfa quindi nei treni ma non negli aerei e nelle automobili, dove le batterie sono indispensabili, ed è qui che casca l'asino, le batterie esistono da più di un secolo ma i progressi sono lenti, rispetto al peso accumulano poca energia e sono difficili da smaltire, come le scorie radioattive e le plastiche, pensare quindi di utilizzare l'elettricità per auto molto potenti è semplicemente demenziale.

an-cic

queste affermazioni fatte con i dati trovati su topolino, come sempre... oppure vuoi tirarmi in ballo quella ricerca che aveva calcolato tutta l'elettricità prodotta da centrali a carbone quando in realtà il 35% viene da rinnovabili, il 35% da metano e il restante da tutte le altre fonti?

Francesco Renato

Ma tu saresti veramente così fesso da usare una suv elettrica, che costerebbe e inquinerebbe, nel bilancio globale delle emissioni, il triplo di una suv con motore a scoppio di pari potenza? L'elettrico si giustifica solo per l'uso nei centri delle metropoli, qualsiasi altro uso è semplicemente demenziale prima ancora che criminale.

Aniene

Sapete vero che ingegneri Porshe e VW hanno smontato 1 esemplare di model 3 ed hanno deciso di copiare la loro tecnologia perchè decisamente più avanzata della loro e hanno capito che la piattaforma e-tron sulla quale VW ha investito 2 mld di euro sono stati buttati nel cesso vero?
h t t p s : / / electrek . co /2019/02/09/tesla-model-3-cost-surprise-porsche-audi-reverse-engineering/

Antares

Hahah
E certo perché si dovrebbe parlare di un’incendio dopo un incidente? Perché è Tesla? E quindi solo il nome dovrebbe fare click facili?

Paolo Giulio

... ma dell'ennesima Tesla bruciata dopo un botto o dell'ennesimo tweet del buon Musk che ha fatto molto contenta (...) la SEC, invece niente? ;-) ...

ice.man

Premesso che per diversi anni (tutta la vita della 1a serie del Cayenne) Porsche è stata SOLO benzina
Ovvio che l'elettrico non sia l'auto dell'agente di commercio
ma quando inizi ad avere quei 600km di autonomia.....sono davvero pochi i casi in cui non ti bastano per arrivare a sera. E da qui al 2025 le stazioni di ricarica saranno disponibili sicuramente in tuttii parcheggi coperti a pagamento

an-cic

avendo la pecunia io, e pensa che fesso non ci girerei neanche nei centri storici perchè da me non ci sono blocchi del traffico

Francesco Renato

Che s'ha da fa' pe' campà, voglio proprio vedere chi comprerà un suv elettrico per circolare nei centri... storici.

Matt7even

#soon
Basta annunci

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren