British Airways: visori VR per i passeggeri da Londra a NY per un viaggio meno 'lungo'

16 Agosto 2019 26

Di British Airways abbiamo parlato pochi giorni fa in occasione del blocco dei sistemi IT presso gli scali londinesi che ha causato numerose cancellazioni e ritardi. La notizia di oggi, fortunatamente, non ha nulla a che vedere con problemi ai check-in o alle partenze, ma riguarda un servizio attualmente in fase di test che è stato pensato per rendere i voli un po' meno "lunghi" e noiosi.

I passeggeri in partenza da Heathrow con destinazione New York JFK potranno infatti gustarsi i loro video preferiti - film, documentari e tanti altri contenuti realizzati e selezionati da esperti - in realtà virtuale: a ciascuno di questi verrà infatti fornito un visore VR AlloSky realizzato da SkyLights, che non solo servirà per rilassarsi, ma contribuirà anche a combattere l'eventuale paura di volare. Le aspettative sono particolarmente elevate, e con l'ausilio dei visori VR British Airways ha intenzione di "rivoluzionare l'intrattenimento a bordo", così come ammette l'Head of Inflight Product dell'azienda Sajida Ismail.



L'iniziativa fa parte di un più ampio progetto da 6,5 milioni di sterline (poco più di 7 milioni di euro) in occasione del centenario della compagnia (1919-2019): a breve tutti i posti all'interno dei velivoli saranno coperti dalla connessione WiFi, e 128 aerei a lungo raggio subiranno un profondo restyling interno. BA aggiungerà alla sua flotta anche 72 nuovi apparecchi.


26

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Raffaele Cogliandro

Per me vedi troppe fiction ambientate nell'800, calesse, battello a vapore , 1 mese di ferie continuative....beato te caro mio. Per me non è così e se voglio andare in america ho due settimane di tempo per andare e tornare...ergo mi serve l'aborto di viaggio di 10 ore altrimenti non vedo nulla

Pino Lino

Ascolta cocco saputello, io e gran parte della gente ha da si e no 15 giorni di ferie, quando va bene e si è fortunati se ne hanno 20. Se uno devo aspettare di avere tutto quel tempo libero non vedrà mai nulla. Io intanto mi sono girato mezzo Mondo, più volte negli USA e Giappone, per l'Asia, Cina, o anche solo un Laos - Vietnam - Cambogia (ti voglio a girarla con il treno se hai pochi giorni). Se hai le canoniche 2 3 settimane estive e ti prendi 7 8 voli, ti fai un bel viaggio e hai il tempo per rimanere nel posto. Idem se voglio farmi 5 giorni di riposo alle Baleari, o 9 giorni alle Maldive, ti pare che mi prendo una nave??? Ma sei serio? O sei pensionato o hai un sacco di soldi che mamma e papà ti danno a gratis, altrimenti sei uno dei quei punkabbestia sbandati e luridi che girano a caso per il mondo. Se hai un lavoro e produci, fai già fatica a prenderle le ferie! Quando sarò in pensione, se sarò in salute e avrò abbastanza soldi farò come dici tu, per ora la mia anima sta benissimo con 3 4 viaggi l'anno da 2 massimo 3 settimane quando posso prendermele dagli impegni di lavoro.

Sandro Pignatti

Solo navigazione per ora.
I panni al fiume è difficile, visto che i fiumi li avete o prosciugati o deviati da altre parti.
Un tempo, l'acqua dolce scorreva più spesso per le terre d'Italia.

Sandro Pignatti

No, ho organizzato la mia vita fin da piccolo per evitare queste stronxxte. E infatti ora raccolgo i frutti.
Non sarei mai, mai e poi mai riuscito a reggere i ritmi scandalosi e malati di uno che deve viaggiare continuamente per lavoro.
Povera l'anima sua, non si godrà nulla della vita.
Poraccio.

sgru

Mai sentito parlare di viaggio di lavoro o di tempo a disposizione?

erdarkos

Perche limitarsi a vomitare per il mal d'aria quando puoi vomitare due volte?

Teomondo Scrofalo

basta 'a salute e un par de scarpe nove,
poi gira’ tutto er monno
…e m'accompagno da me!

Spero abbiano trovato una soluzione all'igienizzazione dei visori

Leo

Lavi anche i panni al fiume oppure ti limiti solo alla navigazione intercontinentale?

Sandro Pignatti

Tempo da perdere?
É un viaggio!
Usa Giappone Australia?
Ma che caxxo! Sono dall'altra parte dell'Italia. Se uno vuole farsi un viaggio del genere lo fa una volta nella vita e ci sta un mese.
Il mediterraneo invece, é tutto raggiungibile con la nave.
Nord europa? Treni e gambe.

Poi se tu hai un concetto sbagliato di viaggio, non é colpa mia.
Rivai a studiare che cosa é il viaggio per l'uomo.
E non é certo di passare dal centro di Roma al centro di New York in aereo in poche ore. Quello non éun viaggio, é un aborto della tua anima.

Pino Lino

Cosa mi tocca leggere, comodo prendere una nave per andare negli USA, in Giappone, Australia... ma anche se ti vuoi fare una vacanza a Formentera. Se uno ha tempo da perdere ok.

Sandro Pignatti

Se volete i viaggi meno noiosi fate come me, non prendete l'aereo e usate navi, treni, bici, gambe o autobus. Meglio con le proprie gambe (con queste ultime i viaggi diventano indimenticabili, per sempre).
Semplice.

Ma poi oltre al fatto che io non prendo un aereo da quando avevo forse neanche 18 anni, e che non ho più fermamente intenzione di prenderlo alvo se sta morendo qualcuno.. detto questo solo il pensiero di tapparmi ulteriormente gli occhi per guardare cose inesistenti durante il viaggio mi fa già venir mal di testa.
Poracci e povero mondo.

Maxim Castelli

Può esprimersi come se non fosse all'osteria, per piacere??

boosook

Su Delta (se non ricordo male) le chat sono gratis, Qatar hai un'ora gratis e con pochi euro fai il volo illimitato (o meglio.. limitato dalla poca banda a disposizione). Chiaramente non sono connessioni per guardare Netflix...

boosook

BA è diventata peggio delle low cost, che pensino a sistemare i loro sistemi informatici piuttosto... Che poi sono curioso di vedere, in questo "restyling interno", quanti centimetri tolgono fra un sedile e l'altro, magari con la scusa che tanto c'è la VR...

Maxim Castelli

Può esprimersi civilmente? Non è Facebook questo sito.

Bruce Wayne

di norma serve solo a chi ci lavora sul serio con internet e non per vedere i social.
Per aggiornale le mail bastano pochi mb

Antonio63333

Dipende dalla compagnia, alcune chiedono un fisso per tutto il volo (non poco) ma senza limiti di traffico.

MatitaNera

Che ca*ta, riposano eccome quelle minchiate...

Kaixon

Non avevo voglia di Photoshoppare xD

Ottimo e che comodità, ma poi devono aumentare anche il numero dei sacchettini.
Insomma poi oltre che aumentare il biglietto scendi mezzo stravolto e con lo stomaco vuoto.

Ma deve farlo col visore.

LaVeraVerità

Non per voler sottilizzare ma cosa c'entrano questi aggeggi con la realtà virtuale? Senza accelerometri, sensori e telecamere sono dei semplici visori di contenuti 2d, al massimo 3d.

D'altra parte vorrei proprio vedere i passeggeri che, da seduti, esplorano i mondi vr girando su se stessi. Per cortesia, chiamiamo le cose col loro nome, grazie.

John117

Ottimo! Ora capisco a chi dare i miei soldi quando viaggio. Sto pensando di farmi un paio di fiere l'anno prossimo e British potrebbe tornarmi utile :D

Kaixon
L'illuminato

che stronzate... la connessione "wifi" c'è su tutti gli aerei ma costa un bordello a megabyte...

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti