Peugeot e-208 elettrica: consegne da inizio 2020

07 Giugno 2019 96

A poche settimane dall'apertura dei preordini per la nuova Peugeot e-208 elettrica, in Italia a noleggio da 349 euro al mese, emergono nuove informazioni sulla segmento B elettrica del marchio francese. Secondo quanto riportato sul gruppo Facebook "Peugeot e-208 fan group IT" le consegne della nuova Peugeot e-208 partiranno all'inizio del 2020.


Questo è quanto è stato riferito da Peugeot Francia e poi da Peugeot Italia ai primi automobilisti che hanno deciso di preordinare la vettura dopo l'annuncio avvenuto lo scorso aprile.

NUOVA PEUGEOT E-208: MOTORE E AUTONOMIA

Disponibile fin dal lancio insieme alle altre motorizzazioni (le prenotazion partiranno nei primi giorni di marzo, mentre per vederla su strada occorrerà aspettare l'autunno), la nuova Peugeot e-208 elettrica è spinta da un motore in grado di sviluppare una potenza di 100 kW (136 CV) e una coppia di 260 Nm. Più che alle prestazioni (che rimangono comunque buone, con 0-100 km/h in 8,1 secondi) i tecnici Peugeot hanno puntato all'autonomia e all'efficienza.

L'autonomia di Peugeot e-208 è di 340 km nel ciclo WLTP (450 nel vecchio NEDC), mentre il pacco batterie di Peugeot e-208 è da 50 kWh, integrato nel pianale (non si toglie spazio al vano bagagli). L'accumulatore è dotato di regolazione termica mediante circolazione di liquido (collegata al circuito di raffreddamento dell'abitacolo) ed è coperta da una garanzia di 8 anni o 160.000 km.

Contemplata - come sulla variante elettrica di DS 3 Crossback dotata del medesimo powertrain - l'opzione della ricarica rapida con potenza massima di 100 kW (80% in 30 minuti). In alternativa, è sempre possibile ricaricare da una comune presa domestica, dalle prese potenziate Green Up Legrand (16 ore), o da una Wall Box (5 ore e 15 con trifase 11 kW o 8 ore con monofase a 7,4 kW).

NUOVA PEUGEOT E-208: PREZZO E DATA USCITA

Dal portale dedicato ai preordini di Peugeot 208, infatti, è possibile accedere ad una sorta di configuratore per preordinare le versioni top di gamma GT-Line di Peugeot 208 benzina e diesel, ma anche di quella elettrica e-208. Nuova Peugeot 1.2 PureTech da 100 CV con cambio automatico EAT8 è noleggiabile con un canone (IVA inclusa) di 289 euro al mese, stesso prezzo per la 1.5 BlueHDi da 100 CV con cambio manuale a 6 rapporti. Il prezzo del canone di noleggio della versione elettrica di Peugeot 208 è di 349 euro al mese.

In tutti i casi, la formula di noleggio Free2Move Lease prevede un pacchetto tutto compreso, per 48 mesi e 60.000 km, versando un anticipo di 5.900 euro (sempre IVA inclusa). Data la natura del contratto (noleggio a lungo termine, diverso dal leasing), non è previsto un riscatto finale per la nuova Peugeot 208 elettrica: l'unica opzione possibile, finché la vettura non sarà resa acquistabile, è quella di ricominciare un nuovo noleggio. La data di uscita di nuova Peugeot e-208 è prevista per l'inizio del 2020, ma già entro l'autunno sarà possibile scoprirla nelle concessionarie. Entro giugno, invece, dovrebbero essere diramati i prezzi di listino completi di Peugeot e-208 elettrica.

VIDEO ANTEPRIMA PEUGEOT E-208 ELETTRICA

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da 4G Retail Tim a 278 euro oppure da Amazon a 333 euro.

96

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ste

Si ma così tanto? La kona ha 11 kw in meno e dovrebbe pesare più della 208, almeno ipotizzando che ci sia la stessa differenza di peso tra che c'è per le versioni endotermiche. Ma in ogni caso anche se i pesi risultassero simili 11 kw in più dovrebbero garantire 90 km in più circa

Desmond Hume

saranno indietro tecnologicamente parlando

Mattia532

L'altro giorno è uscito il listino per l'acquisto, ti dico solo che è l'ennesima auto elettrica a superare i 30000 euro di listino.

Mattia532

Dai che forse per quando la terra finirà, riusciranno a fare una macchina elettrica a meno di 20 mila euro :D

andrea

La ioniq (faccio questo esempio perché è quello dell'auto che mi interessava e Ricordo i prezzi) prima di dicembre 2018 la prendevi a 38750 nella versione top.
Dal dicembre 2018 il nuovo listino è di 40300! Stessa cosa con Kona
La Nissan con leaf fa sconti ma prima li faceva molto maggiori e con 34000 ti prendevi la tekna....ora anche con incentivo rottamazione prova a prenderla a 30k!

Poi hai detto niente: solamente 2000€ di meno della model3!
Se uno deve buttare via i soldi almeno che si prenda qualcosa che ne valga la spesa

ste

Come rapporto kw/km la kona per adesso è la migliore, conuna media di 13,5kw/100km in percorso misto.
Come sistema rigenera quello della kona è avanti a tesla, dato che senza impostare la rigenerazione massima basta tirare la levetta del volante per usarla, ed arriva a picchi di 90 kw. Per quanto riguarda prestazioni e autopilot e opzioni varie (connessione, app etc..) la model 3 è sicuramente avanti. Ma la standard range ha circa 70 km in meno nelle prove reali (circa 15 kwx100 km), senza contare che sono comunque 2 auto di dimensioni e segmenti diversi.
Probabilmente l'efficienza del siatema tesla è migliore della hundai, ma la genialata della rigenerazione massima con la levetta gli da sicuramente qualcosa in più in autonomia, senza contare che usi molto meno i freni.

ste

Ma io ho provato a cercare per curiosità e la kona exelence la trovo sui 46500 senza incentivi . Non mi sembra che gli abbiano alzati.

andrea

E ci pensi pure??? Acquista subito!!!

andrea

Tra l'altro 6000€ di differenza su due auto termiche, ad esempio prendendo la stessa Kona con altra auto di dimensioni stile model3, sono già giustificati dalla diversa classe della macchina (tra la i40 e la Kona termica c'è una sforbiciata di più di 10000 € !!!!)

andrea

No a livello di auto Hyundai è uno spettacolo, anche se è molto più interessante la ioniq come tecnologia e soprattutto consumi secondo me... è quella che più si avvicina ma rimane molto distante...
A livello di consumi ioniq è praticamente pari con model3...ma sono due auto diverse e quindi il dato della model 3 lo considero molto migliore della ioniq.
I sistemi di guida della ioniq e della Kona mi hanno detto che sono davvero validi, migliori di leaf ad esempio, ma la model 3 è tutt'altra cosa...poi se le normative europee si aggiornassero...la funzione summon potrebbe diventare davvero interessante (6 metri sono troppo pochi ma se fa 45 metri in America possono benissimo ampliare la distanza percorribile)

Per autonomia comparabile cmq ok, sistemi di guida però no...sono un altro pianeta pur essendo ottimi quelli hiunday...20mila euro di differenza invece? La model 3 standard range parte da 48500! Sono 6000 euro di differenza!

andrea

Ma sai quanti le manutenzioni le fanno dai propri meccanici? Mio suocero, meccanico fiat, faceva un sacco di tedesche anche...passata la garanzia la casa quanti soldi vede?

ste

Per me la kona elettrica invece è quella che più si avvicina a tesla, anzi in alcuni aspetti è pure meglio (la rigenerazione frenante). È l'unica "compatta" (4,16m) elettrica con 450 km di autonomia reali, il miglior rapporto kw/km, sistemi di guida adas avanzati. E un prezzo tutto sommato nemmeno così alto per ciò che offre. Certo esteticamente è un po' meh e il prezzo rimane alto per una gran fetta di persone. Però diciamo che costa pure sempre 20 mila euro in meno della model 3 con autonomia comparabile.

andrea

Hiunday????
Che alla notizia degli incentivi ha belle che aumentato i listini perché lo sconto che faceva mediamente non era di 6000€ ma di 4000?

Poi la ioniq stile...costa 8mila meno della entro level model3....28 kWh versus 75! Per non parlare delle altre caratteristiche. Però effettivamente tolta Tesla la ioniq è quella che viene dopo....ma ben distanziata come qualità prezzo

ste

Io sono dell'idea che in parte i prezzi li tengano alti per i mancati proventi delle varie manutenzioni.
Insomma le auto elettriche la maggior parte delle case le producono solo perché sono '
"imposte" per legge, non perché lo vogliano.Tesla e forse hundai sono le uniche a crederci.

ste

Abbastanza scarsa l'autonomia dichiarata. È la stessa della kona da 39 kwh. E si che dovrebbe pesare pure meno la 208.

A parte ste c4gate dove tot anni la devi restituire, ma i prezzi di listino e IPT?

eskimo

chi non ha 22652€ da buttare in 4 anni?!

Desmond Hume

Appunto nei primi anni manco lo paga l'elettrica ma anche se fosse non sarebbe certo una cifra rilevante.

Aristarco

Sono scelte di mercato e volumi di vendita, ma fidati che in un auto elettrica il.maggior costo é il.pacco batterie, sicuramente più economick quello della Tesla fatto in casa

andrea

Già...ho letto di fretta e non avevo colto il senso...

andrea

Però la Tesla model3 con 75 kWh (che poi sono 80,5) in proporzione alla leaf,i3 o alla ioniq perché costa così poco allora (solo 8-10mila euro di differenza... Con la batteria dal doppio rispetto alla leaf sino a quasi il triplo per la ioniq) ?

andrea

Perché quando dicono che il noleggio non è poi così male come sembra citano sempre che comprende il bollo....ma quello costa zero.

19e20

scusa ho fatto i conti della serva pure io senza aver visto il tuo commento :)

19e20

Praticamente paghi 472€ al mese di utilizzo auto (inclusi bollo assicurazione e manutenzione) + carburante (50€ circa visto che è elettrico)..
IPOTESI : Auto normale (VW Polo ben accessoriata per restare sul segmento e optional) 20000€, assicurazione : 4*600, carburante : 48*100 (stiamo tondi), bollo : 4*200, manutenzione : 4*200 (spalmando manutenzione ed eventuali gomme).. tot dopo 4 anni > 28800 + 1 macchina.. Macchina che comunque avrà un valore di 10000€ scarsi (immagino)..
Morale : la soluzione non è certamente conveniente soprattutto se uno inizia a tenerla già uno/due anni in più (perché il gran costo dei 20K si spalma maggiormente) però non è così fuori mercato.. Quello che paghi in più è il servizio di non avere imprevisti o problemi vari, ad alcuni conviene anche senza scaricare l'IVA!

Desmond Hume

io non so perchè continuate a citare il bollo gratuito come se fosse una spesa enorme per una cavolo di utilitaria.
Cosa saranno in 4 anni? 600€ risparmiati?

scrofalo

Ci sarà la coda per prenderla ...

Dea1993

quindi con lo stesso prezzo a cui compri un'auto di pari fascia (anzi un diesel di pari fascia, lo paghi meno) e la tieni anche per 10 anni (o comunque dopo 4 anni, la puoi rivendere per prenderne una nuova a prezzo scontato), questa la devi restituire dopo 4 anni senza che ci puoi riguadagnare nulla? non vedo il vantaggio

MatitaNera

Era una mezza battuta o considerazione amara

andrea

Beh la caparra certo che la restituiscono!

Tony Musone

Ma come "Disdico e perdo la caparra" chi diavolo la prenoterebbe?
Comunque è la seconda che hai scritto, fino a 7 giorni dopo il test drive.

andrea

Un amico ha la model S e mi dice che sono tutte s***te le storie sulla qualità degli interni.
Ho letto ogni nefandezza ma delle (poche) Tesla che ho visto non ho capito nemmeno io a cosa si riferissero...gli interni mi parevano ottimi. (Cambia lo stile, minimal, può piacere o meno...)
Model 3 mai vista, so di uno che ce l'ha, viste le foto ma tolto questo nulla più quindi non mi esprimo (quella però ha un problema di bagagliaio).

Sulle Tesla le batterie sono già ottimali, poi nel momento che è uscita la M3 non è che hanno messo tecnologia di due anni prima....ma roba che audi BMW e Mercedes si sognano ancora e non sono in grado nemmeno di copiare

Nalin

Non metto in dubbio che sono auto diverse, anche se nella pratica lgi interni Tesla fanno pena e lo dico dopo esserci salito sopra e guidata.
Per il resto dico che ha poco senso perchè dopo due anni che aspetti un'auto elettrica, sicuramente sarà uscita una qualche miglioria sulla batterie e quelle non te la cambiano di sicuro. Se hai la vecchia generazione, ti tieni quelle.

Nalin

Disdico e perdo la caparra oppure mi ridanno tutto indietro?

andrea

A ditte conviene a livello fiscale evidentemente perché devono scaricare le spese.
Per i privati solo perché un sacco di gente non sa fare di conto o non riesce a mettere da parte 2 euro senza ricorrere ai finanziamenti, non vuol dire che sia il progresso.

andrea

Tesla offre però ben altro rispetto a Peugeot, ma anche a qualsiasi altra casa automobilistica che nella mobilità elettrica e negli adas non gli si avvicina neppure (hiunday si avvicina ancora ancora seppur rimane a distanza...gli altri arrancano) E comunque la macchina la si acquista.

andrea

La id al momento è più cara della Kona 64 kWh. MA ha meno batteria (58 kWh). Inoltre non dovrebbe avere chissà che in più la First edition: solo estetica.
E presumo avrà maggiori consumi: hanno dichiarato di un peso vettura di circa 2 tonnellate!

andrea

Chiama il concessionario..te la danno a 30 per finta...se fai finanziamento...in realtà la paghi molto di più.
Non so quanti annunci ho chiamato. Nissan ha completamente eliminato i margini di sconto. Aspetta piuttosto ioniq a settembre che è migliore in tutto a leaf.

andrea

Le batterie incidono nei 50 kWh a meno di 200€ al kWh per meno di 10000€ (il prezzo dovrebbe ora essere a 190$, quindi 170€ circa al kWh). Invece il motore elettrico dovrebbe costare molto meno proprio per la sua semplicità. Molte altre parti nella macchina sono assenti, per cui non essendoci non sono un costo.
Potrebbero già abbattere i prezzi, lo dimostra il fatto che prima degli incentivi la leaf 2.0 n-connecta la vendevano a 32000€, listino 38. Con gli incentivi rottamazione la davano poi a 30000! Nonostante il modello fosse in via di sostituzione con il 3.0 e avrebbe dovuto diminuire il suo prezzo.

andrea

Guarda che la id3 si è rivelata peggiore della e208 e della Ecorsa a livello di prezzo.

andrea

Bollo della elettrica...primi 5 anni zero. Tagliandi...max 100 euro annui...in 5 anni 500€ di tagliandi, siamo a 22000, togli i 1000€ di assicurazione e la avresti pagata 21000, altri 500€ cambio gomme sei a aver pagato 20500.... però mettici che 4000€ di incentivi sono stati tolti...la hai pagata 24500 (se la compravi rottamando però avevi un ulteriore vantaggio di 2000 € quindi sei a 26500...)
La hai pagata quasi interamente...ma non è tua!

SteDS

Al momento non sono previste agevolazioni su noleggi successivi, sembra lo confermino anche nell'articolo (cit) "l'unica opzione possibile, finché la vettura non sarà resa acquistabile, è quella di ricominciare un nuovo noleggio". Infatti nessuno farà un secondo noleggio, probabile che a loro noleggio + restituzione dell'auto convenga comunque. Chissà, magari il contratto prevede la possibilità di riutilizzare parti in buono stato in vetture "nuove" da noleggiare, sarebbe interessante leggere i dettagli.

Lele

Mah, non penso che le condizioni di ri-noleggio dopo 48 mesi siano le stesse. . Perché se no chiunque ripartirebbe con un'auto nuova, no? Chi é lo scemo che si riaffitta la macchina vecchia quando può prenderne una nuova.
Inoltre, tenendo sempre presente che anche secondo me non conviene, bisogna mettere in conto che incluso nel prezzo c'é il bollo, assicurazione e tagliandi (onestamente non so che impatti potrebbero avere visti gli incentivi sulle eletteiche) quindi il prezzo finale é comunque un po' meno

Ngamer

mi piacerebbe provarla per un mesetto

Aristarco

La leaf parte da 36k ed ê il modello nuovo, er é un segmento superiore

Desmond Hume

hai capito benissimo, dopo 4 anni va restituita

SteDS

Si, sono 22.300 euro in 48 mesi (l'anticipo va copre anche la prima rata) dopodiché l'auto non è tua, non solo, se vuoi continuare a guidarla al termine dei 48 mesi devi fare un nuovo contratto alle stesse condizioni (compresa la prima maxi rata).. non proprio vantaggiosa come cosa. Conosco gente che paga gli stessi soldi per l'affitto di un monolocale

marco

Molto molto bella

Marco Zuccaro

Mi piace la nuova Peugeot, ma non ho capito, scusate: io pago in 4 anni la bellezza di 22.652 euro (più altre spese varie, più ricariche elettriche) per ritrovarmi, alla fine dei quattro anni, un'auto che non è neppure mia, e che mi verrebbe tolta? Ma siamo impazziti o c'è qualcosa che ho capito male?

Tiziano

L'autonomia più o meno la conosciamo, anche se di quelle nuove ci sono solo numeri.
Sì, parlo di interni, accessori, tecnologia e bordo e dotazioni in generale. Di listino costano più o meno uguale? Adesso come adesso con inventivo di 6K la Leaf Tekna la trovi a 30K ma non so se sia la 2.0 o 3.0

Tony Musone

E allora tra sei mesi disdici la prenotazione, se funziona come con Tesla, puoi disdire fin dopo il test drive. La prenotazione serve solo ad assicurarsi il primo lotto (il quale come tutti sanno, non è proprio la scelta migliore ma tant'è)

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida

HDBlog.it

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Ford

Ford Mondeo Hybrid Vignale: wagon ibrida per risparmiare con la gamification | Video