Batterie: BMW, BASF e Samsung insieme per l'estrazione sostenibile del cobalto

30 Novembre 2018 28

Il cobalto è un elemento fondamentale nella costruzione di una batteria, tanto per i dispositivi elettronici quanto per le auto. La sua estrazione, tuttavia, porta con sé numerose sfide a livello di sostenibilità ambientale, sicurezza e diritti umani.

Attualmente la maggior parte delle riserve di questa materia prima si trova nella Repubblica Democratica del Congo, una zona in cui l'estrazione industriale conta per l'80/85% della produzione di cobalto. La restante parte (15/20%) è costituita da estrazioni artigianali.

L'esigenza di rendere più sostenibile - a livello ambientale ma anche dal punto di vista delle condizioni dei minatori - l'estrazione di cobalto è stata alla base dell'accordo tra BMW Group, BASF SE, Samsung SDI e Samsung Electronics. Queste società, in collaborazione con la GIZ (la Corporazione Tedesca per la Cooperazione Internazionale) hanno lanciato un progetto pilota in Congo con l'obbiettivo di migliorare le condizioni di lavoro dei minatori e la vivibilità delle singole comunità limitrofe alle aree di estrazione.

Il progetto, esempio di collaborazione a finanziamento totalmente privato tra industrie appartenenti a settori differenti, avrà un orizzonte temporale di 3 anni, nei quali i partner cercheranno di applicare i principi dell'estrazione artigianale a quella industriale. Questo significa operare prima nelle singole unità territoriali - cercando di intercettare le esigenze locali - per poi estendere i risultati auspicati anche nelle altre zone del Paese.

Questa iniziativa rientra nei tanti progetti globali nati a sostegno di una produzione sostenibile delle batterie, tra cui la Global Battery Alliance (GBA).

Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 514 euro oppure da Amazon a 580 euro.

28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tony Musone

BASF? Io leggo che nei suoi commenti si riferisce a Tesla

Le batterie al litio possiedono il 3% di litio. Talmente poco che nessuno riesce ad estrarlo per riutilizzato ancora. Pare stiano creando i primi centri per poterlo estrarre (con temperature elevatissime) Con queste nuove batterie, il nickel è cobalto saranno riutilizzati al 100%. Il problema di questa batteria sembra essere il prezzo

Grazie :)

Ma infatti é lui a mischiare i catodo con batterie! La ditta a cui si riferisce BASF per le batterie produce diversi metalli, ma tra i 10 che raffina non c'é il litio! Sarebbe strano creare una fabbrica di batterie dove non si usa il litio, giusto per 1 catodo e basta. É invece probabile che producano di serie queste Ni-Co.

Barty

ahhh giusto!

Tony Musone

Bè... Ti sarebbe dovuto venire il dubbio, anche per il sol fatto che se le costruisce ;)

Tony Musone

Vuol dire: riciclato ;)

Matt7even
Tony Musone

Veramente Tesla le batterie se le produce nella GigaFactory, la cui struttura è stata cofinanziata da Panasonic. E le ultime batterie, le 21700 montate sulla Model 3 sono state per stessa ammissione di Panasonic progettate e ingegnerizzate insieme a Tesla
https://insideevs.com/panasonic-shows-epowertrain-platform-and-batteries-for-tesla-at-ces/

Tony Musone

Magari le prime batterie (18650) era tutta farina di Panasonic ma queste ultime (21700) sono per stessa ammissione di Panasonic, progettate e ingegnerizzate insieme a Tesla
https://insideevs.com/panasonic-shows-epowertrain-platform-and-batteries-for-tesla-at-ces/

Tony Musone

Guarda che ti stai sbagliando. Le Ni-Co non c'entrano nulla con le batterie agli ioni di litio con catodo Nichel-Cobalto-Alluminio che usa Tesla.

E al di là del rischio sanzioni per il Cobalto Cubano o le questioni etiche per quello relativo allo sfruttamento dei minatori nelle miniere congolesi, c'è anche una mera questione economica (il cobalto scarseggia ed è sempre più costoso) che ha spinto Musk a diminuire del 60% in 6 anni la quantità di quel minerale nelle sue batterie, riuscendo nel contempo a mantenere un'alta densità energetica e un vantaggio economico nei confronti dei suoi concorrenti, dato che ne contiene il 65% in meno delle altre batterie.
https://www.teslarati.com/tesla-model-3-profit-german-teardown-company/

Tony Musone

Temo che tu ti stia sbagliando:

a detta di Jack Rickard, un esperto di batterie, quelle di tesla "is the BEST most ADVANCED large scale lithium battery ever produced on [the] planet and is YEARS ahead of anything currently in work."
https://evannex.com/blogs/news/tesla-s-battery-pack-is-both-mysterious-and-alluring-work-in-progress

Secondo un analista di UBS le "Panasonic/Tesla cells are some 20% more cost efficient than the next best offer (LG Chem)."
"https://insideevs.com/tesla-batteries-best-value-class-ubs/

Ed è la stessa Panasonic ad affermare che le nuove batterie Tesla 2170 sono "designed and engineered by Tesla and Panasonic". Ciò vuol dire che nessun altro ha quelle stesse batterie.
https://insideevs.com/panasonic-shows-epowertrain-platform-and-batteries-for-tesla-at-ces/

E per finire, la maggior parte degli EV utilizzano batterie agli ioni di litio con il catodo NCM (Nichel-Cobalto-Manganese), invece Tesla usa NCA (Nichel-Cobalto-Aluminio). In 6 anni ha ridotto la quantità di Cobalto del 60% (dagli 11kg del 2012 ai 4,5kg del 2018) migliorandone la densità energetica: "consisted of 2.8% cobalt, 65% less than the industry average of 8%. Sven Bauer, Managing Director of Batterien-Montage-Zentrum (BMZ), one of Germany’s largest independent battery producers, stated that Tesla’s reduction in cobalt use can give the company a competitive advantage."
https://www.teslarati.com/tesla-model-3-profit-german-teardown-company/

Tommy 90

Insisti a fare figure di M.. ok.

Il nickel cobalto si usa nel catodo delle batterie al litio, come scrive il sito stesso della BAFS.
"BASF's portfolio of advanced HED™ NCM cathode active materials for lithium-ion batteries includes various nickel compositions, ..."

http://catalysts.basf. com/products-and-industries/battery-materials/cathode-active-materials/ncm

Non hai le idee molto in chiaro missà…
Ni-Cd esistono da forse oltre 30 anni, e a quei tempi non inserivano di sicuro il litio! O trovami la fonte dove indicano la presenza di litio nelle batterie Ni-Cd o Ni-MH! Sarei curioso!

Se tu ti informassi (basta una semplice ricerca) su cosa sia Ni-Co, capiresti che non possiede litio all'interno.

La notizia di giugno é semplicemente riferita alla risposta a Trump, visto che Panasonic non poteva garantire l'assenza di cobalto cubano all'interno (e quindi non avrebbe potuto più esportare le batterie in USA).

Se poi ti informassi ancora di più, capiresti che negli anni 90 é stata scoperta questa lega per le batterie, ma il costo era troppo elevato. Oggi, BASF sembra riuscire a produrli.

Tommy 90

La notizia è di giugno 2018 e le nickel cobalto sono una tipologia di batterie al litio.
Ci sono le NCM (nickel cobalto manganese), NCA (nickel cobalto alluminio), ecc.. ma sempre batterie al litio sono.

Informarsi prima di dire agli altri di evolversi.

Se avessi letto l'articolo, non l'avresti nemmeno chiesto!

Non sarebbe stato male magari anche riportare l'articolo di BASF di una qualche settimana fa.

Sembra infatti che le batterie al Nickel-Cobalto siano 10 volte migliori delle litio. Oltre al fatto che non soffrono se si scaricano e non possiedono i cicli di vita ridotti come quelli del litio. Inoltre, contrariamente alle batterie al litio, il cobalto può essere estratto al 100%.

Ecco perché BASF ha aperto una fabbrica in Russia poco fa ed ecco perché puntano tanto a questo cobalto pulito.

Devi evolverti con le notizie… Non puoi riportare una notizia di 3 anni fa su tecnologie come le batterie. Tesla usa ancora le batterie al Litio. Nickel-Cobalto invece sembrano essere le batterie del futuro.

Tom Smith

Tesla da le batterie con meno cobalto di tutti in collaborazione con Panasonic che serve solo Tesla con quella linea produttiva. Tesla è avanti come al solito rispetto alla concorrenza.

theskig

Eh giusto doveva arrivare BMW a portare i diritti civili in Congo.
Quelli al governo son impegnati a contare le Mercedes che hanno in garage, che ogni volta perdono il conto.

Commentatore

Da quanto ne sapevo i legami con Panasonic sono molto stretti e collaborano fin dalla ricerca, ai test e produzione delle celle.
Mi stupirebbe se non ci fosse una clausola che impedisce a Panasonic di vendere ad altri le batterie sviluppate in collaborazione con Tesla.

Commentatore

Mi sembra giusto, ottima notizia.

Ma continuo a vedere applicati due pesi due misure quando si tratta di batterie/petrolio.
Quando si parla di emissioni ed impatto delle batterie sono tutti a cercare il pelo nell'uovo e a risalire alle emissioni durante la produzione di ogni singolo atomo.
Poi si parla di auto fossili e si calcolano solo le emissioni allo scappamento, senza guardare come è stato estratto, raffinato e trasportato il carburante. O dove è stato estratto e le guerre che causa per rimanere in tema.

Matt7even

Peccato che è ancora tutto "sulla carta". Il cobalto ancora è essenziale per mantenere i cicli di carica delle celle e la loro stabilità, ridurlo (ora) non è certo una gran idea.
Tesla ahimé non è avanti, né tantomeno tutti gli altri che producono auto elettriche, visto che i fornitori di batterie son gli stessi per tutti: Panasonic, LG ed altri.
Quando Tesla avrà batterie senza cobalto arriveranno anche agli altri marchi.

Tommy 90

Hai ragione, ecco:
https://www.theverge. com/2018/6/21/17488626/elon-musk-cobalt-electric-vehicle-battery-science

77fabio

Le batterie di Tesla le produce Panasonic (quindi al limite è panasonic ad essere avanti) e comunque per ora hanno ridotto il cobalto usando più Nikel. L'obbiettivo sarà fare batterie senza cobalto ma da quello che so io al momento è tutto in fase di ricerca.

Matt7even

Fonte? Altrimenti hai appena scritto fuffa.

Tommy 90

Tesla è anni avanti!
Ha le batterie con il minor contenuto di cobalto e ha annunciato che la prossima generazione sarà senza cobalto.
Problema risolto in partenza.

IlRompiscatole

Mio caro vitello dai piedi di BASF la tua storia è falsa!

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE