Peugeot e-Legend Concept: elettrica a guida autonoma fra hi-tech e vintage

20 Settembre 2018 86

Nei giorni scorsi era stato direttamente il CEO di Peugeot, Jean-Philippe Imparato, a mostrarci uno scorcio della nuova concept, e ora il costruttore decide di toglierle i veli: stiamo parlando della Peugeot e-Legend Concept, nata per esprimere la visione tecnologica dei prossimi anni, rimanendo fedele alla tradizione del marchio con un design dallo stile vintage.

Dotata di una configurazione di carrozzeria di tipo coupè, la vettura adotta uno stile ispirato a quello della 504 Coupè del 1969, con stilemi che compongono il linguaggio stilistico del marchio adottato sugli ultimi modelli come la berlina 508. In particolare, sul frontale viene adottata una firma luminosa con tre artigli e due doppi moduli; le fiancate sono realizzate con tre strati diversi e sono dotate di un'ampia vetratura ripresa dalla 504 Coupè, mentre l'impostazione del retrotreno è analoga a quella dell'anteriore.


Peugeot e-Legend Concept è lunga 4.650 mm, larga 1.930 mm, alta 1.370 mm, con un passo di 2.690 mm, ed è spinta da un motore elettrico e munita della guida autonoma, tecnologie il cui utilizzo è visualizzabile sul terzo montante, in particolare da uno schermo che, oltre a comunicare un messaggio di benvenuto personalizzato, mostra il livello di carica della batteria al suo utilizzatore prima della partenza e avverte anche le persone all’esterno che la vettura viaggia in modalità autonoma.

Il comando tattile di apertura delle porte è integrato nel secondo montante ed è a sfioramento, mentre l'abitacolo è puramente hi-tech, con materiali digitali e reti di linee che ricordano il bronzo e reti di linee che imitano il legno dell’ebanisteria. Nello specifico, la rete viene diffusa su 16 schermi, di cui quello da 49 pollici ricurvo sotto la palpebra che si trova di fronte agli occupanti e che integra l’impianto audio, e quelli da 29 pollici nelle porte e 12 pollici in ciascun parasole. Negli interni trova posto anche il Peugeot Responsive i-Cockpit, evoluzione dell'attuale i-Cockpit, con head-up display a 3 quadranti e volante ultracompatto.


Non manca l'intelligenza artificiale grazie alla partnership stretta con l'azienda SoundHound. La vettura è dotata di un assistente personale a comando vocale adattato alla guida autonoma. Pronunciando una semplice frase, il conducente può cambiare le modalità di guida attiva, Legend o Boost, e ascoltare la musica grazie all'impianto audio firmato Focal. Inoltre, spazio a due funzioni inedite: Mapping e Zoning. La prima permette di trasmettere messaggi solo al guidatore, mentre la seconda permette di personalizzare i contenuti, con ciascun passeggero avvolto nella sua bolla musicale.

In attesa dell'elettrificazione della gamma, Peugeot e-Legend Concept è spinta un motore elettrico alimentato da un pacco batteria da 100 kWh in grado di sviluppare una potenza di 340 kW (462 CV) e una coppia di 800 Nm per uno scatto da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi e una velocità massima di 220 km/h. L’autonomia è di 600 km in base al protocollo WLTP, di cui 500 recuperabili in soli 25 minuti grazie a una ricarica rapida. Il debutto della nuova concept del Leone è previsto per il Salone di Parigi (4-14 ottobre).


86

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
utente

Basterebbe una fot***issima Lancia Delta degli anni '90 in chiave moderna.

utente

Il design vintage è bello, mi sembra familiare. Poi ho capito che assomiglia alle vecchie Lancia.

utente

Sarebbe bellissimo rivedere oggi una sfida Delta Integrale-Golf GTI.

Igi

Tesla propone un pacchetto di assistenza integrale, comprendente il cambio delle pastiglie dei freni e dei tergicristalli, oltre al monitoraggio remoto per quattro anni fino a 80 mila km al prezzo di circa mille e cinquecento euro totali

Igi

Certo che si, ;-)

Paolo C.

Manca solo una bella Delta Integrale

DjMarvel

La presenza del differenziale dipende dal posizionamento del motore e comunque non richiede manutenzione. Il cambio non sempre viene usato ma quello automatico non richiede manutenzione. I freni in ogni caso ci sono sempre quindi comunque richiedono manutenzione. I filtri ci sono.,manca quello dell'aria... Quando costa il tagliando della tesla?

Fiat 128?

marcoar

Guagliò e che fai non condividi una simile bellezza? E su xD

Igi

... non c'è cambio, differenziale, frizione ovviamente, filtri benza/aria, i freni sono molto meno sollegitati. Insomma alla fine il tagliando si riduce a poca cosa, dirrei più che altro un controllo.

Igi

Da possessore di Fulvia Safari '76 ti dico ni, solo il taglio parabrezza/tetto/vetro post ricorda la linea della Fulvia

Igi

Quoto

Cerbero

Che meraviglia di leoncina! Come appassionato della marca non posso che congratularmi con Peugeot per questa reintrerpretazione in chiave elettrica di una gia' superba 504 coupe'.
Ora,magari,ne donino un esemplare alla serie TV "il commissario cherif" cosi' si riuscira' ad apprezzarne estetica e contenuti.

RavishedBoy

Mi ricorda un po' una Mustang fastback

marcoar

Quel periodo, per quanto entusiasmante, per alcune case è un po' un casotto. Da un anno all'altro avevi cambiamenti di design importanti, anche nello stesso anno avevi serie diverse che cambiavano faccia alle vetture.

Maurizio Mugelli

ma anche non doverci infilare crumple zone, lastre antisfondamento, airbag ovunque, gli a-pillar sono microscopici perche' non devono proteggere dal ribaltamento e cosi' via, tutte cose che mettono limiti al design e impongono certi disegni ben precise e misure ben precise.

Frug

In effetti... Avevo in mente il modello prima

marcoar

Parole di Giugiaro :) Gliela fecero trovare completamente sezionata quella 128. Alla fine quando il modello era pronto per la produzione decisero, per contenere i costi di adottare dei fari posteriori più piccoli e, soprattutto, dei fari anteriori tondi. Eran previsti quadrati, Giugiaro si oppose perché somigliava tanto alle giulia dell'epoca. In Volkswagen risposero soddisfatto che se somigliava ad un alfa romeo era tanto di guadagnato.

Ah, che tempi

marcoar

Ecco la flavia 2000 https://uploads.disquscdn.c...

marcoar

Sono totalmente d'accordo con te.

Frug

No, la Flavia aveva il cofano molto alto ai lati e schiacciato al centro, più la Fulvia, dai!

Marco

Il mio commento era ironico, prima si cercava di dargli una personalità, ora avvolte non succede per auto con la stessa base ma di case diverse. Ok sfruttare pianali e componenti, ma esteticamente vorrei che se mi compro una Tiguan non mi possono confondere con una Kodiaq. Mx5 e 124 sono auto ben distinte, ma con stessa base, CHR e UX idem, ecc. ecc.

marcoar

La 124 coupé seconda serie.
La Flavia coupé 2000

marcoar

Mi ricorda più la Flavia coupé 2000

marcoar

Ma magari guarda. Stilisticamente sarebbe entusiasmante, a parer mio

marcoar

Mmm non propriamente. Tu hai preso tre macchine provenienti dalla stessa casa, posizionate solo su segmenti (di prezzo) differenti.

Se tu guardi a quell'epoca, invece, noterai dei chiari richiami stilistici in autovetture di case estremamente lontane tra loro (la 504 coupé, le giulia gt, Flavia coupé, la 124 coupé, opel manta e se non ricordo male anche la skyline nissan in quell'epoca era molto simile.

darkn3ss1

ci arriveremo.. vedi Ritorno al futuro 2 :)

Marco

Beh anche adesso è così, prendi ad esempio la Volkswagen Tiguan Allspace, la Skoda Kodiaq e la Seat Tarraco.
:-)))

Marco

In realtà, ma questo evento ha assunto connotati di legenda, i boss volkswagen gli fecero trovare una 128 nella sala dove incontrarono Giorgetto, e gli dissero "non la vogliamo come questa, ma fatta bene come questa".
;-)

Mistizio

Manco i crash test in sè, quanto le norme per la sicurezza dei pedoni investiti. E vai di musi e cofani bombati

Carlo
Desmond Hume

si entrambe sono Coupè.

Desmond Hume

se intendi quel cesso di mustang nuova è sproporzionata, meglio l'originale.

Desmond Hume

Stupenda, finalmente qualcosa di sfizioso con autonomia decente
ah no è un concept....

marcoar

In quel periodo eran praticamente tutte imparentate. Gli stilemi erano quelli.
Ma tutte a loro modo avevano una personalità ben marcata ed eran riconoscibili.

Frug

Vero, se pensiamo che Giugiaro per la Golf dice di essersi ispirato alla Fiat 128... Tutti si copiano.

deepdark

Beh, l'olio ci dovrebbe essere, filtri credo solo quello dell'aria condizionata.

Maurizio Mugelli

e con questa penso abbiamo rammentato piu' o meno tutte le coupe' prodotte negli anni 60-70, segno che il fatto che tutte le auto prodotte in un dato periodo per un dato segmento di utenza si assomigliano sempre moltissimo.

Frug

E pensare che sembra una Fulvia coupè.

marcoar

Il periodo che va dal 65 al 75 è, specie per le coupè e le berlinette, secondo me il periodo stilisticamente più entusiasmante.
Riuscissero tutti a riprendere anche solo un modello, in chiave moderna, spazzerebbero via quasi tutto il listino attuale

serpentesolido

nessun cambio olio e filtri, pastiglie dei freni che durano il triplo con un uso normale in quanto frena con il motore per generare carica elettrica

serpentesolido

ci sta se c'è di serie la carrozzeria antiproiettile

gaelom

Ma fatela anche a benzina, chissefrega....BELLISSIMA

deepdark

ok grazie

DjMarvel

L'unica cosa che cambia è che non hai un motore endotermico, ma tutto il resto è uguale ad una macchina normale. Con la differenza che le batterie non durano 200 mila km come una macchina a carburanti fossili.
Probabilmente nei tagliandi risparmi sul cambio olio. Ma tutto il resto lo fai uguale

Maurizio Mugelli

"tipo queste" si ma dopo che hanno fatto tutte le modifiche per diventare omologabili e vendibili.
non i concept.

Matt7even

E' davvero bellissima, finalmente qualcosa che non assomigli vagamente a un suv.

Matt7even

Ahahahah! Ho pensato alla stessa cosa :P

maffo

Bella bella bella

bldnx

Si ok, per design di altro tipo capisco, ma di auto tipo questa in giro é pieno

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE