Tokyo: una flotta di taxi a guida autonoma in arrivo per le Olimpiadi

29 Agosto 2018 22

Il fondo di investimenti ZMP e Hinomaru Kotsu, uno dei principali operatori nel settore taxi di Tokyo, hanno iniziato a testare una serie di taxi autonomi nella capitale giapponese. Obiettivo? Arrivare alle Olimpiadi del 2020 con una flotta di taxi senza conducente, per tutti.

Fino all'8 settembre, i cittadini di Tokyo potranno provare l'esperienza di farsi portare da A a B tramite dei monovolume Toyota specialmente allestiti con un sistema di guida autonoma in grado di gestire acceleratore, freno e sterzo. Tutto si gestisce tramite app, dalla prenotazione al pagamento fino allo sblocco della portiera per accedere al veicolo, ad un prezzo di circa 11,50 euro a corsa. A bordo è comunque presente un conducente in grado di prendere il controllo del veicolo in caso di emergenza.

Il percorso di questo progetto pilota - il primo servizio al mondo di taxi autonomi che coinvolge passeggeri paganti - prevede ogni giorno quattro giri completi (andata e ritorno) tra i quartieri di Otemachi e Roppongi, distanti tra loro circa 5,3 km.

I servizi di taxi e ride-sharing a guida autonoma sono visti di buon occhio dall'amministrazione di Tokyo, nonché dal Governo giapponese, come una soluzione utile a ridurre pesantemente il traffico di veicoli privati nella metropoli. In più, l'imminenza dei Giochi Olimpici rappresenta un'occasione unica per intercettare, tramite i taxi a guida autonoma, l'interesse dell'elevato numero di turisti in arrivo in Giappone.

Nella giornata di ieri, Toyota ha annunciato un investimento di 500 milioni di dollari in Uber, nell'ambito di una partnership per lo sviluppo di un servizio di ride sharing a guida autonoma accessibile attraverso l'app della società californiana.


22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jawdj Dijadj

Non è detto che se tutte le auto in circolazione fossero autonome il traffico verrebbe ridotto, potrebbe persino aumentare:
- chi sarà senza auto di proprietà potrà comunque pagare una corsa come succede già ora con i taxi, la differenza è che il costo sarebbe molto minore e quindi aumenterebbe il numero di corse
- tutte le persone che ora non possono guidare, disabili, minori, anziani, persone senza patente, potranno spostarsi in auto senza il bisogno di un autista munito di patente
Ciò potrebbe comportare un aumento del traffico, a meno che la dimensioni delle auto non diminuiranno (anche se penso si diffonderanno veicoli piccoli, come l'attuale tweezy, con 1 o 2 posti per comodi trasporti in città) e/o non si diffonderanno mezzi di trasporto alternativi.

Light

=))

makeka94

=)

makeka94

Mica per le persone "in più" =)

GiuEliNo

Sono d'accordo, vivendo in una metropoli incasinatissima(Rm) è diventata ingestibile la situazione, sia traffico che parcheggio :\

https://uploads.disquscdn.c...

Mi viene in mente X-Files. Chi l'ha vista la puntata dove Mulder non ha voluto dare la mancia al cuoco-robot giapponese?

A Tokyo ci sono 35.000.000 di abitanti. Non penso che quei 100.000 in più durante le olimpiadi cambiano molto ;)

Mew

Spero di andarci nel 2020!

Alex Dimax

No no... semplicemente non sono un bacchettone. Ma ho fatto anche il giro dei templi eh XD

makeka94

Per la quantità di gente =)

makeka94

O si devi essere veramente uno fico =)

Alex Dimax
Alex Dimax

Le mie scopate me le sono fatte a Tokyo... quindi proprio freddi freddi non lo sono ahahahaha

makeka94

Buonafortuna

Alex Dimax

Si sono stato a Tokyo e ci tornerò per le Olimpiadi.

makeka94

Ti sbagli, sei mai stato a Tokyo? è già abitata SOLAMENTE da robot =)
I turisti spesso pensano che i Giapponesi siano razzisti perchè non si legano ai turisti, la realtà e che sono freddi anche tra di loro. Secondo me sono dei robot =)

Alex Dimax

Tra qualche secolo Tokyo sarà abitata solo da robot

Massimo Alisiano

Quello della riduzione del traffico e metterei a che la riduzione dei parcheggi necessari, sono cose che spesso si dimenticano quando si parla di guida autonoma,ma in certi casi saranno di vitale importanza:)

Tizio Caio

In Giappone sono troppo avanti

VaDetto

Taxi 24/24 7 su 7 ad un prezzo ridotto o in abbonamento. Il futuro si fa sempre più smart

doctorstefano

"I servizi di taxi e ride-sharing a guida autonoma sono visti di buon occhio dall'amministrazione di Tokyo, nonché dal Governo giapponese, come una soluzione utile a ridurre pesantemente il traffico di veicoli privati nella metropoli." come da noi insomma

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada