The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

31 Ottobre 2017 5

Non c'è alcun dubbio che si tratti di un tunnel. Piuttosto noioso, a dire la verità. Ma niente che Elon Musk non avesse previsto: la sua azienda che si occuperà di decongestionare il traffico delle metropoli di domani, del resto, si chiama The Boring Company, la società noiosa.

Nei giorni scorsi Elon Musk ha condiviso sui propri profili social la prima fotografia di quello che, obiettivamente, non è altro che un tunnel con una rotaia al centro, il primo tratto di quella rete di vie sotterranee che costituirà il focus di The Boring Company. Si tratta di un prototipo sperimentale di 152 metri che, secondo quanto dichiarato da Musk, dovrebbe raggiungere i 3,2 kilometri entro quattro mesi. Nelle intenzioni dell'imprenditore, una volta completata la rete dovranno esserci delle cavità per l'accesso al tunnel ogni circa 1,6 kilometri, lo stesso ordine di grandezza delle stazioni di una metropolitana tradizionale.

L'idea di togliere il traffico veicolare dalle superfici delle grandi metropoli del mondo, dirottandolo sotto terra, è al centro della nuova società fondata lo scorso dicembre dal vulcanico imprenditore sudafricano, che si lamentava del fatto che il traffico gli avesse "rotto le scatole".

Un compito quasi utopistico, anche se teoricamente realizzabile. L'idea è quella di scavare una serie di tunnel sotterranei in cui le automobili vengano fatte scendere dalla strada tramite delle piattaforme elettriche, che poi diventeranno dei convogli in grado di viaggiare a oltre 200 km/h a zero emissioni, rendendo di fatto obsoleta e controproducente la circolazione delle vetture in superficie.

Il top gamma 2018 più completo sul mercato? Samsung Galaxy S9 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 528 euro oppure da Amazon a 570 euro.

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
francesco Montecalvo

ha usato il traduttore di google.

vincenzo ciampi

Sono d'accordo con Ruggero uno che scrive non puo' permettersi certe ignoranze e la camomilla non c'azzecca niente.
Saluti

gin0

Ma non é che ha detto minchi@te... Ha detto solo una metá del gioco di parole.
Dovresti provare con la camomilla al posto del caffe la mattina.

Ruggero

Caro giornalista di hdblog, magari un'occhiata sul vocabolario di inglese ti metterebbe al riparo dallo scrivere michi@te: boring significa sì noioso ma anche trivellazione, perforazione.

sgarbatello

peso inutile da trasportare... mah!

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video