Il Gruppo Volkswagen potrebbe superare Tesla nel 2025

16 Settembre 2021 132

Il Gruppo Volkswagen ha un ambizioso progetto legato all'elettrificazione. Non è un mistero che il CEO del Gruppo tedesco, Herbert Diess, guardi a Tesla come punto di riferimento nel settore delle auto elettriche. Il manager tedesco ha chiarito da tempo che intende rubare quote di mercato alla casa automobilistica americana per portare il Gruppo Volkswagen a diventare il leader nel settore delle auto elettriche. Un obiettivo che si è posto di raggiungere non in 10 anni ma in tempi rapidi, già nel 2025. Traguardo ribadito anche durante la presentazione della strategia New Auto lo scorso luglio.

A CHE PUNTO SIAMO?

Secondo gli analisti di LCM Automotive, il Gruppo Volkswagen può davvero arrivare a centrare questo obiettivo. Una previsione, comunque, "rischiosa" visto come sta evolvendo rapidamente il mercato delle auto elettriche. Il Gruppo ha promesso di portare sul mercato 70 modelli elettrici in tutto il mondo entro il 2030.

Forte della sua capacità produttiva, il Gruppo Volkswagen potrà contare su di una "potenza di fuoco" maggiore rispetto a Tesla che potrebbe arrivare a fare la differenza già nel corso dei prossimi anni. Inoltre, i tedeschi hanno fatto sapere, di recente, che rafforzeranno la loro strategia sul mercato americano dopo l'annuncio del Presidente americano Biden di voler sostenere la diffusione delle auto elettriche all'interno del Paese.

La differenza maggiore, però, probabilmente la faranno i modelli elettrici più accessibili che arriveranno con i marchi Volkswagen, Skoda e Cupra attorno al 2025. Vetture che potrebbero incrementare in maniera importante la quota di mercato del Gruppo nel segmento delle elettriche.

Tesla, invece, oggi può contare solo sulle Model 3 e sulle Model Y per fare grandi numeri. Il marchio americano punta molto sul successo del Cybertruck la cui produzione, però, partirà solamente alla fine del 2022. In "cantiere" c'è anche un modello più accessibile che potrebbe permettere a Tesla di aumentare in maniera importante i suoi volumi di vendita. Vettura, comunque, che non arriverà prima del 2023. Tuttavia, presto entreranno in funzione le Gigafactory del Texas e della Germania che permetteranno al marchio americano di estendere la produzione delle sue elettriche. E da qui al 2025 non è escluso che possano essere costruite ulteriori fabbriche.

Sarà quindi un confronto a distanza molto interessante da seguire. Per il momento, il 2020 si era chiuso con Tesla al primo posto tra i produttori delle elettriche con 499.535 immatricolazioni. Al secondo posto il Gruppo cinese SAIC con 243.201 vetture. Terzo gradino del podio, invece, per il Gruppo Volkswagen con 227.394 immatricolazioni.


132

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Big G

Rivenditore di sto caxxo. Classico commento di chi si vuole aggrappare agli specchi. Qua siamo tutti o fanboy o rivenditori, pensa come state messi

Big G
antonio della corte

Mi sa che sei un rivenditore Wv ahahahaha, ci metti troppa animosità, vai a raccontare le tue favolette altrove.

antonio della corte

Questi difendono i mangiapatate come ci amassero, proprio non ci arrivano, non a caso in Italia nessun cliente è stato risarcito dal dieselgate.

antonio della corte

Qualita costruttiva, ma dove vivi tu su Marte??? Come tecnologia Tesla è minimo 5 anni avanti i mangiapatate, finita la pacchia di quando avevano come avversari la Fiat.

antonio della corte

E se lo dici tu, ahahahaha, stranamente Tesla apre sempre nuove fabbriche mentre i mangiapatate le chiudono e licenziano personale.

antonio della corte

Con i debiti che hanno e le maccchine schifose che stanno cacciando mi sa che faranno la fine della Fiat.

Baradurk

pensi che staranno a guardare? hanno quasi finito di costruire le fabbriche a Texas e Berlino che hanno una capacità di 2 milioni di auto ciascuna, poi ne faranno altre.. vedrai..

Alex Li

Resta il fatto che non hanno capacità installata per arrivare a quelle cifre.....
Vediamo fra due/tre anni!!!!!

ACTARUS

Con la fame che c'è in giro fra un po faranno a gara a chi ne venderà di meno

ACTARUS

Va bene in montagna...non si accumula la neve sopra

Big G

No vabbè, mi è bastato così! Non ti rispondo nemmeno perché sennò dovrei scrivere un papello per tutte le caxxat3 che hai detto. Basta solo quando parli di materiali e assemblaggi inferiori a tesla o di prodotti mediocri quando nella realtà una golf 8 è decisamente più qualitativa da questo punto di vista di una model 3 che costa il doppio. Poi... Prodotti mediocri? Se Volkswagen fa prodotti mediocri il resto della concorrenza a parità di categoria che fa? Vi meritate quelle m3rde di FIAT, PEGEOUT, Toyota che lato design fa macchine scandalos3 ecc ecc

Signor Rossi
Steve

come sky, che tutti danno per fallita da 5 anni

iLOKI

Bellissimo, è una deloran con gli steroidi

Felipo

Un asteroide potrebbe colpire la terra nel 2055

Big G

E quindi che VW sia l'azienda più indebitata al mondo che centra? Cosa centra una cosa con un altra?

Dajant

Dovresti migliorare la tua capacità di comprensione del testo. Non mi pare abbia scritto che fallirà.

Dajant

A parte il meme che dovrebbe essere morto da un pezzo... Ti sorprende che uno dei più grossi gruppi automobilisti, probabilmente quello più avanti sull'elettrico tra i produttori storici, con un gran numero di marchi diversi sul mercato, superi Tesla?

Signor Rossi
Baradurk

a tre milioni ci arrivano tra 2-3 anni

Signor Rossi

Quando uno di VW fa queste sparate... Può accompagnare solo.

Poi sappiamo bene che Tesla é già fallita dal 2012... Una azienda che fallisce annualmente, prima o poi sparisce giusto?

Alex Li

Accontentati se arrivano a tre....
Per arrivare a 20 milioni di unità devono costruire almeno un'altra decina di gigafactory....se bastano.

boosook

1) non riguarda noi, noi ormai siamo nella sfera di influenza della Cina e sempre meno degli stati uniti...
2) il mercato dimostra che gli europei i suvvoni li amano parecchio ;) comunque i cinesi ci mettono un attimo a fare auto al livello di una Panda...

ACTARUS
Tizio

Stellantis è in ritardo ma fino ad un certo punto ad esempio.
Stanno per debuttare le nuove generazioni elettriche, senza considerare che ad oggi Stellantis è la quinta azienda nel settore come utili. Nel Q1 2021 hanno registrato un margine operativo del 10,5%.

Lucasthelegend

ma non centra..una elettrica rispetto a una termica non migliora la vita...uno smartphone al posto dell'n73 si...
sono proprio prodotti totalmente diversi e rivoluzionari.
Una macchina elettrica o a benzina, sempre da a a b portano e consumano una energia, l'altra combustibile che diventa energia.. cambia solo cosa o chi gestisce la trazione fra i 2 prodotti.
fra un cellulare pre iphone e uno dopo cambia letteralmente il mondo.

Maicol.Mar

Mi manca solo capire 2 cose:
1) chi verrà bannato dal prossimo presidente USA?
2) faranno la versione mini per chi non ama i suvvoni?

Ci crediamo

misano

Dicevano le stesse cose con il diesel,
hanno imboccato la strada dell'iniettore pompa, poi si sono trovati in un vicolo cieco in termini di affidabilità e di normative antinquinamento... si sono svegliati e hanno capito che erano indietro di un paio di generazioni rispetto alla concorrenza... hanno copiato ma non sono stati in grado di farlo perchè due generazioni di esperienza non si recuperano con un modello ... e allora hanno scelto di ingannare le autorità, l'ambiente ed i propri clienti... Volkswagen, da buoni tedeschi perdono il pelo ma non il vizio e quindi la prossima truffa io non la voglio pagare direttamente.

Baradurk

assolutamente si

Alex Li

Secondo te in solo 8 anni passano da mezzo milione a 20 milioni?

Andrearocca

se permetti un conto è cambiare un cellulare da 400 euro un altro è un automobile il grosso della popolazione me compreso non ha soldi da buttar via in macchinine elettriche tira avanti con macchine usate poi con il progresso delle batterie che ci sarà ti ritrovi un bidone fuori mercato

Baradurk

hahaha era quello che pensavano anche quelli di Nokia quando sono usciti gli smartphone, infatti si è visto come è andata a finire...

Andrearocca

secondo me tra 10 anni il grosso delle vendite saranno ancora termiche tra nuovo e soprattutto nel usato le elettriche saranno ancora di nicchia

Baradurk

ciò che conta è la produzione in larga scala, le batterie allo stato solido non sono producibili in massa, forse tra 10 anni riescono, ma al momento stanno sprecando solo soldi e se VW è ancora in piedi tra 10 anni lo considererei già un miracolo

Andrearocca

cybertruck che sembra una mansarda sottotetto chi è che se lo compra

Andrearocca

Però la vw è già oltre ha investito molto nelle batterie a stato solido della storedot invece i produttori che hai citato sono fermi ancora alle classiche batterie al litio, la concorrenza sarà tutta sulle batterie

Baradurk

non ho mai detto che Tesla avrà il 100% della quota di mercato, ma sono dell'idea che l'unica vera competizione per Tesla sarà in Cina.
Per quel che riguarda la capacità produttiva secondo me nel 2030 Tesla produrra più di 20 milioni di auto all'anno.
Riguardo al Cybertruck essendo un veicolo completamente diverso e che quindi richiede metodi di produzione differenti, secondo me Musk preferisce andarci piano con le stime annuali e cerca di essere conservativo per via delle incognite che si presenteranno durante la produzione, ma se la domanda è così elevata puoi star certo che cercheranno di produrne molti di più.

Alessandro Peter

Stai però ignorando la capacità produttiva di Tesla. Parlo proprio di assemblaggio.
Ricordo che ad esempio per Cybertruck hanno ricevuto 500mila ordini, ma Musk ha detto che la loro capacità produttiva non supererà le 50mila unità all'anno.
Quindi, già solo per un pickup soddisferanno la domanda del day one in 10 anni.
E' matematico che Tesla da sola non possa soddisfare tutta la domanda globale (partendo già del presupposto che il 100% delle persone scelga Tesla)

Martozzo
Signor Rossi

No il problema più grosso per tutti sono i Cinesi ... esempio la Ora Cat super equipaggiata costa un 10’000 Euro meno della ID.3 più economica, non solo è tecnologicamente avanti di anni, ma offre dei interni Premium a livello di un Audi che costa tre volte tanto. Poi ci sarebbe NIO, prendiamo la ET7, certo una copia dell’Audi A7, in Cina la vendono per 60’000 $ e questo è solo l’inizio.

Anche se Tesla un giorno non dovesse produrre più vetture, loro hanno il business delle ricariche, piano piano Tesla Energy sta diventando uno dei più grandi fornitori d’energia al mondo e secondo vari analisti di Wall Street è li che fai il grano, non di certo vendendo vetture. Tutti dimenticano che le aziende automobilistiche TUTTE sono indebitate fino all’inverosimile, con VW in testa.

Baradurk

l'importante è crederci...

Baradurk

"per quanto non mi sta simpatica VW è ovvio che con l'aumento di
efficienza produttiva hanno dalla loro ciò che Tesla non può avere in
pochi anni" io ti ho corretto su questa specie di barzelletta che hai scritto. Non supereranno mai Tesla, te ne renderai conto tra qualche anno.
Per il resto lo so anchio che la produzione di batterie sta aumentando, ma sarà Tesla ad essere il principale acquirente, oltre a produrre in casa quelle di nuova generazione che anche i grandi fornitori di batterie gli stanno copiando, parlo delle celle 4680.

biggggggggggggg

E che diavolo aspettano? Hai visto i numeri che fanno VW e Tesla solo per citare i due più famosi? Già ci si guadagna con le elettriche, già ci vai in attivo (vedi tesla), cosa dovrebbero aspettare ancora?

Nessun tester, le elettriche di oggi già sono auto che vanno benissimo, hanno dei casi d'uso in cui per alcuni è meglio prendere un'auto classica, ma non sono in beta test.

La verità è che sono indietro, recupereranno ma sono indietro.
Non è vero che con i soldi ci fai tutto, 5-10 anni fa tutti (tra cui io) predissero che VW nel giro di pochissimo si sarebbe adeguata all'elettrico e avrebbe fatto chiudere tesla.
Niente di più falso: il first mover advantage è un vantaggio (appunto) immenso, chi si muove prima ha un vantaggio davvero enorme su tutti gli altri, tant'è che ancora oggi la tecnologia VW è indietro e non di poco rispetto a quella tesla, in tutti i settori.
Se avessero delle auto competitive in toyota le avrebbero già fatte uscire da tempo

papau

Ovviamente i test sono stati fatti nelle stesse condizioni altrimenti non sarebbero confrontabili, e con una veloce ricerca ho trovato i pesi delle due auto pressoché uguali.

darkschneider

STai confondendo l'immettere un modello sul mercato, con il partire tra 5 anni.
Sono Toyota, sanno fare auto, hanno le tecnologie, le fabbriche ed hanno anche esperienza con batterie e powertrain, dato che hanno iniziato con l'ibrido da tempo immemore.
Non hanno bisogno di immettere modelli beta sul mercato per far fare da tester agli acquirenti.
Non partiranno tra 5 anni, ci lavorano da tempo, semplicemente non c'é un modello in vendita.

biggggggggggggg

Appunto. Il fatto è che non le creeranno queste cose che dici tu, anche perchè ad oggi le macchine elettriche già andrebbero bene per la maggior parte delle persone.
L'elettrificazione è un processo lungo che impiegherà 20 anni almeno, e nel frattempo i costi caleranno enormemente e probabilmente i 20 minuti di attesa diventeranno un ricordo. Posto che già oggi a molte persone converrebbe di più avere un'elettrica che non una a combustibili fossili.

Il problema dell'idrogeno è che è inefficiente per essere un combustibile da milioni di piccole auto che girano dapertutto e sopratutto produrlo richiede combustibili fossili, che vorremmo eliminare.

Auto

Nuova Volkswagen Polo 2022: prova in anteprima, 1.0 benzina e metano | Video

Economia e mercato

Viaggio nella Turchia delle auto: quello che (forse) non sapete e perché serve saperlo

Auto

Dacia Spring: recensione, confronto consumi reali e test autonomia | Video

Auto

SKODA Octavia Wagon G-TEC: tutto sulla versione a metano | Recensione e video