Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Tesla punta a lanciare l'elettrica da 25 mila dollari nel 2023

03 Settembre 2021 206

L'elettrica da "25 mila dollari" che Elon Musk ha annunciato durante il Battery Day dello scorso anno, ha fatto molto discutere nel corso degli ultimi mesi. All'inizio di agosto, per esempio, dalla Cina era emersa la notizia che un prototipo della vettura era stato completato e che all'inizio della produzione mancava davvero poco tempo, tanto che i fornitori era già stati allertati.

Sembra, invece, che le cose siano un po' diverse. Elon Musk, infatti, ha tenuto un meeting interno in cui ha parlato brevemente proprio di questa attesa vettura elettrica. A quanto pare, l'obiettivo sarebbe quello di iniziare la produzione nel 2023. Una data più o meno in linea con quanto affermato dal CEO proprio durante il Battery Day. Le affermazioni di Musk vanno, dunque, in netto contrasto con quanto era emerso negli ultimi mesi dai molti rapporti provenienti dalla Cina.

A questo punto sembra quasi che Tesla stia lavorando su due progetti differenti, l'attesa elettrica da 25 mila dollari e una "Tesla più accessibile" per il mercato cinese. Ovviamente si tratta solamente di speculazioni. Tornando al meeting, Musk ha pure aggiunto che l'auto non si chiamerà Model 2 come molti avevano pensato. Per il momento, non è dato di sapere come si chiamerà. La cosa più interessante è che il CEO ha fatto intendere che la vettura potrebbe non avere il volante ed i pedali e che quindi offrirà la piena guida autonoma.

Musk, dunque, "scommette" che per quella data la Full Self Driving su cui Tesla sta lavorando sia pronta. Auto che in America potrebbe essere tranquillamente utilizzata come robotaxi. Una prospettiva non impossibile visto quanto stanno facendo altre realtà ma sicuramente molto complessa da realizzare. Ovviamente, il CEO di Tesla è ben noto per i suoi annunci "azzardati" e quindi quanto affermato anche in questo caso va preso con le dovute cautele.

Probabilmente, i progressi che Tesla otterrà con lo sviluppo della Full Self Driving nel medio periodo determineranno se questa futura autovettura potrà essere offerta anche senza volante e pedali. Le prospettive sono comunque molto interessanti e fanno capire che il costruttore sta lavorando su di un modello che potrebbe introdurre alcune sorprese. Non rimane che attendere per capire meglio quali saranno i piani della casa automobilistica per questa vettura e se per la Cina arriverà davvero un modello più accessibile.


206

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mario Sernicola

Credo che l'idea di eliminare il LIDAR sia stata presa per ridurre i costi? e comportarsi un po' come un umano che valuta dalle immagini (anche se noi valutiamo anche le distanze in qualche maniera grazie alla visione stereoscopica). Credo molto nel training che Tesla sta facendo fare alla AI della sua guida autonoma. Il codice è scritto da umani, chissà ...

Certo un sistema di guida totalmente autonoma non può gestire tutti i possibili imprevisti, ma può (o potrà) gestirne più di una persona, e tanto basta.
C'è qualcosa di soprannaturale che l'essere umano fa quando guida? Non mi sembra.
Ci sono invece molte cose che una macchina può fare ed un umano no, ad esempio avere riflessi più veloci, non essere mai stanco, non guardare soltanto davanti ma guardare sempre tutt'intorno all'auto, avere sensori che vanno ben oltre la vista ecc.
Come ti dicevo, i sistemi di guida autonoma hanno già percorso milioni di km su strade pubbliche dimostrando di essere in grado di gestire un po' tutte le situazioni che possono presentarsi. Hanno già visto molto più di quel che vedremo noi in tutta la nostra vita su strada insomma.

E infatti esistono già servizi di taxi a guida totalmente autonoma (il guidatore non c'è) che viaggiano in città reali (Phoenix, San Francisco), tipo Waymo One:
https://waymo.com/waymo-one/

Per cui non è questione di opinioni, la guida totalmente autonoma esiste già oggi, su strade reali, e guida causando molti meno incidenti degli umani. Senz'altro non è perfetta, è in parte sperimentale, ma insomma vuol dire che entro pochi anni potremo averla anche sulle nostre auto.

Il mio parere personale è che Tesla, pur avendo il sistema più avanzato si è un po' complicata la vita volendo fare a meno di alcuni sensori, tipo il LIDAR, e così sono un pò in ritardo.

Mario Sernicola

Spiegami per favore. Per me la guida autonoma (completamente autonoma) avrà completo successo quando tutti i veicoli saranno autonomi. Gestire tutti i possibili imprevisti credo sia davvero non possibile. Io sono a favore di aiuti alla guida come quelli che offre Tesla.

Mario Sernicola

Non confondo nulla né faccio paragoni. Volevo solo esprimere il fatto che apprezzo gli aiuti alla guida e che se già con un semplice cruise control adattivo la mia esperienza di guida migliora e il mio stress diminuisce, figuriamoci ad avere qualcosa di "funzionante" che mi aiuta in tante altre cose. Quando non voglio essere aiutato posso poi sempre pensare di disabilitare qualsiasi aiuto.

Ahahah menomale che riconosci la tua ignoranza almeno.
Era meglio a parole ma va bene anche con i fatti. Ciao.

TITANO

Terrapiattista? Tu sei un idi0t4 a lavare la testa all’asilo si perde tempo acqua e sapone ciao va

Le auto con guida autonoma hanno già percorso milioni di km su strade reali, visto quanto sei indietro non saprei da dove iniziare per spiegartelo.
Se fossi un terrapiattista (come convinzioni più o meno lo sei) potrei iniziare mandandoti una foto della Terra vista dallo spazio.
Per la guida autonoma invece potrei iniziare da un video di ben 5 anni fa in modo da avvicinarmi un minimo alla tua epoca, sebbene sia evidente che ti trovi nello scorso millennio.
https://www.tesla.com/it_IT/videos/autopilot-self-driving-hardware-neighborhood-long%20

Posso proseguire col col dirti che è già attivo il servizio Waymo One a Phoenix e San Francisco, si tratta di taxi a guida totalmente autonoma.
Stanno inoltre facendo trasporto merci con guida autonoma.

Per pensare che arriveranno prima le auto volanti della guida autonoma puoi solo avere 12 anni, mi chiedo perché i tuoi genitori ti lascino usare internet da solo così tanto.

Ultima informazione che potrebbe esserti utile: ti sto scrivendo dal 2021.

Mattia Alesi

Si, bianco pastello, il più scrauso che c'era

TITANO

Ne riparliamo quando ti troverai a passare in questo millennio, capisco che da dove ti trovi certe cose non siano facilmente comprensibili.

Si certo non è che tutto quello che si vede è anche tutto quello che una casa fa o che sta sviluppando, però è anche vero che non investi milioni per poi tenere i progetti per sempre nel cassetto, e se non li tiri fuori entro poco tempo "marciranno", perché in campo tecnologico funziona così.
Per quanto riguarda lo steer-by-wire so solo che Tesla ci sta lavorando, poi quando arriverà sul mercato non lo so ma è innegabile che ci siano anche problemi legali da risolvere. Che poi è lo stesso motivo per cui in Europa l'autopilot di Tesla viene limitato rispetto a quello disponibile in USA.

accakappa

Secondo me Toyota non ha nessuna intenzione e non raggiungerà mai Tesla, ne di offrire quello che offrono loro soprattutto in prestazioni assolute se non con prodotti sportivi dedicati. Ma non perchè non ne siano capaci o come molti pensano sono "indietro". Si sicuramente lo sono nelle proposte ma non in tecnologia, poi se questi se la tengono nel cassetto e la tirano fuori più avanti è un altro discorso. Dico sempre "se non si vede non è detto che non esiste." Basta vedere la storia del volante by wire, secondo Musk passerà ancora qualche anno prima di adottarlo, Toyota e pure Peugeot lo offriranno in Cina nel 2022. In questi casi mi viene in mente sempre una frase di Trapattoni : "Non dire gatto!! se non ce lo hai nel sacco" Tanto folkloristica quanto vera.

Pensa un po', quello Tesla invece frena anche quando quelle davanti l'auto che ti precede frenano, prevedendo cosa farà quella che hai davanti.
Non starai confondendo gli ADAS di un'Audi attuale con l'autopilot di Tesla? Non parlo di quello attualmente autorizzato in Europa, ma quello disponibile in USA e soprattutto quello attualmente in beta, il full self driving che (suppongo) sarà quello disponibile su questo modello.

Mi sembra di capire che non sai cosa sia la guida autonoma, almeno non quella di Tesla. Ha già gestito migliaia dei casi di cui parli, meglio di un essere umano, ed è tutto documentato.

Ma lo sai che non sai davvero nulla di guida autonoma? Almeno non di quella Tesla, le altre non le conosco neanche io, come te.
Come mai sei qui a parlarne?

Bè certo, io al momento ho una Lexus quindi per quanto mi riguarda con Toyota sfondi una porta aperta. il problema è che sull'elettrico è ancora un po' indietro, di certo potrà essere una buona alternativa a Tesla quando la raggiungerà, e non so se la Bz4X sarà già quella giusta.

accakappa

Avendo oggi un Rav4 Awdi aspetto la Bz4X e anche se non avrà prestazioni e infotainment della Tesla non importa perchè sicuramente sarà più prestazionale dell'attuale Rav4 mantenendo però abitabilità e spazio di carico, e questo mi basta e avanza. Oltre al fatto fatto che qualitativamente avrà standard elevati, anche se può capitare l'auto sfigata, ma almeno andrò sul sicuro.

accakappa

Quindi se la vuoi solo se te le regalano tu oggi non spenderesti 40 -50 mila euro per comprarla. Così in rapporto ai tuoi discorsi sei ambiguo, allora devo dedurre che la sola tecnologia senza il resto anche a te in definitiva non basta o non è sufficiente.
Per dovere di cronaca riguardo agli incentivi a Hong Kong , prima che uscisse la Model 3 quindi prima del 2018, nell'ultimo mese di incentivi vennero vendute 1100 Model S che per il territorio che è furono moltissime. Il mese successivo non coperto dagli incentivi Tesla ne vendette 0 ( zero ) , nulla ,nisba. considerando che chi ha un tenore di vita da spendere oltre 100 mila euro per un'auto un incentivo anche di 10 mila è una sciocchezza se c'è o non c'è. Figurati tu cosa accadrebbe su un'auto comprata principalmente dal ceto medio, 10 mila euro + vari incentivi contano eccome.

Ok però stai proseguendo con i "se". Se rimani nel mondo reale, gli incentivi li ricevono solo le elettriche. Inoltre tu sai quanto costeranno dopo la fine degli incentivi? Io no, ma so che le batterie odierne costano un nono di quello che costavano 10 anni fa e come sai il prezzo delle elettriche è "tutto batteria".
Non ho capito il punto della Panda, anche con Tesla se c'è qualcosa che non va alla consegna te la sistemano e poi la prendi, se possibile anche il giorno stesso.
Ah aggiungo che per Tesla c'è anche il mobile service, per cui quando possibile non devi neanche andare in assistenza, è l'assistenza che viene da te.
Poi ribadisco che è vero che le Tesla made in USA hanno avuto qualche problema di carrozzeria ed è vero pure che è poco rilevante (ho detto poco, non per nulla). Avendo guidato per qualche migliaio di km una Model 3 posso dire solo che oggi come oggi non vorrei una endotermica neanche se me la regalassero, e non sto esagerando. Certo la accetterei se regalata, ma giusto per rivenderla.
Ti assicuro che dopo tre km che la guidi non ti ricordi neanche più che quando l'hai ritirata ti hanno dovuto serrare un bullone della portiera al volo, insomma rimane solo un grosso "chissene".

Certo, invece a Giugno 2021 Model 3 è stata la seconda più venduta in Europa e vedi se trovi altre auto da 50/60k nelle prime dieci di Giugno, Luglio, Maggio o del mese che preferisci. Non ho controllato tutti i mesi, ma dubito fortemente che le troverai.

accakappa

Dimenticavo, se ti può interessare l'auto più venduta in Europa a Luglio 2021 è la Dacia Sandero davanti alla Golf e nessuna Tesla nei primi 10 posti....

accakappa

Tu non tieni conto che le Tesla e le altre elettriche attualmente vendono bene perchè ti danno 10 mila euro di incentivi ( Italia) e un fracco di agevolazioni in altri paesi vedi Norvegia, Olanda, Belgio, ecc.ecc.. mi sembri come quello della pubblicità "Ti piace vincere facile".
Se paradossalmente mettevano anche gli incentivi sul diesel le Tesla non rientravano manco al 10 posto.
Inoltre io non sto mettendo un dubbio nulla, hai perso il senso del discorso. Ergo ripeto, le Tesla sono costruite male, sia per la fascia di prezzo che per il segmento che vogliono occupare, come i veri clienti dimostrano e documentano soffrono di difetti seriali che non vengono risolti. Non vengono risolti perchè figli di costruzione veloce è sommaria per raggiungere obiettivi di vendita sempre più elevati. come dimostra il fatto "o la prendi così o la diamo ad un altro". Stop quando ho acquistato una Panda, ripeto manco un Rolls Royce c'era un pannello montato male che avevo fatto notare ed era passato inosservato a chi ha preparato l'auto. non mi hanno detto la prendi lo stesso e poi la te sistemiamo, l'hanno sistemato e regalo un buono per il primo tagliando utile. Poco ? La Panda costava 11 mila euro non 40. Poi puoi spendere i soldi come meglio credi, può essere anche la più venduta in Europa, possono regalarti anche la scimmietta e le ballerine ma non frega nulla. La questione qualità rimane. come rimane il fatto che molte persone se spendono una certa cifra vogliono che tutto o quasi sia all'altezza.

accakappa

Il tuo discorso è corretto per chi l'auto è qualcosa di più di uno strumento che ti permette di andare liberamente dove ti pare. Se le prestazioni delle Tesla erano paragonabili a quelle di una comune a combustione ne vendevano la metà. Perchè tolte quelle e alcuni aspetti tecnologici non è che siano sti mostri di bellezza, anzi come linea fanno notevolmente cxxxxe. Se Audi, Bmw e MB costruivano auto della stessa tecnologia e prestazioni forse a 10 mila anno ci arrivavano. Conosco molte persone che nonostante le Tesla permettano di avere al costo di una berlina le prestazioni di una supercar trovano inaccettabile spendere 50 - 60 - 70 mila euro ed avere un compromesso. Preferiscono spendere il doppio e comprarsi Porsche, AMG e soci. Come trovano inaccettabile che un amministratore delegato ammetta che la stessa auto costruita su 2 continenti diversi, abbiano qualità costruttive diverse e non di poco. Come non sono pochi che aspettano di comprare Tesla se non dopo che la fabbrica di Berlino sia operativa. Tesla vende perchè sta accontentando tutti quelli che non si potevano e posso permettere una supercar anche a costo di tirare la prolunga fuori dalla finestra visto che non ha il box. Ne "conosco" uno...
Poi il mondo è bello perchè è vario ma ognuno spende soldi come vuole. Pur permettendomela e di gestirla senza problemi a queste condizioni per me può stare li dov'è, nello store.

Ho letto la lista ci sono tante cose che dovresti controllare, se ci tieni, anche su altre auto. Fosse anche una lista di problemi riscontrati solo su auto Tesla, come già detto non è una statistica, un caso su 100 auto per ogni problema è irrilevante e capita anche con altre case.
Detto ciò non sto dicendo che le Tesla non abbiano avuto e in alcuni casi abbiano ancora problemi di assemblaggio carrozzeria / verniciatura, e pare che quelle prodotte in Cina siano migliori e probabilmente lo saranno anche quelle prodotte in Germania. Il punto è che quando guardi la sostanza, quando sali su una Model 3 e inizi a guidarla, ti rendi conto che tutto questo è irrilevante, stiamo parlando delle scarpe di una ragazza bellissima e geniale... può essere solo un'altra ragazza invidiosa per fermarti a guardare le scarpe e non vedere tutto il resto. Il risultato? La Model 3 vende molto, cresce a doppia cifra e non conosco qualcuno che si sia pentito di averla presa. Non che non ce ne siano, ma se c'è un 10% per Tesla, per altre le case saranno almeno il 30%.

Si si ma ci credo. quindi? Cosa dovevano dirgli? Certo che o ti sistemano quella o ne aspetti un'altra.

Mario Sernicola

Ho una Audi A3, il cruise control adattivo è uno spettacolo. Ci sono situazioni in cui frena quando un'auto è nella corsia accanto ma occupa ancora parte della mia carreggiata, ma per il resto è perfetto, mi aiuta tantissimo e lo uso continuamente,. Ovvio che cerco sempre di stare attento e in fase di avvicinamento finché non sento che inizia a frenare sto guardingo. Ovvio che se il tipo davanti frena più forte di colpo, devo essere attento!

Per me, usati con attenzione come ogni cosa del resto) saranno indispensabili per alleviare lo stress alla guida. Non nego che mi piacerebbe avere una Tesla.

Andrea Lunigiana

Allora dovrebbe essere da Shanghai...

A prescindere dal marchio, se spendo 50.000 euro + optional, l'auto deve rasentare la perfezione.

Giugno 2021

TITANO

Anche la mia vettura ha molti adas e potrebbe andare “da sola” ma disattivo tutto il più delle volte sono maggiori gli errori che compie ..

Mario Sernicola

Non siamo ancora pronti per la guida completamente autonoma, non fosse altro per: presenza di strade non all'altezza, presenza di altre auto guidate da persone (imprevedibili), presenza di pedoni ovunque, presenza di imprevisti che possono attraversare strade (animali, oggetti, etc)

Ma è la strada da seguire. Il solo avere il cruise control adattivo unito al cambio automatico è un sollievo alla guida, soprattutto per i lunghi percorsi e per il traffico intenso. La guida "autonoma" attuale è di sicuro un ulteriore passo avanti per supportare (e non ancora sostituire) quanto più possibile il guidatore. Se poi in alcuni tratti idonei la mia auto può già guidare da sola, ben venga!

Molto, anche perché nel 2032 non costerà di certo 25mila dollari.

accakappa

Stiamo parlando di 2 cose diverse Tu di quello che ogni consumatore ha sempre fatto quando ha ritirato qualcosa da uno store, concessionario, ecc.ecc. Se ritiri una vettura l'integrità della carrozzeria è il minimo che un addetto alle vendite si aspetta che faccia il nuovo proprietario. o come assicurarsi l'integrità dei rivestimenti interni. Io ti parlo di difetti noti, non occasionali fatti da uno sbadato scaricatore. Questo è solo uno di molti proprietari (Il link dovrebbe comparire sotto) che ha fatto una lista per la nuova Model Y. Nel vederla a prima vista fa ridere perchè sembra fatta da invasati ma poi se la leggi tutta e bene scoprirai che è tutto vero. Pazzesco.

accakappa

Questo è quello che dicono e affermano clienti Tesla che hanno condiviso la loro esperienza di ritiro. Pena ? La danno ad un altro e tu ne aspetti un'altra nei modi e nei tempi che ti dicono loro. E questo per un semplice motivo, raggiungere sempre di più record di consegne soprattutto a fine trimestre. Ma fiche non lo vedi pensi sempre che siano trollate e miti inventati ma è successo e raccontato da un mio cliente neozelandese, gli hanno palesemente detto "O si prende questa e poi la sistemiamo o la diamo ad un altro e lei aspetterà la prossima" Praticamente doveva essere fatto un "ritocco" sia di registrazione che di verniciatura ad un porta posteriore che si chiudeva male. Oltre al fatto che ci sono diversi testimonianze di clienti italiani Tesla che hanno descritto quali difetti hanno riscontrato, messo tutto nero su bianco con gli addetti dello store, ritirato la vettura e preso appuntamento per sistemarla.

TITANO

Non accadrà semplicemente perché non può esistere una macchina senza sterzo e pedali.

mauriziogl

Provata per qualche mese, ma al momento con i km che facciamo per noi erano troppi soldi su strada a prescindere che sia elettrica o termica. Solo una questione di prezzo, spero tra qualche anno invece di poterla prendere, ma non prenderei una termica (magari tra qualche anno non sarà una tesla, ma un'altra elettrica, ma non piu' termica)

Emanuele

Come mai ora non ce l'hai più?

no tranquillo sono arrivati e ti ho risposto...

A proposito di quella clausola di visionare l'auto prima di accettarla, ma stiamo scherzando? Vale o almeno si spera valga, per qualsiasi auto! Ti pare che vai a ritirare la tua auto, ma vista prima perché è su ordinazione, trovi un difetto e devi accettarla comunque??

Se non hai sentito parlare di clienti di altre marche che vanno a ritirare l'auto con una checklist di problemi da controllare è perché sono altre marche e non Tesla.
Ma credi davvero che su milioni di auto vendute non ci sia una percentuale di utenti che quando va a ritirare l'auto per controllarla si fa aiutare da una lista scritta o mentale che sia di possibili problemi?
Tesla è sotto i riflettori da quando è nata semplicemente perché ha rivoluzionato il mercato dell'auto partendo da zero, ha reinventato un prodotto tecnologico che esiste da più di 130 anni e non si tratta solo di auto elettriche, quelle esistono dai primi del '900.
Per cui bisogna dire due cose:
1 - chissene se ha avuto qualche piccolo problema di gioventù una casa automobilistica che non ha neanche 10 anni
2 - come riconosci anche tu servono statistiche, non "ammiocuggino si è bucata la gomma di una Model 3"

Io sono un cliente Lexus e indovina un pò, quando ho ritirato la mia aveva l'angolo di una portiera piegato! Pare siano stati quelli che l'hanno scaricata ma il risultato è lo stesso, problemi di qualità che scopri al momento di ritirare l'auto, con o senza checklist.

luc tresson

Senza pedali e volante non prima del 2028/30. La frase era una specie di boutade detta ai dipendenti in forma di domanda del tipo "...ma vogliamo davvero che il nuovo modello abbia pedali e volante?".

Andrea Lunigiana

Da settembre 2020 ho una Model S e da febbraio 2021 una Volvo CX60 T6 Inscription full optional ( fino a gennaio 2021 avevo una Volvo V90 D5 Full Optional): preferisco guidare la Tesla e lasciare la Volvo a disposizione della famiglia o per qando ho necessita' di spazio. Eppure non potrei dire che le Volvo siano auto poco rifinite, poco accessoriate, poco piacevoli da guidare ( la V90 aveva 235cv e la XC60 ne ha 340 cv): semplicemente Tesla è un'altro mondo e lo dico dopo 40.000 in meno di un anno...

Andrea Lunigiana

E' comunque migliore di quello che si pensa e poi ci sono evidentemente altri fattori che ne decretano il successo: o forse non è vero che si vendono ed è tutto solo un twitt di Musk...

Andrea Lunigiana

Però dovresti spiegarmi perchè, malgrado i difetti (veri o presunti, attuali o passati) siano a conoscenza di tutti, questi continuano a presentarsi allo Store...Mah?! Ah gia': sono tutti condizionati da Elon Musk e dalla massiva campagna mediatica orchestrata a suon di twitter... Personalmente credo che facciano più lavoro a vantaggio di Tesla gli haters che i fanboy: ogni articolo su Tesla riceve il triplo dei commenti rispetto a quelli su altre case e la maggior parte è di persone che sono contro ( e una Tesla manco l'hanno mai avuta, guidata e, a volte, vista).

Andrea Lunigiana

Da poco: quando?
Lo chiedo per capire dove è prodotta..

accakappa

Ho provato più volte e in modo civile a risponderti ma la redazione evidentemente pro Tesla ha visto bene di taggare i miei post come spam.

accakappa

Il fatto che 2 auto escano da una linea di produzione assemblate bene o con i piedi non conta nulla se appartengono a segmenti o fasce di prezzo differenti. Qualsiasi auto deve uscire dalla catena di produzione assemblata correttamente e con finiture e materiali con specifiche corrette.

Rick Deckard®

Quelli dovrebbero essere ermetici che io sappia

Auto

Xiaomi SU7 Max, la supercar elettrica in mostra al MWC di Barcellona | Video

Auto

Renault 5 E-TECH Electric: elettrica a meno di 25.000€... con l'asterisco | Video

Auto

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video

Motorsport

Formula 1: ufficiale, Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025