Volkswagen ID.4: aerodinamica e coefficiente d'attrito

28 Agosto 2020 43

Volkswagen ID.4 è un segnale positivo per chi chiedeva prove tangibili del coinvolgimento dei tedeschi nella mobilità elettrica. Dopo averci fatto attendere a lungo con ID.3, costretta al ritardo anche dai noti problemi software, Volkswagen accelera i programmi con la prossima presentazione di ID.4, quasi inaspettata e a ridosso della commercializzazione della sorella minore.


I tedeschi stanno cercando di capitalizzare il più possibile ogni singolo straccio di informazione in attesa della presentazione, svelando con il contagocce foto e caratteristiche. Oggi è il turno del dato sul coefficiente d'attrito, 0,28 grazie alle soluzioni di design e progettazione, fondamentali quando si parla di mobilità a batterie per ridurre i consumi e massimizzare l'autonomia.

Quando si parla di Cx in diverse prove (quella di e-Tron ad esempio) e negli articoli, leggo spesso commenti di chi si stupisce di coefficienti aerodinamici bassi relativi ai SUV: il Cx è un dato adimensionale, esistono SUV che possono avere un'aerodinamica di gran lunga migliore delle berline. La realtà, però, rimette tutto in prospettiva visto che il dato reale si calcola moltiplicando il Cx per l'area frontale. Ipotizzando densità dell'aria e velocità come costanti nel nostro confronto "SUV vs berlina", è la superficie che fa la differenza.

Secondo modello di VW con la piattaforma MEB, anche ID.4 permetterà di scegliere fra diversi tagli della batteria per raggiungere fino a 500 chilometri con una ricarica in ciclo WLTP.

SFIDA A MODEL Y

Volkswagen ID.4, al lancio, sarà disponibile solo con trazione posteriore, versione che sarà affiancata da un modello a trazione integrale elettrica in un secondo momento, strategia opposta rispetto a quella di Musk che ha fatto debuttare la Y con il doppio motore prima della Long Range a motore singolo.

La sfida è lanciata e, a differenza di ID.3 (venduta solo in Europa), è globale: Model Y di Tesla dovrà tremare? Lo scopriremo presto e le scelte sulla trazione non sono le uniche differenze: la partita potrebbe giocarsi anche sui tempi di lancio nelle varie Regioni.

Tesla, infatti, ha già debuttato con il suo SUV elettrico nel Nord America, territorio seguito dalla Cina dove la Gigafactory di Shanghai è entrata in attività. L'Europa dovrà attendere il completamento dei lavori a Berlino e la successiva messa in produzione.

Strategia diversa per Volkswagen: ID.4 partirà proprio dell'Europa (già avviata la produzione in serie) e dalla Cina dove ha preso il via la pre-produzione. Per sbarcare oltre-oceano, l'impianto è quello di Chattanooga, bisognerà attendere il 2022, cosa che rende la sfida con Tesla asimmetrica.


43

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
IGN_mentale

Di fatto hai ragione, ma la gente è scema e non ci arriva...

andrea55

Prima o poi torneremo a frontali aerodinamici al posto di quelli da furgone

Point

guarda che l'attenzione al'aerodinamica serve a migliorare l'autonomia.

Soleluna

Se vuoi essere ecologista, la macchina non deve esistere

Ngamer

domina perche correva da sola , era l unico concorrente ma negli ultimi mesi sono arrivati altri concorrenti e i nr stanno gia cambiando direzione , tesla lo sa e non per niente produrra una model 2 piu economica della model 3 proprio per contrastare le altre case automobilistiche

Alcmaeon

Sì facevo un esempio un po' estremo per sottolineare come a volte le soluzioni possono essere controintuitive e soprattutto come sarebbe bello riuscire a essere ecologici senza rinunce (forse impossibile adesso, ma non in futuro).

Zlatan21

Ahahahahahaah

Zlatan21

Ma se Tesla già domina il mercato da anni, come fa VW ad essere superata?

Zlatan21

Ahahhaab pagliaccio

Alex Li

È piena la storia di specialisti delle percorrenze chilometriche quindi il fatto che il personaggio sia un pilota di aereo non ha alcun significato.....
Questa tecnica è quella utilizzata da tutti coloro che si cimentano in questi test.....
Quindi.....altro tentativo di SPOTTONE.

Paolo C.

VW = nammerda al 100%

axoduss

singolo privato fino a 20kW, autoconsumo collettivo fino a 200kW

Alessio Ferri

E' più ecologico. Ma ha volutamente preso una roba che consuma come un carro armato

Alex Li

Le auto elettriche generalmente hanno valori cx molto bassi......vedi la Tesla quindi un valore di 0,28 è tremendamente alto....molto vicino a modelli ICE.....
Quindi direi che hai scritto una.....penata galattica.

Mattia Alesi

Il CX non è tutto: va moltiplicato per l'area frontale del veicolo.

Maicol.Mar
Maicol.Mar

Credo che Super Rich pensasasse che più è alto il CX meglio è...

C'era 1 volta il Surface NEO

Appunto

Gupi

Comprati una panda metano amico

Alcmaeon

Respectfully disagree.
Essere ecologisti non è avere per forza un'auto piccola, è non impattare sull'ambiente.

Chi acquista un SUV elettrico e lo alimenta con pannelli solari posti sul proprio tetto è certamente molto più ecologista di chi gira con una vecchia berlina o anche utilitaria diesel EURO 3.

Hégésippe Simon

Gli alettoni non migliorano il coefficiente aerodinamico, lo peggiorano ed anche di molto, per spingere l'auto verso terra ed aumentare l'aderenza

Maurizio Mugelli

e una fettina di cu*o tagliata fine fine vicino all'osso ce la vogliamo mettere?

tonyX86

In realtà l'efficienza aerodinamica è il rapporto tra il coefficiente di lift e quello di drag. In genere le auto stradali hanno un lift tendente allo 0 o in alcuni casi leggermente positivo per ridurre i consumi. Le f1 invece generano downforce in ordine di grandezza simile al peso della vettura stessa. L'efficienza aerodinamica indica quanti Newton di forza verticale si riesce a generare da 1 Newton in forze di resistenza all'avanzamento. Quindi auto sportive con cx molto più alti di un'auto stradale possono avere una efficienza aerodinamica molto superiore ad auto con cx molto basso.

Mettiamo una vela sulla id4 e veleggiamo anche in autostrada

Ginomoscerino

una ID.3 un po' più grossa

acitre

Con i vecchi contratti con incentivo si, il limite era 6kw senza partita Iva... Ora mi pare fino a 20kw si possa fare senza partita Iva.

Giulk since 71'

E praticamente un ID.3 zoomata?

momentarybliss

Boh, io sinceramente di tutte queste attenzioni alle prestazioni delle auto elettriche non so che farmene. Per me un veicolo del genere deve avere una linea accattivante, essere affidabile e confortevole, garantire sui 400 chilometri con una singola carica ed avere un prezzo abbordabile, e per abbordabile intendo al massimo 20.000 euro

Super Rich On The Beach

Non è più così, che io sappia.

Aristarco

ti stavo parculando

Super Rich On The Beach

Non solo la barca, basta vedere l'impresa storica di Felix Egolf che con l'iD.3 ha battuto il record di percorrenza superando del 26% l'autonomia ufficiale dichiarata dal WLTP, proprio perchè è un ex pilota di aerei e ha usato la tecnica della veleggiata su strada.

Ngamer

volkswagen rischia gia ora di essere superata da tesla e toyota per quanto riguarda batterie piu capienti e durature meglio cosi forse abbasseranno un po i prezzi

Aristarco

guarda che tra 0,23 e 0,28 c'è un abisso....l'unica cosa che veleggia è una barca a vela nel mare...

ste

Ma il limite di fotovoltaico per privati non dovrebbe essere di 7kw? Oltre mi pare che bisogna aprire p.i perché si passa come "venditori di energia". O almeno questo io ricordo

acitre

Vero fino ad un certo punto. Potrei avere una famiglia numerosa, un suv elettrico e 10kw di pannelli con due powerwall da 27kw e sostanzialmente emettere zero in termini di inquinamento per l'uso dell'automobile nonostante guidi un furgone da 2 tonnellate.

Ginomoscerino

in verità le auto di F1 hanno cx alti, rispetto le auto, proprio per colpa degli alettoni che generano deportanza e quindi peggiorano l'efficienza aerodinamica

Alessio Ferri

Ah, sì, infatti io ce l'ho solo con quelli che sostengono di essere ecologici e poi comprano il SUV

https://uploads.disquscdn.c...

Super Rich On The Beach

Un valore impressionante se consideriamo che non utilizza un alettone come le monoposto di formula uno, la model y ha un coefficiente aerodinamico di 0,23, con l'ID.4 si potrà veleggiare la maggior parte del viaggio e percorrere lunghe distanze.

Polnareff

avere un elettrico non significa che uno vuole per forza essere ecologista

L'illuminato

in realtà si, ormai sono tutti rincojoniti dal bipensiero orwelliano quindi riuscirebbero ad esserlo

Alessio Ferri

Non si può contemporaneamente essere ecologisti ed avere un SUV

HDBlog.it

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6

Economia e mercato

Nikola Motor contro Hindenburg tra ipotesi di frode e crollo in borsa | Video

Speciale

Benzina o Ibrido plug-in? Consumi, costi ed emissioni. La mia esperienza

Guide acquisto

La guida definitiva ai monopattini: sicurezza, accessori, consumi, differenza con bici elettriche e consigli