Tesla vuole accelerare la crescita della rete Supercharger

21 Ottobre 2021 16

Dalle discussioni dei dirigenti Tesla sui risultati economici del terzo trimestre del 2021 stanno emergendo ulteriori novità interessanti. Una di queste riguarda il piano di espansione della rete Supercharger. Rispondendo ad una domanda sulla congestione delle stazioni di ricarica, Drew Baglino, SVP Powertrain and Energy Engineering di Tesla, ha fatto sapere che il livello medio di congestione sulla rete negli ultimi 18 mesi è calato.

In ogni caso, il manager ha sottolineato che l'azienda è concentrata ad accelerare l'espansione delle stazioni di ricarica con una rapida crescita nei prossimi due anni.

Sebbene abbiamo sicuramente del lavoro da fare per espandere la capacità in alcune aree congestionate, la congestione media sulla rete è diminuita negli ultimi 18 mesi. Tuttavia, non stiamo fermi. Stiamo eseguendo piani di espansione accelerati a livello globale. La rete è raddoppiata negli ultimi 18 mesi e prevediamo di triplicarla nei prossimi due anni.

Propositi molto importanti ma non bisogna dimenticarsi che Tesla in passato ha presentato ambiziosi programmi di espansione dei Supercharger che, poi, non sono stati rispettati del tutto. Tuttavia, è anche vero che nell'ultimo anno la rete ha fatto un bel salto avanti, con 3.254 stazioni in tutto il mondo stando ai dati dell'ultimo trimestre (+49% rispetto ad un anno fa).


Quanto affermato dal manager potrebbe in qualche modo andare a confermare una serie di indiscrezioni emerse durante agosto sulla volontà di Tesla di accelerare in maniera importante l'attivazione di nuove stazioni Supercharger prima di aprire alle vetture delle altre case automobilistiche. Negli Stati Uniti, il costruttore ha iniziato ad assumere diverse nuove figure da introdurre nel team dedicato alla rete Supercharger.

La società di Elon Musk potrebbe sfruttare i fondi che il Governo americano metterà a disposizione per le aziende che intendono realizzare un'infrastruttura di ricarica. La condizione per accedervi è che i punti di ricarica siano aperti a tutti. Aprendo la sua rete, sicuramente Tesla rischierà che si formino code all'interno delle stazioni. Tuttavia, potendo contare sui fondi governativi, potrà far crescere rapidamente la sua infrastruttura mettendo a disposizione degli utenti elettrici molti più punti di rifornimento di energia.

I Supercharger sono sempre stati un valore aggiunto di Tesla. Anche quando l'infrastruttura di ricarica globale delle auto elettriche non era sviluppata come oggi, hanno sempre permesso alle elettriche americane di poter viaggiare su lunghe distanze. I propositi di rapida espansione sono sicuramente positivi. Bisognerà vedere se davvero Tesla riuscirà a concretizzare questo progetto.

Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Smarterstore a 659 euro oppure da ePrice a 717 euro.

16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrearocca

mettete in foto una model 3 o S che la Y mi fa vomitare da quanto è brutta e banale

axoduss

Interessante, ne censite ha molte di più

Dut Lui

Quando aprono quella a Udine?

Cristiano Gardoni

certo, se vivi in mezzo alla barbagia...

R_mzz

Hai controllato su Nextcharge?

È un po’ un buco nero per la rete SuC, quella di Cuneo.
Io ci capito spesso e non è comodo se devi spostarti parecchio.

Due sere fa ho ricaricato a Varazze, di rientro in Liguria.
https://uploads.disquscdn.c...

axoduss

Nel raggio di 20km ho solo due colonnine, una della Lidl non funzionante da diversi mesi ed una di Enel da 22kW nel parcheggio di un Conad.
Un po’ pochino

MatitaNera

Gira così

ACTARUS
Ginomoscerino

quello di Cuneo sono 2 V2 nel parcheggio di un centro commerciale (ho visto da un forum) sono già piazzati ma sono ancora coperti.
mi sembrano pochi eppure in provincia di Tesla si vedono, maggior parte model 3

Ennio

Se aprisse i supercharger sarebbe cosa buona e giusta..

R_mzz

Aggiungo che attualmente sono in costruzione delle stazioni Supercharger a Cuneo, Bergamo e Como

accakappa

Lo so che mi tirerò le antipatie di chi gestisce questo blog e non solo, ma ormai tutte queste testate online sono Tesla dipendenti, giocano sulla "battaglia" elettrico endotermico tra Teslari e resto del mondo generando un sacco di click. Ergo più click, più pubblicità, più introiti. Se "l'asparago" generava simili discussioni spuntava anche un HDOrtofrutta...

Maurob

Aperti a tutti non preclude di riservare dei posti. Chissà se sarà possibile una cosa del genere!

unacavolataalgiornolevailmedic

meglio stellantis

doctorstefano

dacci oggi la notizia su Tesla quotidiana

Auto

Kia UVO, 5 cose da sapere | Prova infotainment su Kia XCeed Plug-in Hybrid

Auto

Arrival Van: furgone elettrico che cambia tutto. Tesla dei veicoli commerciali? | Video

Auto

Nuovo Mercedes-Benz Citan, van compatto ma spazioso | Recensione

Auto

Tesla Model Y, i consumi reali sorprendono nel nostro test: autonomia e noleggio