Tesla Supercharger, la rete continua a crescere in Europa

08 Luglio 2021 21

Tesla è al lavoro su più fronti. Attraverso costanti aggiornamenti introduce nuove funzionalità alle sue auto o migliora quelle già esistenti. Contestualmente, il costruttore è impegnato ad ampliare la sua rete Supercharger ed ad apportare piccole costanti migliorie tecniche alle vetture. Sappiamo, infatti, che la casa automobilistica introduce miglioramenti non appena sono disponibili. Il marchio ha quindi fatto una sintesi delle novità dell'ultimo trimestre (Q2 2021) per quanto riguarda il mercato EMEA.

Durante questo periodo, Tesla ha aperto 13 nuove location ed ampliato la rete Supercharger con oltre 700 nuovi stalli di ricarica in più di 80 nuovi siti. Anche se non riguarda direttamente il mercato EMEA, vale la pena ricordare che il 10 giugno Tesla ha iniziato le consegne delle prime nuove Model S Plaid.

LE NOVITÀ DELL'ULTIMO TRIMESTRE

Per quanto riguarda le novità di prodotto, le Tesla Model 3 Long Range e Performance dispongono adesso del volante riscaldato di serie. I clienti che possiedono una versione Standard Range Plus possono richiedere questa funzionalità attraverso la loro app Tesla. La casa automobilistica ha inoltre aperto in Europa durante il Q2 2021 nuove location dove le persone potranno recarsi.

  • Repubblica Ceca: Praga
  • Francia: Montpellier
  • Germania: Rostock e Duisburg
  • Norvegia: Honefoss
  • Spagna: Siviglia e Malaga
  • Svezia: Umea
  • Regno Unito: Cardiff, Nottingham, Chester e Guildford

Mulhouse, Chambery e Varsavia ora offrono anche la parte Service in aggiunta alle location già aperte in precedenza. Dal primo aprile sono stati aperti i seguenti Supercharger:

  • Austria: Thaur – 6 stalli V2
  • Belgio: Lokeren (espansione), Arlon (espansione) – 20 stalli V3
  • Bulgaria: Sofia – 6 stalli V3
  • Repubblica Ceca: Plzen, Kamenný Újezd, Lovosice – 22 stalli (6 V2)
  • Danimarca: Kirke Såby – 8 stalli V3
  • Finlandia: Kokkola (espansione), Karesuvanto – 8 stalli V3
  • Francia: Caen (espansione), Toulouse (espansione), Clermount-Ferrand (espansione), Orange (espansione), Brive-la-Gaillarde (espansione), Dardilly, Avallon, Aire de l'Abis, Blois, Le Mans- Saint Saturnin, Aire des Portes d’Angers – 128 stalli (8 V2)
  • Germania: Wittenburg (espansione), Lauenau (espansione), Nossen (espansione), Gramschatzer Wald (espansione), Herzprung (espansione), Rhüden (espansione), Pfaffenhofen (espansione), Munich, Irxleben, Zusmarshausen, Illertissen, Türkheim, Gelnhausen, Erlangen, Bochum - Ruhr Park, Brunnthal, Panketal – 179 stalli (6 V2)
  • Islanda: Egilsstaðir, Vatnagardar – 5 stalli (2 V2)
  • Irlanda: Cork – 4 stalli V3
  • Italia: Brindisi, Palmanova (espansione), Carsoli Oricola, Oristano, Catania, Olbia – 40 stalli (16 V2)
  • Paesi Bassi: Hengelo – 12 stalli V3
  • Norvegia: Skei (espansione), Skjåk (espansione), Dombås (espansione), Brokelandsheia (espansione), Skien, Gjøvik, Brekkvasselv, Oslo Central - Sentrum P-hus, Fokserød, Honningsvåg, Stryn, – 106 stalli V3
  • Polonia: Lucmierz – 8 stalli (4 V2)
  • Romania: Timisoara, Bucharest, Pitesti, Sibiu – 24 stalli V3
  • Spagna: Barcellona – 2 stalli V3
  • Svezia: Uddevalla (espansione), Varberg, Sundsvall West – 40 stalli V3
  • Switzerland: Cadenazzo (6 V2)
  • Regno Unito: Nottingham (espansione), Bristol – Cribbs Causeway (espansione), Rugby, Flint, Cardiff, Aberystwyth, Trentham, Trumpington – 70 stalli V3

Parlando dell'Italia, è stato superato il traguardo delle 40 stazioni Supercharger attive (43), con quasi 400 postazioni di ricarica a disposizione. Le ultime stazioni inaugurate sono quelle di Brindisi, Catania, Oristano ed Olbia.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Davide Moriello

in autostrada e viaggi lunghi si. Tutti i giorni no, si carica a casa quando non si fanno viaggi lunghi

Davide Moriello

C'è Ionity. Sono in quanti? In 7? e in tutti questi anni hanno ancora pochissimi stalli

an-cic

tra le dc sono le più convenienti, costano come le colonnine ac. facendo abbonamenti, le altre compagnie possono costare meno ma nessuno ad oggi può offrire la sicurezza e la tranquillità del supercharger

Tango_TM

Convengono? avevo capito fossero diventate care

Dark!tetto

Dai che sembri uno di quei russi con la foto di Puti a petto nudo che cavalca un'orso quando pubblichi ste cose perdi di qualsiasi credibilità

Chicco Bentivoglio
Aristarco

perchè? sarei contento per lui, è un bell'uomo

Chicco Bentivoglio

non dire queste cose che poi ti additano come omofobo...

Massimo

mamma mia davvero.. questi sono davvero i nuovi fan apple lol

Aristarco

o un fan del tizio senza maglietta

Massimo

non sembri proprio un fan tesla a postare ste immagini lol

Aristarco

il tuo è amore puro

an-cic

per la model 2 ci vogliono ancora anni... il problema di ionity è che serve un cambio di passo estremamente importante se vogliono recuperare almeno in parte il gap, invece ad oggi sembra quasi che stiano tirando i remi in barca più che spingere sull'acceleratore

R_mzz

Così, de botto, senza senso
https://uploads.disquscdn.c...

an-cic

tra le offerte di lavoro in tesla c'è questa "Project Developer Supercharging, Italy"
sembra che abbiano intenzione di espandersi ulteriormente da noi

darkschneider

Si, ma ci sono marchi/gruppi che non aderiscono (es stellantis), cosa aspettano?
E si, la diffusione e l'usabilitá é terrificante.
Dovrebbero darsi una mossa prima che arrivi la model 2.

an-cic

infatti ionity è un consorzio di costruttori... ma come riportato sopra il confronto è impietoso

darkschneider

Mhhh.
Non é che ognuno si puó fare la propria rete, é parecchio disefficiente.
Tesla é stata pioniera ed ha dovuto farlo, le altre dovrebbero quantomeno consociarsi.

Certo, pure gli stati dovrebbero darsi una mossa, invece di pagare la macchina elettrica a chi puó permettersela.

Alfonso

Se solo tesla si sbrigasse con la model 2 in europa D;

Andrea bortolin

I costruttori di auto elettriche (non Tesla) non hanno ancora capito come devono investire per diffondere la mobilità elettrica.

R_mzz

https://uploads.disquscdn.c... Il confronto con Ionity è imbarazzante.
Nel Q2 Ionity ha aperto 14 stazioni e soltanto 40 stalli, nello stesso periodo sono stati aperti in Europa 80 stazioni Supercharger con 700 stalli.
Fonti:
https://ionity.ev-info.eu/
https://supercharge.info/map

Auto

Opel Mokka-e: il SUV elettrico messo alla prova, anche in viaggio | Video

Auto

BMW X1 xDrive 25e: proviamo la plug-in in modalità EV e ibrida | Recensione e Video

Auto

L'Europa vuole solo auto elettriche: i piani dei produttori e le date dell'addio

Auto

Hyundai Bayon Hybrid, non chiamatela Kona "junior" | Video