Nuova Tesla Roadster: debutto rimandato sino al 2022 | Rumor

08 Maggio 2020 12

Il debutto della nuova Tesla Roadster potrebbe essere stato rimandato sino al 2022. Su questo modello non c'è una dichiarazione ufficiale da molto tempo. La supersportiva elettrica era stata presentata nel 2017 e inizialmente Elon Musk aveva fatto sapere che sarebbe arrivata su strada nel 2020. L'anno scorso, il CEO americano aveva però accennato al fatto che questa autovettura non era una priorità per la sua società, suggerendo che il lancio sarebbe stato ritardato.

Adesso, all'interno di un'intervista con Joe Rogan, Musk ha accennato al fatto che si dovrà attendere a lungo per poter toccare con mano la nuova Tesla Roadster. Prima di metterla in produzione, il marchio dovrà portare a termine altri progetti più importanti e cioè aumentare la produzione della Model Y, avviare le attività all'interno della Gigafactory di Berlino, espandere la Gigafactory cinese e portare in produzione il Tesla Semi e il Cybertruck.


La lista delle cose da fare è quindi molto lunga. Visto che alcuni di questi obiettivi non si raggiungeranno prima del 2021 è lecito pensare che la nuova Roadster sia rimandata almeno sino al 2022 sempre che tutti i progetti prioritari di Tesla vengano portati a termine nei tempi previsti. Tempo addietro Musk aveva fatto sapere che entro la fine dell'anno avrebbe detto qualcosa di più proprio sul progetto della nuova Roadster. L'auspicio è che finalmente Tesla si sbilanci un po' per dare qualche tempistica maggiormente certa su questo modello molto atteso da parte di tanti appassionati del marchio americano.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 462 euro oppure da Amazon a 538 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Davide

Rinvii su rinvii

TR.

Io l'ho presa consapevole che quel design verrà, purtroppo, profondamente rivisto: se vogliono avvicinarsi ai 400 km/h pubblicizzati, quell'estetica pulita sparisce alla stessa velocità.

TR.

Le hanno, il prototipo le montava. Costano ancora troppo per un'auto da soli 250 mila dollari.

IGN_mentale

Tutto rimandato!

Simone Dalmonte

Finalmente una estetica in linea col prezzo (e con l anno in cui siamo)

Ancora non hanno le batterie adatte per un'auto sportiva (commerciale).

Gabriele

ci avrei scommesso, Elone troppo impegnato a promettere l'universo (a parole) ai suoi investitori (e inventarsi nomi del ca..o ai propri figli)

Fabrizio

Infatti solitamente le supercar servono ad altro, principalmente per migliorare la percezione di un brand relativo alla sua capacita tecnica e tecnologica ("Win on sunday, sell on monday").
Per Tesla non è una necessità è comprensibile. Ma rimane un peccato per noi appassionati

Fabrizio

<ironic mode="" on="">
https://uploads.disquscdn.c...

Enrico Garro

Una supercar produce pochissimi utili, specialmente se è particolarmente innovativa (alti costi di R&D) e la vendi a un prezzo relativamente basso come era stato annunciato. Ecco perchè hanno bloccato tutto

luca bandini

meno male! così scemeranno tutte quei post di confronto tra una macchina di fantasia pure nei numeri con auto tradizionali brutte, inquinanti e costose a detta degli pseudoecologisti tesla fan.

Paolo Giulio

... non l'avrei mai detto...
(ironic mode ON)

Speciale

Pronti a ripartire? Il punto sul presente e il futuro dei viaggi | Podcast

Elettriche

Le migliori biciclette elettriche pieghevoli da comprare | Maggio 2020

Xiaomi

I 5 migliori monopattini elettrici da comprare | Maggio 2020

Auto

La differenza tra kW e kWh e perché è importante | Guida auto elettriche