NIO Day 2021: ecco la ET5, berlina elettrica con autonomia fino a 1.000 km

20 Dicembre 2021 75

Nel corso del NIO Day 2021, la casa automobilistica cinese ha annunciato la nuova berlina elettrica ET5. Si tratta di un modello che può disporre di un'autonomia fino a 1.000 km e che è pensato per il mercato globale visto che in futuro sarà commercializzato pure in Europa. Come sappiamo, infatti, NIO ha un ambizioso piano di espansione e nel corso del 2021 è già sbarcato in Norvegia. Per dimensioni e caratteristiche, la NIO ET5 entrerà in diretta concorrenza con la Tesla Model 3. Le prime consegne, in Cina, dovrebbero iniziare nel corso del mese di settembre 2022. Vediamo, adesso, le sue principali caratteristiche.

MOTORE E AUTONOMIA

Le linee della nuova ET5 presentano diverse somiglianze con quelle della berlina NIO ET7 che sta per per fare il suo debutto sul mercato. Il costruttore cinese, infatti, ha detto che le prime consegne della ET7 partiranno il 28 marzo del 2022. Tornando alla ET5, NIO ha lavorato molto sull'aerodinamica per ottenere un Cx di 0,24. Gli interni sono minimali e ricchi di tecnologia. Abbiamo un sistema infotainment con display verticale da 12,8 pollici e un display per la strumentazione da 10,8 pollici. Non manca nemmeno l'assistente vocale.

Il powertrain della vettura dispone di due motori elettrici. L'unità anteriore sviluppa 150 kW e quella posteriore 210 kW. Presente, dunque, la trazione integrale. Complessivamente, a disposizione ci sono 360 kW con 700 Nm di coppia. Le prestazioni sono molto buone visto che NIO dichiara un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi. Curiosamente, il costruttore ha condiviso anche lo spazio necessario per frenare da 100 km/h a 0 che è di 33,9 metri.

Parlando di batterie e di autonomia, il marchio cinese ha fatto sapere che la sua nuova ET5 può essere scelta con accumulatori di tre capacità differenti. Con la batteria da 75 kWh la percorrenza arriva a 550 km, con quella da 100 kWh a 700 km e con quella da ben 150 kWh a 1.000 km. Attenzione, però, si tratta di valori calcolati secondo il ciclo CLTC che è diverso da quello WLTP. Si tratta, comunque, di numeri interessanti.

L'auto è stata sviluppata per garantire grande sicurezza. NIO, infatti, afferma che la ET5 è stata progettata per soddisfare gli standard necessari per ottenere le 5 stelle nei test C-NCAP ed Euro NCAP. Questo modello, ovviamente, supporta la tecnologia del battery swap.

Parlando di prezzi, la ET5 parte da 328.000 RMB (circa 45.700 euro) o da 258.000 RMB (circa 35.950 euro) con l'opzione Battery-as-a-Service (solo con le batterie da 75 e 100 kWh per il momento).

CONTINUA L'ESPANSIONE IN EUROPA

Durante il NIO Day 2021, il costruttore ha offerto qualche ulteriore dettaglio del suo piano di espansione in Europa. Nel corso del 2022, il marchio cinese sbarcherà anche in Germania, Olanda, Svezia e Danimarca. Entro il 2025, NIO conta di essere presente in 25 Paesi in tutto il mondo. Come accennato in precedenza, la ET7 sta per sbarcare sul mercato. Modello che è stato ulteriormente affinato. Per esempio, oltre ad un ulteriore miglioramento dell'aerodinamica, l'auto è in grado, adesso, di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi (3,9 secondi in precedenza).

Infine, nel 2022 NIO continuerà ad espandere la rete di ricarica e scambio delle batterie. Entro la fine del prossimo anno, il costruttore punta a disporre di oltre 1.300 stazioni Power Station, 6.000 Power Chargers, 10.000 destination chargers in tutta la Cina e oltre 1.300 stazioni per il battery swap.


75

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
MorrisMo

...telaio e sospensioni sembra di si al momento...almeno la mia Tesla LR integrale da 450cavalli....ciaoooooo

MorrisMo

provo io ... mia model3 long range doppio motore integrale con 16mila km mi segna il display tesla 151watt/km, quindi ogni 100km siamo sui 15,1 kilowatt, quindi una Model 3 con 450cavalli ed integrale percorre :::: 100km:15,1kw=6.662metri con 1 KW e ha 75KW di batteria sfruttabili quindi reali potrei scrivere 499km e faccio parecchia autostrada a 130km/h !!! con qualche accellerata WOOOW ogni tanto... non si riesce a non farle.....

MorrisMo

attenzione ai DELISTING in borsa a wall street di queste cinesi NIO ed altri attenzioneeee il governo cinese ha indicato di accellerare il delisting !!!!!!!!!!!!!!!!!!! cercate in rete !!

giovanni

I cinesi sfornano un'elettrica al giorno, altro che Tesla.

Babi

Molto carina, peccato che sia cinese

Soter

Era chiaro anche prima, almeno x me...

RockMillion

Ma solo a me il battery swap sembra una cagata pazzesca?

Carlito
semplicemente se l'auto esce con 200 kw da libretto di circolazione, quindi da omologazione, non è possibile far si che eroghi 200 kw e basta?


No, perché ci sono test codificati per le omologazioni.
Cioè in teoria per avere la stessa potenza devono comunque testare e dare la stessa corrente sia sul test della potenza netta sia sul test dei 30 minuti.
Tesla in passato è stata anche trovata con le mani nella marmellata, pubblicizzava la potenza massima dei motori però la batteria non riusciva a dare tutta quella potenza.

Giulk since 71' Reload

Scusa provo a rigirare la domanda, semplicemente se l'auto esce con 200 kw da libretto di circolazione, quindi da omologazione, non è possibile far si che eroghi 200 kw e basta? se la risposta è si, allora è sbagliata la legge o normativa che sia

Carlito

No dai scusa sai che me ne faccio di un auto che ha 500 Cv per pochi secondi e poi in autostrada a pieno carico non riesce a tenere i 140 XD.
Perché per assurdo può succedere questo.
Queste batterie le puoi spingere fino a 10C volendo, però se poi nella vita reale non riescono a mantenere manco 1C sono inutili.
Prendi per esempio una 500e con batteria da 42 kWh potrei avere potenze nette da 400kW.
Usando cavi, motori e inverter con queste potenze potrei fare lo sparo in 2 secondi sullo 0-100 e poi non riuscire a mantenere a pieno carico i 140 in autostrada per 30 minuti XD.

Salvatore Sgambato

Non so questa, ma le Tesla fanno record su record al Nurbungring, quindi non vanno solo dritte. Sono più pesanti (ma mica tanto di più) ma hanno baricentro più basso e 2 motori sui due assi, quindi ci si diverte

Salvatore Sgambato

La Cina sta arrivando... Solo Tesla le può contrastare per ora, Volkswagen ci prova, Stellantis e Renault ciaone...

Giulk since 71' Reload

Il punto è che secondo me la normativa è sbagliata, sbagliata appositamente per favorire il mercato delle auto elettriche, non mi stupirei che a regime, quando avranno tutti l'auto elettrica questa normativa cambierà

loscalpello

https://media0.giphy.com/me...

ACTARUS

Penso che ne vedremo parecchie sfondare vetrine e muri dei supermercati

Marco

Esempio Tesla con le celle 2170 arriva a circa 260 Wh/kg; le migliori sui 300 Wh/kg.. Perciò nella migliore delle ipotesi 500 kg, mentre con la densità delle celle Tesla sui 575 kg.
Ovvio che se adotta le LFP la densità cala drasticamente rispetto alle NCM et simili

Marco

Anche la mia 500e con pacco da 42 kWh viene data a libretto per 43 kW quando poi rullata ha circa 103 kW

Marco

Un appunto oltre i 185 kW paghi il superbollo ovvero 20€/kW eccedente... Altro ché 830€

Carlito
E ti sembrano pochi 30 minuti?

No sono giusti, infatti non capisco come ti è venuta questa idea dal mio messaggio XD

Per me sarebbe stato più logico definire la potenza massima di spunto e calcolarla sull'ordine del minuto, perchè sei puoi andare 30 minuti al massimo della potenza per me la potenza è quella


emh è quello che ho scritto, il regolamento prevede due potenze, quella netta istantanea, sia di motore che di batteria, e potenza massima sostenibile per 30 minuti che è molto più importante soprattutto su auto meno potenti delle tesla.

Normativa ECE R85

Phoenix

Forse non mi sono spiegato. Una macchina con prestazioni velocistiche notevoli deve (dovrebbe) essere supportata da adeguati freni, telaio e sospensioni. Considerando che questi modelli elettrici costano la metà di auto molto più blasonate ma hanno le stesse prestazioni velocistiche se non superiori, quello che domando è se nonostante il prezzo molto inferiore abbiano - ad es. - freni adeguati alle prestazioni. Spero sia più chiaro.

Giulk since 71' Reload

E ti sembrano pochi 30 minuti? per me sarebbe stato più logico definire la potenza massima di spunto e calcolarla sull'ordine del minuto, perchè sei puoi andare 30 minuti al massimo della potenza per me la potenza è quella

Roman

non significa nulla questo, lo 0-100 non determina la sportività di una auto

loscalpello

Ma per l'appunto :
Fare lo 0 - 100, o anche lo 0- 200 ( visto le coppie e le potenze) in gioco, è solo un aspetto ( a mio avviso secondario) di quello che si può realizzare con un veicolo sportivo.

Ah ma quindi si possono anche fare elettriche belle da vedere?

Phoenix

Mica tanto. Sono macchine che fanno lo 0-200 sui tempi di una Porsche Carrera ma costano la metà dei soldi. Ci vogliono freni, telaio e sospensioni adeguate.

loscalpello
an-cic

non è comunque un consumo medio reale visto che l'auto si usa anche nelle altre 3 stagioni e che difficilmente uno vive dentro al casello autostradale ed ha la fidanzata che vive in un'altro casello. Auto che raggiungono quei consumi in inverno hanno comunque consumi medi complessivi molto più bassi. poi se vuoi valutare una situazione specifica ok... anzi secondo me questa macchina in versione da 150kwh consumerà anche più di quei valori a 130 in inverno. aspettiamo i test reali per avere le idee più chiare

loscalpello

Per l'appunto :
Condizioni d'uso reali, per un veicolo con quelle caratteristiche.
Non credo che per un uso urbano sia utile avere, con la tecnologia attuale, accumulatori come (sembra) quelli di questo prodotto.

an-cic

non è comunque un consumo medio reale quello che dici... direi più il consumo invernale a velocità autostradali

loscalpello
loscalpello

Però che qulo i norvegesi :
Hanno fatto ( e fanno tutt'ora) i soldi, vendendo idrocarburi a mezza Europa.
Ora che hanno i forzieri pieni ( il fondo pensioni sovrano della Norvegia è uno dei più ricchi al mondo), è facile " darsi alla novità" ( in questo caso l'autoveicolo elettrico)
Per carità : Hanno certamente saputo distribuire molto meglio loro, i proventi degli idrocarburi fossili, che non i vari sceicchi e sudamericani ( vero PE. DE. VE. SA?)

an-cic

4,5-5 kwh per chilometro? in pratica una model 3 avrebbe 70 km reali di autonomia? devi aver fatto confusione... per il resto non sono i produttori che esagerano, i cicli non li decidono mica loro.

Carlito
an-cic

le tue aspettative mi sembrano molto alte, anche qui, come sotto, tocca aspettare le prove in strada.

Carlito
oltretutto ricaricare 150kwh di batterie richiede molto più tempo che ricaricarne 77


Questo dipenderà dalle celle che userà, le voci che giravano ad inizio anno erano che sono celle semisolide.
Se riesce a fare 5-80% in meno di 30 minuti significa ricaricare poco più di 100kWh in mezzora

loscalpello

Tanto questi frigoriferi su ruote sono fatti " per andare diritti".
Almeno allo stato attuale c'è davvero poco di sportivo.

an-cic

vedremo :)

loscalpello

Se consideriamo che, in media, un autoveicolo elettrico di quelle dimensioni, " consuma" circa 4,5 / 5 kWh per chilometro, se ne deduce che le autonomie reali siano decisamente inferiori
E questa discrepanza tra i vari cicli di omologazione dei consumi Vs. realtà su strada, vale per tutti i costruttori.
In questo caso sembra che il produttore abbia esagerato ( un poco come i produttori di CPU fanno con i vari benchmark).

Carlito

No dai 160/165 a quelle temperature so già alti, una Taycan 4S con cerchi da 19 riesce a scendere fino a 150 Wh/km, una model 3 AWD con cerchi da 18 anche sotto i 140Wh/km.
Questa con il diecast simile alla model 3, quasi tutto alluminio e con batteria da 210Wkg se fa peggio di 165 Wh/km è deludente

Phoenix

Mi chiedo se queste auto da milioni di CV e NM (Tesla compresa) abbiano un reparto telaio/sospensioni adeguato.

an-cic

a mia sensazione i consumi saranno molto più alti, ma finche non ci saranno prove sul campo ogni opinione è buona

Carlito
queste saranno sulla tonnellata


Nope, quella da 150kWh dovrebbe essere sui 210 Wh/kg, quindi sui 710/720 kg, 220/230 kg in più o meno

Carlito

Aspe' NIO cita la capacità a livello lordo, infatti dai test di autonomia della NIO ES8 da 100 kWh è circa 90 kWh.
La NIO ES8, che è un mattone, a 11°C e 90km/h con cerchi da 21 ha fatto 221 Wh/km.
Quindi questa che è molto aerodinamica e su piattaforma nuova, simile al diecast Tesla, mi aspetto almeno 160/165 a 90 km e temperature di 20/25 ° C.
Quindi se siamo sui 140 kWh netti potrebbe avere una range a 90km/h di 850 km e visto che ha una buona aerodinamica 500 km a 130.

Everything in its right place.

Pagare moneta, vedere cammello. Sono curioso di vedere quanto peserà sto affare.

Carlito
vorrei sapere quanto peserebbe e quanto costerebbe, per me siamo sopra i 50mila euro


Come ho scritto sopra dovrebbe avere una batteria da circa 210 Wh/kg, quella da 150 kWh, quindi peserebbe più o meno quanto la batteria della Taycan attuale, ~710/720 kg.

Carlito

Non pesa una barbarità, dalle voci che ho letto, perché fino a quado non vengono pubblicate dal MIIT restano voci, ha batterie che arrivano a quasi 210 Wh/kg a livello pacco.
Cioè peserebbero poco più della batteria che adesso ha la Taycan da 94 kWh lordi, circa 710/720 kg

an-cic

appunto, la mia critica era sull'efficienza. oltretutto ricaricare 150kwh di batterie richiede molto più tempo che ricaricarne 77, quindi alla fine sono ragionevolmente sicuro che in un lungo viaggio ci metti meno tempo con la tesla che con questa :)

Maurizio Mugelli

devi calcolarci sopra il peso maggiore delle batterie... mi pare che le batterie della m3 long range pesino 480kg, queste saranno sulla tonnellata, abbastanza da ridurre l'autonomia in modo significativo.

Roman

si come no, 1000km di automia, di profilo è bella ma frontale e posteriore sono brutte

losteagle

Molto piacevole il design, decisamente più gradevole della model 3, ma per quel riguarda affidabilità e specifiche è meglio attendere che la testino per bene in Norvegia dove sono già avezzi all'utilizzo dell'elettrico e saranno in grado di trovare ogni tipo di magagna.

Auto

Hyundai IONIQ 5 e Nissan Towstar: due elettriche, un mese senza ricaricare a casa

Auto

Hyundai IONIQ 6: prova su strada. Ottimi consumi e tanto spazio | Video

Accessori

Recensione 70Mai Omni: la Dash Cam a 360° con ADAS ci è piaciuta! | Video

HDBlog.it

USA e Europa compatte contro la Cina, mai visto un Bing così | HDrewind 10