Mercedes sfrutterà Unity per realizzare un nuovo sistema infotainment

10 Agosto 2022 9

Lo sviluppo dei sistemi infotainment è molto importante nel settore automotive. Le case automobilistiche stanno investendo moltissime risorse in questo campo per offrire ai clienti servizi digitali sempre più avanzati. Come sappiamo, oggi Mercedes offre sulle sue autovetture la piattaforma MBUX. La casa automobilistica tedesca dal 2024 porterà al debutto la nuova piattaforma software MB.OS che gestirà diversi aspetti chiave dei nuovi veicoli tra cui proprio il sistema infotainment.

Magnus Östberg, chief software officer di Mercedes, parlando con Automotive News Europe ha fornito qualche dettaglio in più su quello che arriverà sulle future auto del marchio tedesco. Il dirigente ha confermato che utilizzeranno la ben nota piattaforma Unity per sviluppare la prossima generazione del loro sistema infotainment. Più nel dettaglio, gli sviluppatori Mercedes sfrutteranno questa piattaforma per creare la nuova interfaccia utente del sistema infotainment, della strumentazione digitale e degli schermi dedicati all'intrattenimento eventualmente offerti ai passeggeri.


Unity e Mercedes hanno iniziato a collaborare già 5 anni fa su alcuni prototipi. Il risultato di questo lavoro congiunto lo si può vedere, per esempio, a bordo del concept Vision EQXX. Grazie ad Unity, in futuro saranno disponibili funzionalità di realtà aumentata, avatar 3D che fungono da assistenti virtuali, mappe 3D e tanto altro ancora.

I sistemi infotainment basati su MB.OS amplieranno anche l'offerta legata all'intrattenimento. Per esempio, a disposizione degli utenti ci saranno giochi e servizi di streaming audio e video grazie alla collaborazione con Zync. Dunque, le future Mercedes potranno disporre di soluzioni digitali particolarmente avanzate. Del resto, la casa automobilistica tedesca aveva più volte ribadito la volontà di puntare molto sull'offerta digitale, un settore che sembra destinato a diventare una nuova ed interessante opportunità di business grazie alla disponibilità di servizi avanzati a pagamento.

Auto, dunque, che sono destinate a diventare sempre di più computer su 4 ruote. Non rimane che attendere ulteriori informazioni sull'evoluzione digitale delle auto di Mercedes per capire meglio cosa arriverà in futuro.


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Riccardo

le caratteristiche di quello vecchio attualmente montato quello nuovo sara’
piu’potente

Come funziona il sistema multimediale MBUX

MBUX è un vero e proprio computer all'interno della vettura (S.O. Linux, 8GB di RAM DDR4, CPU con 6 core e grafica NVIDIA) connesso ad internet grazie ad un modulo LTE e ad una scheda SIM (Vodafone per l'Italia).

matteventu

Sembra un tema per Symbian del 2005.

Fede

Il sistema mbu attuale l'ho solo visto di sfuggita, ma come estetica dell'interfaccia mi sembra brutterello eh

Signor Rossi
Peter Morris

Così se si rompe la cpu del mio pc non devo neanche comprarla nuova.

Peter Morris

Di liquido c'è solo il denaro che bisogna sborsare.

Fandandi

Montare la cpu di fascia bassa con 1gb di ram e schermino dalla pessima qualita' per cifre esagerate e' bello pero'...

Dr. House

speriamo... piu che altro devono capire che oltre al software ci va anche un buon processore con delle memorie veloci, come ha fatto tesla sulla model s nuova montando i ryzen di amd.

Fandandi

Magari per una volta sara' un qualcosa di fluido...

Auto

Volkswagen Tiguan eHybrid, 2 settimane alla guida del SUV Plug-in

Auto

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla

Auto

Honda HR-V eHEV: spaziosa, pratica ed efficiente | Recensione e Video

Auto

La nostra avventura con un van camperizzato (e che van!) | Video