LeasysGO!, a Milano arriva il car sharing dedicato alla 500 elettrica

21 Aprile 2021 17

Dopo il debutto a Torino, apre al pubblico anche a Milano il nuovo servizio di car sharing LeasysGO! dedicato alla nuova 500 elettrica (Qui la nostra prova). A disposizione delle persone ci saranno 400 auto. Si punta a bissare il successo ottenuto a Torino dove da gennaio sono stati registrati più di 30 mila noleggi. A breve, il servizio raggiungerà anche Roma dove sarà disponibile una flotta iniziale di 200 autovetture.

Nel 2021, LeasysGO! uscirà anche dai confini italiani visto che il servizio sarà offerto pure a Lione. A quel punto, la flotta complessiva di 500 elettriche sarà di 1.200 veicoli.

COME FUNZIONA?

Noleggiare una delle 500 elettriche e semplice e il tutto si gestisce attraverso un'app per smartphone. Per chi non fosse ancora iscritto sarà necessario acquistare il voucher d’iscrizione annuale su Amazon al costo di 19,99 euro che andrà convertito all'interno del sito del servizio. Le persone dovranno poi scegliere tra l’abbonamento Prepagato o Pay-per-use. Optando per l'abbonamento Prepagato, al costo mensile di 19,99 euro è possibile disporre di 2 ore di utilizzo dell'auto al mese. Superati i 120 minuti si andrà a pagare una tariffa di 0,29 euro al minuto.

Si tratta della stessa tariffa che sosterranno i clienti che sceglieranno la formula Pay-per-use (non è previsto alcun canone mensile). In entrambi i casi, è fissato un costo massimo giornaliero di 43,50 euro che equivale alla possibilità di poter tenere l'auto per 24 ore. Nessun problema per la ricarica che sarà gestita interamente dal team di LeasysGO!, che si avvarrà delle stazioni di ricarica Leasys presenti in tutta la città nonché della rete di colonnine elettriche pubbliche.

Il parcheggio è sempre gratuito ed è consentito l'accesso nelle aree a traffico limitato di Milano. In futuro, la flotta di 500 elettriche a disposizione nella città è destinata ad aumentare.

VIDEO


17

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
mattbra

Sogna sogna

Arale's Poopoo

Che risposta da 4 soldi.

Comunque no, ho abbastanza conoscenza della materia da poterti dire che oggigiorno solo un pazzo con troppi soldi si metterebbe ad aprire un bar o un ristorante.

Troppi rischi, troppo stress e resa relativamente bassa.

Vae Victis

Che vuoi che ti dica, prendi in gestione un bar o un ristorante.

Arale's Poopoo

Certo, peró il prezzo che mette sul menu include tutte le tasse e imposte.

Prova a chiedergli una ricevuta fiscale e vedi: non ti aggiunge le tasse, che peró senza scontrino/ricevuta fiscale non avrebbe pagato.

Vae Victis

"le tasse te le considera nel prezzo finale"

Credici. Quando lavori in regime di concorrenza non sei tu a decidere i prezzi.

Arale's Poopoo

Il principale azionista é Exor (Di fatto gli Agnelli) con oltre il 14%, il secondo peugeot con circa il 7%, mentre il governo ne ha circa il 6%.

Il CDA é stato scelto di comune accordo prendendo molte persone esterne a FCA/PSA, e il presidente é comunque Elkann.

Mi pare una lamentela molto sterile sinceramente

Arale's Poopoo

Non é nemmeno molto lontano peró, per quanto non andassero alle maldive la stragrande maggioranza di chi opera nella ristorazione (bar inclusi) fa una ricevuta/scontrino fiscale ogni morte di papa.

Peró ovviamente le tasse te le considera nel prezzo finale.

Arale's Poopoo

Considerando la qualitá generalmente bassa del made in italy targato fiat non penso sia davvero una grande perdita.

Vae Victis

I francesi hanno la maggioranza in consiglio di amministrazione.
C'è poco da ridere.

Vae Victis

I ristori sono necessari visto che è stato lo stato a obbligare le chiusure.
Chi genera un danno lo deve risarcire. Alle Maldive mi sa che ci vanno di più i pollitici e i dirigenti statali fancazzisti.

Mirko

E anche di come aumentare il debito pubblico per pagare i ristori a chi non pagava le tasse ed andava alle Maldive invece di mettersi da parte i risparmi.

Mirko

Figo ... ci voglio fare un giro.

mattbra
Vae Victis

L'ultima auto italiana, poi saranno tutte Peugeot rimarchiate.

Nel frattempo che il governo francese dirige Stellantis, il nostro parlamento discute di mascherine e di come eliminare i virus con un decreto legge.

R_mzz

Sì, il problema era su iOS.
Comunque ho aggiornato l’app, ora funziona.

Mongomeri

A me a Torino funziona (su iOS)

R_mzz

"Attenzione
Cars Availability data not found"
Va avanti così da un mese, almeno BlueTorino funzionava.

Quando si decideranno a rendere disponibili le colonnine di BlueTorino ad una tariffa sensata? Quando saranno interoperabili?

Auto

Mercedes Classe C: nel 2021 è solo elettrificata. Prova della 220 d Mild Hybrid

Auto

Kia EV6: come è fatta e quanto costa? Dotazioni e prezzi in Italia | VIDEO

Elettriche

Sfide elettriche: da Milano a Roma con la Volkswagen ID.3 ricaricando gratis

Auto

Peugeot e-2008: prova su strada in centro città, i consumi e un difetto | Video