Leasys CarCloud e Be Free Evo: un anno di LeasysGO! incluso nell'abbonamento

22 Gennaio 2022 10

Leasys Rent, marchio specializzato in soluzioni di noleggio a breve e medio termine, ha deciso di modificare le sue offerte CarCloud e Be Free EVO, arricchendole con LeasysGO!, il car sharing dedicato alla 500 elettrica. Entrando nello specifico, ricordiamo che CarCloud, di cui abbiamo parlato diverse volte, è un servizio di noleggio auto in abbonamento, rinnovabile ogni mese, senza vincoli temporali e penali.

Invece, Be Free EVO è una formula di noleggio a lungo termine fino a 24 mesi che propone la flessibilità del noleggio a breve termine. Leasys fa sapere che dallo scorso 18 gennaio 2022, contestualmente con l’aggiornamento dei canoni mensili, tutti coloro che sceglieranno CarCloud e Be Free EVO riceveranno un voucher per l'utilizzo del car sharing con LeasysGO! con 60 minuti al guida al mese inclusi per un anno.

Dunque, i clienti Leasys potranno approfittare del servizio di car sharing elettrico quando si recheranno nelle città in cui è presente, come Torino e Milano. Nel caso gli utenti dovessero superare i 60 minuti inclusi nel pacchetto, potranno comunque continuare a poter usufruire del car sharing della 500 elettrica ma pagheranno la tariffa pay per use, al costo di 0,29 euro al minuto (fino all’importo massimo di 43,5 euro giornalieri).

Ma le novità per CarCloud e Be Free EVO non sono finite qui. Leasys fa anche sapere che è stata resa ancora più accessibile l’iscrizione ai due servizi di abbonamento all’auto: oltre a essere acquistabili su Amazon, i voucher di iscrizione a CarCloud e Be Free EVO sono adesso acquistabili anche presso tutti i Leasys Mobility Store d’Italia.


10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
R_mzz

Le auto sono di proprietà di Leasys, chi le ha parcheggiare lì non lo so.

Attualmente Leasys / Stellantis non offrono un sistema per utilizzare quelle colonnine per la ricarica di auto private.

Leasys UMOVE generalmente non funziona e comunque non sono presenti quelle colonnine.
Free2Move non permette di visualizzare la mappa se prima non ci si abbona.

Nella parte bassa delle colonnine è presente il logo di “All E”. Queste colonnine sono utilizzabili con All E? Non lo so.
Soltanto i proprietari di 500 elettriche possono iscriversi e abbonarsi.

Simone

Leasys privati?

R_mzz

Caz*ata.
Con LeasysGo puoi parcheggiare ovunque.
Con BlueTorino potevi parcheggiare soltanto nelle loro stazioni e dovevi mettere in carica l'auto alla fine di ogni noleggio. Nonostante ciò BlueTorino permetteva la ricarica alle auto private.

Con LeasysGo NON PUOI mettere in carica l'auto.
Secondo me dovrebbero introdurre un sistema simile ad Enjoy e Car2Go/Share Now: se a fine noleggio metti in carica l'auto ti regaliamo un bonus per il prossimo noleggio.

Antsm90

Per chi usa LeasysGO però è meglio la nuova formula, in quanto in questo modo non rischia di trovare tutte le colonnine occupate dai privati (e dato che se usi questo servizio puoi parcheggiare SOLO davanti a quelle colonnine, capisci che è meglio far sì che rimangano libere)

R_mzz

Colonnine e “aree” non hanno lo stesso significato. Ogni stazione ha diverse colonnine.

000

Scusa, premetto che non conosco la situazione leggevo articolo e commenti per curiosità...
Tu parli di 564 colonnine, nelle loro FAQ di 140 aree riservate a LeasyGo. Non è che hanno fatto un accordo col comune in cui 140 colonnine sono ad uso esclusivo per le loro auto?

R_mzz

Sono di Leasys.

Aiitu kurosawa

Che fregnaccie da nerd…

Simone

la 500 e il Compass in foto non hanno scritte LeasysGO..non sono private?

R_mzz

É scandaloso come ancora non siano riusciti a rendere interoperabili le ex colonnine di BlueTorino.
Hanno acquisito BlueTorino e stanno sostituendo le vecchie colonnine con queste: https://uploads.disquscdn.c...
BlueTorino aveva 564 colonnine.
Le vecchie colonnine di BlueTorino erano utilizzabili per la ricarica privata con un abbonamento a BlueTorino (credo che le ultime rimaste siano ancora utilizzabili).
BlueTorino offriva questo servizio nonostante le loro auto, le BlueCar, avevano bisogno d’essere costantemente in carica.
I clienti di BlueTorino dovevano mettere in carica l’auto alla fine di ogni noleggio.

Con LeasysGo la situazione è opposta.
Leasys invita i propri clienti ad infrangere l’art. 158 comma h del CdS. https://uploads.disquscdn.c...
Secondo l’art. 158 comma h la sosta davanti ad una colonnina si ricarica è consentita soltanto alle auto in ricarica

Auto

Mazda CX-60: prova (su strada) di maturità per il SUV PHEV da 60 km elettrici | Video

Elettriche

Hyundai IONIQ 5 RWD: prova consumi reali, quanto costa la ricarica e costo per 100 km

Auto

Renault Arkana E-TECH Hybrid 145: alla moda ed efficiente | Recensione e video

HDBlog.it

Tesla crolla in borsa: Musk ha venduto milioni di azioni per scalare Twitter