Continental: mobilità sicura, intelligente e connessa al CES 2020

07 Gennaio 2020 8

Continental è al CES 2020 di Las Vegas con diverse novità: non solo la collaborazione con Sennheiser per l'audio senza speaker nelle auto, ma anche la sua visione di una mobilità più sicura, intelligente e connessa, presentando una serie di tecnologie per il mondo dell'auto.

Una delle più interessanti novità è "transparent hood", una funzione prima del suo genere che permette ai conducenti di vedere l'area sotto il cofano. In questo modo sarà possibile individuare ostacoli sulla strada che altrimenti sarebbero invisibili. Questa soluzione si basa sul sistema Surround View di Continental, composto da 4 telecamere e un'unità di controllo. Un algoritmo poi ricostruisce l'immagine utilizzando quanto inquadrato dalle telecamere fornendo al conducente una chiara situazione di quello che sta succedendo sotto le ruote anteriori. Per questa tecnologia, la società è stata premiata con il CES 2020 Innovation Award nella categoria "Vehicle Intelligent".


La seconda novità riguarda una nuova soluzione keyless per le auto. Continental sta collaborando con i suoi partner, tra cui BMW e Apple, per integrare la tecnologia UWB (Ultra-wide band) nei veicoli futuri per rendere il funzionamento keyless più sicuro e conveniente. Nello specifico, integrando questa tecnologia negli smartphone, sarà possibile utilizzare i dispositivi mobile per abilitare nuove funzionalità come l'accesso da parte di altre persone ed il parcheggio remoto. Una soluzione che permette di impedire l'accesso non autorizzato ai veicoli attraverso gli attacchi "man-in-the-middle".

La terza novità mostrata da Continental riguarda la nuova generazione del suo Natural 3D Display che potrà trovare spazio nei futuri sistemi infotainment delle auto. Trattasi di uno speciale display che permette alle persone di vedere le immagini in 3D senza dover usare speciali occhiali. Adesso, in questa nuova versione mostrata alla fiera americana arrivano la risoluzione 4K e il feedback aptico.

L'importanza del software per i veicoli sta crescendo rapidamente. Questo sviluppo rappresenta spesso una sfida per i produttori di automobili, che devono integrare una quantità crescente di software nelle future generazioni dei loro veicoli. Per ridurre significativamente questo sforzo e aumentare la qualità del software da integrare, Continental ha sviluppato una piattaforma online che automatizza e standardizza lo sviluppo e l'integrazione dei software nei veicoli.

Continental Cooperation Portal è dunque una piattaforma che automatizza le attività di consegna, verifica e convalida del software, nonché il ripristino dei dati in caso di errori, in modo che solo le applicazioni prive di errori vengano trasferite allo sviluppo effettivo.

Attraverso la controllata Argus Cyber Security è stato lanciato il progetto Automotive Security Operation Center (SOC) grazie al quale i produttori di veicoli e gli operatori di flotte possono monitorare continuamente la Sicurezza IT dei loro veicoli su strada, per intervenire in caso di attacco hacker.

Infine CoSSY, un nuovo sensore che rileva il contatto tra il veicolo ed una persona o un oggetto. Un sensore che può risultare utile in diverse applicazioni come il parcheggio automatizzato o per rilevare atti vandalici (graffi), piccoli urti e tanto altro ancora.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 689 euro oppure da Yeppon a 786 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
T. P.

ho dato per scontato che abbiano scritto ciò che sta pronunciando e visto che lo fa con enfasi, rumble si trasforma in rumbelleee

MatitaNera

mi riferivo a "Rumbelleee"

Squak9000

"permette ai conducenti di vedere l'area sotto il cofano"

così qualcuno capirà che non ci sono i criceti che fanno girare il motore...

ma basta con questa roba... basta macchine... traffico e gente che si indebita per anni...

mezzi pubblici ottimizzati ed efficienti

Tony Carichi

Vince il Betamax, di sicuro. :D

T. P.

temevo che una persona colta come lei non avrebbe potuto capire...

quello che volevo dire è che ci sarà una lotta tra diversi produttori e alla fine uno emergerà e detterà legge!

in alternativa, i diversi produttori si metteranno d'accordo e creranno degli standard a cui tutti dovranno adeguarsi!

ora ovviamente è troppo presto per saperlo ma secondo me o sarà l'una o l'altra cosa! :)

MatitaNera

Cosa significa?

T. P.

secondo me andrà così!!! :)

https://media0.giphy.com/me...

MatitaNera

Ma tutte queste "tecnologie" come saranno a livello di interoperabilità? Ogni azienda ne tira fuori una...

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren

Moto

Askoll NGS: abbiamo provato la nuova generazione di scooter elettrici | Video

Mobile

Recensione Amazon Echo Auto: per portarsi Alexa anche in macchina

Video recensione

Recensione Nilox DOC Twelve: per andare ovunque, ma con qualche sacrificio