Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Pnrr, finanziate oltre 4.700 colonnine per le città. Niente per le superstrade

03 Luglio 2023 60

C'era molta attesa per gli esiti del primo bando per l'assegnazione dei fondi del Pnrr per finanziare l’installazione delle colonnine di ricarica per le auto elettriche. Finalmente, il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha pubblicato i risultati della selezione. Le notizie, però, non sono troppo positive.

Ricordiamo che in questo primo bando, per la realizzazione delle stazioni di ricarica nelle superstrade erano previsti investimenti per circa 150 milioni di euro. Invece, l’ammontare per le colonnine destinate alle zone urbane era pari a 127 milioni di euro. Con le risorse messe a disposizione, il Ministero stimava che si potevano realizzare 2.500 stazioni di ricarica per veicoli elettrici lungo le superstrade e 4.000 nelle zone urbane.

NIENTE PER LE SUPERSTRADE

Stando a quanto dichiarato dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, sono stati selezionati oltre 4.700 progetti per realizzare infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici nei centri urbani. Secondo quanto riferisce La Repubblica, Be Charge ed Enel X Way sono le aziende che hanno fatto la "parte da leone" in questo primo bando. Complessivamente, saranno stanziati 70 milioni di euro di contributi per le colonnine in ambito urbano.

Per il ministero si tratta di un risultato positivo visto che l'obiettivo era quello di andare ad installare 4.000 colonnine in ambito urbano. Ricordiamo, al riguardo, che nei centri urbani, le colonnine dovranno avere potenze di almeno 90 kW. I fondi, dunque, non potranno essere utilizzati per realizzare colonnine da 22 kW. Inoltre, ricordiamo che i finanziamenti erogati serviranno a sostenere fino al 40% dei costi di realizzazione delle stazioni di ricarica.

E per quanto riguarda i punti di ricarica sulle superstrade? Qui la brutta notizia. Il ministero, infatti, fa sapere che non è stato possibile selezionare alcun progetto, in quanto le poche proposte progettuali presentate non avevano i requisiti di ammissibilità. Al riguardo, il ministero si è già attivato con gli operatori interessati per individuare le motivazioni che hanno portato alla scarsa adesione, al fine di adottare le misure più opportune per stimolare una più ampia partecipazione.


Su questo risultato, sempre La Repubblica menziona una serie di problematiche tra cui paletti tecnico-burocratici. Del resto, ricordiamo che Motus-E aveva in passato lanciato proprio un allarme sui rischi che i fondi del Pnrr per le colonnine potessero non essere sfruttati per alcune criticità tecniche.

In ogni caso, il ministero si dice fiducioso sulla possibilità di poter recuperare i fondi non impegnati. Sul risultato del primo bando dei fondi del Pnrr per le colonnine, Francesco Naso, segretario di Motus-E, ha commentato:

Ci siamo comunque impegnati nel dare una mano alle imprese. C’è il problema degli impianti sulle superstrade. Su quella parte ci aspettavamo un risultato del genere. È andata meglio per quanto riguarda i centri urbani, ma è chiaro che vanno rivisti i criteri per i prossimi bandi per evitare che una parte delle risorse non venga assegnata. Sarebbe un peccato. Si tratta di risorse che servono a implementare la rete di impianti per sostenere la diffusione delle auto elettriche in Italia.

Infine, ricordiamo che le risorse complessive che sono state allocate per la realizzazione delle infrastrutture dedicate ai rifornimenti di energia delle auto elettriche sono pari a 713 milioni di euro. Entro il 30 giugno 2026 dovranno essere installate oltre 21 mila nuove colonnine grazie ai fondi del PNRR.


60

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Antsm90

Lol

Cpt. Obvious

Io si, si é messo il wallbox nell'azienda di famiglia, peró.
Poi il week end lascia l'auto li e si fa venire a prendere da mio fratello con la Yaris del 2007.

luc tresson

4700 colonnine a ricarica rapida in più nelle città non sono molte ma sono meglio di niente, inoltre gli operatori che vogliono installare quelle da 50kW o da 22kW sono liberi di continuare a farlo e lo faranno.

LuFranco78

Produco energia elettrica per me, per te e per qualcun altro qui su questo 3d. Non ho il gas a casa, riscaldo l'acqua con i pannelli e recupero acque piovane. Ma l'auto elettrica è ancora una tecnologia per pochi ricchi e greenwasher.

ACTARUS

A te fa comodo lavarti col sapone ?... perché stai inquinando i fiumi

Firebrand81

Va beh, sei un no-watt perso nelle tue fantasie. La realtà è cheil particolato fine che spara il tuo schifo diesel uccide e intossica le persone intorno a te, però sei libero (purtroppo) di continuare a intossicare tutti.

Mercury

Ma se l’Arabia Saudita sta investendo miliardi ( non milioni ) sul trasformare il paese e lo sta facendo puntando su soluzione autosufficienti non dipendenti dal petrolio o da combustibile ed è il primo esportatore al mondo di petrolio, non ti è venuto il dubbio che forse è un bene esauribile? Non ti viene il dubbio mai che quello che tu chiami comodo sia tossico per i nostri polmoni ? ( anche per i tuoi per altro ). Mah

LuFranco78

Ciccio, hai sbagliato persona per parlare di ambiente e di salute. Lo schifo diesel come lo chiami te, attualmente è meno impattante del sistema elettrificazione per diversi usi. Per la città invece la soluzione non è l'elettrico, ma l'utilizzo esclusivo dei mezzi e la chiusura al traffico.

giovanni

In Sicilia ci sono i petrolchimici che pagano bene, l'auto elettrica è un nemico.

Antsm90
papau

Persa quando andrai in montagna e lascerai l'auto dalla mattina alla sera, ti conviene andare in elicottero.

ACTARUS
Meandmyself
Antsm90

Non proprio. A carica ultimata puoi tenerla un'altra ora gratuitamente, mentre non paghi nulla a prescindere dalle 23:00 alle 07:00

ilariovs

No Ant le colonnine NON funzionano così.

Se la ricarica é completa e tu lasci la macchina lì dopo 30min inizi a pagare per cui se in 40min fa il pieno dopo 1h/10 inizi a pagare. Metti 10€cent a minuto ed in DC 90KW credo siano ben di più metti un film di 2h, fra ariva entra ed esci sono 2,5h.
In pratica ti resterebbero 100mon da pagare. 10€. Ad occhio ti conveniva andare in taxi, se ci metti pure le spese della macchina.

Antsm90

Se la parcheggi al cinema la sposti quando esci (non è che una volta carica esplode eh. Semplicemente smette di caricare come con gli smartphone). La differenza è che a quel punto sarà carica al 100% anziché, ad esempio, al 30%.

Se vai a lavorare scordati di trovare una colonnina libera sotto l'ufficio. Se sei fortunato ce ne sono una manciata, tutte rigorosamente occupate da chi inizia a lavorare alle 06:00

ACTARUS

Bisogna sempre avere i pop corn in macchina

ACTARUS

Antichi, in India esistono già le ricariche a Induizione

ACTARUS
ilariovs

La devi occupare per ore altrimenti il gioco NON funziona.

Se io vado al cinema e la mia macchina si ricarica in 40 minuti che faccio?
Fra primo e secondo tempo scappo a spostarla per liberare la colonnina?

Una cosa é l'autostrada dove ho bisogno di caricare in 20 minuti.

Altro discorso é la città dove io arrivo in parcheggio e poi faccio il giro ai mercatini di natale, piuttosto che fare shopping, o andare a lavorare.

E se vado a lavorare ho bisogno di colonnine che caricano a 3,7KW così in 6h ho raboccato +50%.

Ma se io entro a lavoro e devo prendere permesso per spostare la macchina il sistema non funziona.

aerdna

Proprio le due cose su cui non cè paragone, il costo al km e il comfort di guida ahah

Rick Deckard®

Haha il triplo?
A pari chilometri paghi 1/6 con l'elettrico

Antsm90

Sì ma se la occupi per ore tutti gli altri rimangono a becco asciutto (scordati l'avere una colonnina per ogni singolo parcheggio esistente, è fantascienza), almeno così la tieni occupata il tempo di fare le commissioni e la riprendi carica

Antsm90

La Model 3 costa praticamente come un'endotermica di pari livello, e secondo i rumor col restyling calerà ancora

Antsm90

Beh, il petrolio serve ancora per un'esagerazione di cose, e nei pozzi attuali non è che ne sia rimasto così tanto

Antsm90

Penso di non conoscere nessuno così pazzo da aver acquistato un'elettrica senza avere il box con contatore privato

Coolguy

Attaccatevi al razzo.
Voi e le elettriche

virtual
Le notizie, però, non sono troppo positive.

E quando mai lo sono?

=METTEK=

Come già detto in passato da me e da altri. Semplicemente l'italia resterà indietro perché... È l'italia. Non sono né le aziende ne l'Europa ne altro.

Meandmyself

Che se li tengano….suv,chuv,fiuv e zuv! Ladri

Meandmyself

Ma speriamo che mi faccio delle grasse risate quando faccio la spesa

Firebrand81

Lo schifo diesel te lo tieni tu, e tutti coloro che non reputano importante la propria salute e quella delle persone intorno a te.

ACTARUS
Frug

Una normale macchina quale?
Model 3 è un segmento D, come model Y.
Ormai a 38k euro riesci a trovare solo suv segmento C

Meandmyself

Ma dubito fai quei km…troppe variabili….poi ora che ammortizzo i 20k in più che mi costa una tesla rispetto una normale macchina…..
Non è conveniente un auto elettrica. È solo mazzetta green

Frug

500kWh al mese, con una Tesla ci fai 2500km al mese in autostrada fisso a 130km/h.
Guarda caso proprio 30k all'anno.
E gli abbonamenti sono anche cumulativi, se hai bisogno di più, puoi farlo anche con Enel X, A2A...

Meandmyself

E che ci fai con 500kwh al mese…io che faccio 30k km all’anno mi fanno ridere

Frug

Ci sono gli abbonamenti, certo non tutti sono informati, nemmeno chi compra elettriche.
La disinformazione è la padrona dell'italietta.

https://uploads.disquscdn.c...

Meandmyself
Meandmyself
Walter

certo sarà un grande problema

ACTARUS

Che tristezza...è pieno di distributori di benzina e diesel per fare il pieno in 5 minuti e la gente spende il triplo per una macchina che gli crea solo problemi

T. P.

non mi permettevano di quotarti ma ora ritrovo l'articolo e per portartelo alla tua attenzione!

John Shepard

Non trovi che sia comunque un problema?

ilariovs

In Italia ci sono 6000 COMUNI, non 6000 CITTÀ.

Parliamo dincolonnine da 90KW roba che occupi per 45min max.

Ne basta una in un comune di 2000 abitanti e stai comodo.

ID

Fammi dire che i poteri forti di disqus non mi hanno mostrato alcuna notifica di menzione! Dimmi che articolo e interverrò per ripristinare la verità!

T. P.

ahahahha

T. P.

Talpa c'era bisogno di te in altro articolo...
non so se poi hai postato ma io sicuro ti ho invocato...
se vuoi, vedo se riesco a dirti in quale articolo! :)

Marco B.

Soldi a prestito nel cesso che dovremo poi pagare con le tasse, con l’unico effetto di vedere diminuire i parcheggi

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video

Volkswagen Passat, nuova con ibrido Plug-in da 100 km, ma anche diesel | Video

Volkswagen ID.3 (2023): prova su strada del restyling con software 3.5 | Video

Viaggio nella fabbrica di Brugola (OEB), le viti italiane fondamentali per il mondo auto