La DeLorean si prepara a tornare nel 2022 come una sportiva elettrica

15 Febbraio 2022 70

La mitica DeLorean sta davvero per tornare e lo farà nelle forme di una sportiva elettrica. La presentazione è attesa nel corso del 2022 e ovviamente c'è molta curiosità nello scoprire la reinterpretazione in chiave moderna dell'auto protagonista del film "Ritorno al Futuro". A realizzarla sarà la DeLorean Motor Company guidata dall'ingegnere britannico Stephen Wynne che nel 1995 aveva acquisito i diritti sul nome e sul marchio della società originale.

La prima conferma dell'arrivo della nuova DeLorean giunge dalla DeLorean Motor Company che attraverso il suo account Twitter ha comunicato con un video teaser il debutto del nuovo modello nel corso dell'anno. A quanto pare, sembra che possa chiamarsi DeLorean EVolved. Si tratta di una chiaro riferimento al fatto che l'auto disporrà di un powertrain elettrico.

Una seconda conferma arriva poi da Italdesign che in occasione dei suoi 54 anni ha condiviso il medesimo video teaser della nuova elettrica. Dunque, lo studio di design creato da Giorgetto Giugiaro sarà attivamente impegnato in questo progetto. In realtà non si tratta di una vera e propria novità. Circa un anno fa, infatti, Italdesign condivise un teaser che suggeriva che fosse in fase di sviluppo una sorta di versione moderna della DeLorean.

A quanto pare, nel corso dell'anno questa vettura farà ufficialmente il suo debutto. Ma come sarà? I video teaser non mostrano molto del design della vettura. Fanno capire, però, che saranno presenti le porte ad ali di gabbiano, come nel modello originale. Non è chiaro, comunque, se la vettura sarà una reinterpretazione moderna del modello del passato o se avrà un look tutto nuovo.

Per quanto riguarda la meccanica non è stato detto nulla. Da questo punto di vista, però, non si può non ricordare che Italdesign lo scorso anno aveva firmato un accordo con la Williams Advanced Engineering per progettare una piattaforma completa da offrire per la realizzazione di veicoli elettrici premium ad alte prestazioni. Sarà questa la base della nuova DeLorean elettrica? Possibile. Non rimane, a questo punto, che attendere maggiori novità su tale progetto.


70

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
NCK

no anzi! nel tre il problema era che Marty tornato nel 1855 aveva bucato il serbatoio e quindi non poteva accenderla

d4N

Il film l'ha resa un mito, ma di base rimane comunque una delle auto più belle realizzate in quel periodo, proprio perché molto diversa dalle altre.
Ma come dicevo, di auto nei film ce ne sono a migliaia, poche son ricordate così come la DeLorean o tipo la Pontiac Firbird di KITT, ecc.
La Scirocco non è sicuramente una fra le auto dimenticate, la riedizione era anche una delle motivazioni, purtroppo non ha fatto successo, nonostante fosse molto più interessante della Golf che però è ormai uno status symbol.

sailand

Il mito è legato indissolubilmente al film. Senza non è una brutta auto ma non ha una linea così stupenda visto che le doti motoristiche scarseggiano.
Alfasud Sprint, Volkswagen Scirocco (due coupe non costose) e altre auto con stesso tipo di design non sono diventate miti di bellezza pur avendo una loro piacevolezza.
Oltretutto parliamo del mercato usa dove potevi comprare coupe altrettanto gradevoli alla vista (pur senza ali e acciaio) a molto meno.

Ha riscuoto?

d4N

L'idea iniziale però nella mente di DeLorean era di fare una bella auto acquistabile da tutti, se guardi il documentario c'è spiegato come lui stesso mandò in vacca tutto non sapendo gestire bene la cosa e puntando troppo in alto.
Che ci fossero auto più potenti e che quel motore faceva "schifo" sportivamente parlando lo sanno tutti, ma che fosse un'auto stupenda lo conferma ancora oggi il fatto che è un mito intramontabile.
E comunque sia oggi c'è questa malsana visione che le coupé debbano essere esclusivamente sportive e costosissime, mentre fino a pochi anni fa era possibile scegliere la versione coupé della maggior parte delle auto, con o senza motori sportivi.
P.s.: non basta mettere un'auto in un film per renderla unica, altrimenti ce ne sarebbero un'enormità famosissime, ma solo lei viene ricordata così, nonostante i suoi enormi difetti

sailand

Beh! La mia giulietta fine anni ‘70 aveva 105 cavalli pur avendo 2 cilindri e 1200 cc di meno oltre a 5 posti e quattro porte. Negli anni ‘80 c’erano motori 3000 che superavano i 200 cavalli e negli anni ‘80 la Honda raggiunse i 160 cavalli con un motore 1600 stradale!

Quello invece era un pacioso motore destinato a berline volvo, peugeot e renault.

130 cavalli erano per gli Stati Uniti negli anni ‘80 adeguati solo a berline da famiglia per impigrirsi col cruise control a non più di 88 km/h, non a un coupe 2 posti per il paese con il mito delle gare di accelerazione!

Non era certo un’auto per tutti per quanto costava, soprattutto guardando ai costi ben più bassi dei coupe americani, la dmc12 invece costava quanto certe sportive europee con interni in pelle che anche lei aveva.

LoneWolf®

A me piacciono i restomod... ma questo non si può guardare!!! :D

Yuri85zoo

lo ha fatto, si chiama ioniq 5

Certo, quello intendevo... :D

Lantern8

Pensare è gratis, puoi farlo quanto vuoi e per quanto tempo vuoi

d4N

Parliamo di un'auto del 1981 americana, quel motore era prodotto dalla Peugeot, Renault e Volvo, non credere che le contemporanee avessero mille cavalli. L'idea di DeLorean è che fosse un'auto per tutti, non una super sportiva per pochi.

sailand

Solo? Non perché aveva solo 130 cavalli?
Le premesse c’erano ma quel motore….

Tsaeb

Preferirei ricordare la trilogia originale così come è.

sailand

Giugiaro che disegnò le simili alfasud sprint e Volkswagen scirocco (non certo due coupè di alto prestigio).
Certo che verniciature e wrapping sono usate per coprire danni. Specie il wrapping è l’unico rimedio se non si hanno i soldi (una verniciatura totale costa molto di più) per comprare costosi ricambi e il wrapping è disponibile pure con finitura acciaio (ovviamente finto) Il valore usato è solo per il film altrimenti sarebbe già dimenticata. Già appena presentata pure prima del fallimento vendette pochissimo soprattutto per il suo scarso motore prv. Specie in America dove c’erano ben più prestanti muscle car, non aveva ne una linea da supercar (non che fosse brutta sia chiaro) ne un motore muscoloso. Fu scelta per il film proprio perché in giro non se ne vedeva praticamente nessuna. I pochi esemplari venduti non erano certo usati quotidianamente e stavano chiusi in garage visto che il rischio di far costosi danni era elevatissimo e per molti anni di ricambi neanche a parlarne visto che l’azienda fallì subito e solo in tempi più recenti qualcuno ha rilevato lo stock rimasto.
Insomma al grande pubblico era sconosciuta altrimenti non avrebbe mai potuto suscitare sorpresa negli spettatori.
Oltretutto fosse stata un’auto iconica tipo una corvette mal sarebbe stata digerita la sua trasformazione quasi caricaturale.

il Gorilla con gli Occhiali

Negli USA costano un po' meno le auto rispetto all'Europa e 100.000 dollari sono troppi per quell'auto. Secondo non costerà oltre gli 80.000 dollari.

il Gorilla con gli Occhiali

Appunto serve un altro film.

d4N

Non è andata proprio così, c'è un documentario su Netflix, la gestione della DeLorean fu molto travagliata e comunque tanto indipendente e non sotto a marchi famosi, già un azzardo di suo (fu tantissimo aiutata dal governo irlandese, neanche americano).
Oggi giorno non sarebbe assolutamente neanche possibile teorizzare di fare qualcosa del genere senza fondi infiniti stile Elon Musk.

d4N

Guardati il documentario su Netflix, le problematiche non furono di certo perché la DeLorean non piaceva, ma per come venne gestito tutto il resto ... quell'auto ha sempre affascinato tutti

LoneWolf®
[Max]

Ma almeno sai chi ha disegnato la Delorean?
Sai in che anno è uscita?
Poi il design è soggettivo, personalmente trovo la linea interessante ancora oggi.
Al massimo un espediente (costoso) per non avere la carrozzeria mangiata dalla ruggine, cosa che ai tempi dilagava.
Chi le ha verniciate lo ha fatto per coprire incidenti, il wrapping poi è una cosa recente che nessuno ha mai fatto sulle Delorean visto che già avevano già raggiunto un certo valore nell'usato, quando è venuto la moda del wrapping.
Chi non è in male fede può ancora oggi ritrovare i pezzi originali della carrozzeria nel caso volesse ripararla dopo un incidente

Tsaeb

Il primo modello ha riscosso meno interesse della Fiat Duna, è diventata famosa solo dopo il film.

Tsaeb

Sul desktop.

saetta

le icone vanno lasciate dove sono

sailand

Un espediente per mascherare con i riflessi le pochissime curve di un design molto basico che per giunta evidenziava ogni minimo difetto e graffio. Buono per far scena con un modello da esposizione ma atroce per una auto da usare nella vita reale.
Alcune finiscono verniciate, altre ricoperte con il wrapping finto acciaio metallizzato che ricopre le stuccature.

[Max]

Da quello che si intuisce, questo nuovo modello non avrà certo un prezzo popolare, probabilmente si posizionerà nella fascia almeno dei 100000€

[Max]

Sai che la non verniciatura era per mettere in evidenza la carrozzeria in acciaio inox?

Maxxalla

Pagato dalla lobby del petrolio.

Lo puoi recuperare tutto quel tempo perso a sperare...

alex-b
Lantern8

Ci speravo da tanto tempo, finalmente!

il Gorilla con gli Occhiali

La stessa cosa sarà per la nuova versione e secondo me un nuovo film con questo nuovo modello ci starebbe bene anche come pubblicità.

Daniele

E' un attimo collegarli!

T. P.
PuckBeastOfTheEnd

Meglio tornare al 2008 e comprarsi un 100€ di bitcoin

PuckBeastOfTheEnd

La prima non se la filava nessuno, solo dopo il film ha riscuoto interesse

xan

sarebbe da vedere in inglese come è

Jaws 19
alex-b

Quello alimenta solo i tempo circuiti, il motore ha sempre funzionato con la normale benzina.

il Gorilla con gli Occhiali

Mmh è un azzardo, non avrà mai un successo a livello del primo modello anzi la compreranno un pochissimi.

sailand

Premium, ha le stesse linee di una alfasud sprint!

sailand

Con quelle linee squadrate già negli anni ‘80 non sembrava il massimo. Senza il film sarebbe sparita in pochissimo. La brutta copia della scirocco, non certo una supercar!
Non bastavano certo le sole portiere ad ala, la non verniciatura e la veneziana sul lunotto a dargli sufficiente esoticità, era troppo una linea ordinaria da coupe non costosa.
Anche a livello meccanico non brillava certo, forse un motore elettrico aiuterebbe a fargli avere le giuste prestazioni ma senza i nostalgici del film è morta e sepolta.
Quanti la comprerebbero realmente?

T. P.

si immagino! :)
alcune apparvero forse perfino nei tg ma potrei sbagliarmi... :)

Andreunto

E non c'è solo questa curiosità su BTTF. Ce ne sono a decine

T. P.

ecco questa distinzione giuro che non la ricordavo...
e non ricordo tutt'ora "bonta divina" ma mi fido! :)
grazie

Andreunto

In realtà da noi nel 1 dicevano "bontà divina"

Grande giove è stato usato nel 2 e 3

T. P.

ahahahah

Daniele

Andrà con il flusso canalizzatore elettrico da 1.21 gigowatt.

nickmot

Volevo fare l'alternativo a tutti i costi

T. P.

o Grande Giove come dissero da noi! :)

Citroen C5 Aircross Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi e comfort

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla