FlixBus: arriva un autobus per lunghe percorrenze a biogas grazie a Scania

27 Luglio 2021 2

FlixBus ha annunciato l'introduzione nella propria flotta del primo autobus per il trasporto passeggeri per lunghe percorrenze alimentato a biogas. Tale veicolo opererà sulla rotta Stoccolma-Oslo. Questa novità è stata resa possibile grazie alla collaborazione con Scania (che lavora in Svezia anche su autobus elettrici) e il fornitore di gas Gasum. Solitamente, il biogas è utilizzato su autobus urbani, automobili e veicoli per il trasporto leggero in quanto meno competitivo per i veicoli pesanti a lunga percorrenza.

Tuttavia, negli ultimi anni è stata sviluppata una tecnologia che permette di raffreddare il biogas a temperature di circa 160 gradi sotto zero, in modo che diventi liquido e quindi più denso di energia. Questa soluzione tecnica apre la strada alla possibilità di utilizzare il gas per il trasporto pesante, sia via terra e sia via mare. L'Unione Europea ha deciso poi di creare punti di rifornimento di biogas lungo le principali reti stradali europee e questo permette di aumentare la sua disponibilità sul territorio europeo.

I vantaggi dell'utilizzo del biogas liquido sono diversi. Infatti, è fossil free, rinnovabile, prodotto localmente e riduce le emissioni.

Passando al biogas liquido prodotto localmente come carburante per veicoli industriali e trasporto passeggeri a lunga percorrenza, gli operatori riducono l'impatto sul clima, sia proprio che dei loro clienti, di oltre il 90%. La qualità dell'aria migliora anche grazie alla riduzione delle emissioni di particelle e ossidi di azoto (NOx), inoltre i veicoli sono più silenziosi, un vantaggio sia i conducenti che per i passeggeri e in generale per l’ambiente.

L'autobus a biogas di FlixBus, dunque, ridurrà l'impatto ambientale e contribuirà alla transizione green del settore del trasporto passeggeri tra le due capitali nordiche dove opererà. Jonas Strömberg, Sustainability Director di Scania, ha commentato:

Il biogas sarà uno degli strumenti chiave per la decarbonizzazione del trasporto pesante, in particolare per le operazioni a lunga distanza come l'interurbano e il lungo raggio. Metà della flotta europea dei veicoli pesanti a gas potrebbe essere alimentata a biogas entro il 2025.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Michele Tonetto

però siamo in ritardo cronico su Svizzera, Austria e altri paesi, ed ora CinoLENI farà il refueling per l'idrogeno pitturato...

Vae Victis

Anche in Italia si stanno aprendo molti distributori di biogas.
Il futuro è vicino.

1200 km elettrici, presente contro futuro: da Milano a Monaco | Il ritorno

eRaid, un racconto di 1.000 chilometri in viaggio con (quasi) tutte le auto elettriche

Dacia Spring: come va l'elettrica economica da 9.460 euro (con incentivi) | Video

Nuova Mazda CX-30 2021 eSkyactiv-X: quando 6 cv fanno la differenza | Video