Enel X: cambiano le tariffe per la ricarica delle auto elettriche | In AC costerà di meno

15 Maggio 2020 57

Enel X ha deciso di rivedere le tariffe per la ricarica delle auto elettriche che saranno valide a partire dal prossimo primo giugno 2020. Le novità sono molte. Quella più importante è che c'è stato un taglio del costo per l'utilizzo delle colonnine in corrente alternata. Se prima rifornire costava 45 centesimi di euro a kWh prelevato, adesso il nuovo prezzo è 40 centesimi di euro. Utilizzare queste infrastrutture, dunque, costerà un po' di meno.

Le ricariche in corrente continua sino a 50 kW (QUI descriviamo la differenza tra kW e kWh) costeranno sempre 50 centesimi di euro a kWh prelevato. Enel X introduce anche i prezzi per i punti di ricarica High Power Charger oltre 50 kW (HPC). In questo caso, si andranno a pagare 79 centesimi di euro a kWh. Arriva anche un un nuovo prezzo al consumo per le ricariche effettuate nei Paesi diversi dall’Italia attraverso l'app JuicePass. In tal senso si andranno a pagare 50 centesimi di euro sulle colonnine in AC e 79 centesimi di euro per i rifornimenti in DC sino a 50 kW e nei punti di ricarica HPC.


Dal primo giugno, Enel X inizierà a far pagare l’importo per l’occupazione della presa una volta completata la ricarica, come preannunciato a febbraio. Le persone avranno a disposizione 30 minuti per lasciare libera la colonnina. In caso contrario saranno addebitati 9 centesimi di euro al minuto per le prese in AC e 18 centesimi di euro al minuto per le prese in DC (CHAdeMO e CCS Combo 2). Non ci sarà nessun addebito in orario notturno (dalle 22:00 alle ore 8:00) sulle prese in AC fino a 22 kW.

Di seguito uno schema riassuntivo dei costi.

  • Italia:
  • Ricarica in AC: 40 centesimi di euro a kWh
  • Ricarica in DC sino a 50 kW: 50 centesimi di euro a kWh
  • Ricarica in HPC oltre 50 kW: 79 centesimi di euro a kWh
  • Estero:
  • Ricarica in AC: 50 centesimi di euro a kWh
  • Ricarica in DC sino a 50 kW: 79 centesimi di euro a kWh
  • Ricarica in HPC oltre 50 kW: 79 centesimi di euro a kWh

57

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vae Victis

Non esiste nessun produttore con il tagliando ogni 30 mila km.

No il tagliando dipende dal produttore generalmente é ogni 30k km ma sia chiaro non c’é nulla di fisso... Le pasticche non si cambiano a km ma a consumo che dipende da vari fattori. Il tagliando deve essere fatto per non invalidare la garanzia col decreto monti (mi pare 2010) puoi farlo dove ti pare.
Io faccio come te, ma sulla vecchia auto e sicuramente 30 euro di pasticche non aspetto i 100.000... perché dopo un anno e mezzo due sono talmente dure da arrivare anche a 200.000 km ma sono molto pericolose... pensa che a 100.000 dovresti cambiare il disco.
Sulla sicurezza si possono spendere 30 euro in più.

Vae Victis

I tagliandi "obbligatori" sono ogni 15 mila km su tutte le auto. Anche sulle Fiat dove in realtà l'olio dura 30 mila km e te lo cambiano solo nei tagliandi dispari.
La garanzia prevede sempre un tagliando intermedio a 15 mila, in cui fanno SOLO dei controlli visivi (puoi verificare questa affermazione sul manuale d'uso e manutenzione). Praticamente nei tagliandi pari non fanno nulla, servono solo a spillare qualche soldo ).

Io faccio più di 30 mila km all'anno e non ho nessuna convenienza a perdere ore di lavoro per fare dei tagliandi inutili e costosi. Se l'auto si rompe pago io la riparazione, così non devo nememno andare a compilare scartoffie e supplicare per l'intervento in garanzia. Comunque sono alla terza auto e non se n'é ancora rotta una.

L'olio e i filtri li cambia il meccanico, senza troppe attese né appuntamenti fissi. Le pasticche durano 100 mila km e comunque le vado a cambiare dal meccanico che dico io, non vado certo in concessionaria a spendere il doppio dei soldi. Le lampadine le cambio da solo.

mail9000it

I vantaggi dell'elettrico sono indiscutibili, ma al momento la verità è che non è ancora conveniente e in certi casi l'autonomia ridotta è un grosso problema. Purtroppo sono scettico sul miglioramento delle batterie in tempi brevi, quello che occorre è moltiplicare per 10 la capacità e dividere per 2 il costo. Solo in quel momento avremo batterie piccole e relativamente poco costose e potremo avere una diffusione sostenibile come produzione e costi.
Al momento non credo esistano abbastanza materie prime per produrre le batterie necessarie con le attuali tecnologie.
E "inventare" le batterie non sarà una cosa semplice o breve.

2 tagliandi l'anno quanti caxxo di km fai 60.000? Poi libero di fare ciò che vuoi ma olio, filtro e pasticche le devi cambiare.

Vae Victis

Io sono idiota, mai fatto un tagliando sulla Panda. L'ho comprata per usarla non per venderla.

DeeoK

Sicuro? Se non erro per la Leaf il cambio costa meno di 10k il cambio.

Non diciamo stupidaggini una macchina nuova li fai i tagliandi a meno che non sei talmente idiota che poi per venderla usata devi svalutarla del doppio del prezzo dei tagliandi non fatti.

Ngamer

premetto che non conosco le loro spese ma hanno sparato cmq alto

Alessandro

Si continua a dire baggianate senza informarsi. L'RCA costa meno sulle elettriche.

Vae Victis

Inoltre si è dimenticato di dire che l'auto elettrica consuma la batteria anche quando è parcheggiata e spenta.
Per un pensionato che magari la usa una volta a settimana sarebbe uno spreco di energia incredibile.

Vae Victis

Infatti io la benzina la pago 50 centesimi e il GPL 25 centesimi al litro.

Vae Victis

A meno di 15 mila non cambi nemmeno il pacco batterie di una segmento B.

Vae Victis

La maggior parte delle auto ha la catena (ad esempio anche le nuove Panda e 500) non la cinghia. Quindi non c'è nulla da sostituire.
L'RCA sulle elettriche costa più che sulle benzina.

Vae Victis

I tagliandi non sono obbligatori, io cambio l'olio dal benzinaio e spendo 70 Euro (mettendo olio sintetico molto buono e duraturo).
La revisione la devi pagare anche con le auto elettriche.

Vae Victis

Con il GPL le bombole non si revisionano mai , bisogna solo sostituirla ogni 10 anni (quindi dura già più di una batteria da auto elettrica).
La bombola costa circa 200 Euro, quindi la sostituzione ti costa 600 euro tutto incluso (manodopera e tassa). Io ho speso 500.

provolinoo

Io ho risolto caricando gratis al parcheggio del centro commerciale mentre faccio la spesa

Stanno valutando > supposizione

Lassicurazione è effettivamente meno costosa, per ora.

Faber

Sempre a scrivere le stesse cose, da un lato e dall'altro. L'auto elettrica è un prodotto acerbo, buono oggi per gli early adopter con il portafgoli gonfio. Oggi. Tra qualche anno, quando le batterie faranno 800 km e le ricariche si faranno dai benzinai in 1o minuti, saranno invece le uniche auto a circolare perché sono superiori e convenienti in tutto.

DeepEye

Un auto elettrica piccola, fa comunque 6 km al kWh. Forse 7.

DeepEye

È talmente una supposizione che in alcuni stati degli Usa stanno già valutando una tassa sulle elettriche perché non producono introiti da consumo benzina.
Quella dell'assicurazione meno costosa mi sa di balla sinceramente.

Postepay_gialla_di_Giggino

Combare gino ha una fiat brava a gpl 400'000 km bombola scaduta 10 anni fa, mai fatto revisione o assicurazione e va ancora che è una bellezza.
Altro che elettrico!

Paga solo il bollo da qualche anno solo perchè quello non si può evadere più

Grewal

100 km hanno bisogno di circa 20kwh su un'auto che consuma tanto quindi sarebbero 5€, questo su una tesla con 500cv di potenza e 700nm di coppia... Voglio vedere quanto spendi di benzina o diesel di pari potenza...
È ovvio che una panda metano consuma meno però resta pur sempre una panda...

The_Th

In pratica girare con un diesel costa meno, considerando che con con un kwh fai circa 5km hai un costo che va dai 10 ai 16centesimi al km, un buon diesel fa 19/20 con un litro, al prezzo attuale sono dai 6 ai 7 cent al km, anche con un aumento del prezzo arrivi a 8/9 centesimi. In pratica non conviene una elettrica se si fanno parecchi km, se fai poca strada non ammortizzi il costo maggiore della macchina

Vae Victis

Su quella di casa hai una tariffa agevolata. Non paghi le accise, per ora...

Vae Victis

Riduzione solo temporanea. Il prezzo del petrolio tornerà a salire, insieme con le tariffe elettriche.

DeeoK

Non sta considerando le tasse.

DeeoK

Però se cambi il pacco batterie partono 10k.

DeeoK

Se hai un'auto dalla cilindrata contenuta il bollo è poca roba e comunque l'esenzione per l'elettrico è di pochi anni.

DeeoK

Che ladri...

Alessandro

Queste sono solo supposizioni. Potrei dirti che, quando le auto elettriche saranno diffuse, costeranno come le attuali termiche e, quindi, sarà ancora più "conveniente" rispetto ad oggi.

Roberto

Quello che ti vogliono dire è che per ora alcune delle cose positive che hai menzionato, torneranno a farle pagare non appena le auto elettriche saranno molto diffuse....pensi che quando tutti avranno le auto elettriche non pagherai il parcheggio in centro?? o che non ti faranno pagare mai più il bollo? o che la rca sarà meno cara?

Alessandro

Più che altro c'è l'ignoranza sulle auto elettriche.... Potrei citare anche il costo ridotto dell'RCA, la cinghia di distribuzione che non si cambia mai perchè non c'è, i parcheggi blu che non si pagano, la ridotta usura dei freni grazie alla frenata rigenerativa...... Togliete i prosciutti!!!!

Bombola ogni 10 anni... tagliandi e revisione li paghi.
Il bollo finche dura.

DeepEye

Si, e poi c'era la marmotta che confezionava la cioccolata. I tagliandi ci sono ovunque, ed il fatto di non pagare il bollo scomparirà non appena queste auto si diffonderanno. Dopo 10 anni c'è la revisione bombole. Dopo 10 anni, le batterie forse sono da buttare.

Alessandro

Come no, poi paghi bollo, tagliandi, revisione delle bombole, ecc.... Che, con una elettrica, non ci sono.

Ikaro

Mica sono dei parcheggi...

DeepEye

Nelle grandi città la maggior parte delle auto dorme in strada. La maggior parte della gente abita nei condomini, quindi niente pannelli solari.

Se la maggior parte delle auto dovesse diventare elettrica, servirebbe un rifornimento rapido, perche non è fattibile piazzare mille mila colonnine nei parcheggi delle città. Carica rapida = costi elevati. Chi crede che usare l'auto elettrica costerà meno, ha preso un grosso abbaglio.

DeepEye

Non credo proprio, visto quanti km fanno al KW in media.

Alessio Ferri

Con tutti i parcheggi all'esterno a sprecare spazio, si può tranquillamente installare i pannelli solari sul tetto e fornire un punto di ricarica

Giulk since 71'

Quando la gente capirà che non tutti hanno un garage o un ricovero notturno dove poter caricare l'auto sarà sempre troppo tardi, senza calcolare la possibilità di installare i pannelli solari :D

Pino Lino

Come fai a pagarla 8 cent?

Sheldon!

Sinceramente lo trovo giusto, è un punto rifornimento non un parcheggio

R_mzz

Per un utenza domestica 1 kWh costa circa €0,17 (escludendo i costi fissi*).

Il cavo ha un sistema di blocco sull’auto e sulla colonnina.

*se non si escludendo i costi fissi, il costo al kWh viene falsato verso l’alto.
Ad esempio in un contratto domestico da non residente si pagano circa €40 ogni 2 mesi anche se si consuma zero elettricità.
Se nell’arco dei due mesi, su questo contatore, consumo solo 1 kWh, chiaramente non ha senso dire che 1 kWh costa €40.

MatteX

che con le imposte arrivano a circa 20 cent però, come tutti

Pietro Falco

io a casa pago 8 centesimi a kwh, senza considerare un buon 25% in meno che devo togliere per lo sfruttamento dei panneli solari, quando trovi una macchina a gpl che con 3 euro e 80 ti fa 360km fammi sapere :D

ghost

Adesso c'è pure l'ansia da parcheggio. Per forza hanno cominciato a fare le pubblicità dei calmanti nelle fasce serali in TV xD

Alien

Io pago 7 cent con Eni...

an-cic

a casa costa anche meno di 20, se la paghi 30 corri a cambiare gestore

Fede64

A casa costa intorno a 30 cent il KWH. Però adesso è così. Appena prenderà piede lo Stato gli salterà addosso e triplichera i costi

Come lavare l'auto a casa per farla rinascere | Guida e Video

Tempo di ricarica auto elettrica: a casa e alle colonnine AC/DC | Video

Fiat 500e elettrica 2020: caratteristiche, prezzi e i preordini | Video

Toyota, il nuovo B-SUV ibrido in anteprima mondiale al Salone di Ginevra