Alfa Romeo Tonale, spunta il primo video teaser (ma sono immagini vecchie)

24 Dicembre 2021 164

Alfa Romeo Tonale è sicuramente una delle vetture più attese nel 2022. Per il marchio italiano si tratta di un modello molto importante per la sua strategia di rilancio. Come sappiamo da tempo, il debutto è stato posticipato di alcuni mesi per volontà del nuovo CEO Jean-Philippe Imparato per consentire ai tecnici di poter affinare ulteriormente la vettura ed, in particolar modo, la versione Plug-in che sarà quella più importante.

Nel corso del tempo abbiamo visto foto spia della Tonale e sono arrivate alcune indiscrezioni sulle sue possibili caratteristiche e sulle motorizzazioni che saranno proposte da Alfa Romeo. Tuttavia, non abbiamo mai visto foto reali della vettura. Adesso, giusto in tempo per Natale, il marchio italiano ha voluto fare un piccolo "gradito regalo" ai suoi estimatori. Il CEO ha condiviso attraverso il suo profilo Twitter un breve video in cui sostanzialmente racconta i suoi primi 11 mesi alla guida del Biscione.

Un filmato molto bello in cui si vedono, per esempio, la Giulia GTAm, la Giulia e la Stelvio. Inoltre, il video ricorda la partecipazione alla Mille Miglia e al Mondiale di Formula 1. Ma la parte più interessante del filmato è la fine. Quando si parla del futuro che sarà elettrificato, nella penombra si intravede proprio la nuova Tonale. Sono pochi frame ma tanto basta per intravedere il frontale e soprattutto la parte posteriore della nuova vettura.


Grazi alla segnalazione del nostro utente Johnny, scopriamo che le immagini utilizzate sono le stesse della presentazione di Ginevra. A questo punto ci si chiede: lo hanno fatto perché il design rimarrà molto simile a quello del concept, oppure Alfa Romeo ancora non è pronta a svelare la versione definitiva ma vuole mantenere alta l'attenzione?

La Tonale sarà offerta, ovviamente, anche con altre motorizzazioni. Non rimane che attendere la sua presentazione ufficiale per scoprire tutti i suoi segreti. Ricordiamo che la vettura è stata sviluppata partendo dalla piattaforma della Jeep Compass e che avrà misure inferiori a quelle della Stelvio.


164

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex Li

Con il biglietto di auguri per un buon 2022 sono arrivati i teaser......
La presentazione..pare.. sarà a febbraio.

Si ok vada per l’8C … è tutto il resto? A haha stai analizzando proprio quello che non devi..

Driver

le macchine di cui parli sono macchine di serie, l'8C era una serie limitata di 500 pezzi.

Alex Li

STLA LARGE è una profonda rivisitazione....tipo quella subita dalla MUSW (500).... del progetto Giorgio di cui manterrà molto tipo sospensioni e sterzo e altre cose.
Semplicemente non si chiamerà più Giorgio così come non ci saranno più le EMP.

Alex Li

È un biglietto di auguri di Natale...costruito con immagini di repertorio.
Che contenga un teaser lo scrivono.....ma il biglietto ricorda che il futuro di Alfa Romeo è l'elettrificazione.
Hanno usato le immagini che avevano......
Ma la polemica porta click....

Alex Li

Purtroppo i termini di paragone sono quelli.....c
Cornice con scarico vero
oppure cornice chiusa riportata sul paraurti con scarico sotto.
Uno può essere migliorato e lo possono fare.
L'altro è solo design!!

Alex Li

Tesla è partita 18 anni tra l'indifferenza generale.
Stato dell'arte?
Altri stanno arrivando e potrebbero fare anche meglio....
STELLANTIS .... FCA e PSA non esistono più.... è sicuramente in ritardo.
Siamo sicuri che non riesca a recuperare e farsi trovare pronta al momento giusto?

Samuele Di Carlo
Samuele Di Carlo

Ma guarda responsabili di reparto mi hanno confermato che non ci sarà altro futuro per la Giorgio dopo questi ultimi modelli in uscita ma ovviamente sono sempre fiducioso in un prolungamento della sua vita

Alex Li

Io non ho scritto che è colpa degli operai o altri ma che i problemi di una azienda ricadono sui dipendenti.....
È noto che molti costruttori hanno avuto problemi nel loro passato.
FIAT GROUP AUTOMOBILES SPA e CHRYSLER, dalle cui ceneri è sorta FCA, erano dei morti che camminavano quindi eviterei paragoni con concorrenti più forti economicamente.

TONALE, come vari restyling, sta' impiegando più tempo del dovuto sicuramente ma.....non è una scusa.... COVID e fusione hanno avuto un bel peso.....diciamo un anno......poi la decisione di Imparato ne ha aggiunti altri.
Poteva essere gestita meglio dal sig. Manley la transizione invece......

Johnny

La piattaforma non è stata rimpiazzata, richiederebbe ben più di un anno di ritardi.
Giorgio però non è mai stata la base di Tonale, dall'inizio è sulla piattaforma della Compass con le dovute modifiche.

Comunque Giorgio sarà evoluta nella Piattaforma Large (e Grecale e la nuova Granturismo useranno proprio Giorgio), non abbandonata.

Cristian

Non ho capito

Samuele Di Carlo

Glielo auguro davvero, mi spiace solo che la piattaforma originale ora se non erro è stata rimpiazzata da quella psa che non voglio denigrare assolutamente ma la Giorgio ci ha dato molte soddisfazioni in questi anni.
Mi rode tanto sentire i dipendenti parlare della fine di questa piattaforma perchè ai francesi non sta bene

Samuele Di Carlo

Il problema non sono i dipendenti, ma il centro sviluppo che va a rilento dato che stanno portando delle migliorie sui loro modelli attualmente in commercio di fatti già presenti da ani su altri modelli della concorrenza. Purtroppo i dipendenti vorrebbero lavorare più di quei 2 giorni a settimana che ora hanno.
Per lavoro ho a che fare con molti di loro e sono padri e madri di famiglia che non hanno nessun collegamento col ritardo di qualsiasi modello del marchio.
Sinceramente non so in che mondo vive lei ma io non ho problemi ad accettare di poter sbagliare, non ho nessun interesse a dover avere per forza ragione, ero sicuramente convinto ma rivedendo gli eventi che mi hanno portato fino al salone di Ginevra non ho potuto smentire le date.
Comunque resta il fatto che se contiamo i modelli dei vari competitor usciti nello stesso periodo che va dall'annuncio della tonale a oggi, purtroppo dobbiamo ammettere che non c'è storia.
Attenzione non voglio dire che non ci serva tempo per sviluppare una nuova auto e sicuramente richiede tanto impegno ma davvero non mi risulta che altri marchi abbiamo rilasciato modelli imperfetti o comunque di materiali discutibili solo per farle uscire prima e per far vedere che di un modello Alfa ne escono 10 di altre case.
Comunque spero non sia troppo lungo il pensiero, a volte mi faccio prendere la mano nella scrittura e esagero con i caratteri XD

Johnny

Sul fatto che siano stati lenti non c'è dubbio.
È anche vero che doveva essere lanciata lo scorso giugno (se non ricordo male) e con la pandemia di mezzo forse gli si può perdonare un anno di ritardo.

L'unica è sperare che adesso, terminata la fusione tra FCA e PSA, tutto proceda spedito :/

Alex Li

Visto che la data per la morte del motore endotermico è il 2035.
Visto che lo scetticismo verso le EV PURE è ancora alto.
Visto che il ritardo imposto da Imparato è teso a migliorare la versione PHEV...punto di giunzione tra il presente e il passato.
Direi che TONALE potrà dire qualcosa fino all'arrivo dei modelli puramente elettrici.
Per lei è vecchia?
Il mercato ce lo farà sapere!

Alex Li

Mi ha dato del maestro e ora fa' retromarcia!!!!
Clamoroso....
Poteva controllare prima di muovere le dita.
I problemi della ex FCA erano tanti e si sono sempre riflessi sui dipendenti....sempre.

Samuele Di Carlo

di fatti confondevo la data di un anno ma non toglie che sono 4 anni se non lo rimandano ancora una volta e sono comunque troppi per una macchina già vecchia purtroppo

Alex Li

Maestro?
Il C SUV è stato annunciato da Marchionne nel business Plan 18/22 a giugno 2018.
La concept è stata presentata il 3 marzo 2019.
Quindi il fatto che lo abbia visto in metallo e vetro non cambia una certezza...
MARZO 19 -> DICEMBRE 21 = 34 MESI ad oggi.
Aggiungiamo 6 mesi per l'arrivo in concessionaria e fanno 40 ....ergo 3 anni e 4 mesi.
Siamo lontani da 5!!!!

Samuele Di Carlo

mmmmmmm effettivamente vedendo le date di captain marvel che ho visto a Aosta in quei giorni la questione coincide, è pure vero che comunque 4 anni sono tanti per un modello di questa portata. Non sono contento a dirlo ma siamo troppo lenti nello sviluppo di un progetto nuovo, abito proprio nei pressi dello stabilimento alfa di cassino e gli stessi operai con cui spesso mi trovo a parlare per lavoro sono stanchi dei tempi biblici per sfornare una nuova auto

Johnny

No, salone di Ginevra 2019.
5 Marzo.

Samuele Di Carlo

veramente la macchina è stata presentata nel 2018 senza veli al salone di Ginevra dove ero anche presente, quindi di fatto col 2022 stiamo entrando nel 5° anno

Samuele Di Carlo

Mi scusi signor maestro se il concept me lo sono sparato beatamente al salone di Ginevra del 2018 dove l'ho potuta ammirare a 50cm dalla mia faccia, quindi stiamo entrando di fatto nel 5° anno con il 2022

TheBoat

Semplicemente dovrebbero decidere cosa fare del marchio... I casi sono due:

1) La fanno diventare un'azienda che produce auto top di gamma, a tiratura limitata, in collaborazione con Ferrari e Maserati. Auto su ordinazione, su misura, particolari, fine...

2) Si decidono a riproporre una gamma completa dal segmento B in su, in modo da attirare la clientela. È ovvio che servirà condividere i pianali con il resto del gruppo Stellantis.

E non ci sarebbe niente di strano, cosa fa il gruppo Volkswagen? Cosa fanno tutti gli altri gruppi?

A me risulta che quando c'erano Mito, Giulietta, Giulia le auto si vendessero no?

Certo che se poi uccidi tutta la gamma, non proponi nulla se non un SUV di dimensioni enormi, l'unica berlina che hai non la fai station, regalando il mercato ai tedeschi, cancelli il segmento B che è quello che attira i giovani...

Vabbè vanno bene le cose vedo, che te frega de Marmitte.

Non è che bisogna paragonare al peggio.
Sinceramente a me quegli scarichi fanno tenerezza.

peyotefree

già

"Nato" è un parolone...

Come se il problema di alfa fossero gli scarichi...

Non saprei.. ad esempio dare un seguito alle vetture? Creare una identità al marchio, una Line up?Audi produce R8 e la vende, la mette in listino e dopo tot anni la rinnova col nuovo modello.. così Mercedes con le sue AMG .. 8c morta.. ora capisco che 8c era solo prodotta in 500 esemplari ma tutto il resto della gamma che è esistito o quel poco che esiste è sempre destinato a sparire la 159 ha avuto un discreto successo l’hanno prodotta per un periodo dopodiché sparita .. stessa cosa per la bella Brera o GT persino la MiTO ha fatto i suoi anni e ora morta uscita dai listìni… non so se riesco a spiegarmi … Audi produce la A3 da oltre 20 anni stessa cosa per la A4 e quando escono modelli nuovi poi li supporta nel tempo e fan tutte così anche Mercedes BMW e persino i brand come Renault o Ford … perché alfa crea un modello e poi muore? Perché non creare una Line up come tutti i marchi? La cosa che fa rabbia è che usano nomi di auto storiche di successo per fare un modello nuovo per poi farlo morire vedesi Giulietta, che a parte che non richiama niente delle vecchie giuliette l’hanno lasciata così da quando è uscita e ora uscirà dal listino .. chi è la vettura successore di MiTo? Quelle sarà là successore di Giulietta ? Nn so se riesco a spiegarmi. È un brand che “campa” alla giornata fa un modello e poi lo abbandona a se stesso.. per ora è il periodo di Giulia e Stelvio ma tra pochi anni saranno anche loro nel dimenticatoio.. ARRANCANO .. per non parlare dei finti slogan “piacere di guida” alludendo a grandi motori di chissà quale prestigio.. ma sono solo motori commerciali di certo non i vecchi Busso.. insomma un marchio proprio allo sbando senza un identità .. e non fanno niente per rilanciarlo davvero …mah

Driver

Cosa vuol dire sparita nel nulla, una volta esaurita la produzione cosa doveva fare Alfa?

E poi sparita nel nulla.

Driver

8c prodotte e vendute tutte a tempo di record.

Maurob

La differenza è che se ritardi per portare sul mercato lo stato dell'arte è una cosa, se ritardi come fa FCA significa solo arrivare 3/4 anni dopo gli altri con lo stesso prodotto.

Alex Li

Direi che dalla sua bocca siano uscite....molto prima di altri......parole che oggi sentiamo spesso.

Che tristezza alfa Romeo (ahimè)

Fabrizio Spinelli

Cupra è Volkswagen, eh? Non è Tesla che nasce da zero...

Fabrizio Spinelli

Non mi pare che visione del Marchionne degli ultimi anni fosse particolarmente lungimirante...

Simone

la Tonale sarà in concessionaria da giugno 2022

edd

Sono tutti scienziati qua, tutti critici, ma nessuno sa di quel che parla.
Parlano a vanvera

edd

Ecco, secondo te perché qui è pieno di cogl***** che criticano Alfa Romeo? Perché comprano quelle auto, con gli scarichi finti e che vorrebbero essere auto come le Alfa.
Pure i tedeschi si commuovono quando le guidano.

Aiitu kurosawa

In realtà i marchi storici (alfa, lancia ma direi anche Bmw, Mercedes benz) non riflettono più il nuovo che avanza. I vecchi stilemi sull’auto sono destinati al passato. Il futuro è un elettrodomestico porta tutto da a a b. Punto. Il resto è fuffa.

Cristian

Si e tanto ... poi va a gusti. Chiaro è che con il budget della QV compri la mia che e è un 2.0 TB ... se vuoi la GTS devi mettere quasi due QV in fila. Ma gli optional non reggono il confronto. Poi per carità va a gusti.

Alex Li

Anche la Stelvio Quadrifoglio ha gli scarichi aperti e a vista.
Per le finiture..... gli euro di differenza tra le Porsche e le Alfa si notano?

Alex Li

Gli altri quanto ci mettono a fare un nuovo modello già presentato come concept?
Tesla Semi e Roadster....2017 e ancora non sono uscite sono un esempio.....poi si potrebbe parlare dei cinque anni di una Jaguar oppure....altre decine di auto presentate come concept e poi arrivate alla produzione solo nei particolari.....il frontale di diverse Opel..

Alex Li

Essere o non essere....questo è il dilemma!!
Fanno più ridere le cornici similcromate con dentro lo scarico oppure i paraurti posteriore con le cornici riportate e chiuse con plastica reticolata e il tubicino rivolto verso il basso?

Alex Li

Ti ho elencato un insieme di dati ineluttabili non un mio pensiero.
Il mio pensiero vede una multinazionale condotta da sabaudi ( Agnelli Elkann ) e parigini
( Peugeot Freres ).

Alex Li

1 Stelvio e Grecale come Macan o Urus hanno ottimi rapporti peso potenza.

2 pur essendo dei SUV il loro centro di rollio è molto basso

3 Stelvio ha una suddivisione dei pesi vicina al 50:50....ed è un SUV.
Tutto questo senza bisogno di motori potenti.
Il concetto di sportività è altro.

Alex Li

.....ma la nazionalità italiana.

peyotefree

1. miglior rapporto peso/potenza possibile
2.baricentro più basso possibile
3.ripartizione dei pesi più possibile vicino ai 50 e 50

questi sono i parametri principali per definire la performance di una macchina.
qualsiasi SuV non ci va nemmeno vicino.
non basta il "motorone"

Elettriche

Askoll eS3 e NGS3: provata la nuova gamma di scooter elettrici per il 2022

Auto

Mazda MX-30: la prova dei consumi reali, quanto costa la ricarica e costo per 100 km

Auto

Mercedes EQE 350+, ora facciamo sul serio e Tesla può iniziare a tremare | Video

Auto

Nuova Opel Astra, l'ibrida Plug-In sfida la Golf con 180 CV | Recensione e Video