Incentivi Emilia-Romagna: fino a 3.000 euro per auto elettriche, ibride, GPL o metano

05 Febbraio 2019 198

Incentivi auto Emilia-Romagna: dalla Regione EcoBonus fino a 3.000 euro per chi passa a un'auto elettrica, ibrida, a metano o GPL. A questo si aggiungerà poi uno sconto minimo del 15% dai concessionari aderenti. Ecco tutte le iniziative nel dettaglio.

ECOBONUS FINO A 3.000 EURO + SCONTO MINIMO 15%: I REQUISITI

La Giunta guidata da Stefano Bonaccini propone ulteriori incentivi per agevolare il ricambio del parco auto circolante: per i cittadini residenti in Emilia-Romagna che decideranno di sostituire la propria autovettura (fino ai diesel Euro 4 e benzina Euro 1) con un veicolo a basso impatto ambientale (elettriche e ibride, ma anche a metano o GPL), la regione propone un EcoBonus di 3.000 euro per le auto elettriche e ibride e 2.000 euro per le auto a GPL o metano (monovalenti e bi-fuel), a cui si aggiunge uno sconto minimo del 15% da parte dei concessionari.

I requisiti per rientrare nella misura, per la quale la giunta ha stanziato 5 milioni di euro sono i seguenti:

  • Residenza in uno dei Comuni dell'Emilia-Romagna
  • ISEE familiare fino a 35.000 euro l'anno

L'EcoBonus si affianca ad altre misure già adottate per rinnovare il parco veicoli:

  • EcoBonus fino a 10.000 euro per la rottamazione dei veicoli commerciali diesel leggeri fino all’Euro 4
  • Contributo fino a 191 euro l’anno, per tre anni, pari al costo del bollo auto per chi acquista un’auto ibrida nuova nel 2019

I cittadini potranno fare richiesta delle agevolazioni (e ottenere tutte le informazioni dettagliate) sul portale dedicato a partire dal prossimo 15 febbraio: http://www.regione.emilia-romagna.it/mobilitasostenibile. (bando completo in FONTE)

LE ALTRE MISURE PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE

Nella sezione "Mobilità Sostenibile" del sito della Regione Emilia-Romagna figurano anche altre due importanti misure per diffondere l'utilizzo di mezzi di trasporto a basso impatto ambientale:

  • Autobus gratis per gli abbonati ai treni regionali: integrazione tariffaria tra treno e bus per chi sottoscrive un abbonamento annuale o mensile al servizio ferroviario regionale. Viaggi gratis sugli autobus di 13 città dell’Emilia-Romagna (i nove comuni capoluogo più Carpi, Imola e Faenza).

  • 2.000 nuove colonnine di ricarica per veicoli elettrici entro il 2020: cinque tra le principali società fornitrici di energia installeranno a proprie spese 1.500 colonnine nei punti nevralgici delle principali città della Regione. Altre 500 colonnine saranno installate nel prossimo biennio dagli operatori privati grazie al cofinanziamento regionale attraverso i fondi del Piano nazionale infrastrutture ricarica elettrica (18 milioni di euro in totale).
L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 599 euro oppure da ePrice a 738 euro.

198

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tony Musone

L'ho scritto chiaramente "gli sconti descritti in questo articolo" i quali sono:
"Incentivi auto Emilia-Romagna: dalla Regione EcoBonus fino a 3.000 euro per chi passa a un'auto elettrica, ibrida, a metano o GPL. A questo si aggiungerà poi uno sconto minimo del 15% dai concessionari aderenti."

Riassumendo: 37.500 -15% -3.000=28.875
Invece, nel caso in cui si levasse prima il bonus e poi lo sconto, il risultato sarebbe: 29.325

;)

Manuel

22.875 sottraendo anche i 6000 euro di incentivi statali che partono a marzo :) Direi che nemmeno in Norvegia arrivano a cifre del genere. Peccato che dureranno poco entrambi, sia dalla Regione che dallo Stato, meglio affrettarsi se si ha una vecchia auto da cambiare, mi sa che ci farò più di un pensierino.

Manuel

La Renault Zoe diventa molto interessante: da € 34.100 con batteria di proprietà a € 19.985 dopo 15% di sconto e i 9000 euro di bonus. Non male per un'auto con 5 posti e 300 km di range.

Oppure la Smart Forfour, per chi non ha bisogno di molta autonomia o del quinto posto: da € 24.748 a € 12.035, meno della versione a benzina. Per la Fortwo si passa da € 24.198 a € 11.568.

Le altre:
• Volkswagen e-Up! (peccato che hanno bloccato gli ordini di recente): da € 27.000 a € 13.950
• Nissan Leaf (versione Acenta): da € 36.700 a € 22.195
• Hyundai Kona: da € 37.500 a € 22.875
• Hyundai Ioniq: da € 38.150 a € 23.427
• BMW i3 e Volkswagen e-Golf: da € 40.100 a € 25.085

Mauro Tassinari

Io abito sul 45° parallelo... Quindi mediamente a mezzogiorno perdo un 30% per via dell'inclinazione.

wrg

Se uno fa un calcolo economico la Yaris ibrida si ripaga la differenza rispetto al modello a benzina dopo oltre 150 mila chilometri circa sulla base dei consumi dichiarati

wrg

La Toyota lo ha fatto sulla plug-in, dichiarano qualcosa tipo 2 km al giorno ad andare bene.
Il sole porta 1000 w al metro quadro di energia.
Un pannello fotovoltaico ha un rendimento teorico al massimo del 20%, che si riduce notevolmente quando si scalda.
Effettivamente hai ragione, c'è chi gli manca il senso della misura

Mauro Tassinari

Avete fatto 2 conticini?

Quanta energia produce un tettuccio coperto di pannelli FV?
Risposta: neppure quella che consumerà il condizionatore a rinfrescare l'auto.

wrg

Avrai dato lo stesso incentivo per le auto a metano, visto che da uno studio in Germania dell'automobile club, la panda a metano è ecologica quanto la nissan leaf e ha staccato nettamente la tesla 100xd e davanti alla Yaris ibrida.

MiniPaul

Esteticamente proprio no. Purtroppo non riesco a prendere qualcosa che non mi piace.
Per questo ho valutato la CHR, ma in realtà avrei preferito la nuova Corolla con il nuovo 2L ibrido e il nuovo cambio che promette meno elastico.
Ovviamente la mia non è stata una scelta di logica e utilità, mi pare chiaro... ;)

Desmond Hume

Beh così si fa un incentivo non facendo sconti chi già si può permettere 50mila euro di macchina... Se davvero si affianca alle misure già esistenti allora scatolette di tonno tipo la Smart Forforur EQ o la Renault Zoe iniziano ad avere cifre più sensate e interessanti.

Se si somma questo fantomatico sconto del 15% dei concessionari si raggiunge praticamente il prezzo delle corrispettive versioni a benzina (nel caso della Zoe assimiliamo al Zoe con la Clio).

Tony Musone

Giusto per curiosità... Dato che come costo siamo lì con quella che hai preso, la Prius non ti piaceva?

MiniPaul

Con la Yaris Hybrid di mia mamma, che a volte mi capita di prendere in prestito, vado intorno ai 5L/100Km di media.. tenendo conto che ovviamente non guido praticamente mai in città (sai dove abito).
Alla fine anche in autostrada, se non si esagera, ha consumi contenuti.
Certo, è una Yaris da 100cv... ma trovo sia gradevole.

La mia scelta è un po' anti-famiglia, volendo. Ma come dicevo.. l'auto la uso pochissimo. Ora che non ho più la moto... non mi dispiaceva qualcosa di un po' più frizzante.
Comunque alla fine la MB A220 4Matic 7G-DTC. Prevedo di fare 7-8k km/anno, quindi i consumi non erano una mia preoccupazione.
Ora ha 400km, quindi non posso ancora dare un feedback attendibile...

Prossimo giro full elettrica. Ci ho pensato parecchio anche ora, ma non sono riuscito a trovare un compromesso soddisfacente.
Sono stato vicino anche alla CH-R, ma alla fine... :-)

an-cic

sono definizioni, non opinioni personali. ibrido è una cosa ed elettrico è un'altra... ma in ogni caso la questione non cambia

antonio

dimmi cosa significa ibrido/elettrico per te

Il giorno mer 6 feb 2019 alle ore 10:20 Disqus <notifications@disqus.net> ha scritto:

Tony Musone

Come scrivevo ad un altro utente l'ibrido non è solo una scelta ecologica ma anche di consumi (quindi è sia ecologica che economica). Almeno, io che per strada non ho mai avuto l'abitudine di correre e soprattutto d'inchiodare (pur non essendo un bradipo, dato che ho viaggiato molto) consumo quanto un diesel.

E se non sono indiscreto, cosa hai scelto?

an-cic

non 50.000 euro come dici tu

antonio

si, ma quanto costa una macchina del genere.......

Il giorno mar 5 feb 2019 alle ore 15:01 Disqus <notifications@disqus.net> ha scritto:

Lory

Bravo lo sempre detto anch'io che potenzierebbe le batterie ma ci sono delle politiche interne dell'azienda

TurboCobra11

Secondo me se in banca si ha qualche risparmio e si ha il mutuo per pagare la prima casa ci si sta dentro, ma comunque sul sito dell'inps c'è una sorta di preventivatore indicando dati generali. Ma il problema non è dell'ISEE, che è comunque tutt'altro che perfetto, ma il problema è di non permettere il nero, che in Italia è un utopia, d'altronde se si sostiene che da noi in ER non ci sia evasione, figuriamoci arrivare a convincere la gente che chi evade ti frega i soldi anche a te. Ma solo con l'abolizione impossibile del contante, anni fa quando si prospettava di portare l'uso del contante dopo i 1000€ a 100€ ci fu una mega sommossa, poi arrivo il governo successivo e riporto a 3000, poi con la crisi del 2011 si tornò a 1000 e poi adesso siamo di nuovo a 1000 per i pagamenti. Ma in Italia l'evasione è inestirpabile per volontà politica perchè poi la gente vota, sono tutti in cerca di voti, tutti parlano di abbassare le tasse e non di usarle meglio e dare servizi, eravamo messi male e andremo sempre peggio, in Italia la democrazia è un male, qui ci vuole un ente sovranazionale che non guarda in faccia a nessuno, ma è politicamente scorretto dirlo ma nessuno avrà mai il supporto popolare per riaddrizzare la situazione, ognuno guarda al suo orticello in Italia, cosa succede fuori non interessa a nessuno, lo vedo ogni giorno

TurboCobra11

Beh ma se si hanno 2 immobili e i soldi in banca alla fine non ti serve l'incentivo per prendere la macchina a metano, probabilmente non si ha nemmeno un Euro 4 diesel di 10 anni da rottamare. Il problema ovviamente è che poi ci sono gli autonomi che vanno in giro con X6 e hanno altri veicoli da 35000€-40000€ tutto intestato all'azienda, vari immobili perchè moglie e amante non possono stare nella stessa casa, e ai figli che fai non gli compri la villetta e poi hanno redditi dichiarati più bassi di un operaio, ma li è roba da finanza e galera, non è colpa dell'ISEE, è colpa di leggi e paese in generale che non funziona

Gpat. (Ryzen+Mi8)

Sto dicendo che è la media, ci sono Mercedes o BMW km0 con più o meno quella percentuale di sconto, questo perché tante volte il listino è super-gonfiato in partenza

JN-

Perché pensi che è destinata a decadere ?

Mauro B

Secondo me se su 10 contribuenti "a rischio", se ne controllasse 1 finirebbe il nero come lo conosciamo oggi.

Che poi non è nemmeno solamente un controllo fiscale, un esempio sono le forze dell'ordine che controllando un'auto con chiavi, tubi, raccordi e rubinetti non si pone il minimo problema.

MiniPaul

"Credo che i produttori si debbano disfare dei diesel,"

Decisamente. 100%.
E' incredibile: tutti i km0 o comunque le pronta-consegna sono regolarmente diesel.
I motori benzina non solo non si trovano, ma si fa fatica persino ad ordinarli (su alcune auto le attese sono infinite, probabilmente non a caso...).

Adoro le ibride Toyota e ne ho già una in casa... presto saranno due. Purtroppo "semplici" Yaris.
Per me ho scelto altro, semplicemente perché percorro talmente pochi km ... (alla fine non ho fatto una scelta tanto ecologica.. però giro quasi sempre a piedi o in bici, quindi...).

Markk

L'Isee dovrebbe a mio parere tener conto quasi esclusivamente dei redditi (il nero va combattuto facendo seri controlli con banche dati e sul campo che non vengono ovviamente fatti) e minimamente del valore immobiliare (se non hai reddito le tasse sugli appartamenti non le puoi pagare e devi venderli, inoltre parte del reddito serve per pagare queste tasse).

Giacomo M.

Troppo bello per essere vero

Giacomo T.

35k di isee non è alto. Non è adeguato in quanto non è un indicatore valido delle condizioni economiche reali di una famiglia.
Se io prendo tot e tot riesco a mettere da parte, perchè devo avere un isee più alto di colleghi che prendono quanto me ma che spendono in ogni dove?
L'isee sarebbe sensato se considerasse il reddito e non il patrimonio economico in banca. Chi evade le tasse ne ha solo da guadagnarci

Giacomo T.

leggi sopra

Giacomo T.

Non i materassi ma lo stile di vita. Se permetti uno che è nel regime minimo per gli artigiani e gira col macan s intestato alla compagna che è separata dal vecchio marito e non lavora puzza di evasione.
E quando vedi i cuscini pieni di contante quando ci vai a casa a trovarli un po di scatole girate ti vengono

Giacomo T.

Leggi su e capirai la mia condizione.

Giacomo T.

L'unico modo sarebbe quello di eliminare i contanti. Niente più nero. Niente evasione.

Pip

Quindi in sostanza vuoi andare casa per casa a controllare tutti i materassi della nazione

Giacomo T.

Certo, tu li puoi mettere anche nel tuo bel materasso ma se permetti l'ISEE che indica il reddito non tiene conto del reddito in nero. E' l'indicatore di rettito più falso al mondo

Giacomo T.

Sono nel pieno della romagna e fidati, conosco amici i cui genitori pagano in nero qualsiasi cosa. Guardati intorno perchè personalmente mi viene da piangere dal nervoso. E non posso fare altro che guardarli

Giacomo T.

Cosa propongo? Andare a vedere come vive la gente.
Chi paga in nero si muove nel buio della società è ora di abolire sti cavolo di contanti ed è ora di smettere con ste buffonate per ricchi evasori

Tony Musone
decisamente "troppo base" per un'auto da oltre 30k euro.

28.875 ;)

Credo che i produttori si debbano disfare dei diesel, questo è il motivo per cui si vedono solo quelli a prezzi competitivi, soprattutto nel nostro Paese in cui è duro a morire. Ma mai come oggi l'utente è consapevole di fare un acquisto sbagliato tranne nel caso non sia necessario per alcuni motivi.

Ad oggi, e non credo sia solo perchè ne ho una, la scelta più azzeccata è un ibrida.

Giacomo T.

Genitori entrambi operai, macchine del 2000-2004 (entrambe utilitarie), un appartamento da 100mq come prima casa e nulla di più se non i risparmi di una vita.
L'ISEE supera i 60 mila.
Non venire a fare il furbo di turno, sono anni che mi viene il nervoso

MiniPaul

Non corrispondono, ma è effettivamente molto base. Indubbiamente è soggettivo, ma per quanto mi riguarda decisamente "troppo base" per un'auto da oltre 30k euro. :-)

Comunque le opzioni economiche arriveranno. Non possiamo pretendere di avere tutto subito, ma qualcosa c'è e qualcosa arriverà.

Certo che sarebbe anche ora che il mercato abbandonasse un po' il diesel... eppure vedo sempre e soltanto quelli, in giro (in rete vendita, intendo).

Tony Musone

Era la mia prima ipotesi ;)

realist

Ah. Io ora e da anni compro tutto su eBay.
Dal meccanico mi avevano sparato 700€ per cambiare gli iniettori (vado a metano) presi su eBay nuovi a 200€ e ratti montare da un amico in cambio di una birra. Facilissimi oltretutto da montare.

Tony Musone

Ma il "base" della versione elettrica non mi sembra che corrisponda alla "base" della versione a benzina, comunque è vero, di modelli in commercio ce ne sono una manciata, però rispondevo (provocatoriamente) al commento secondo cui "meno di 30000 non li spendi" ;)

realist

Io ho cambiato il cambio che era partito, con uno rigenerato e un anno di garanzia, poi da eBay ho preso frizione originale, pompa acqua, termostato, e supporto cambio motore. Speso 650€ più 250 di mano d'opera da un meccanico.
E tornata nuova di pacca. C'è gente che li spende quasi per un tagliando quei soldi, su macchine nemmeno molto costose. Le macchine di oggi hanno troppa tecnologia, i ricambi costano, e ti obbligano a portarla in autofficina.

MiniPaul

Io ti direi il contrario, per quelli che conosco io.

Così come il superbollo... che a sua volta ha enormemente limitato il mercato di lusso.
Non che la cosa mi riguardi, però...

MiniPaul

La tassa parte da 161 g/km o sbaglio?

Io ho preventivo per la 2.0TFSI Quattro 190cv e paga la tassa, in pieno.
Che poi questo sia anche giusto, come dicevo, è un altro discorso.
Il prezzo base, purtroppo, è ben lontano da quello "finito" (folle).
Il grosso delle vendite non è rappresentato da alcuna motorizzazione benzina: sono TUTTE diesel. Vale per la Q3, per X2, per qualsiasi auto di quella categoria.
Non sai quanta fatica a trovare un benzina.

Sul resto, come detto prima, sono d'accordo.

Aristarco

renault zoe

Aristarco

dimentichi l'ecobonus

an-cic

l'unica q3 2.0 tfsi quattro che paga la tassa è la versione più potente da 230cv che ha un prezzo base di listino di 43.000€ ( e sappiamo bene quanto siano spoglie le tedesche in versione base) e che comunque sfora il limite di pochissimo rientrando quindi nel primo scaglione. non mi sembra che questa vettura in questa motorizzazione rappresenti il grosso delle vendite di q3

che la tassa sia nata per un motivo ben preciso mi pare chiaro, che questa sia colpevole di un calo delle vendite ancora prima di entrare in vigore è invece una boiata dato che anzia avrebbe dovuto creare un boom di domande per immatricolare oggi prima che diventi operativa

dickfrey

Ma io ne conosco un paio. Fidati, non gliene potrebbe fregare di meno.

dickfrey

Sempre che rispetti tutte i requisiti :-)

dickfrey

Siamo sui 26000. Non sono 30000, vero, però son soldi.

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada