Volvo XC60: buona la seconda

07 Marzo 2017 0


Volvo conta di replicare il successo della prima generazione del SUV medio XC60 lanciando al Salone di Ginevra una vettura completamente rinnovata, sia nel design sia nella tecnologia.

Dopo quasi un milione di esemplari venduti in tutto il mondo, la prima generazione di Volvo XC60 si gode la meritata pensione. La nuova generazione - completamente nuova, questa volta - è la star del Salone di Ginevra 2017 e si presenta con ancora più contenuti.

Come ogni Volvo, la nuova XC60 punta tutto sulla sicurezza: secondo il costruttore svedese, infatti, la XC60 è "una delle vetture più sicure mai costruite". Un esempio? Sterza quasi da sola ed evita gli incidenti dovuti a cambi repentini di corsia, con lo Steer Assist e l'Oncoming Lane Mitigation, in abbinamento con il Blind Spot Indication System e in più, grazie al Pilot Assist, guida in maniera semi-autonoma fino a 130 km/h.


Le novità sono però anche da vedere e toccare: le proporzioni della vettura ricalcano quelle dell'ammiraglia XC90, anche se qui siamo di fronte ad un'auto molto più compatta e meno appariscente, dalle superfici più elaborate ma sempre inequivocabilmente scandinave.  Il frontale, per esempio, è dominato dalla grossa calandra a listelli verticali, in cui i fari a "martello di Thor" iniettano tutta la loro luce.

Dentro, la plancia è in sostanza una riproduzione in piccolo (ma neanche troppo) della XC90, con il grande display verticale a gestire tutte le funzioni dell'auto, dall'infotainment (con Apple CarPlay e Google AndroidAuto) alla climatizzazione. A proposito di clima, la XC60 è dotata del CleanZone a quattro zone in grado, secondo Volvo, di riprodurre la "fresca brezza scandinava" anche a migliaia di kilometri di distanza.


Grandi novità sotto la carrozzeria: la nuova piattaforma SPA si è ristretta di qualche centimetro, ma i motori sono gli stessi che troviamo sulle sorelle maggiori: tutti 4 cilindri, 2 litri, benzina, diesel e ibrido plug-in. Si parte dal diesel D4 da 190 CV, passando per il D5 da 235 CV. I benzina sono il T5 da 245 CV e il T6 da 320 CV, mentre il T8 Twin Engine sviluppa la bellezza di 407 CV e consente alla XC60 ibrida di percorrere lo 0-100 in 5,3 secondi.

La produzione del nuovo SUV di Volvo verrà avviata a metà aprile presso lo stabilimento svedese di Torslanda.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2