Elon Musk: il Tesla Semi avrà un'autonomia sino a 1.000 Km

25 Novembre 2020 108

Elon Musk torna a parlare del progetto del Tesla Semi, il camion elettrico con cui punta a rivoluzionare il mondo dei trasporti. Secondo il CEO di Tesla, in futuro questo mezzo di trasporto potrà contare su di un'autonomia sino a 621 miglia, cioè sino a ben 1.000 Km. Questo risultato sarà possibile utilizzando le nuove tecnologie sulle batterie annunciate durante il Battery Day. Per tutte le aziende che stanno aspettando il lancio dei camion elettrici americani si tratta certamente di un'informazione interessante.

Musk ha pure aggiunto che con la tecnologia odierna delle batterie, riuscire a disporre di un'autonomia di 500 Km e di 800 Km (le percorrenze oggi attribuite alle versioni del Tesla Semi) è abbastanza facile. Va aggiunto un dato fondamentale. Tali livelli di percorrenza fanno riferimento al camion a pieno carico visto che il Tesla Semi punta ad offrire la stessa flessibilità d'uso di un classico modello diesel.


Del resto, la capacità di carico è importante per un mezzo pesante perché può fare la differenza tra ottenere un guadagno oppure no. A quanto specificato da Musk, il Tesla Semi potrebbe dover rinunciare inizialmente ad una tonnellata di carico rispetto ad un modello tradizionale.

Grazie alle innovazioni che Tesla introdurrà nelle batterie, tra cui il nuovo formato 4680 delle celle, l'autonomia del suo camion elettrico dovrebbe, dunque, fare un importante balzo in avanti. Secondo Musk, l''autonomia di 1.000 Km sarebbe possibile utilizzando celle con una densità pari circa 300 Wh / kg, un dato che potrebbe suggerire la densità energetica delle nuove celle. Non rimane che attendere ulteriori informazioni sullo sviluppo dei camion elettrici.

VIDEO


108

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andy

Sì....in teoria....poi in pratica mi pare che molte tesla abbiamo avuto problemi ai motori e agli ingranaggi che non sopportano quelle coppie assurde...

ste

Mi sembra un po strano dato che ad oggi le batterie più "dense" in commercio le ha prodotte sk innovation e dovevano arrivare su auto di produzione in cina in questo trimestre e hanno una capacità nominale di 194wh/kg.
Mentre le nuove lg chem sono a 148 wh/kg.
Il dato di 130 wh/kg era il dato che avevo trovato per quanto riguarda la hyundai kona.

GePaCa

"Storicamente Tesla, come molti altri costruttori, ha usato le note celle 18650 (..). Queste celle, che tutte insieme vanno poi a comporre le batterie, hanno una capacità tra 1.500 e 3.000 mAh, ovvero una densità energetica di circa 250 Wh/kg." (Dday, anno domini 2016)

Non so di preciso dove hai preso il dato di 130Wh/Kg, ma non sembra essere corretto. Magari fosse vero!!! Significherebbe che nel giro di pochi anni la densità energetica sarebbe raddoppiata. Purtroppo la verità è che sta aumentando molto molto ma molto lentamente.

ste

I valori 130 Wh/g sono quello odierni, se le prossime batterie tesla arriveranno veramente a 300 Wh sarebbe la svolta, ma per adesso i valori soni questi

NaXter24R

Intendo interrata. Se cerchi trovi sicuramente le notizie al riguardo

GePaCa

Ne ho sentito parlare... Si chiamano filubus e li hanno inventati nell'800... HAhahahhaa...

GePaCa

Quindi stai dicendo che la Kona utilizza batterie da 130Wh/Kg e Tesla viaggia su valori oltre che doppi? Onestamente mi sembra strano.

ste

Ti sbagli, basta fare 2 conti, la densità energetica delle batterie odierne è di circa 130 wh*kg, vale a dire che la 64 kwh della kona pesa circa 500 kg aggiungendo il peso dell'involucro e del liquido refrigerante arriviamo vicini ai 600 kg. Ma la differenza di peso tra la versione benzina da 177 cv e la ev è di 220 kg, e i consumi sono dichiarati in 8,5l/100 km, ossia con 50 litri se va bene fai 580 km contro i 460 della ev. Gia con un 25/30% di densità energetica e il pacco batteria integrato nel telaio i pesi si equivarrebbero, a 300 wh i pesi per le ev diventerebbero di gran lunga inferiori, e diminuirebbero di molto pure i consumi. Se si arriverà davveroa a questa densità energetica non ci sarà più storia

GePaCa

Io non dimentico nulla. E' per questo che a spanne la densità energetica attuale dovrebbe, conti alla mano, perlomeno triplicare ed andare a lambire il KWh al Kg. Anche raggiungendo tale valore sarebbe comunque 10 volte inferiore alla densità energetica della benzina/gasolio ma, proprio in virtu di quanto dici (motore elettrico più leggero ed efficiente, assenza di organi meccanici inutili come cambio e frizione), sarebbe comunque un bel vantaggio. Allo stato attuale onestamente ancora no e l'elettrico presenta ancora molti limiti.

ste

Si ma dimentichi che un'auto elettrica ha un motore decisamente più leggero, niente cambio, niente frizione, niente filtri. In rapporto senza batteria pesano 200/300 kg in meno.
Inoltre non tieni conto che di quei 340 kw/h ne puoi sfruttare al massimo e se va bene il 33/35% nel caso del diesel e un 22/25% se fosse un benzina. Quindi nel caso di un benzina non siamo molto lontani dai quei 64kwh (che poi sarebbero 56 togliendo le perdite di efficienza).

GePaCa

Scusa, i conti non mi tornano proprio. In questo articolo si parla di circa 300W/h al Kg, un per immagazzinare un Kw/h occorrono quindi circa 3,3 Kg. Ergo, per immagazzinare 64 KW/h occorrono circa 64*3,3=211 Kg di batterie con queste nuove celle. Che sono comunque tantissimi per immagazzinare solo 64 KW/h. E' bene ricordare che 50L di benzina/gasolio pesano circa 34/35 Kg ed immagazzinano l'equivalente di 340 KW/h!!!

ste

Il pacco batteria pesa molto più di 300 kg, solo che si recupera peso in altri componenti rispetto alla endotermica (motore, marmita, filtri, serbatoio)

Aristarco

guarda che non esistono solo le grandi città, nella mia provincia la più grande ha 30k abitanti, e le zone industriali sono tutte fuori paese...si si consegna anche con il bilico, idem nell'azienda in cui lavoro oggi, siamo in periferia e consegnano con il bilico

Maicol.Mar

Consegne col bilico? stika... ci vogliono degli autisti bravi a girare in paese XD

Aristarco

Ripeto dipende, per portare agli hub usi i bilici, inoltre bella mia provincia ia le motrici i d i bilici li usi anche per le consegne

Maicol.Mar

Immagino (non è il mio settore) che con furgoni si raccolgano i pacchi sul territorio e si consegnino agli HUB. Da lì con bilici si portano i pacchi alle filiali di zona/centri di smistamento, e da lì si consegnino i pacchi al cliente finale utilizzando mezzi più maneggevoli.

Aristarco

beh più o meno, dipendi cosa intendi per corto raggio, io usavo parecchie motrici e anche bilici

Maicol.Mar

I bilici a lungo raggio, a corto raggio quasi esclusivamente furgoni. E con il Semi Tesla non centrano ancora nulla...

Aristarco

eh, ma il traffico su strada è per la maggior parte di corrieri, a lungo o corto raggio

Maicol.Mar

A mio avviso valuti le tue esperienze, se ci devo mettere le mie darei esattamente la percentuale opposta.
Tutte le materie prime, i rifiuti, i metalli caricano al limite della portata

Marco Speranzini

Se la differenza di peso è 300 kg è ragionevole supporre che il pacco batterie pesi almeno 300 kg. Se migliori la densità energetica del 25% circa a parità di autonomia risparmi circa 75 kg. Non è che cambierebbe molto. Il miglioramento dovrebbe essere molto maggiore.

andrea55

Praticamente ricaricando due camion insieme va via la corrente nel quartiere vicino :D

R_mzz

Sicuramente, sarebbero appena 1000 cicli.
Già le Model S3XY sembrano vicine al milione di km.
Il semi utilizzerà batterie più moderne, progettate appositamente per il semi e lo storage.
L’usura nelle batterie è correlata alla velocità di carica e scarica, il “C ratio” (una batteria da 1 Ah scaricata a 1 A ha un C ratio = 1).
Per scaricare la batteria di un Semi serviranno 10 ore di guida, un C ratio = 0,1, quindi bassissima usura.
Ovviamente anche il raffreddamento a liquido, la nuova chimica e la tecnologia tabless contribuiranno al prolungamento della vita del pacco batteria.
Porterebbero circolare per 2, 3, 4 milioni di km.

(Sarebbe fantastico un computer portatile con queste batterie)

I motori elettrici sono notoriamente molto affidabili, nonché economici (sembra che a Tesla il motore di una Model S costi soltanto $700).

Signor Rossi

Non importa, visto l'inasprimento delle norme ambientali negli USA volute dalla California ed altri 22 stati, oltre alle maggiori città degli USA. Si limiterà sempre più l'accesso ai centri abitati, cosa che sta succedendo ovunque, da parte di veicoli inquinanti e perciò non esiste alternativa, prima o poi sarà permessa la circolazione solo ai mezzi che non generano emissioni.

DjMarvel

Riuscirà quindi a percorrere almeno 1 milione di km senza perdere autonomia?

MatitaNera

Convinto dal punto di vista tecnico non di opportunità

ste

In realtà se già la densità energetica aumentasse del "solo" 25% gia si arriverebbe a pareggiare il peso di un auto endotermica. La kona endotermica cv pesa circa 1400 kg, la ev da 64 kwh poco meno di 1700. E con quei 300 kg in meno l'autonomia aumenterebbe ancora, a spanne di 80 km (calcolando il rapporto peso/consumi della kona ev da 39kwh vs 64kwh in cui ci sono 150 kg di differenza)

Aristarco

bah secondo me si, almeno per i corrieri, il restante 10 sono appunto quelli che caricano materiali da costruzioni, mangimi, farina e carichi speciali

R_mzz

Si parla di una riduzione della capacità di carico del 5% che certamente sarà ampiamente compensata dalla riduzione delle spese in carburanti e )manutenzione.
I tempi persi per la manutenzione potranno essere recuperati, aumentanto il numero di giornate lavorative l'anno (come confermato da ATM, l'azienda dei trasporti pubblici milanese).

Abbiamo già visto come un'auto elettrica caricata a casa costi per km meno della metà di un auto diesel.

Poi è da tener presente che non sempre la capacità di carico è sfruttata al massimo. La quantità di carico può anche essere limitata dal volume disponibile.

Maicol.Mar

Ok se lo riempi e non raggiungi il peso limite hai ragione, ma non è il 90% dei casi.

minat0namikaze

ci sono anche le piattaforme logistiche, con depositi centrali su cui far convergere la merce per poi smistarla con mezzi più piccoli e adeguati al territorio... come credi che lavorino i corrieri o la grande distribuzione?

BuBy

beh si se il cliente ti fa la cortesia di tenerti i rimorchi di ricambio e ricaricarteli :D

Maicol.Mar

Questa è una affermazione che puo essere giusta o sbagliata.
Ci sono contratti dove il trasportatore viene retribuito a tonnellata e contratti dove viene retribuito a tratta.
Molto dipende da cosa viene trasportato.
L'interesse è comunque sempre quello di caricare il più possibile: interesse del trasportatore nel primo caso, di chi commissiona il trasporto nel secondo.

Ad esempio chi trasporta container da stivare su nave cargo non ha nessun problema a rinunciare a 2 Ton visto che il limite viene praticamente sempre dal peso massimo del container che non permette di raggiungere la portata massima del mezzo.

Aristarco

aspé io intendo di peso non di volume, i camion (bilici/autotreni/furgoni) vanno riempiti a tappo, però io che ho lavorato per un corriere generico specializzato in alimentare, era pressocché impossibile su bilici/motrici e autotreni sorpassare la portata utile, bisognava fare attenzione solo quando avevamo i sacchi di mangime, poi ovviamente per i furgoni è tutta un'altra storia

DjMarvel

ma attualmente guadagnano di più per ogni tonnellata caricata che un risparmio di carburante

Maicol.Mar

Aggiungo che naturalmente io qui rapporto il tutto ad una versione pensata per il mercato Europeo. In America credo siano differenti i pesi a pieno carico.

Maicol.Mar

Va bene, tu hai scritto una cosa che in molti ambiti è una eresia (in tutti i trasporti di merci non preziose utilizzare al massimo il carico utile è non importante ma fondamentale per fare reddito) e in risposta ad un utente che ha scritto una cosa molto imprecisa.
Ok ora mi hai convinto.

Aristarco

vedremo...non possiedo la sfera di cristallo

R_mzz

Ed è proprio per questo motivo che il Tesla Semi avrà sucesso.

Aristarco

io ho scritto un'altra cosa, che al 90% non è un problema la portata di un bilico ad oggi...

Maicol.Mar

Appunto per i motivi da te scritti si fa riferimento in questi casi alla portata totale e sono quelle da me indicate per gli autotreni. Le 26Ton da te indicate non corrispondono proprio a nulla...

Masashi Obata

https:// www. intelligenttransport. com/transport-articles/106866/electric-road-system-and-the-swedish-evolution/
Certo che chiamare una compagnia Elonroad AB...ma che fanatici

Venerabile Jorge

Forse intendi kWh, ovvero "kilowattora", che è una una unità di misura dell'energia.
Mentre il kW ("kilowatt") che menzioni è una unità di misura della potenza.

Osserva anche l'uso di maiuscole/minuscole, che hanno un loro significato: si usano maiuscole quando l'unità di misura deriva dal cognome di una persona, come nel caso dell'unità di misura della potenza chiamato "Watt" (da James Watt, 1736-1819).

DjMarvel

veramente l'autotreno ha peso massimo 44ton, in ogni caso si va da 24t a 44t quindi la forbice è ben più ampia. dipende da rimorchio, autotreno, autoarticolato ecc.

Maicol.Mar

Io ci lavoro ancora...
E se tu non ti accorgi che uno che scrive che "un autotreno in italia può portare al max 26t" ha detto una cosa sbagliata dubito fortemente della tua affermazione.

mister x

dipende dal Paese. In America ad esempio non c'è il limite della lunghezza.

mashiro84

Queste sono cattive abitudini figlie di scarsi controlli.
Non ci vorrebbe molto a evitarlo.

Credo sia più complesso far comprare una motrice elettrica a un camionista piuttosto che imporgli di rispettare regole di viaggio tramite GPS e simili ammenicoli.

Comunque l'ASIS è tutto tranne che ben gestito.

Maicol.Mar

Non serve scriverlo perchè è implicito.
Il pieno carico per un mezzo come quello è 44Ton.

poi capisco che per chi non lavora in un settore di trasporti sia un dato non conosciuto, ma sopra tu hai scritto 26Ton... dato che non esiste per nessun mezzo commerciale.

Se non si è informati ma comunque interessati non serve commentare, o basta fare domande invece di sparare pupù su tutto.

Aristarco

peccato che ci ho lavorato per parecchio

Maicol.Mar

Non diamo percentuali a raglio, soprattutto se non si lavora nel settore trasporti ;)

Auto

Tesla Model 3 2021 Long Range: pregi, difetti, autonomia e test ricarica V3 | Video

Auto

Auto elettriche e app di ricarica colonnine pubbliche: guida per principianti | Video

Curiosità

Apple Car, una storia infinita: cosa sappiamo finora | VIDEO

Motorsport

Formula 1: chi è Mick Schumacher? Storia e carriera del pilota Haas.