Renault: il rilancio passa per due SUV elettrici

14 Settembre 2020 9

Il nuovo CEO di Renault, Luca De Meo, ha già iniziato a lavorare con il delicato compito di rilanciare il marchio francese. Il manager ha già fatto sapere che con il suo team sta rivendendo la strategia dei prodotti. In altri termini, il costruttore punterà solo su modelli redditizi. Per esempio, ci sarà una maggiore attenzione sulle autovetture di segmento C. Inoltre, le auto elettriche saranno fondamentali per il piano del numero uno del Gruppo francese.

Grazie alla collaborazione con Nissan è stata sviluppata la piattaforma CMF-EV su cui è basata la Nissan Ariya di recente presentazione e sulla quale saranno sviluppati i due prossimi SUV francesi a batteria. Il primo veicolo sarà sostanzialmente la versione di serie della concept car Morphoz che è stata annunciata alcuni mesi fa. Gilles Normand, responsabile della divisione della auto elettriche del Gruppo francese, afferma che questo veicolo dovrebbe disporre di un'autonomia sino a 342 miglia, cioè di circa 550 Km.

Concept car Morphoz

Le dimensioni dovrebbero essere simili a quelle dell'attuale Renault Kadjar. Grazie all'utilizzo di questa piattaforma e alle maggiori efficienze all'interno dell'Alleanza, sarà possibile ridurre sensibilmente i costi di sviluppo. Questo comporterà che la prossima generazione delle auto elettriche francesi dovrebbe disporre di prezzi più competitivi. Per quanto riguarda il secondo modello, Normand ha accennato che si tratterà di un crossover o di un SUV che dovrebbe collocarsi nella fascia di mercato dove oggi è presente la Renault Captur.

Il design sembra che presenterà sempre delle somiglianze con la concept car Morphoz ma il modello dovrebbe avere dimensioni inferiori. L'utilizzo di una piattaforma dedicata alle auto elettriche consentirà, inoltre, ai designer di disporre di una maggiore flessibilità in fase di progettazione del veicolo. Non rimane che attendere ulteriori novità sui progetti elettrici del marchio francese.


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gianluigi

A guardare i numeri dellelettrico in Germania, Francia e UK, direi che è un passaggio obbligato. Infatti tutti gli oem lo stanno facendo. È sufficiente vedere gli investimenti importanti che stanno facendo

Si vis pacem para bellum

... rilanciare il marchio francese. Ma se hanno venduto, almeno in italia, uno sproposito di Captur, le hanno vendute solo qui??

Stepa
L0RE15

Mi spiace ma ho interrotto la catina: ho voluto dare un..segnale forte! ;)

L0RE15

Giusto, puntare su auto grosse, cerchi oltre i 20", gomme con soalla 25 mm. Perfette auto da città (e non solo). Non esiste solo la città? Vero, ma quelle foto mostrano i prototipi in città.Manca solo il bar, l'illuminazione delle 19 e la doppia fila con quattro frecce e poi c'è tutto. Se il render lo avessero fatto su una piazzzola con a fianco una famiglia in pic-nic, avrebbe avuto più senso.
Onestamente non capisco più che direzione vuole prendere il mondo dell'auto che, per quel che mi riguarda, invece, ha sempre avuto idee chiarissime e coerenza (oltre che varietà) almeno fino ad inizio secolo...

rsMkII

Tutti commenti con il punto finale oggi.

Tony24

Suv ovunque..

Pietro Smusi

la brutta copia della brutta copia.

Aster

a ok.

HDBlog.it

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6

Economia e mercato

Nikola Motor contro Hindenburg tra ipotesi di frode e crollo in borsa | Video

Speciale

Benzina o Ibrido plug-in? Consumi, costi ed emissioni. La mia esperienza

Guide acquisto

La guida definitiva ai monopattini: sicurezza, accessori, consumi, differenza con bici elettriche e consigli