Opel Corsa, prosegue lo sviluppo del restyling. Nuove foto spia

28 Novembre 2022 14

Opel sta continuando il lavoro di sviluppo del restyling dell'attuale generazione della Corsa, un modello che ha debuttato nel 2019. La presentazione sarebbe attesa nel corso del 2023 e dovrebbe introdurre una serie di novità estetiche che permetteranno di dare una rinfrescata al look della vettura. Non ci si deve attendere, però, grandi stravolgimenti. E che i ritocchi non saranno moltissimi lo si può notare pure dalle ultime foto spia.

Un muletto del modello restyling è stato, infatti, intercettato sulle strade tedesche durante una classica sessione di test di sviluppo.

PICCOLI RITOCCHI

Il camuffamento è concentrato prevalentemente al livello del frontale dove troveremo la maggior parte delle novità di design. Arriveranno ritocchi alle forme dei fari e del paraurti. Opel dovrebbe introdurre elementi estetici che caratterizzano il nuovo frontale "Opel Vizor" che aveva fatto il suo debutto sulla nuova Opel Mokka.

Per quanto riguarda il posteriore, invece, le novità dovrebbero essere davvero di dettaglio con l'introduzione di una nuova grafica per i gruppi ottici e piccole modifiche al paraurti. Non dovrebbero nemmeno mancare nuovi colori per la carrozzeria e cerchi in lega dal nuovo disegno, come spesso capita quando debuttano i restyling.

Riguardo gli interni, oltre all'arrivo di nuovi rivestimenti, Opel dovrebbe introdurre un aggiornamento tecnologico con una nuova strumentazione digitale e un infotainment di ultima generazione. Per il momento, comunque, le foto spia non permettono di dare una sbirciatina all'abitacolo per saperne di più.

Per quanto riguarda i motori, non si sono ancora informazioni precise. Trattandosi di un restyling non dovrebbero arrivare grandi cambiamenti. Tuttavia, viste le normative sempre più stringenti in materia di emissioni, è possibile che le unità diesel possano essere messe da parte. Continuerà ad essere proposta pure la versione 100% elettrica che probabilmente potrà contare sull'upgrade tecnico già visto sulla Peugeot e-208. Dunque, dovrebbe arrivare un motore da 156 CV alimentato da una nuova batteria in grado di consentire un'autonomia fino a circa 400 km.

Visto che al debutto mancano ancora un po', sicuramente ci sarà modo di saperne di più.

[Foto spia: Motor1.com]


14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
=METTEK=

Speriamo

ACTARUS
Alex

Comprerò l'ultima segmento B e la terrò per un bel po' :D

Cpt. Obvious

Vero, ma ad esempio la Megane è già saltata in favore dell'ennesimo SUV...
Speriamo la Clio resti nei piani a lungo.

=METTEK=

C'è anche la clio

Cpt. Obvious

Boh, stellantis sembra l'unico marchio a non volerle ancora abbandonare, sono anche l'unica proposta elettrica del segmento, se escludiamo la Zoe che è una progetto stravecchio

Avanzava un pezzo, che fai lo butti?

ci avranno messo più tempo a ritagliare le camuffature che a disegnare il restyling

ACTARUS

Secondo me farà la fine della Polo...come tutte quelle di quel segmento...out

Alex

Macchina molto carina, speriamo non la dismettano in favore di un bsuv

Aristarco

È un restyling, mica il modello nuovo

ACTARUS

È solo il prezzo che cambia

Tiwi

mi pare uguale all'attuale, cambiare frontale e infotainment non mi pare chissa quale cambiamento..da capire se manterranno la cinghia a bagno d'olio dei motori benzina psa

Jacopo93
HDBlog.it

Libero e Virgilio giorni di fuoco, davvero gli S23 non sono già ufficiali? | HDrewind 50

Auto

Citroen C5 Aircross Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi e comfort

Auto

Cupra Born eBoost 231 CV: è lei l'elettrica più bella del reame VAG? Prova e video

Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!