MINI Electric Pacesetter, la nuova Safety Car per la Formula E

30 Marzo 2021 4

MINI Electric Pacesetter è la nuova Safety Car per la Formula E. Il marchio inglese alcuni giorni fa aveva condiviso un teaser che aveva fatto capire che sarebbe arrivata presto un'interessante sorpresa. La casa automobilistica ha dunque tolto i veli ad una speciale versione della MINI elettrica (Qui la nostra prova) che è stata sviluppata grazie alla collaborazione tra MINI Design, BMW Motorsport, la FIA e la Formula E. Scopriamo tutti i dettagli.

DESIGN E PRESTAZIONI

Il design della MINI Electric Pacesette è ispirato a quello della John Cooper Works. Frontalmente troviamo i classici tratti delle MINI come i fari circolari e la griglia esagonale del radiatore. Invece, i passaruota allargati e la grembialatura anteriore con ulteriori splitter anteriori a sinistra e a destra sono propri della John Cooper Works e aiutano a dare maggiore grinta al frontale. La griglia chiusa e il logo MINI Electric identificano la natura elettrica di questo speciale modello. Sul cofano motore sono presenti le luci bianche lampeggianti della Safety Car.

L'auto dispone di cerchi da 18 pollici dal design dedicato di colore nero-neon/arancio (pneumatici Michelin Pilot Sport). Il colore principale della carrozzeria è argento opaco. Al posteriore spicca uno spoiler di generose dimensioni (con luci integrate) realizzato attraverso un procedimento di stampa 3D. Dietro è presente pure un grande diffusore. Salendo all'interno dell'auto si nota come MINI abbia lavorato per lasciare solo l'essenziale. Troviamo solo i sedili anteriori con cinture a sei punti, un volante con assorbitore d'urto in fibra di carbonio dal design minimalista e un quadro strumenti digitale. La console centrale ospita la leva del cambio, il freno a mano e i controlli per le luci di segnalazione, il tutto in fibra di carbonio a vista. Per garantire la massima sicurezza, dentro è presente pure un roll cage.

La nuova MINI Electric Pacesett pesa 1.230 kg, cioè circa 130 kg di meno della MINI elettrica stradale. Il powertrain è composto da un motore elettrico da 135 kW e 280 Nm. Per raggiungere i 100 km/h partendo da fermi servono 6,7 secondi (7,3 secondi la versione stradale). Da 0-60 km/h sono necessari 3,6 secondi (3,9 secondi il modello standard). Per passare da 80 a 120 km/h bastano 4,3 secondi (4,6 secondi la versione di serie).

DEBUTTO ALL'E-PRIX DI ROMA

Come Safety Car, la MINI Electric Pacesette farà il suo debutto all'E-Prix di Roma che si terrà il 10 aprile. Al volante ci sarà il pilota ufficiale della FIA Formula E Safety Car Bruno Correia. Arriverà anche una versione stradale ispirata a questa speciale vettura a batteria? Sappiamo già che MINI è al lavoro su di una John Cooper Works elettrica e le parole del numero uno di MINI, Bernd Körber, sono molto chiare:

Questa versione estrema della MINI Electric è stata sviluppata come Safety Car per la Formula E, quindi non è chiaramente destinata all'uso sulle strade pubbliche. Ma rivela una delle direzioni che potremmo prendere con l'elettrificazione del marchio John Cooper Works. Per me, il messaggio è chiaro: elettrificazione e John Cooper Works rappresentano una buona combinazione.


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Pensavo anche io... Già viene presa di mira perché sembrano auto giocattolo... Con questa azione non aiutano a migliorare l'immagine!

Non mi aspetto una Aston Martin, come nella F1, ma nemmeno una Mini!

TT-MK1-180cv
Hodd Toward

Vabbè tanto è per la formula E.

È già bello che ha batteria per fare un giro.

DjMarvel

Potevano usare vetture un po' più prestanti per una Formula...

Auto

Volkswagen ID.4: consumi reali, autonomia, prezzo e prova su strada | Video

Elettriche

Twingo Electric: la mia prima esperienza con un'auto elettrica | Video

Auto

Aumento benzina e diesel: quanto costa fare un pieno oggi | Video

Auto

Dacia Spring: come va l'elettrica economica da 9.460 euro (con incentivi) | Video