Mercedes, la nuova Classe E introduce un volante capacitivo

07 Maggio 2020 25

Mercedes crede molto nell'innovazione tecnologia e nella nuova Classe E ha introdotto un volante capacitivo completamente digitalizzato. Questo importante elemento dell'auto nel corso del tempo si è profondamente evoluto e da semplice "timone" è diventato un vero e proprio centro di comando attraverso il quale è possibile gestire con facilità i dispositivi di comfort e assistenza. Un'evoluzione continua che negli ultimi anni ha fatto importanti passi avanti grazie all'introduzione di nuove tecnologie.

VOLANTE CAPACITIVO

Nella nuova Mercedes Classe E, la cui presentazione è avvenuta di recente, è presente questo innovativo volante in grado di rilevare la presenza delle mani utilizzando una striscia sensore a due zone posizionata sul bordo. Grazie a questa soluzione non occorre effettuare alcun movimento sullo sterzo per segnare ai sistemi ADAS che la situazione è sotto controllo. Inoltre, i pulsanti "Touch Control" presenti sulle razze dispongono, adesso, della tecnologia capacitiva.

Dal punto di vista tecnico, i tocchi delle dita sono registrati e gestiti tramite la tecnologia dei sensori capacitivi che consente un funzionamento intuitivo tramite gesti di scorrimento e la pressione di simboli familiari. Il sistema riconosce automaticamente dove si trova il dito in un dato momento. Vantaggi tecnologici che si estendono anche sul piano estetico. Infatti, le superfici operative meccaniche si riducono di molto. Inoltre, i pannelli di controllo sono perfettamente integrati a filo con le razze.

Il volante capacitivo della nuova Mercedes Classe E può essere scelto nelle versioni Sport, Luxury e Supersport, ognuna con proporzioni stilistiche differenti.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giovanni Chiavegato

Attualmente sulla mia classe c l’auto va avanti, anche a velocità elevate per più di qualche minuto prima di farti il primo segnale acustico e da lì ci mette qualche altro minuto per iniziare la procedura d’arresto.
Attualmente sono costretto ad appoggiare nuovamente le mani sul volante, se questa tecnologia mi consente ancora minor intervento ben venga.
Al contrario nella Tiguan, che dovrebbe essere sempre in classe 2, la guida autonoma è ad un abisso da quella di MB e per sicurezza sei costretto a tenere sempre le mani sul volante altrimenti si disattiva o ti schianti.

LUCA LOPEZ

"volante in grado di rilevare la presenza delle mani utilizzando una striscia sensore a due zone posizionata sul bordo. Grazie a questa soluzione non occorre effettuare alcun movimento sullo sterzo per segnare ai sistemi ADAS che la situazione è sotto controllo"
La mia Fiat 500x lo ha esattamente così, se stacchi entrambe le mani dal volante, dopo 3 secondi scatta un potente allarme sonoro ed un allarme visivo... Qui lo spacciano come una grande novità...

Account Anniversario

Trovi un O-404 nel film "ti amo in tutte le lingue del mondo".
Mi scarrozzavano in giro con gli O 303, gli O 408 e gli O 340, oltre che i vari 370 e 343

Account Anniversario

19. Sono 19. Altro errore da ignorante. E no, non è importato dall'est Europa, ma dalla Germania, con tutto originale e 670mila km fatti in 36 anni. Quindi, di nuovo hai dimostrato grande ignoranza ed incompetenza. Ora aria, grazie

James May

Bhe un pezzo da museo importato dall'est Europa non conta.
Ah giusto 29

Simone Barban

Io da piccolo andavo a scuola con l' O-404, il successore..gran mezzo all'epoca

Account Anniversario

Mi posso permettere di comprare e mantenere un pullman e vuoi che non possa permettermi una classe E? LoL
E se sapessi qualcosa di Mercedes, cosa che evidentemente non sai, visto la sparata che hai appena fatto, sapresti che la mia non è trentennale.
Ma d'altronde, non posso pretendere che tu sappia le cose base, però parli. Proprio vero, l'ignorante che si crede un sapiente. Ti calza a pennello

James May

Okey.
Quindi queste auto non potrai permetterle.

Comprarsi una Mercedes di 30 anni fa è molto triste.

Account Anniversario

Già, ne faccio di strada, sia con le auto, sia con il pullman.

James May

Che sei un autista?

Account Anniversario

Io sto benissimo con la mia w210 e con l' O-303 grazie per esserti preoccupato

James May

Ho detto per te, non per me
Io vado avanti

Account Anniversario

Tu non saresti neanche in grado di metterla in moto ma parli. Ok

James May

Ford Model A
Ecco la macchina per te

Account Anniversario

Basta non comprarle eh, quando avranno i piazzali pieni di invenduto vedi che le cose cambiano

Account Anniversario

Mettete un joystick che fate prima... Merdeces del caxxo.

non l'ho mai visto di persona ma probabilmente in concessionaria fa un effetto wow. quindi prima lo prendi e poi te ne penti

Madfranck
Ginomoscerino

tempo 1 mese sulla macchina e impari a memoria la posizione di tutti i tasti utili

ca600lg

il piano black è qualcosa di osceno...per carità, bellissimo, ma 1 si riga solo a guardarlo 2 appena si riga si notano tantissimo le righe , a meno che non siano coperte di polvere( anche quella si nota però sul piano black; non capisco come mai continuino a farne un uso così massiccio.

Alex

Adesso non si guidano macchine, si guidano astronavi. Guardare la strada sarà un optional...

Madfranck

anche e hai qualcosa dq premere devi comunque guardare: ci sono talmente tanti pulsanti che non puoi andare a memoria. quindi tanto vale.

Snelfo

sono d'accordo

luca bandini

ma dove le concepiscono queste ideone? nei laboratori NASA privi di polvere? sanno che un essere umano produce secrezioni sebacce volte ad impermeabilizzare la pelle? e se ha caldo suda? = ditate su quel maledetto biano black

jcrtron

Mentre guido non posso guardare il volante per controllare che ci sia il simboletto giusto oppure che scorra nel verso che serve. Qualcosa da "premere" almeno ci deve sempre essere per non toccare alla cieca.

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren