A Torino apre e-Village, vetrina green per la mobilità sostenibile di FCA

05 Dicembre 2020 27

FCA, per promuovere la sua visione di mobilità sostenibile, ha scelto e-Village, una struttura realizzata all’interno del Green Pea, il primo Green Retail Park al mondo presentato a Torino. Green Pea è strutturato su 5 piani "tutti dedicati a cambiare il rapporto con l’energia, il movimento, la casa, l’abbigliamento e il tempo libero". Si tratta, in poche parole, di un polo commerciale dedicato al tema del rispetto e della sostenibilità ambientale frutto di un progetto della famiglia Farinetti. La struttura aprirà i battenti il 9 dicembre.

L'e-village si trova al piano terra e segue la filosofia dell'impatto zero ed è una vetrina dove viene raccontato il nuovo volto della mobilità sostenibile di FCA. La maggior parte dell'arredamento è stata realizzata in collaborazione con Stay Green, designer e produttore sostenibile che utilizza solo materie prime riciclate. L'ambiente è caratterizzato da grafiche stampante su pannelli che utilizzano la tecnologia theBreath pensata per migliorare la qualità dell'aria grazie alla sua proprietà assorbente.

All'interno di e-village, FCA mette in esposizione il concept Fiat Centoventi, la Jeep Renegade ibrida plug-in che viene proposta "sezionata" per mostrare i dettagli della tecnologia ibrida e il prototipo dell'Alfa Romeo Tonale che sarà offerta anche in versione Plug-in. Ci sono poi la nuova Fiat 500 elettrica in tutte le sue versioni proposte ai clienti, la Fiat 500 Hybrid, la Panda Hybrid, la Lancia Ypsilon Hybrid ed il furgone elettrico E-Ducato.

Olivier Francois, Presidente di Fiat e Chief Marketing Officer di FCA, ha dichiarato:

Green Pea è il luogo perfetto per i gioielli green di FCA. Perché è un luogo innovativo, dove noi potremo raccontare il nuovo volto della mobilità. Non solo con delle macchine, ma anche con il cuore, l’anima, i sensi. Questo spazio lo abbiamo voluto semplice e frugale, perché semplicità e frugalità vanno di pari passo con sostenibilità. ‘Less is more’ è la regola numero uno in materia di sostenibilità. Ma la regola numero due è il pensiero laterale. Dunque questa non sarà solo la casa della tecnologia, sarà la casa delle soluzioni dall’acquisto, al noleggio, allo sharing, ai nuovi servizi, ai sistemi di ricarica, alle nuove app.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Comet a 599 euro oppure da Euronics a 674 euro.

27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aristarco

Hai ragione ne sai sicuramente più tu...

Myngionee

Bla bla bla. Vai a fare il troll da un’altra parte per favore.

Aristarco

Ho lavorato nell'indotto, mai in fca diretto e a differenza tua che abiti a torino dal 2008, io ci ho abitato per quasi trent'anni e prima di me mia madre dal dopoguerra...scusa se forse conosco meglio di te la mia città...

Myngionee

ah ecco. per chi legge il mio commento: l'amico sta scrivendo solo minc*iate visto che lavorava in fca.

Aristarco

Non è per te, ma per chi legge

Myngionee

si ma ripeto perchè insisti a convincermi. ti ho già detto che non son d'accordo con niente di quanto hai scritto. prova a ripetermelo di nuovo, è noto che alla 1000esima volta ti devo per forza dar ragione.

Aristarco

Perche tu ci vivi da pochi anni e pure in un periodo dove gli agnelli ormai centrano poco e i danni sono già stati fatti

Myngionee

Io non ho fatto paragoni con epoche dell’oro. Io ho detto che fca e gli agnelli sono il cancro di Torino. Perché insisti a raccontarmi la tua esperienza?

Aristarco

Allora non hai metri di paragone, di cos'era Torino negli anni 80 o 90 ad esempio, quando c'era la piena occupazione a Mirafiori, quando veramente dettavano legge...sei arrivato post 2006...

Myngionee

Vivo a Torino dal 2008.

Aristarco

ma sei almeno di torino o ci hai vissuto? perchè se si, ci può stare...altrimenti...

Myngionee

Non sono d’accordo con praticamente nulla di ciò che hai scritto. Mi sa che non arriviamo a niente così.
Ciao.

Aristarco

io ti parlo per uno che ha appunto avuto esperienze all'interno della "comunità" torinese, e come ti ho scritto nonostante parecchie cose siano state gestite in maniera pessima, tra cui ad esempio l'arrivo in gran ritardo della metropolitana e del potenziamento delle stazioni dei treni, in ogni caso la fiat e l'indotto sono stati uno strumento per la crescita economica e sociale di torino, provincia e regione, inoltre come ti ho scritto dalle olimpiadi del 2006 passando per la crisi del 2008 (che tra l'altro ho vissuto nel settore automotive) i cambiamenti ci sono stati e sono stati importanti, senza contare che appunto dalla morte degli agnelli, e con la fusione con chrysler, la fiat di una volta ha smesso di esistere, e l'era marchionne è stata ben diversa, ed è il motivo per cui torino è cambiata e pure parecchio

Myngionee

come dire... la tua non è proprio un'opnione super partes. mi rendo conto che, evidentemente, a te fca ha fatto del bene.
le mie esperienze son state diverse. parlando in termini di comunità, ciò che dico ha senso eccome e lo sottoscrivo.

Aristarco

guarda sono nato e cresciuto a torino in un quartiere periferico, dove non c'era manco un piemontese e tutti i genitori dei miei amici lavorano per fiat direttamente o nell'indotto.....ci ho lavorato indirettamente e mi hanno pure pagato parte degli studi....qualcosina lo so e l'ho vissuto, anche quando era ancora fiat....e ti assicuro che negli ultimi 20 anni è cambiato tantissimo...ciò che dici non ha senso....

Myngionee

invece centra eccome; a me risulta che fiat si è opposta in varie modalità e con vari meccanismi a una maggiore elettrificazione. La òopolazione è relativa: sino all'anno scorso non c'era nemmeno una colonna enel x a torino, e c'erano a novara e asti.
potrei citartene 1000 di queste storie, come l'ostracismo di fca alla sperimentazione dei bus con fuel cell del politecnico. bisogna essere un po' dentro le circoscrizioni di torino per sapere bene queste storie.
Chiaro, se quel che vuoi è la prova provata in prima pagina sul giornale, non ci sarà mai.
All'atto pratico però confermo: fiat e gli agnelli son stati il cancro di torino.

Aristarco

ma che caspita centra con fiat? che tra l'altro sono 15 anni che è fca e che quindi non ha più tutta questa influenza con torino? tra l'altro è normale che milano ne abbia di più visto che mi risulta che tra città e hinterland faccia parecchi più abitanti che torino e provincia, in ogni caso non centra assolutamente nulla...

Myngionee

Contiamo le colonnine elettriche a Milano e a Torino.

Aristarco

sei serio? ma sai di cosa stai parlando? torino non è indietro rispetto a milano per l'elettrico, ti ricordo che gli agnelli veri sono morti da tempo e gli elkann a torino hanno già smobilitato da anni tutto ciò che potevano, la città dal 2006 in poi è cambiata parecchio e dopo la crisi del 2008 non è più fiat dipendente da un bel pò, il centro ricerche fiat che è appunto a torino non è mai stato indietro sull'elettrico al massimo lo era per volontà commerciale dei vertici, ti ricordo che la panda elettra esisteva decenni fa...

Myngionee

lo sai sì che non siamo negli anni '50? negli ultimi 30 anni gli agnelli hanno ostacolato qualsiasi progetto in città andasse contro i loro interessi.
un esempio su tutti: l'elettrificazione di torino è anni luce indietro rispetto a milano: ora che fca ha aperto le porte all'elettrico, mi aspetto che in pochi anni il gap verrà recuperato.

Aristarco

sono stati una risorsa, che poteva essere sfruttata meglio, ma che in ogni caso ha fatto crescere città e regione

Myngionee

va bene, FCA e gli agnelli son stati una benedizione per questa città. dormi meglio adesso?

Antonio

Sicuramente il furgone eDucato sarà all'ingresso per dare il benvenuto a tutti con la sua proverbiale eDucazione.

Aristarco

ma smettila che non è assolutamente vero, vederla in questo modo è semplicistico e sbagliato

Myngionee

FCA e gli agnelli sono stati un cancro per questa città.

ghost

FCA fa le macchine che l'Italia merita, ma non quelle di cui ha bisogno adesso. Semicit.

C'era 1 volta il Surface NEO

Voglio la mia prima Tesla!!!!!!

Auto

Auto elettriche e app di ricarica colonnine pubbliche: guida per principianti | Video

Curiosità

Apple Car, una storia infinita: cosa sappiamo finora | VIDEO

Motorsport

Formula 1: chi è Mick Schumacher? Storia e carriera del pilota Haas.

Auto

Audi Q5: solo mild-hybrid. Prova 40 TDI da 204 CV ibrida diesel con luci OLED | Video