Segway S-Pod e Ninebot KickScoot Air T15 al CES 2020

04 Gennaio 2020 40

Segway porterà al CES 2020 di Las Vegas la sua nuova gamma di veicoli elettrici pensati per la micromobilità composta anche dagli inediti modelli S-Pod e Ninebot KickScoot Air T15. Prodotti studiati per semplificare gli spostamenti negli affollati centri urbani anche per chi non ha voglia di stare in piedi.

Ma se il Segway KickScoot Air T15 è un classico monopattino elettrico, il Segway S-Pod è un veicolo elettrico concettualmente inedito e davvero molto interessante, sebbene non pensato per le masse.

SEGWAY S-POD

Difficile dargli una definizione esatta. Sembra una poltrona smart con ruote o una biga elettrica senza cavalli o ancora una sedia elettrica che ricorda quella futuristica che utilizza il professore Xavier nella saga X-Men. Comunque lo si voglia vedere, il nuovo Segway S-Pod è un mezzo di trasporto elettrico che non richiede di stare in piedi.

Le persone potranno comodamente sedersi e pilotare il veicolo attraverso joystick. Nessun problema per il mantenimento dell'equilibrio in quanto dispone di un sistema di auto-bilanciamento.La trazione è offerta da due generose ruote. Tuttavia sono presenti anche due piccole ruote posteriori e un'altrettanto piccola ruota singola anteriore. Non è chiaro a cosa servano ma è possibile che possano essere utilizzate per superare eventuali dislivelli importanti sia in salita che in discesa.

Segway dichiara una velocità massima di circa 38 Km/h. Ottima pure l'autonomia visto che questo mezzo di trasporto promette circa 77 Km di percorrenza con una singola ricarica.

Il Segway S-Pod, almeno all'inizio, non sarà destinato al mercato di massa ma sarà proposto ai centri commerciali o ai grandi parchi dove mezzi simili possono risultare davvero utili.

SEGWAY KICKSCOOT AIR T15

Il secondo prodotto che Segway poterà al CES 2020 è un "normale" monopattino elettrico pieghevole pensato, questa volta, per il mercato di massa.

Il costruttore promette una velocità massima di circa 20 Km/h e un'autonomia di circa 15 Km. Inedito il sistema di gestione della velocità. Solitamente, i monopattini elettrici dispongono di una sorta di stick che permette di regolare la velocità.

In questo caso, invece, il Ninebot KickScoot Air T15 riconosce la velocità di spinta mantenendola automaticamente. Per incrementare la velocità di andatura basterà dare un'ulteriore spinta. Per ridurre la velocità sarà sufficiente utilizzare il freno posteriore. Presente pure un sistema di recupero dell'energia. Il motore da 300 watt garantirà la possibilità di superare dislivelli con pendenze sino al 15%.

Questo monopattino elettrico dispone anche di un sofisticato sistema che consente di piegarlo in soli 7 secondi per agevolarne il trasporto. Peso di circa 10 Kg.

Sarà messo in vendita al prezzo di 699 dollari che al cambio sono circa 626 euro.

Al CES 2020, SegWay porterà anche il nuovo Ninebot KickScooter T60, un monopattino elettrico definito come un "roboscooter" in grado di tornare da solo alla stazione di ricarica. Un prodotto "rivoluzionario" di cui, però, non sono stati forniti altri dettagli. Arriverà, pure, una nuova versione del monopattino elettrico Segway Ninebot Max che dovrebbe avere ruote più grandi per muoversi più agevolmente nelle città.

Infine, alla fiera americana saranno esposti anche i Segway Ninebot eScooter ed eMoped, rispettivamente uno scooter e un ciclomotore elettrico.


40

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fede Mc

ah ok le bici però sono limitate a 25, per questo credevo il limite fosse quello..

Dimetiltriptamina

No, 20

axoduss

Non hai una RC? Falla

Fede Mc

non è 25km/h?

Marta

Io stavo valutando twodots urban o twodots evock. Cercavo info in merito perché non trovo recensioni. Ma sembrano validi come caratteristiche.

ilmondobrucia

Delle buone alternative a segway e xiaomi con garanzia Italia ???

Marta

Stavo pensando di acquistare un monopattino elettrico. Scarto Xiaomi per le ruote e tutti i problemini che ho letto, scarterei l’es 2 per mancanza del freno a disco.. Ho visto cercando un po’ in giro, la marca Twodots. Propenderei per il One-Kick Urban per le ruote da 10” tubeless o al limite l’Evock con ruote da 8,5” tubeless. L’Evock lo vendono da Mediaworld, mentre l’Urban sul sito Twodots. Qualcuno conosce questa marca e sa darmi info in merito a qualità e affidabilità?

Garrett

La biga non è altro che l'evoluzione di una sedia a rotelle. La negazione delle gambe.
Chissà se sarà fornita dalle ASL....

Scontista

La Biga elettrica è fantastica !

sgarbateLLo
Pierre Falda

Con 300W ed un maschio adulto sopra ho dubbi che riesca a muoversi

generalszh

Come mezzo lo trovo davvero pericoloso. A roma in 2 secondi ti farebbero fuori......

generalszh

Come mezzo lo trovo davvero pericoloso. A roma in 2 secondi ti farebbero fuori.

Account Anniversario

Eh...

Account Anniversario

"biga elettrica"

Da noi la biga elettrica è ben altro... (La capiscono solo i friulani)

Giuseppe B

Fidati , credo di avere abbastanza esperienza sulle 2 ruote.....in bicicletta e' mille volte più sicuro rispetto al monopattino elettrico.
Non ci sono paragoni ! Ruote enormi che se ne fregano delle buche , freni molto piu' efficenti , telaio più solido , posizione di guida meno pericolosa ecc.... fidatevi il, casco in monopattino e' prioritario , io sono volato pensando che tenesse come una bicicletta e mi sono rovinato a 20 kmh.

Eugenio Casale

Non è un chiodo. Con 300W arriva tranquillo a 30-35 kmh come es2

Dimetiltriptamina

20km/h è limite di legge.

ilmondobrucia

Direi che una casco normale va bene.
Altrimenti anche in bici si dovrebbe mettere un casco integrale

Zoro

700 dollari per 20km h e solo 15 minuti di autonomia, praticamente inferiore non solp
All’s2, ma anche loro ninebot s1 che costa la metà ahahahah. Ma cosa si sono bevuti???

Pinzatrice

infatti fosse per me le bici dovrebbero girare assicurata e targate. Ovviamente con un costo minimo, poche decine di euro l’anno, ma un mezzo che gira per strada e può causare incidenti, anche gravi, deve essere riconoscibile.

Pinzatrice

Infatti è pratico, niente da dire!

andrewcai

per le buche si, non c'è nulla da fare

Giuseppe B

Hanno tutti lo stesso problema , anche quello che mi indichi....su strade normali ora che possono circolare ovunque , le routine piccole da 8 pollici sono critiche e pericolose sull'asfalto di una strada normale con tutte le buche , imperfezioni e dossi , sono invece ok sulle piste ciclabili di solito meno disastrate delle strade.
Servono ruote almeno grandi il doppio ....almeno

Trhistan

La sedia a rotelle non si può vedere. Certo se la fai trainare da Un cavallo e ci aggiungi i rostri alle ruote la storia cambia.

andrewcai
Giuseppe B

Ne più ne meno di cio' che ho scritto , sono mezzi che non sono proprio adattissimi a circolare per strada.
Le piste ciclabili nelle piscine sono perfette infatti.
Il problema più grande di tutti al di la' dei freni , del telaio , delle sospensioni ecc..ecc.. sono le ruote !
Sono troppo ridotte di diametro per risultare sicure in caso di buche o dossi.... una cosa e' prendere una buca con il ruotone di una bicicletta , un'altra e' finirci dentro con una ruotina piccola da 8 pollici....
Provare per credere....
per questo bisogna stare molto attenti a come e' messo il manto stradale guardando sempre lo stato dell' asfalto.
Io giro sempre con il casco integrale e i guanti , perché oltre alle buche e ai dossi , la tenuta di strada dei pneumatici non e' equiparabile a quella di uno scooterino e perdono aderenza molto più facilmente.

Fede Mc

quel nuovo monopattino è davvero un chiodo.. 20km/h e pendenze del 15%, vado più veloce a piedi

ilmondobrucia

Ciao scusa ma che tipo di problemi hai avuto con il tuo monopattino xiaomi ? Ne vorrei prende uno ma ne ho sentite e viste non proprio delle belle

ilmondobrucia

Io preferisco il treno .. Ma che discorsi sono
Ogni cosa come per qualsia cosa va in base alle proprie necessità ..
Il monopattino come micro mobilità è ottimo ..

Ansem The Seeker Of Darkness

nemmeno in metro o sull'autobus

Ajeje Brazorf

vero ma trovo il monopattino più "agile"

Gv83

Per il tipo di strade che ci sono in media in italia forse é piu pratica una bici pieghevole elettrica tipo la FIIDO D2

Jon Knows

La biga mi piace.

Giuseppe B

Io ho lo Xiaomi da un anno e ho anche uno scooter sportivo 850 di cilindrata.....posso assicurarvi che uso tutti i giorni il monopattino e lascio in box lo scooter. La sua praticita'e' notevole , ci vado al lavoro , ho ritoccato le prestazioni e i settaggi appena appena e senza strafare...ora fa i 30 kmh velocita' giusta sulla strada normale e con un buon compromesso di autonomia , nel caso metto eco e va a 25 km come un origine.
Unica cosa che posso dirvi , da motociclista che ha avuto le moto più veloci del mondo , e' che dovete usare il casco integrale , i guanti da moto e il giubbotto.
Vi garantisco che mi sentivo piu al sicuro a viaggiare a 320 kmh con la mia hayabusa o il mio zzr 1400 elaborato rispetto a questo monopattino.
Ma perché e' proprio il mezzo in se che non e' sicuro , proprio per la sua natura , anche se andasse a 20 kmh.....
Ruote di diametro troppo piccolo , buche e dossi possono essere un pericolo mortale dove una bici nemmeno li sente e tira dritto , successo di volare proprio con una buca ridicola..... tenuta delle gomme ridicola rispetto a quella di una bici o di uno scontrino anche piccolo.
Freni impossibili , quello a disco posteriore blocca la ruota ma non ti ferma in tempo utile perché non ha peso su di essa e presa quando freni , la ruota striscia ma non fa presa spostandosi tutto il peso in avanti ovviamente....
quello elettrico e' una presa in giro , rallenta e se metti tanto recupero di energia rallenta ancora di più....ma l'inchiodata di una montagna bike scordatevela ...e se il freno a disco fosse sulla ruota davanti ti ribalteresti ad ogni inchiodata.
La stabilita'in generale e' precaria e tante altre magagne legate alla natura del mezzo...
Ma detto questo , se usato con attenzione , andando veloci solo dove si e' sicuri di farlo , guidando con prudenza questo mezzo e' meraviglioso....
E ricordatevi che non andate dal benzinaio , non fate mai il pieno ma lo caricate come un cellulare , la manutenzione e'ridicola....le riparazioni le fate voi...i costi digestione zero , niente assicurazione e bollo , niente tasse

KeePeeR
andrewcai
andrewcai
Pinzatrice

Che dire, ho provato per un mesetto intero lo Xiaomi Mi Electric Scooter, in versione Pro.L'ho usato in città, per gli spostamenti quotidiani e il lavoro... Che dire, continuo a preferire lo scooter tradizionale (elettrico o a benzina che sia).

Soprattutto, e lo dico da utente, non mi va giù il fatto che questi mezzi non siano assicurati. Con le teste quadrate che ci sono tra pedoni, ciclisti e chi più ne ha più ne metta, voglio essere tranquillo che, in caso di incidente, esista un'assicurazione a tutelarmi.

Poi sono bei giocattoli, niente da dire, molto comodi e poco inquinanti, che è ciò che serve di questi tempi, ma manca ancora una regolamentazione seria che protegga sia gli utenti che le eventuali "vittime".

Cristian Louis Watta

avrei messo anche un parabrezza sul s-pod. cmq e una figata

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren

Recensione Nilox DOC Twelve: per andare ovunque, ma con qualche sacrificio

Le migliori bici elettriche da città da comprare | Luglio 2020

Bonus mobilità per biciclette e monopattini elettrici | Come funziona, sito e FAQ